New Thread
Reply
 
Facebook  

Archivio

Last Update: 6/7/2004 1:52 PM
Author
Print | Email Notification    
3/24/2005 10:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,026
Registered in: 3/4/2004
tranviere veterano
Re: Tram storici

Scritto da: EDOARD 24/03/2005 10.18
Non voglio entrare nei dettagli delle norme USTIF ma non è un blocco assoluto e definitivo dei tram storici 116 e 502. Ci sono certe norme si sicurezza quando si trasportano passeggeri che devono essere rispettare, ma ciò non toglie che essendo vetture storiche non circolano tutti i giorni e certe soluzioni possono essere adottate con metodi diversi.



Giusto ciò che dici per le norme Ustif. A Milano, per esempio, dove esiste ancora il concetto di “tranvia interurbana” che fa venire la pelle d’oca agli appassionati, avevo visto una motrice singola (124? 128?) ferma da anni ma che aveva appena ricevuto nuovamente l’autorizzazione dell’Ustif alla circolazione. Splendida motrice, tra l’altro, e complimenti alla caparbietà di chi ha deciso di conservare quelle tranvie.
Per la 502 il discorso è però diverso dalla 116. Mentre quest’ultima è sempre stata perfettamente circolante ed ha avuto regolare manutenzione ed aggiornamento, la 502 avrebbe dovuto subire modifiche molto costose: tra le prime che mi vengono in mente, pantografo, rifacimento totale dell’impianto elettrico, apparati per gli scambi a radiofrequenza, dispositivi di sicurezza vari, ecc. ecc.; e probabilmente ha un controller diverso da tutte le altre motrici in esercizio, come anche la meccanica, il truck, ecc. Insomma, le spese da sostenere per rimetterla in circolazione sono onerose e, onestamente, non so quanto siano giustificate.
Non molto differente è il discorso 2758, che andrebbe pesantemente rifatta e sarebbe comunque esemplare unico (con tutti i problemi che ciò comporta), anche se ha già il pantografo e molti dispositivi “moderni”.
Ovviamente tutti questi problemi non si presentano sulle 3279 e 3203 (che hanno ancora una valanga di ricambi, sono già “aggiornate” e ben conosciute dai meccanici) e sulla 2595 (che è ovviamente molto simile alle 2800 in regolare servizio). La 3501 ha forse richiesto qualche intervento in più (esemplare unico da sempre, carrelli compresi; ferma da tempo, ecc.) ed attenzioni maggiori, ma a giudizio mio e di altri è incomparabilmente più bella delle due 3000 storiche.
Mi chiedo tra l’altro se la 3501 potrebbe montare i carrelli di una delle mille 3100 accantonate, tanto per avere un particolare già presente a magazzino e non un carrello diverso dagli altri; sarebbe meno bello, ma per l’azienda, credo, vantaggioso.
Altra postilla: non c’è bisogno di motrici bidirezionali per entrare nella stazione di Sassi, poniamo, con la 3501. Siccome sarebbe un servizio episodico, potrebbe anche ri-uscire in retromarcia sul corso Casale e poi fare inversione all’anello di piazza Coriolano. Capisco che non sia una bella manovra, ma in fondo basta che qualcuno fermi il traffico per qualche secondo, tra l’altro in via del tutto episodica.
Ciao
7041
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...56 pt.10/15/2019 6:00 PM by anklelock89
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...35 pt.10/15/2019 11:43 AM by docangelo
HOSTESSIpercaforum14 pt.10/15/2019 5:39 PM by mitor1
3/24/2005 3:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,294
Registered in: 3/10/2005
tranviere veterano
Tram storici
Comprendo bene che tutti i mezzi storici hanno bisogno di alcuni apparati moderni per circolare ma non sono poi pezzi costosi o unici. Pantografo, fanali e altro sono tutti omogenei e facilmente intercambiabili. La 2595 è stata rifatta integralmente ed è l'unica vettura che effettivamente è costata tanto ma molto richiesta e preziosa. I due 2700 accantonati hanno bisogno di una buona riverniciatura e di una revisione globale. Il 2758 ha funzionato come ristotram fino a poco tempo fa dopo una globale revisione. Il 2759 è stato accantonato da anni ma era in buone condizioni. Entrambi non si trovano nelle condizioni disperate da demolizione della 2595 prima del recupero.
Sulla rivista IL TRENO di un paio di anni fa c'era un servizio sulla 3501 e se ricordo bene trattava dell'uso dei carrelli diversi.



