New Thread
Reply
 
Facebook  

I nuovi tram di Venezia

Last Update: 1/9/2018 5:05 PM
Author
Print | Email Notification    
11/30/2006 11:21 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,515
Registered in: 9/1/2005
tranviere veterano
Scetticismi!?
Consiglio di visionare il filmato di un percorso dimostrativo del mezzo in questione sulla neve, nonchè il viaggio inaugurale di Clermont-Ferrand, presenti sul link di MondoTram "Città dei tram" sul sito del trambus de l'Aquila: presumibilmente il primo filmato dovrebbe essere stato ripreso sul percorso-test dello stabilimento, e la prova pare ok (a proposito, le ruote sembrano come quelle di un normale bus, i primi modelli non montavano ruote pneumatiche "formato" vespa? [SM=x346235] ). Al dì là delle varie questioni sugli ingombri e della possibilità o meno della transitabilità sul Ponte translagunare, resta il fatto che certe pressioni più o meno fondate è più facile che portino a conseguenze come lo Stream a Trieste (abortito, con conseguente spreco di denari del contribuente [SM=x346223] ), rispetto alla ristrutturazione per una tranvia "classica": nonostante gli stanziamenti "ad hoc" nella nuova finanziaria per la mobilità cittadina, non so quanto ci sia la cosiddetta "volontà politica" di riconvertire il tutto...meglio il translohr oggi che un tram "calssico" domani! [SM=x346225]
La Bibbia è stata manipolata?Testimoni di Geova Online...67 pt.10/14/2019 9:53 PM by (SimonLeBon)
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...42 pt.10/15/2019 11:43 AM by docangelo
Gioco di associazione di parole Ipercaforum20 pt.10/15/2019 7:41 AM by rufusexc
11/30/2006 11:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 64
Registered in: 9/30/2003
apprendista tranviere
E invece è notizia di ieri che i tecnici Patavini hanno raggiunto (concordi) che il mezzo non potrà assolutamente circolare in presenza di neve e ghiaccio. Troppo rischioso e in caso di slittamento delle ruote gommate (la guida non terrebbe) ma anche in caso di formazione di ghiaccio nel binario.
Vale a dire che essendo Padova (così come Venezia) una città dove certamente può nevicare e dove (vista l'alta percentuale di umidità) sicuramente il ghiaccio in inverno si forma spesso, il Translohr in inverno sarà spesso "fuoti servizio". Direi che anche volendo essere assolutamente propositivi (e io ho cercato di esserlo fin dall'inizio) mi pare che i vantaggi che questo sistema aveva alla presentazione, si assottiglino sempre più, anzi mi pare che siamo quasi in pareggio se non, a questo punto, maggiori gli svantaggi che i vantaggi.

----------------------------------------------------------------------------------------------------

- "Il buon giorno si vede dal mattino"
- "E infatti io sto caricando il letame.....poi trasporto il letame....poi spargo il letame.....praticamente una giornata di merda!!
(R.Pozzetto - Il cugino di campagna)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

"E' giusta o sbagliata la strada che fai, ma chi se ne frega, corri e non fermarti mai.
Non vivi per niente, fai quello che vuoi. Dimmi da che parte vai che ci incontriamo prima o poi....."

(Dolcenera)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dice il saggio: "Se Maometto non va alla montagna.........perde la caparra!!!"

Ivan C.
16-03-2008 THANKYOU GIRLS La Coppa Italia è OroGranata
01-06-2008 THANKYOU BOYS La Reyer Venezia torna in Serie A
08-10-2008 THANK YOU GIRLS Supercoppa D'Italia!!
10-01-2009 ITALIA-CROAZIA 83-50 a Venezia. 3000 spettatori...IL BASKET E' ANCHE ROSA!!!!

11/30/2006 11:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 251
Registered in: 11/2/2005
tranviere junior
Trans......atlantico!

Scritto da: ciiv 30/11/2006 11.48
E invece è notizia di ieri che i tecnici Patavini hanno raggiunto (concordi) che il mezzo non potrà assolutamente circolare in presenza di neve e ghiaccio. Troppo rischioso e in caso di slittamento delle ruote gommate (la guida non terrebbe) ma anche in caso di formazione di ghiaccio nel binario.



