New Thread
Reply
 
Facebook  

NAPOLI- Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa

Last Update: 11/28/2018 10:22 AM
Author
Print | Email Notification    
12/19/2007 3:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 411
Registered in: 4/6/2007
tranviere senior
E 444.001
Per rispondere ad un paio di post del 2006, riguardanti la E 444.001, posso dire che l'ho vista alla stazione di Ancona sabato scorso al traino di un IC per Venezia.
12/19/2007 3:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,718
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
E' una battuta? [SM=x346235] [SM=x346235]
Comunque per quanto riguarda le locomotive hanno portato via la 741 137 [SM=x346226]mostrata da Augusto ,e il 326? Augusto ha detto che è stato portato via,anche perchè era l'unica macchina atta a circolare.
Il 444 001 invece sta finendo il suo restauro estetico in quel di Foligno,e mi sa che il restauro sarà solo estetico...ma meglio di niente,anzi potrò vederlo ogni volta che vorrò.
Oggi ero (e sarò) troppo impegnato per andare,magari domani se riesco ci faccio un salto...
[SM=x346219]

The winner takes it all
12/19/2007 3:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 411
Registered in: 4/6/2007
tranviere senior
Sempre sulla E444.001
No no, ti assicuro. Stava ripartendo dal primo binario, io mi trovavo all'altezza del segnale e, essendo anche un discreto patito di treni oltre che di filobus, sovente vado a leggere la matricola delle macchine. Mi sono avvicinato per leggere bene la matricola: era proprio E444.001. Sulla fiancata c'erano le scritte riguardanti le officine g.r. di Foligno (ma questo potrebbe essere poco indicativo). Conoscendo la situazione di questa macchina, sono rimasto un po' perplesso. Eppure porto gli occhiali e sono sicuro di avere visto bene. Piuttosto, mi viene il dubbio che sia una E444 rinominata: qualcuno di voi è più informato?
12/19/2007 4:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,718
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
444 001
Beh se era questa rimango completamente atterrito dalla notizia.
Da quel che sapevo io era a Foligno per ricevere una cura estetica in modo da essere posizionato a Pietrarsa.
Tra l'altro è già difficile vedere 428 ,626 ecc in testa a treni storici,figuriamoci un 444 001,soprattutto in servizio ordinario.
E se la usassero in servizio ordinario magari la pellicolerebbero in XMPR [SM=x346221] [SM=x346232] [SM=x346232]
Quindi era proprio questa quella che hai visto?La notizia ha dell'incredibile!



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Foto presa da altomareweb.it
[Edited by Augusto1 12/19/2007 6:42 PM]

The winner takes it all
12/19/2007 4:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 177
Registered in: 5/19/2006
tranviere junior
La E 444 001 è a marcire ancora a Foligno e comunque è previsto soltanto un restauro estetico.
Saluti
Monopiatto

T.J. Team ®
12/19/2007 4:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 411
Registered in: 4/6/2007
tranviere senior
Mister656, decisamente non era quella della foto da te postata. Era nella nuova livrea XMPR e nella nuova conformazione della cabina. C'è un particolare che mi sono ricordato nel frattempo: la banda rossa fra i respingenti dove è scritta la matricola mi sembrava verniciata di fresco, mentre spesso capita che i numeri siano poco leggibili. Quindi mi torna il dubbio già postato: che sia una 444 rinominata? Per inciso, sabato prossimo tornerò da Perugia in Ancona col treno, a Foligno si passa davanti alle officine g.r. Darò un'occhiata...
Ragazzi, spero di non aver dato una "sola", o peggio pure, potrei pensare di aver visto bene e magari non è così: se fosse stata la 447.001?
[Edited by paolo.64 12/19/2007 4:52 PM]
12/19/2007 9:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,718
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
444 001 e 447
Dunque dunque...
ero sicuro che non potessi aver visto quella ma non volevo fare il bastian contrario a tutti i costi.
Le soluzioni sono 2,o hai letto male oppure a Foligno si sono divertiti a giocare con le matricole,anche se mi sembra strano (va ricordato comunque che il 444 001 durante le prime prove fu richiamato e al suo posto venne usato il 002 camuffato con cifre posticce per farlo sembrare il 001)
I 447 "fuoriserie"sono esistiti dal 1985 al 1991,erano diciotto e mantennero comunque le loro rispettive matricole senza essere rinominati,ad esempio il 444 074 fu rinominato 447 074.
Per la cronaca l'esperimento andò a buon fine (trasformazione del rapporto in 42/75 ed altre modifiche),ma non prosegui' in quanto fu deciso di trasformare tutti i 444 in r.
[SM=x346219]