Edoardo
3/24/2005 4:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 603
Registered in: 2/23/2004
tranviere senior
Tram Storici: 2758
Credo pero' che la 2758 ristorante fosse stata accantonata proprio perchè aveva bisogno di interventi estremamente costosi per poter ancora circolare. O almeno, questo è quello che sentii dire all'epoca... C'è qualcuno che sa' qualcosa di più sul perchè del suo accantonamento?
[SM=x346219]

[Modificato da sottostazione 24/03/2005 16.23]

3/24/2005 4:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
2758 e 2595
La 2758 necessitava di molti interventi e come tipo di veicolo era meno affidabile e con più difetti delle 2800. Sulla 2841 è presente una cucina, un bagno ed un sistema di riscaldamento (forse anche di condizionamento): tutte cose assenti sulla 2758. La 2841 può essere usata d'inverno senza problemi, il vecchio ristotram era invece una ghiacciaia d'inverno. Inoltre, come tutte le 2700, il ristrotram soffriva di un ampio beccheggio sugli sbalzi e di un serpeggio durante la marcia (in parte gli stessi difetti delle 6000) che ne rendevano il confort decisamente scarso. Le 2800 invece non soffrono di questi problemi. Inoltre tutti i pezzi di ricambio per la 2841 sono facilmente ed economicamente recuperabili, tutto il contrario della 2758 (e la GTT non voleva fare affidamento solo sui pezzi che poteva offrire la 2759).
Sentite queste motivazioni, mi sono convinto che il nuovo ristocolor sia migliore del ristotram (dal punto di vista del servizio offerto). Personalmente spereri che la 2758 venisse riportata allo stato d'origine (sfruttando anche la 2759) per entrare nel parco dei veicoli storici. Gli interventi da fare sono decisamente molti.

Nel 2000 la 2595 non era in condizioni così disastrose, sebbene abbia soggiornato per alcuni mesi al Regina Margherita. I mezzi che sono ora accantonati, hanno bisogno di molto di più di una semplice riverniciatura e revisione. Addirittura le 2593 e 2594 sarebbero recuperabili (anche se ad alti costi), secondo me (se negli anni 40 hanno ricostruito motrici pesantemente bombardate, com'è possibile che oggi non si riesca a rimettere in sesto un tram abbandonato?). Ciò che discrimina è il costo necessario per tali interventi.

Saluti,
Luca
3/24/2005 5:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,294
Registered in: 3/10/2005
tranviere veterano
Storici
Conosco bene il confort di una 2700 e di una 2800. Sono salito quando circolava anche sulla 116.
Teniamo presente che il ristotram viaggiava molto lentamente quindi sobbalzi, beccheggio o sbandamenti non si percepivano. Il contenuto del bicchiere quasi pieno non mi è mai uscito fuori!
Il beccheggio lo si percepiva sugli scambi quando era in servizio e ad una velocità significativa.
Ho cenato pure sul 2758 e posso confermare che non mi sono trovato poi tanto male.
La 2595 l'ho vista internamente e posso assicurare che in certi punti il legno oltre ad essere marcito mancava proprio! Qui non stiamo parlando di pezzi di ricambio ma assenza di materiale!
Era tutta la flotta delle 2500 in condizioni indegne. Circolavano sul 13 gli ultimi giorni al limite della decenza e della pulizia con vetri tenuti fermi dalla carta, lampadine mancanti, porte con cerniere senza le viti, un cigolio infernale per la mancanza di lubrificazione ed esternamente la carrozzeria mal messa. Le 2700 vennero revisionate e rivernicate per bene. Montarono le luci di posizione posteriori e i pattini elettromagnetici cose sconosciute per le 2500.