Beh, visto che già è un ibrido, tanto varrebbe travestirlo un po' anche da vaporetto. Almeno, se scivola sul ghiaccio e finisce nel canale, rimane a galla.

Scarica il tuo cursore tramviario preferito:
http://www.webalice.it/wronny/Tram.htm
12/1/2006 9:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Ghiaccio
Un po' di sale sulla strada e passa la paura.
Si potrebbe anche attaccare uno spargi-sale ad un Translohr attrezzato per l'occasione. :-)
12/1/2006 1:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,515
Registered in: 9/1/2005
tranviere veterano
Gomme da neve
Se il translohr di Venezia, Padova e l'Aquila dovrebbe avere le ruote formato bus come quello del filmato sulla neve, penso che si potrebbe ovviare con gomme termiche o chiodate... [SM=x346225] le catene proprio no, che andrebbe a farsi benedire la fluidità di marcia e l'aderenza rispetto alla rotaia centrale [SM=x346221] ! Per non parlare della sicura interferenza delle stesse con la carenatura copri-ruota, anche se venisse rimossa per l'occasione ci sarebbe sempre il problema di cui sopra! [SM=x346240]
12/2/2006 6:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Aggiornamenti dai cantieri-Foto deposito
Lotto H: i lavori procedono abbastanza velocemente anche perchè i sottoservizi da spostare sono pochi. In alcuni tratti sono in costruzione le piattaforme tranviarie e in p.zza San'Antonio anche le banchine di fermata.

Lotto G-Tratto-Via Carducci-via Dante: lavori fermi per il ritrovamento di reperti archeologici; attualmente lavorano soltanto gli archeologi. Per la conclusione del cantiere mancherebbero solo 7-8 metri di pittaforma tranviaria (la fine del cantiere infatti era prevista per Novembre 2006).

Lotto G-Tratto-Via Tasso-via Sernaglia: lavori regolari; piattaforme tranviarie e completamento spostamento dei sottoservizi.

Lotti D e C-Via San Donà: procede lo spostamento dei sottoservizi.

Lotto E-V.le San Marco: in costruzione la piattaforma tranviaria.

Deposito: operai al lavoro anche oggi pomeriggio in questo cantiere (come nel lotto C). Ad oggi la situazione del deposito è questa:
12/2/2006 6:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Aggiornamenti dai cantieri-Foto deposito
Lotto H: i lavori procedono abbastanza velocemente anche perchè i sottoservizi da spostare sono pochi. In alcuni tratti sono in costruzione le piattaforme tranviarie e in p.zza San'Antonio anche le banchine di fermata.

Lotto G-Tratto-Via Carducci-via Dante: lavori fermi per il ritrovamento di reperti archeologici; attualmente lavorano soltanto gli archeologi. Per la conclusione del cantiere mancherebbero solo 7-8 metri di pittaforma tranviaria (la fine del cantiere infatti era prevista per Novembre 2006).

Lotto G-Tratto-Via Tasso-via Sernaglia: lavori regolari; piattaforme tranviarie e completamento spostamento dei sottoservizi.

Lotti D e C-Via San Donà: procede lo spostamento dei sottoservizi.

Lotto E-V.le San Marco: in costruzione la piattaforma tranviaria.

Deposito: operai al lavoro anche oggi pomeriggio in questo cantiere (come nel lotto C). Ad oggi la situazione del deposito è questa:
12/5/2006 1:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,928
Registered in: 4/3/2006
tranviere veterano

Scritto da: ciiv 30/11/2006 11.48
(...) essendo Padova (...) una città dove certamente può nevicare e dove (vista l'alta percentuale di umidità) sicuramente il ghiaccio in inverno si forma spesso, il Translohr in inverno sarà spesso "fuoti servizio". (...) mi pare che i vantaggi che questo sistema aveva alla presentazione, si assottiglino sempre più (...)

