New Thread
Reply
 
Facebook  

NAPOLI- Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa

Last Update: 11/28/2018 10:22 AM
Author
Print | Email Notification    
12/4/2006 9:34 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Lettera dell'ACUSP alle FS e al presidente Napolitano
Museo di Pietrarsa "Porte Aperte" alla presenza del Presidente della Repubblica "fan del trasporto ferrato"

L'Acusp chiede ufficialmente al presidente Innocenzo
Cipolletta e all'amministratore delegato Mauro Moretti delle Ferrovie dello Stato di riaprire il Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa, chiuso al pubblico dal 2001 per lavori di ristrutturazione (nota indirizzata per conoscenza anche al Presidente della Repubblica che ha ricevuto in questi giorni in visita a Napoli, dal presidente delle Fs Cipolletta, un modellino del primo treno a vapore). L'Acusp oltre a denunciare il balletto di date sulla riapertura del museo comunicate da FS, ha sollecitato il Sindaco di Portici, il Presidente e i Capigruppo del Consiglio Comunale, affinchè venga convocato un consiglio monotematico sul futuro del Museo di Pietrarsa (polo turistico di grandissima attrazione meritevole di essere inserito nel circuito dell'ArteCard, come da tempo propone l'Acusp alle Istituzioni locali e Regione). Le Ferrovie dello Stato, dopo l'ultimo annuncio ("Pietrarsa riaprirà ad ottobre"), allo stato non hanno più informato la clientela, nè sono state comunicate date certe da parte di FS, relative alla riapertura del Museo di Pietrarsa che, oltre alla replica della storica locomotiva Bayard (che nel 1839 ha effettuato il primo viaggio in ferrovia Napoli-Portici), ospita altre 26 treni dell'epoca; meta fino al 2001 di migliaia di visitatori e, soprattutto, di alunni e studenti. Poi il Museo ha chiuso e tutti attendono che dalle parole si passi ai fatti e che finalmente il Museo di Pietrarsa riapra i suoi cancelli alla presenza del Presidente Giorgio Napolitano "fan del trasporto ferrato".
Il Presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
Dr Alfredo Capasso
3398697687

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
Qual'è il nome di Dio?Testimoni di Geova Online...15 pt.10/20/2019 7:39 PM by barnabino
Pesca la coppia EFP10 pt.10/20/2019 11:26 PM by Lagherta95
Matteo Salvini - Se questo è un CarismaticoAnkie & Friends - L&#...10 pt.10/20/2019 4:02 PM by Gag Lee Hano
12/4/2006 3:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Evito commenti, per non essere noioso, circa la mancata riapertura l'ottobre scorso del museo di Pietrarsa, la quale si commenta da sola.
[SM=x346221]
Scrivo queste poche righe perché sento l'esigenza di lanciare un plauso all'ACUSP ed al suo presidente per l'azione intrapresa al fine di smuovere l'acqua stagnante.
[SM=x346220]

[Modificato da Francesco Angrisani 04/12/2006 16.15]

12/13/2006 8:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Lettera delle FS all'Acusp
Le Ferrovie dello Stato, in una nota a firma di Marco Pavanello Direttore Centrale Comunicazione Esterna e Corporate Branding, precisano all'Acusp che "la riapertura del museo di Pietrarsa rimane fra i nostri obiettivi prioritari per i primi mesi del prossimo anno".
Quanto alla proposta dell'Acusp di inserire Pietrarsa nel circuito ArteCard, le Ferrovie dello Stato informano che "stiamo lavorando sia su questo progetto sia su diverse altre ipotesi, con l'obiettivo di una concreta valorizzazione del Museo e di un sempre maggiore apprezzamento da parte degli appassionati".
L'Acusp nel condividere il Piano delle Ferrovie dello Stato, relativamente alla valorizzazione del Museo di Pietrarsa, ripropongono quanto da anni già richesto: tempi certi per la riaperura del museo e un tavolo di confronto Ferrovie dello Stato - Comune di Portici - Acusp, perchè i problemi da affrontare non riguardano solo il Museo di Pietrarsa, ma anche i mezzi di trasporto pubblico per raggiungere il museo, i parcheggi per i bus turistici e auto private, la segnaletica stradale verticale ed orizzontale. Insomma, il Museo di Pietrarsa fa parte integrante con la Città e la voce dei cittadini, di associazioni di utenti, come l'Acusp, non può rimanere inascoltata. Tra l'altro, la partecipazione richiesta da associazioni riconosciute a livello nazionale come Acusp-Assoutenti è prevista da precise leggi dello Stato che nè il Comune, nè le Ferrovie possono ignorare.
In merito all'accessibilità alla stazione di Portici/Bellavista della Circumvesuviana, da un sopralluogo effettuato dall'Acusp si registra che si stanno ultimando i lavori per aprire al pubblico i due ascensori e costruire percorsi per ipovedenti Lavori che l'Acusp segue quotidianamente.