I pezzi di ricambio meccanici e alcuni interni della tranvia Sassi-Superga sono stati costruiti appositamente.
Come vedi tutto è fattibile e il denaro lo si può sempre trovare a condizione da far sfruttare bene l'investimento.
Se come verrà confermato c'è intenzione di allestire un secondo ristocolor utilizzando una 2800 seconda serie da revisionare allora non ho proprio torto a parlare di museo!!!





Edoardo
3/24/2005 11:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Ludotram di primavera
Segnalo (perché nessun'altro, neppure GTT o il comune l'ha fatto) che nei giorni 25/3, 26/3 e 28/3 dal Valentino (ex capolinea del 9 tram) tra le 14.30 e le 17.30 ad ogni ora c'è la 3279 in servizio sul Ludotram di primavera.

Un'ottima occasione (tempo atmosferico permettendo) di fotografare la 3279 su uno dei due tratti più caratteristici della rete di Torino!

Luca
3/25/2005 8:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Re: Storici

Scritto da: EDOARD 24/03/2005 17.21
...
La 2595 l'ho vista internamente e posso assicurare che in certi punti il legno oltre ad essere marcito mancava proprio! Qui non stiamo parlando di pezzi di ricambio ma assenza di materiale!
Era tutta la flotta delle 2500 in condizioni indegne. Circolavano sul 13 gli ultimi giorni al limite della decenza e della pulizia con vetri tenuti fermi dalla carta, lampadine mancanti, porte con cerniere senza le viti, un cigolio infernale per la mancanza di lubrificazione ed esternamente la carrozzeria mal messa.
...



Posso confermare che negli ultimi tempi di servizio le 2500 erano in condizioni vergognose. Gli interni erano a pezzi e la carrozzeria in generale era in condizioni pietose. La parte meccanica non stava certo meglio.
3/25/2005 10:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,294
Registered in: 3/10/2005
tranviere veterano
Tram storici
Anche se ero un bambino (...forse per questo certi particolari si notano e si ricordano meglio...) le 2500 in servizio sul 13 erano in condizioni estreme. Ricordo perfettamente un giorno a metà luglio in via Cibrario che si scatenò un temporale e l'acqua entrava tranquillamente dentro alla vettura dalle crepe del tetto. I commenti, insulti e altro ve li lascio immaginare!!!
Capivo che l'ATM non voleva investire nella manutenzione però almeno la pulizia poteva anzi doveva farla. Le lampadine ad incadescenza erano rivestite di uno sporco secco che ti veniva la tentazione di svitarle e pulirle!!!

Su Specchio dei Tempi di oggi GTT ha ufficializzato il recupero del 2758, del secondo ristotram e del bus a 2 piani.

Auguri di Buona Pasqua!

Edoardo
3/25/2005 10:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,294
Registered in: 3/10/2005
tranviere veterano
Tram storici
Ieri ho anticipato la notizia o meglio un pezzo di notizia e oggi la conferma ufficiale.
Il bus a due piani è il 2009 fermo al San Paolo?

Edoardo
3/25/2005 10:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 603
Registered in: 2/23/2004
tranviere senior
Bellissima notizia!
Grazie mille, Edoardo, per questa bellissima notizia!!
Ricordo agli albori di questo forum le affannose ricerche della 2758 di cui si erano perdute le tracce (ai tempi del tunnel dello stadio) e l'inquietudine per il suo futuro!
Adesso questa storia puo' essere a lieto fine!
Ma questa notizia significa soprattutto che GTT ha una reale volontà di occuparsi delle vetture storiche e di utilizzarle per attività turistico culturali. Bisogna riconoscere a GTT questo merito!

Buona pasqua a tutti!
[SM=x346219] [SM=x346219] [SM=x346219]
3/25/2005 11:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
belle notizie o propaganda elettorale?
Due mesi fa si parlava di costoso folklore, ora è tutto cambiato... la cosa mi fa un immenso piacere, ma sono comunque un po' diffidente. La notizia della volontà del recupero del bus a due piani non è nuova per me e questa è la conferma, ma il fatto che queste notizie vengano pubblicate oggi, a meno di 2 settimane dalle elezioni, mi fa pensare molto (soprattutto per il fatto che "qualcuno" in GTT, che si trova in una posizione molto rilevante, è candidato alle elezioni...).
Penso troppo male?
O si sono accorti che effettivamente è redditizio?