Quindi 100 milioni di euro potevano investirli per prendere nuovi migliori autobus. Potrebbero mai convertire i progetti sir 2 e 3 di padova in Tramvie a carrelli?! E' auspicabile anche in quel di Venezia anche se non trovo logico costruire tramvie la. Credo di essere l'unico ad avere depliant e brochure del translohr direttamente datomi dall'ingegnere che lo progettò a cui segui una delle piu divertenti litigate che io abbia mai fatto in presenza di galan e della destro. (All'epoca io avevo 21 anni)

Se volete posto la descrizione pomposa del mezzo e cio che mi disse il progettista.

[Modificato da XJ6 05/12/2006 17.37]

12/5/2006 1:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 64
Registered in: 9/30/2003
apprendista tranviere
Bè, tuto si può fare volendo. Nel caso (a sto punto sopretutto per Padova speriamo di no) che il Translohr risultasse veramente na ciofeca bè, certo i costi non sarebbero bassi, ma si potrebbe si creare una Tramvia "classica" per certi versi troverebbero la strada spianata. Qui a Venezia è un pò diverso, a quel punto visto che rispetto a PD siamo molto indietro converrebbe mollare tutto. Cmq a PD anche li rimarrebbe in ogni caso l'opzione incementare la rotatia e via!!
E in ogni caso si....piuttosto che riconvertire tutto si potrebbe anche spendere quei soldi per nuovi e moderni bus ecologici (che per venezia sarebbero mooooolto meglio in ognic aso del Tram per quanto a me i Tram piacciano e sia aperto a tutte le innovazioni).

----------------------------------------------------------------------------------------------------

- "Il buon giorno si vede dal mattino"
- "E infatti io sto caricando il letame.....poi trasporto il letame....poi spargo il letame.....praticamente una giornata di merda!!
(R.Pozzetto - Il cugino di campagna)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

"E' giusta o sbagliata la strada che fai, ma chi se ne frega, corri e non fermarti mai.
Non vivi per niente, fai quello che vuoi. Dimmi da che parte vai che ci incontriamo prima o poi....."

(Dolcenera)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dice il saggio: "Se Maometto non va alla montagna.........perde la caparra!!!"

Ivan C.
16-03-2008 THANKYOU GIRLS La Coppa Italia è OroGranata
01-06-2008 THANKYOU BOYS La Reyer Venezia torna in Serie A
08-10-2008 THANK YOU GIRLS Supercoppa D'Italia!!
10-01-2009 ITALIA-CROAZIA 83-50 a Venezia. 3000 spettatori...IL BASKET E' ANCHE ROSA!!!!

12/8/2006 5:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Aggiornamenti e nuovi cantieri
Da gazzettino.it di oggi:

"Via Gobbi riaperta al traffico. Con due settimane di anticipo, ieri alle 17 è stato riaperto al traffico leggero (esclusi per il momento camion e bus) il primo tratto di via Gobbi a Favaro che era stato chiuso per consentire i lavori di rinnovo dei sottoservizi e di costruzione del tram . Soddisfatto Antonio Stifanelli, presidente di Pmv: «Ci siamo dati da fare per alleviare il più possibile i disagi dei cittadini, soprattutto incrementando il personale nei cantieri. E i risultati, in termini di riduzione dei tempi, si sono visti subito»
Pmv comunica che la riapertura, che era stata annunciata per il 20 dicembre, viene anticipata «grazie agli interventi della Municipalità, alla regia della stessa società e all'impegno profuso dall'impresa appaltatrice che ha concentrato i suoi sforzi per raggiungere il risultato "preteso" dagli assessori Enrico Mingardi (Mobilità) e Sandro Simionato (Lavori pubblici) al fine di ridurre i disagi dell'utenza».

Da ieri quindi i mezzi provenienti da via Triestina non saranno più costretti a percorrere via Altinia ma potranno imboccare via Gobbi alleggerendo - si spera - anche il traffico che attualmente grava su via Indri-via Monte Cervino.