The winner takes it all
12/20/2007 9:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 411
Registered in: 4/6/2007
tranviere senior
Cenere e carbone
Grazie per la comprensione. Ti assicuro che ho visto molto chiaramente lo 001, ma probabilmente non il 444 o 447. Come avevo già postato, avevo notato che i numeri 001 erano dipinti da poco in caratteri molto grandi, per intenderci come quelli delle locomotive a vapore, la macchina era del tipo 444, quindi ho associato il tutto...
E non mi è neppure venuto in mente di guardare la targhetta laterale, ne' avevo la macchina fotografica o perlomento il cellulare, almeno avrei evitato una figuraccia... Pazienza, sdrammatizziamo un po': assicuro che non faccio uso di sostanze stupefacenti, consumo alcool solo durante i pasti e ho anche una certa età... Visto che, magari anche giustamente, mi avrete mandato a... visitare paesi lontani, se potessi scegliere come e dove andare, preferirei a bordo di una Breda ALn556 sulla stupenda linea Ventimiglia - Cuneo (l'avete mai percorsa?).
12/20/2007 3:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,353
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
E finalemte arrivo' il giorno....
Il Mattino 20/12/2007


Portici, ieri l’inaugurazione. Ingresso gratis per un mese ma manca una vera organizzazione per le visite



DALL’INVIATO LAURA CESARANO Portici. Silenzio: parlano i treni. E raccontano una storia cominciata, in Italia, il 3 ottobre 1839. Una storia il cui primo capitolo è stato scritto proprio sulla tratta che da Napoli va a Portici. Precisamente a Pietrarsa dove ieri - sebbene per errore la brochure riporti un indirizzo del capoluogo - è stato riaperto il museo ferroviario. Era chiuso da sei anni per una ristrutturazione burocraticamente lunga e laboriosa, da oggi è di nuovo aperto al pubblico. Ma prima che possa diventare un punto di riferimento nel circuito museale metropolitano ci vorrà del tempo. I capannoni sono stati ristrutturati, l’esposizione delle locomotive è emozionante. Manca però l’abbiccì dell’accoglienza: il museo ritrovato sarà chiuso il sabato e la domenica. Inoltre, per il momento non è stato predisposto un servizio di guida e gli antichi convogli, senza il corredo di un’adeguata cartellonistica, sono difficili da leggere. Per ora, di contro, l’ingresso è gratuito e la biglietteria non entrerà in funzione fino a dopo gennaio, quando per accedere si pagherà un importo tra i tre e i cinque euro. Intanto già da ieri c’era un folto pubblico di visitatori in miniatura: saranno loro, i bambini delle scuole, i primi veri fruitori del museo dei treni. «Ci sono tante idee da sviluppare per migliorare l’accoglienza - spiega il nuovo direttore della struttura Salvatore Caracoglia, romano di origini siciliane - innanzitutto però voglio incontrare il sindaco di Portici Vincenzo Cuomo, per scambiarci gli auguri e parlare del futuro». Un segnale di distensione dopo l’incidente diplomatico dei giorni scorsi che ha spinto il primo cittadino ieri a non partecipare all’inaugurazione. Nel primo comunicato diramato dall’azienda ferroviaria, per un errore il nome del sindaco padrone di casa non era citato tra gli interventi. Un particolare per il quale l’azienda si è a più riprese scusata ma che ha urtato la suscettibilità di Cuomo, protagonista in questi anni della battaglia per la riapertura del museo. Il sindaco di Portici ha comunque diramato un comunicato: «Salutiamo con viva soddisfazione la riapertura di Pietrarsa, che rappresenta per noi il conseguimento di un importante obiettivo. L’impegno che si qui abbiamo profuso proseguirà senza sosta per valorizzare in pieno la potenzialità della struttura. Dispiace sottolineare che i vertici delle ferrovie hanno di fatto escluso la città dall’evento, privilegiando l’aspetto salottiero a quello del più ampio coinvolgimento del mondo culturale e imprenditoriale cittadino che attendeva con fiducia questo importante momento». La riapertura di Pietrarsa è uno dei tasselli del rilancio dell’area, dove si lavora al recupero del waterfront attraverso la balneabilità, la realizzazione della passeggiata a mare, la portualità turisitica. Un futuro che si intreccia a quello della ferrovia, che taglia la linea di costa interrompendone la continuità, ma che potrebbe per questo diventare parte integrante del rilancio: «L'impegno dell'amministrazione regionale - spiega l’assessore regionale ai Trasporti Ennio Cascetta - è recuperare quanto di buono, non solo in termini infrastrutturali, c'è nel settore ferroviario, per vincere la sfida della sostenibilità. Oggi la gente non chiede solo uscite delle autostrade, ma fermate delle metropolitane. Lungo il percorso ci saranno quattro fermate legate alle ville vesuviane, al polo scientifico, al patrimonio del territorio». Cascetta si fa anche promotore, per quanto riguarda il museo, di una nuova sezione dedicata ai convogli del futuro. Proposta subito accolta dall’amministratore delegato delle ferrovie Mauro Moretti, intervenuto assieme al presidente Innocenzo Cipolletta. Tra gli intervenuti il presidente della Provincia Dino Di Palma, che auspica per il sito di Pietrarsa un futuro di grandi eventi, e l’assessore napoletano al Turismo Valeria Valente, in rappresentanza del Comune di Napoli. In platea il presidente Tess Leopoldo Spedaliere.