Il bus a due piani è quello del San Paolo, per ripararlo si utilizzeranno molte parti provenienti dall'altro bus a due piani, il 2006, rimessato al Gerbido.

Le mie considerazioni sulle condizioni della 2595 erano espresse in "valore assoluto" dato che non ho avuto la possibilità di vederle circolare in regolare servizio di linea. [SM=x346222]
Rispetto a molti altri tram presenti al Regina Margherita nel 2000, la 2595 era tra quelli meglio conservati (ovvero non era in condizioni eccessivamente peggiori di quelle in cui si trovava negli ultimi giorni di servizio).

Luca

[Modificato da Lucajuventino 25/03/2005 11.28]

3/25/2005 11:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,294
Registered in: 3/10/2005
tranviere veterano
Tram storici e altro
Le elezioni non centrano niente!!! A questo punto tutto quello che viene deliberato da destra e sinistra a seconda di che governa è campagna elettorale???
Non penso proprio che il recupero di un tram sia così elettorale!!!!!!!!!!!!!!!!!
Quel materiale prima o poi doveva trovare una collocazione. Il Regina Margherita sparirà e non si può rimandare fino alla fiamma ossidrica. Forse era meglio dare questa notizia dopo le elezioni... ma non penso proprio che a Cuneo o Vercelli o alla Crocetta questa notizia pesi molto in termini elettorali. Quanti voti si prendono ora in più?
Zero! Sono convinto! Anzi c'è il rischio che esce fuori qualcuno che inizia a pensare il contrario ai soldi spesi in "cose" turistiche.
Ciò è la dimostrazione di lavorare bene e di recuperare risorse ed IMMAGINE. Era folclore far circolare un tram storico sempre in servizio regolare e su questo sono d'accordo. Far marcire mezzi in un deposito quando ormai lo sanno tutti e dopo le demoluscion... dei 7000 è il minimo che si deve fare.
E le risorse ci sono come sapevo. Bastava trovarle...
Il recupero anche del secondo ristotram non è poi una novità.
Con la gestione Gtt è sempre pieno. Quello che ognuno di noi deve fare penso che sia la promozione a parenti, amici, colleghi di lavoro.
Io ho fatto la mia parte e continuerò a farla.

Riguardo alle 2500 in servizio parlo in generale di tutta la flotta. Ti assicuro che non ho mai visto una di quelle che cirlavano riverniciata o almeno parte di carrrozzeria con una pennellata in più. Pure l'indicatore di linea, non venne sostituito come sulle 3000 e veniva attaccato il numero stampato su un pezzo di cartoncino. L'unica modifica di alcune vetture fu poi l'eliminazione del numero in alto e l'indicazione nel pannello in basso... UNA SCHIFEZZA... non si vedeva niente!!!