S'intensificano anche i lavori in centro su via Cavallotti, dove è già stata gettata la prima piattaforma per il passaggio del tram e dove lunedì sarà sistemata la seconda. «Se tutto proseguirà come previsto e il tempo sarà clemente, via Cavallotti potrà essere riaperta già dal 20, massimo 22 del mese - dice Stifanelli - È se per qualsiasi motivo ciò non sarà possibile, ci stiamo impegnando già da ora ad allestire un attraversamento provvisorio della via per garantire l'accesso in via Cappuccina attraverso dei lastroni d'acciaio». Stifanelli sottolinea che potrebbero accorciarsi anche i tempi dei lavori su viale San Marco dove la squadra di lavoratori è stata triplicata. Quanto al cantiere di via Colombo, sarà aperto dopo il via libera formale della Municipalità.

I lavori per Natale saranno ovunque sospesi dal 23 dicimbre al 1 gennaio.

Intanto crescono attesa e preoccupazione della gente per la prossima apertura del cantiere di via Colombo, che dovrebbe estendersi dal 15 gennaio a fine luglio. Dopo il dibattito delle scorse settimane sui percorsi alternativi che alcune linee di bus che viaggiano da Favaro o dalla Bissuola verso Venezia (e viceversa) dovranno tenere dopo la chiusura della strada, sembra che sia stato raggiunto un primo accordo: la decisione cioè di far passare i bus su via Sansovino, anche se non è detta l'ultima sulla possibilità di dirigere le corse sulla parallela via Musatti. Maggiore confusione invece sul percorso inverso, quello cioè da Venezia verso Mestre. La proposta di Actv e Pmv, comunque disponibili a modifiche, è di far passare i bus su via Padre Giuliani, dove però le corse aumenterebbero da 300 a 670. Cosa che manda su tutte le furie i residenti. «Durante l'assemblea pubblica di martedì sera - dice Piero Francesconi, delegato all'Urbanistica, ambiente e programmazione territoriale della Municipalità di Mestre - è stata vagliata l'ipotesi fatta da Actv e sono state fatte verifiche sul campo. S'è pensato anche alla realizzazione di corsie preferenziali per i bus su via Padre Giuliani. L'alternativa impegnerebbe viale Vespucci, ma il problema è che già oggi quella strada è quasi impraticabile verso Carpenedo. Le code aumenterebbero e si rischierebbe il blocco della città».

E ancora di tram e dei percorsi alternativi per i bus Actv si è parlato anche l'altro ieri all'interno del Consiglio di Municipalità: un'assemblea particolarmente impegnativa, durata dalle 19 all'una, nel corso della quale tuttavia non si è arrivati a nessuna decisione concreta. Per alleggerire via Padre Giuliani è stata presentata dal consigliere Franco Polesel la proposta di far passare sulla strada solo il bus 4, al ritorno da Venezia. Al momento del voto però è mancato il numero legale."
12/13/2006 8:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Fiaccolata anti-tram della Casa delle libertà
Organizzata dai gruppi consiliari della Casa delle Libertà del Comune di Venezia si svolge questa sera la fiaccolata per fermare il tram a Mestre.
Forza Italia, Alleanza Nazionale, Lega Nord-Liga Veneta e Gruppo Misto-Udc chiamano a raccolta alle 20 a Favaro tutti quei cittadini che non sono d'accordo con la realizzazione del sistema di trasporto su monorataia i cui cantieri stanno creando grandi disagi al traffico e notevoli problemi ai commercianti le cui attività si affacciano sulle strade interessate dal futuro passaggio del mezzo di trasporto.

L'appuntamento è fissato alle 20 a Favaro - la zona che finora maggiormente ha risentito dell'avviamento dei cantieri - al Centro Commerciale La Piazza da dove partirà il corteo che percorrerà via San Donà fino all'incrocio di via Martiri della Libertà per poi proseguire fino al semaforo di via Rielta. La manifestazione si concluderà in Piazza Pastrello dove ci sarà un comizio della Casa delle Libertà.
12/13/2006 11:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 139
Registered in: 4/6/2004
tranviere junior
la frittata senza rompere le uova
Immagino che i partecipanti alla fiaccolata avranno qualche soluzione alternativa per i problemi del traffico del territorio o che siano a conoscenza di qualche portentosa tecnica di lavorazione per realizzare opere pubbliche del genere senza toccare il traffico esistente [SM=x346236]