Il Presidente dell'Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici)
Dr Alfredo Capasso
3398697687



1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
10/12/2007 11:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Riapertura a Natale
Il Museo di Pietrarsa dovrebbe riaprire per Natale, come annunciato dalla rivista ITreni.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/16/2007 5:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,908
Registered in: 5/12/2004
tranviere veterano
Riapre il Museo Ferroviario di Pietrarsa
PORTICI (Napoli) - Dopo un lungo periodo di inattività per lavori di riqualificazione e di adeguamenti strutturali, riapre il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. Mercoledì 19 dicembre il Museo viene riaperto al pubblico di appassionati e non, per continuare ad offrire la testimonianza di un passato che ha segnato non solo la storia delle Ferrovie italiane ma anche quella di tutto il Paese.
Saranno presenti, tra gli altri, il Ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi, il Ministro per le Riforme e Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, Luigi Nicolais, il Presidente della Regione Campania, Antonio Bassolino, il Presidente della Provincia di Napoli, Riccardo Di Palma, il sindaco di Napoli, Rosa Russo Iervolino, per Ferrovie dello Stato il Presidente, Innocenzo Cipolletta e l’Amministratore Delegato, Mauro Moretti.

articolo tratto da www.ferrovie.it

www.ferrovie.it/ferrovie.vis/timdettvp.php?id=3134

Chi ci sarà?

http://www.associazionesiloe.flazio.com/
http://www.duegieditrice.it/
12/16/2007 6:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Era ora!
Nientemeno ci sono voluti più di sei anni per riaprirlo (e credo che non ci sia più neanche la E 326, una delle poche macchine atte al servizio)...
Non so se potrò venire, ma preferirei andarci quando putimmo sta' io e 'e locomotive, non con tutto quel bordello di gente...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/16/2007 7:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 426
Registered in: 2/26/2007
tranviere senior
Re: Era ora!
Augusto1, 16/12/2007 18.06:

(...)e credo che non ci sia più neanche la E 326, una delle poche macchine atte al servizio(...)



Vuoi dire ke le Ferrovie se la sono ripresa per farla tornare a lavorare? [SM=x346232]



In girum imus nocte ecce et consumimur igni

Il mio blog: http://robertocalise.wordpress.com/
12/16/2007 7:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,908
Registered in: 5/12/2004
tranviere veterano
da "Il Mattino" di oggi
Riapre Pietrarsa il museo sulle rotaie