Edoardo
3/25/2005 2:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,026
Registered in: 3/4/2004
tranviere veterano
Voti, 2758, folklore, turismo, appassionati, T400, Pasqua
Ciao a tutti.
Innanzitutto, attenzione, perché si sta semplicemente “valutando la convenienza” di ricostruire 2758, il bipiano ed il secondo ristotram; quindi, non è detto che poi alla fine se ne faccia qualcosa. Tra l’altro, dubito che questi annunci possano spostare voti, e se li spostano non è detto che vadano a vantaggio di “quei personaggi” del GTT che si candidano.
Mi complimento però con chi ha capito, al GTT ed in Comune, che i tram sono un patrimonio della città, come Milano ha capito da decenni e da noi è diventato chiaro solo a partire dal 2000. Per questo impegno credo vadano ricordate molte persone; non ultimo, il dottor Martiny, cui è stata dedicata non a caso una sala della stazioncina di Sassi.
Persone che hanno capito come il turismo, in una città nella situazione di Torino, non sia “costoso folklore” ma una delle possibilità di sopravvivenza (vedi Barcellona o Bilbao, città postindustriali rispettivamente normale e bruttina che hanno saputo rigenerarsi a nuova vita proprio così).
Noi appassionati lo diciamo da anni, che i tram sono un patrimonio. Senza le foto degli appassionati, lo ricordo, libri splendidi come quelli sui tram e i bus di Torino sarebbero stati pesantemente limitati nel corredo iconografico o forse non avrebbero mai visto la luce. Infatti, i libri aziendali “normali”, cioè realizzati da qualche funzionario aziendale o con foto esclusivamente prese dall’archivio aziendale sono generalmente tremendi.
Anche questo è stato capito da molti (non tutti) dirigenti del GTT, che non scatenano più i mastini quando vedono qualcuno che fotografa presso un deposito; andrebbe spiegato pure alle forze di polizia, ma questo è un altro discorso… E poi fanno un mestieraccio, li capisco.
***
In fondo si parla di recuperare una motrice storica a “due casse” e non tre. Che abbiano idea di ricostruire una 2800 unendo due T400? [SM=x346232]
***
Buona Pasqua a tutti, e sono contento di vedervi la prossima settimana
[SM=x346219]
7041
3/25/2005 3:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,026
Registered in: 3/4/2004
tranviere veterano
2500 decrepite
Che le 2500 a fine carriera fossero tenute in modo pessimo lo si vede chiaramente in tutte le foto. Del resto, erano rimaste inutilizzate per almeno dieci anni, a quanto si legge, e poi ripescate in fretta e furia dopo essere state cannibalizzate; ad esempio, erano spariti gli indicatori di linea a palette, fatto che portò poi a quei ridicoli sistemi di fine anni ’70 (come il cartello col numero dipinto posto nel duomo! Come negli anni Dieci!)
Se ho ben capito (mi illumini chi sa) all’inizio degli anni Ottanta la maggior parte delle 2500 probabilmente aveva subito revisioni “serie” almeno venti anni prima, o no?
Comunque sia, io non ho mai viaggiato su una 2500 in servizio, ma certo è che gli interni delle 2592, 2593 e 2594 già accantonate da dieci/quindici anni erano tutt’altro che pessimi. Avendo in mente con chiarezza la cartolina MCS con la decrepita 2592, in effetti, le ottime condizioni degli interni mi stupirono parecchio. Ricordo, per la cronaca, di aver visto per la prima volta una “vera” 2500 nel 1990 (la 2592 stessa) e di essere salito per la prima volta su una 2500 nell’aprile 1996 (le 2592, 3 e 4)
***
A proposito: ma è possibile che 99 vetture, dicasi novantanove, siano rimaste accantonate per dieci anni nei depositi?

[Modificato da Settantaquarantuno 25/03/2005 15.05]

3/25/2005 3:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,294
Registered in: 3/10/2005
tranviere veterano
Tram storici
Con il termine a 2 casse si intende recuperare un tram lungo. Tutto è possibile ma dubito che con tutte le 2800 disponibili vogliano attaccare 2 T400.
E poi che senso avrebbe aggiungere un altra 2800 quando abbiamo già la 2841 e una seconda 2800 ristotram?
Le 2800 almeno per 3 o 4 anni circoleranno e si potrà sempre tenerne una arancione di ricordo

Edoardo
3/25/2005 4:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Re: Voti, 2758, folklore, turismo, appassionati, T400, Pasqua

Scritto da: Settantaquarantuno 25/03/2005 14.54
...
Anche questo è stato capito da molti (non tutti) dirigenti del GTT, che non scatenano più i mastini quando vedono qualcuno che fotografa presso un deposito;
...
7041



In effetti che qualcosa stia cambiando in azienda nei confronti degli appassionati mi è chiaro da un po' tempo. Infatti, spesso i conducenti dei tram rallentano o quasi si fermano (se sono vicini a capolinea o fermate) facilitando il "lavoro" di fotografo; oggi poi sono passato al Venaria (oggi sono in ferie [SM=x346232]) e mentre facevo le foto dalla cancellata un autista di che stava manovrando un bus nel piazzale si è fermato per non passarmi davanti col mezzo!!!
Se anche questo non risponde a una politica aziendale esplicita, comunque non posso fare a meno di rilevare che questi fatti non sono episodici e voglio comunque ringraziare gli autisti per queste attenzioni verso gli appassionati.
3/25/2005 4:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Re: 2500 decrepite

Scritto da: Settantaquarantuno 25/03/2005 15.00
...
A proposito: ma è possibile che 99 vetture, dicasi novantanove, siano rimaste accantonate per dieci anni nei depositi?