[Modificato da kaonashi 13/12/2006 23.56]

12/14/2006 8:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Dal Gazzettino di oggi:

"Cinquecento fiaccole contro il tram

Cinquecento fiaccole per dire di no alla realizzazione del tram a Mestre. L'iniziativa promossa dai gruppi consigliari della Casa delle Libertà ha conosciuto un rilevante successo di partecipazione: dietro ai quattro capigruppo della Cdl a Ca' Farsetti, Speranzon di Alleanza Nazionale, Cavaliere di Forza Italia, Mazzonetto della Lega e Saetta del Gruppo misto - Udc, hanno sfilato numerosi negozianti che sono tra i più penalizzati dai gravi disagi al traffico provocati dai cantieri per la costruzione della base per la monorotaia del tram. Molti anche i giovani partecipanti alla fiaccolata, che è partita dal centro commerciale La Piazza di Favaro e dopo aver percorso via San Donà e parte di via Martiri della Libertà, si è conclusa in piazza Pastrello.
Ad aprire il lungo corteo era un carro della Lega trainato da quattro cavalli. La manifestazione ha occupato una corsia causando inevitabilmente rallentamenti alla circolazione.

In piazza Pastrello i quattro capigruppo si sono alternati al microfono per il comizio conclusivo. Sono stati ricordati i motivi per i quali la Cdl, chiamando a raccolta le persone contrarie alla realizzazione del tram , si sta impegnando in una serie di iniziative per far riflettere anche la maggioranza di Ca' Farsetti sull'utilità di quest'opera di trasporto pubblico.

Nei brevi discorsi si è fatto anche riferimento all'iniziativa di un referendum sul tram per il quale si stanno avviando le procedure per poter iniziare al più presto, probabilmente già dal prossimo mese di gennaio la raccolta delle firme."
12/14/2006 8:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Aggiornamenti cantieri
Nel frattempo, però, i lavori procedono regolarmente, pur con qualche eccezione.
Ecco qualche aggiornamento sugli 8 cantieri attualmente aperti in città:

1-Via Cappuccina/tratto via Tasso-via Carducci: sono stati risolti i problemi relativi ai ritrovamenti archeologici (che tali non si sono dimostrati visto che è stato ritrovato un ciottolato di "soli" 150 anni); i lavori sono ripresi, è stata costruita la piattaforma tranviaria "sopra" la zona dei ritrovamenti. Naturalmente il cantiere ha subito dei ritardi: la chiusura era prevista per fine Novembre 2006, ma è stata inevitabilmente posticipata, presumibilmente per l'inizio del prossimo anno.

2-Via Cappucina/tratto via Tasso-via Sernaglia: completato lo spostamento dei sottoservizi; iniziata la costruzione della piattaforma di cemento armato in prossimità di via Cavallotti. L'allargamento del cantiere a metà carreggiata è previsto in concomitanza con la chiusura del cantiere al punto 1-.

3-Viale San Marco/tratto rotonda di San Giuliano-via Boerio: iniziata la costruzione della piattaforma tranviaria. Chiusura prevista per Aprile 2007 (in questo tratto non è necesserio lo spostamento dei sottoservizi).

4-Piazza Sant'Antonio: conclusa la realizzazione della piattaforma tranviaria. Si stanno costruendo le banchine di fermata; la fine dei lavori è prevista per il 20 Dicembre 2006 (in anticipo di una dicina di giorni sul cronoprogramma).

5-Via della Rinascita/tratto via Beccaria-via del Lavoratore: ultimati gli ultimi conci di piattaforma, sono in lavorazione le cordonate dei marciapiedi.

6-Via della Rinascita/tratto via del Lavoratore-via Cafasso: sono stati gettati 4 conci di piattaforma in corrispondenza di via Orione, prima di Natale ne saranno gettati 3. Conclusione dei lavori di tutto il tratto prevista per fine Aprile 2007.

7-Via San Donà/tratto piazza Pastrello-via Martiri della Libertà: è in corso lo spostamento dei sottoservizi. Conclusione prevista per Maggio 2008.