In altra parte della pagina si leggeva anche della prospettiva di ospitare qlc prototipo nn vaggiante di rotabili del futuro... mah!

Cmq... orge organizzarsi per una visita.... conto di venirci con tutta la famiglia....

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
12/20/2007 10:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,526
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Ma è assurdo non aprire il museo il sabato e la domenica! [SM=x346221] [SM=x346221] [SM=x346223] In pratica chi lavora tutta la settimana non avrà modo di visitarlo. Ridicoli!!! [SM=x346221] [SM=x346221] [SM=x346221] [SM=x346248]
[Edited by BiagPal 12/20/2007 10:13 PM]

12/21/2007 12:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,526
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Ecco il servizio del TGR di oggi.


12/21/2007 11:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,353
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Blob?
BiagPal, 20/12/2007 22.12:

Dì la verità.... tu lavori segretamente per Blob.... sembra che passi il tempo registrare programmi dalla TV!!!!

In questo è un benemerito [SM=x346220]


[Edited by XJ6 12/21/2007 5:13 PM]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
12/21/2007 11:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
A questo punto, svanite le date 29 e 30 dicembre, restano valide giovedì 27 e venerdì 28. Cosa proponete per incontrarci?
12/21/2007 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,501
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per Francesco Angrisani
Il 27 c'è una riunione del comitato per il museo, per cui io sono fuorigioco.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/21/2007 8:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,526
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Anche io non posso. Potremmo, però, organizzare qualcos'altro per il 29 o il 30.

12/22/2007 10:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 126
Registered in: 12/11/2007
tranviere junior
BiagPal, 20/12/2007 22.12:

Ma è assurdo non aprire il museo il sabato e la domenica!

Infatti, è un vero peccato [SM=x346222] [SM=x346222]
[Edited by XJ6 12/23/2007 9:01 AM]
12/23/2007 9:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,501
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Benvenuto a tonino80 nel forum
E speriamo che modifichino questa decisione.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/23/2007 12:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,239
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Già ...
... decisione davvero inopportuna [SM=x346221]

12/23/2007 12:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 126
Registered in: 12/11/2007
tranviere junior
Re: Benvenuto a tonino80 nel forum
Augusto1, 23/12/2007 9.07:

E speriamo che modifichino questa decisione.




grazie x il benvenuto. in realtà vi seguo gia da parecchio, ma x pigrizia nn mi ero inscritto
1/22/2008 10:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,526
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Un servizio sul Museo Ferroviario di Pietrarsa andato in onda sabato scorso a "Il Settimanale".


New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:43 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com