[Modificato da Settantaquarantuno 25/03/2005 15.05]



All'epoca non dovevano stipare nei depositi le 6000 e 7000: quindi c'era spazio! Inoltre non dovrebbe stupirti più di tanto questo fatto: le motrici spazzaneve I e II sono rimaste accantonate al vecchio deposito di C. Regina per almeno vent'anni prima di essere rottamate. E credo non fossero gli unici veicoli in disuso accantonati, secondo il vecchio principio piemontese che "non si butta mai via niente" (sorry, non lo so scrivere in dialetto!).
3/25/2005 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,294
Registered in: 3/10/2005
tranviere veterano
2500
Le 2500 con le sorelle 2800 ante modifica avevano gli interni in legno. Ancora oggi le 2800 hanno mantenuto i sedili rotondi in legno. La manutenzione era scarsa e quando le vidi circolare chiesi a mia madre perchè erano corte!!!! Avevo in mente solo le 2800 e mi sembravano buffe quelle vetture più basse, carine e così striminzite e corte. Mia madre mi rispose che erano tram vecchi fermi da anni in pratica dalla metà degli anni 60 quando iniziò il taglio delle linee tranviarie. Forse anche più di 10 anni. Per dieci anni e forse più dalla metà degli anni 60 agli anni 70 non si fece niente nei trasporti.
Erano veramente tenute male oggi sarebbe impensabile mettere in servizio una 2800 sporca o mal tenuta. Da questo lato il Gtt spende molto oggi.

Edoardo
3/25/2005 5:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 983
Registered in: 2/5/2004
tranviere senior
Re: 2500

Scritto da: EDOARD 25/03/2005 16.04
...Mia madre mi rispose che erano tram vecchi fermi da anni in pratica dalla metà degli anni 60 quando iniziò il taglio delle linee tranviarie. Forse anche più di 10 anni. Per dieci anni e forse più dalla metà degli anni 60 agli anni 70 non si fece niente nei trasporti.
Erano veramente tenute male oggi sarebbe impensabile mettere in servizio una 2800 sporca o mal tenuta. Da questo lato il Gtt spende molto oggi.



C'è una cosa che non mi è ben chiara. Le "2500" furono ritirate dal servizio a metà anni sessanta, in seguito alla riforma che portò alla soppressione di diverse linee tramviarie (12-13-17-18-21 ad esempio). Negli anni settanta vengono ripescate...per quale motivo?[SM=x346235] Non sono state aggiunte nuove linee, possibile che l'ATM avesse aggiunto così tante corse sulle linee esistenti, da richiedere l'immissione in servizio di decine di vetture?[SM=x346231]

PS: ma non se ne dovrebbe discutere sotto Tram di Torino o al max binari e ricordi?[SM=x346225]
3/25/2005 5:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,026
Registered in: 3/4/2004
tranviere veterano
Re: Re: 2500

Scritto da: Simone04 25/03/2005 17.39

C'è una cosa che non mi è ben chiara. Le "2500" furono ritirate dal servizio a metà anni sessanta, in seguito alla riforma che portò alla soppressione di diverse linee tramviarie (12-13-17-18-21 ad esempio). Negli anni settanta vengono ripescate...per quale motivo?[SM=x346235] Non sono state aggiunte nuove linee, possibile che l'ATM avesse aggiunto così tante corse sulle linee esistenti, da richiedere l'immissione in servizio di decine di vetture?[SM=x346231]

PS: ma non se ne dovrebbe discutere sotto Tram di Torino o al max binari e ricordi?[SM=x346225]



Io infatti ne discuterei sotto "Binari e ricordi".
Proseguo lì gli interventi, se a voi va bene...
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:40 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com