8-Via San Donà/tratto via Rielta-via Pasqualigo: è in corso lo spostamento dei sottoservizi. Conclusione prevista per Maggio/Giugno 2008.
-------------
Inoltre il 15 Gennaio 2007 è prevista l'apertura di un nuovo cantiere in via Colombo (tratto piazzale Cialdini-via Bissuola), la cui durata sarà di 7/8 mesi.
12/14/2006 9:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 64
Registered in: 9/30/2003
apprendista tranviere
Re: la frittata senza rompere le uova

Scritto da: kaonashi 13/12/2006 23.55
Immagino che i partecipanti alla fiaccolata avranno qualche soluzione alternativa per i problemi del traffico del territorio o che siano a conoscenza di qualche portentosa tecnica di lavorazione per realizzare opere pubbliche del genere senza toccare il traffico esistente [SM=x346236]

[Modificato da kaonashi 13/12/2006 23.56]




Il discorso è che Venezia (Mestre) non ha bisogno del Tram, anzi non ne ha nessun bisogno, nemmeno del classico a doppia rotaia....figurarsi di sto coso.
E cmq i commercianti non sono contro al coso ma contro ad un tram in maniera generica.

P.S. Io cmq sono convinto (e anche spero) che si vada avnti.
Il referendum alla fine sarà il solito buco nell'acqua tanto per gettare alle ortiche altri soldi).

----------------------------------------------------------------------------------------------------

- "Il buon giorno si vede dal mattino"
- "E infatti io sto caricando il letame.....poi trasporto il letame....poi spargo il letame.....praticamente una giornata di merda!!
(R.Pozzetto - Il cugino di campagna)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

"E' giusta o sbagliata la strada che fai, ma chi se ne frega, corri e non fermarti mai.
Non vivi per niente, fai quello che vuoi. Dimmi da che parte vai che ci incontriamo prima o poi....."

(Dolcenera)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dice il saggio: "Se Maometto non va alla montagna.........perde la caparra!!!"

Ivan C.
16-03-2008 THANKYOU GIRLS La Coppa Italia è OroGranata
01-06-2008 THANKYOU BOYS La Reyer Venezia torna in Serie A
08-10-2008 THANK YOU GIRLS Supercoppa D'Italia!!
10-01-2009 ITALIA-CROAZIA 83-50 a Venezia. 3000 spettatori...IL BASKET E' ANCHE ROSA!!!!

12/18/2006 12:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,928
Registered in: 4/3/2006
tranviere veterano
Secondo me:Reali problemi del veneto
i neo veneti od i veneti veneti specialmente quelli "della bassa" cioè quelli che vengono dai campi sono sempre i primi a rompere le scatole per un ostentata ignoranza. Per di piu se si tocca loro il portafoglio che nella vita di tutti i giorni si traduce in Cantieri infiniti (per loro) a dispetto di un sistema viario di mille anni fa. Gli stessi per lo piu commerciante però,non lesinano a ostentare cayenne turbo ed incolonnarsi la domenica per andare a jesolo cortina o nei colli sia euganei che berici o anche al lago di garda inquinando piu del triplo rispetto ad un onesto tram che corre ancor di piu a ragione in un solo centro cittadino ma che evidentemente rallenta per 10 preziosi minuti la folle corsa all'ostentazione.La stessa grana di padova venezia ce l ha eccome ed ha una pluralità di soggetti: i mestrini.Ma anche quelli di portogruaro o di campagnalupia ostili addirittura alla ferrovia adria mestre attualmente in corso di aggiornamento con un ingente lotto di stadler GTW. Non è sbagliata la mentalità della reale "cura del ferro" pomposamente decantata da veltroni con scarsissimi rislutati se non quelli di fregare il cinema di venezia per un non meglio definito cinema di roma...personalmente bramo per una svizzerizzazione del veneto dove la rotaia od il bifilare (lugano a parte) sono le scelte piu ovvie per costi e soprattutto per tenere l'aria piu decente. E non credo che gli svizzeri ci invidino i nostri cayenne.