LAURA CESARANO
Portici.Riapre dopo sei anni il museo nazionale ferroviario di Pietrarsa. Un museo unico, anche per vicissitudini e polemiche. L’ultima è nata ieri, quando Rfi ha diffuso il comunicato che annuncia l’inaugurazione del sito, per il prossimo mercoledì mattina, dimenticando di inserire tra i nomi delle personalità presenti quello del sindaco di Portici Vincenzo Cuomo, che per tutta risposta ha fatto sapere che al taglio del nastro non ci sarà: «Evidentemente, le ferrovie non conoscono la cortesia istituzionale: ho tanto lavorato per la riapertura convocando la prima conferenza dei servizi, lascio ad altri la passerella». Una storia importante e stranamente travagliata, quella del museo porticese. Contava circa 20mila visitatori all’anno, in buona parte studenti, e tra gli stranieri era ammiratissimo da inglesi e giapponesi. Nel 2001 un nubifragio ne danneggiò le strutture esterne. Da allora è cominciato il lungo calvario del restyling: burocrazia, test per accertare la resistenza dei materiali agli attacchi della salsedine, perché i binari di Pietrarsa, come una buona parte dei binari italiani, corrono accanto al mare. Completati finalmente i lavori, è poi cominciata la trafila delle autorizzazioni. Ieri mattina nei padiglioni chiusi gli operai erano ancora al lavoro per gli ultimi ritocchi: il cancello scorrevole guardato a vista si è aperto soltanto per far passare il furgone arrivato da Roma per consegnare un plastico. È la miniatura di un intero percorso: binari, stazioni, gallerie. Una pista su cui i trenini tracceranno un itinerario didattico. Intorno, le infrastrutture ancora sulla carta: tra queste i parcheggi, le vie di accesso, la buvette o il ristorante, gli accordi con la Regione per inserire il museo nel circuito dei grandi attrattori. Tra le novità ci sarà anche la biglietteria, mentre per il passato l’ingresso era gratuito. Da poco il museo ha cambiato direttore: la romana Daniela Bovone è la nuova responsabile subentrata al napoletano Elpidio Baldascini. La gestione ha cambiato latitudine e dal territorio emerge qualche preoccupazione. Intanto, si riparte. Il museo è ospitato nella sede di quello che un tempo fu il Real opificio meccanico e pirotecnico. Fu inaugurato nel 1989 in occasione del 150esimo anniversario della nascita delle ferrovie italiane. Una nascita avvenuta il 3 ottobre 1839, data in cui per la prima volta un treno percorse la tratta tra Napoli e Portici. A trainarlo la vaporiera Bayard: una riproduzione fedele è esposta nei padiglioni del museo. Nei 36mila metri quadri del sito ci sono anche l’antico vagone postale, la «centoporte», la «littorina», automotrici, locomotrici, la mitica carrozza numero 10 del treno presidenziale, Fiat, classe 1928, con gli interni decorati in oro zecchino, il tavolo in mogano e le plafoniere di Murano. E ancora modellini, plastici: c’è tutta la storia della strada ferrata italiana e dei vagoni che da più di centocinquant’anni la percorrono. Ora sui binari di Pietrarsa deve arrivare il treno del rilancio.

http://www.associazionesiloe.flazio.com/
http://www.duegieditrice.it/
12/16/2007 11:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per Robby
Dovrebbe essere stata riportata in Emilia per la trazione di treni speciali, ne avevo già fatto accenno nella pagina precedente, dove c'è la foto da me scattata nel 1998.

A proposito della salsedine richiamata dall'articolista de "Il Mattino": tutte le locomotive prima della chiusura del museo erano ricoperte di olio (specialmente quelle a vapore) per diminuire l'impatto dell'aria di mare con l'acciaio. Dello stesso male hanno sempre sofferto i tram del deposito San Giovanni, mentre quelli "di stanza" a Fuorigrotta si sono sempre mantenuti preservati dalla ruggine (la riprova più tangibile si ebbe osservando i tram caricati per la demolizione nel 1997, dopo 17 anni di permanenza sotto i capannoni). Ah, se se ne fosse trattenuto un altro paio... ma questa è un'altra storia.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/17/2007 11:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
FINALMENTE!!! [SM=x346250] [SM=x346250] [SM=x346250]
Ragazzi, se organizzassimo una visita nei prossimi giorni di festa?