chi mi ha ben capito sa quale termine ho usato di piu volontariamente.
1/5/2007 3:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Da Il gazzettino di oggi:

"Il Tram miete la prima vittima

Siamo ancora nella fase di cantierizzazione, eppure il tram comincia già a mietere... vittime. L'incidente occorso l'altro ieri ad un automobilista tra Via Monte Avena e Via Monte Cimon, a Favaro, è un segnale che alcune cose del progetto per la realizzazione della linea tranviaria vanno riviste e, nel caso, modificate.
L'automobile proveniente da Tessera con destinazione Mestre è finita contro la piattaforma salvagente costruita per assolvere alla funzione di "isola" per la discesa/salita dei futuri passeggeri del tram.

Fortunatamente il guidatore non ha riportato danni fisici, ma solo il danneggiamento della carrozzeria visto che il mezzo è stato portato via dal carro attrezzi.

La si potrebbe definire una banale distrazione da parte del conducente del mezzo se non fosse che quell'ostacolo rappresenta davvero un pericolo costante per chi transita lungo Via Triestina.La piattaforma è posta, infatti, in un punto della strada piuttosto stretto e non è quindi facile per gli automobilisti, anche per la carenza di adeguate segnalazioni, accorgersi per tempo della presenza del cordolo.

"E' un incidente annunciato - hanno commentato i residenti della zona - ed è evidente che se non saranno presi provvedimenti molti altri automobilisti andranno a sbatterci contro".

Intanto, ieri, il gruppo di Forza Italia tramite la consigliera Deborah Onisto ha inviato un'interrogazione/denuncia al presidente della Municipalità di Favaro affinché intervenga presso Pmv per far apportare i necessari correttivi.

"La struttura che ha provocato l'incidente - ha scritto Onisto - risulta pericolosa per la scarsa segnaletica e per la poca chiarezza sull'attuale percorribilità della strada stessa, essendo la piattaforma collocata al centro di un percorso che prevede in questo momento lo scorrimento delle auto sia a destra che a sinistra della struttura stessa.

L'incidente successo, evidenzia che permane non solo un grosso problema di sicurezza - ha continuato - ma che l'amministrazione comunale attraverso la società Pmv che ha la gestione generale del progetto tranviario non ha tenuto conto e non è riuscita ad appianare quelle variazioni urbane così impattanti per i cittadini.

Chiediamo di conoscere come Pmv intenda intervenire, a seguito del pericoloso incidente, per delimitare ed evidenziare la presenza della piattaforma/pensilina di Via Triestina e ovviamente delle future, possibilmente installando segnaletica più puntuale, maggiore illuminazione e chiarezza sulla percorrenza di quel tratto viario.Infine chiediamo di conoscere - ha concluso Onisto - se l'Amministrazione comunale e Pmv a seguito di tale incidente non valutino di fornire alla cittadinanza maggiori informazioni relativamente all'aspetto fisico, estetico-ambientale e di utilizzazione degli spazi viari destinati alla futura infrastruttura tranviaria".



La piattaforma di fermata in questione è questa:

www.tramdimestre.it/Upload/large/116.jpg

L'auto procedeva nella stessa direzione di quelle inquadrate nella foto; le corsie (quelle che portano a destra o a sinistra della piattaforma) si dividono almeno un centinaio di metri prima della piattaforma stessa e sono anche divise dalla linea continua, inoltre naturalmente è presente all'inizio della banchina il cartello con sfondo blu e con le due frecce bianche che indicano le due possibli corsie da intraprendere (forse l'unica cosa da fare sarebbe installare un'illuminazione maggiore, ma non necessariamente); quindi non vedo come si possa parlare di vittima del tram, anzichè di autista distratto.
1/5/2007 9:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,602
Registered in: 12/3/2004
tranviere veterano
Purtroppo in questo come in molti altri casi le uniche vittime sono il buon senso e l'intelligenza, annientati da una stampa provinciale, illetterata e qualunquista, composta da pennivendoli ben lieti di abdicare al proprio (in teoria alto) ruolo per vendersi al padrone di turno e ai peggiori appetiti della pancia dei "lettori".

Stefano

Mal voluto un'è mai troppo
1/5/2007 10:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 64
Registered in: 9/30/2003
apprendista tranviere
Sono perfettamente d'accordo con entrambi.
Tra l'altro (ma si vede anche dalla foto) sono passato spesso per di la e posso assicurarvi che a mio modo di vedere non è per nulla messa in modo pericoloso. Certo adesso si passa da entrmbe le parti, quando ci sarà il tram si passerà solo da una.
Direi che è poi assurd la cosa di mettersi a spiegare come funziona un tram e le relative isole pedonali. Primo perchè son così in tutto il mondo, secondo perchè anche se a Mestre finora non c'era la gente non è stupida e sa come funziona un tram e terzo perchè sono previste già quando si studia per la patente.

In conclusione automobilista distratto (capita) ma non certo "vittima del tram" ... ma per piacere!!!

P.S. E che leggete ancora il Gazzettino? IlMestre (moooolto più serio) manco una riga sull'incidente in questione. Evidentemente si sono resi conto che si tratta di una p......a sia come incidente che come conseguenze.

----------------------------------------------------------------------------------------------------

- "Il buon giorno si vede dal mattino"
- "E infatti io sto caricando il letame.....poi trasporto il letame....poi spargo il letame.....praticamente una giornata di merda!!
(R.Pozzetto - Il cugino di campagna)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

"E' giusta o sbagliata la strada che fai, ma chi se ne frega, corri e non fermarti mai.
Non vivi per niente, fai quello che vuoi. Dimmi da che parte vai che ci incontriamo prima o poi....."

(Dolcenera)

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Dice il saggio: "Se Maometto non va alla montagna.........perde la caparra!!!"

Ivan C.
16-03-2008 THANKYOU GIRLS La Coppa Italia è OroGranata
01-06-2008 THANKYOU BOYS La Reyer Venezia torna in Serie A
08-10-2008 THANK YOU GIRLS Supercoppa D'Italia!!
10-01-2009 ITALIA-CROAZIA 83-50 a Venezia. 3000 spettatori...IL BASKET E' ANCHE ROSA!!!!

1/16/2007 10:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 80
Registered in: 7/26/2006
apprendista tranviere
Aggiornamenti dai cantieri
Deposito: risultano completati il corpo ricovero mezzi, la sottostazione elettrica, il sistema fognario e acque di prima pioggia.
Attualmente si sta provvedendo all'esecuzione della copertura dell'edificio destinato agli uffici e alla pavimentazione delle officine di manutenzione.

Lotti A, B: completati.

Lotto C: in corso lo spostamento dei sottoservizi. Durata residua 17 mesi (compresa la piattaforma tranviaria).

Lotto D2,3,4: in corso lo spostamento dei sottoservizi. Durata residua 18 mesi (compresa la piattaforma tranviaria).

Lotto E: in corso la realizzazione della piattaforma tranviaria, durata residua 4 mesi.

Lotto G:
-Tratto via Carducci-via Tasso, cantiere concluso oggi (16/1/2006).
-Tratto via Tasso-via Sernaglia, completato lo spostamento dei sottoservizi. Da oggi è iniziata la costruzione della piattaforma tranviaria (con conseguente riduzione a senso unico del tratto interessato dal cantiere), la conclusione è prevista per il 15 Giugno 2007.

Lotto H:
-Via Paolucci, via Lavelli e P.zza Sant'Antonio: lavori completati.
-Via Rinascita: in corso la costruzione della piattaforma tranviaria, conlusione prevista per fine Aprile 2007.

Cantieri di prossima apertura:
-Dal 1/2/2007 apre un'altro cantiere del lotto D, precisamente in via Colombo nel tratto tra p.le Cialdini e via Bissuola.
-Inoltre fra qualche mese (forse per l'estate) dovrebbe aprire il cantiere più difficile e complesso dell'intera opera: quello del sottopasso tranviario che collegherà Mestre a Marghera passando sotto la stazione di Mestre dove verrà realizzata la fermata sotterranea (ma non si conoscono informazioni più precise).

[SM=x346219]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:10 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com