12/18/2007 12:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,908
Registered in: 5/12/2004
tranviere veterano
Sfondi una porta aperta con me..
[SM=x346230]

http://www.associazionesiloe.flazio.com/
http://www.duegieditrice.it/
12/18/2007 12:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Non sarebbe male, farei l'impossibile per poterci partecipare.
Ciao a tutti
[SM=x346219]
12/18/2007 1:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Organizziamoci
Immediatamente dopo Natale si può fare benissimo. Aggiorniamoci.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/18/2007 2:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,908
Registered in: 5/12/2004
tranviere veterano
Riapre domani il Museo Ferroviario di Pietrarsa
Roma, 18 dicembre 2007

Riapre i battenti domani il Museo ferroviario nazionale di Pietrarsa delle Ferrovie dello Stato. L’antico Reale Opificio Meccanico voluto da Ferdinando II nel 1840 fu trasformato in museo nel 1989. Al suo interno, le testimonianze di quasi due secoli di storia delle ferrovie italiane, esposte su un’area di 36.000 metri quadrati che si affaccia, in una posizione unica, sul Golfo di Napoli.

fonte www.ferroviedellostato.it

http://www.associazionesiloe.flazio.com/
http://www.duegieditrice.it/
12/18/2007 3:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 43
Registered in: 12/9/2007
apprendista tranviere
Ma è vero che ci sarà un treno speciale da Napoli fatto con...minuetto????
Il 326 dovrebbe essere ancora li dentro.
Ciao a tutti!

Nella vita bisogna avere tante idee!
Turni flessibili con autobus? No, grazie!
STOP alle riqualificazioni delle 2800 I/II serie.
12/18/2007 10:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Per la miseria ci sarò anche io!
Proprio ora che ho ripreso il mio hobby ferromodellistico (mentre scrivo sto ammirando la mia E424 143 con i nuovi pantografi Vtrains...) mi farei volentieri un "piantarello" di commozione in mezzo a tutte quelle vecchi glorie (ricordando che anni fa ci ho fatto anche un paio di concerti da solista nel Museo...) !

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
12/18/2007 10:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Bene allora organizziamoci. Si potrebbe fare per Sabato 29 o Domenica 30 Dicembre.

12/18/2007 11:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Inizialmente Francesco aveva titolato il thread aggiungendo tra parentesi "Ercolano", ed era un errore palese (benché non voluto) che ho poi corretto in "Portici". In realtà, però, ho appurato che il Museo di Pietrarsa insiste sul territorio del Comune di Napoli: la stradina che conduce verso la stazione omonima ed il museo ha il marciapiede sinistro (verso mare) che è comune di Portici, quello destro è su Napoli. Il museo è alla fine della stradina, a destra, per cui è a Napoli. La stessa presenza del sindaco Jervolino conferma questa collocazione.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/18/2007 11:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,436
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
Ma dove insiste?
Caro Augusto
Nella tua massima attenzione e conoscenza dello stato dei luoghi, avresti però dovuto riflettere che, superati i binari della linea ferroviaria verso sud, comunque abbiamo un padiglione che insiste sulla sinistra della proiezione del marciapiedi lato comune di Portici. Quindi tale padiglione, ed è fra i più importanti ospitando le signore locomotive, sarebbe porticese.
E' lecito pertanto dire che il Museo sta di quà e di là. Ora che mi ricordo, ma non ne sono certo, anche San Giorgio avanzava pretese.
Leggo sul Mattino che il Sindaco di Portici non sia stato invitato all'inaugurazione e pertanto si sia un po' inca.....affermando che si era dato da fare per sollecitarne l'apertura. Ciò darebbe valore alla mia tesi.
12/18/2007 11:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per Gennaro
Hai ragione solo in parte, ed anch'io avevo le tue stesse convinzioni. San Giorgio a Cremano, poi, direi che non c'entra nulla. Il sindaco di Portici, come hai tu stesso detto, si è incavolato per non essere stato invitato perchè si è adoperato per la riapertura, non perchè il museo insiste sul suo territorio. Ingratitudine a parte (avrebbero fatto meglio a chiamarlo, Portici è lì allungando la mano), pare proprio che anche quel capannone faccia parte del territorio napoletano...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:50 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com