Freeforumzone mobile

TORINO - La Metro, ovvero, un tram ... sotterraneo!

  • Posts
  • OFFLINE
    sottostazione
    Post: 603
    Registered in: 2/23/2004
    tranviere senior
    00 3/13/2004 9:48 PM
    Ciao e grazie per il benvenuto!
    Riguardo alla distanza tra le stazioni quanto detto da Mauro mi rassicura, ma nella prospettiva di una futura (anche se ancora incerta) tratta suburbana la distanza media sarà senz'altro superiore a 5/600 metri (che è più o meno la distanza media attuale tra le fermate del 36 tra Collegno e Rivoli). Detto questo sono davvero contento per l'arrivo della Metro e sono sicuro che porterà molti benefici alla zona!![SM=x346219]
  • PaoloC
    00 3/14/2004 10:01 AM
    Re: Varie sulla M1

    Scritto da: MauroP 13/03/2004 21.26
    PaoloC ha pubblicato il fotomontaggio del treno come sarà da noi: bene, avremmo dovuto vederlo in collaudo ben presto al Deposito(inizialmente si era parlato di Aprile come inizio consegne), invece ora viene indicato Autunno 2004 come periodo di collaudo! Ce lo fanno ancora una volta sospirare...
    Intanto a giorni dovrebbero prendere una decisione sul percorso in zona Lingotto: farà o no 'sta benedetta curva??[SM=x346234]
    Saluti a tutti MP



    Anche i treni sono in ritardo (6 mesi circa)? Pensano davvero di essere pronti per fine 2005? [SM=x346224]

    Ero convinto che ormai fosse cosa decisa la rettidica lungo via Nizza [SM=x346240]
  • OFFLINE
    MauroP
    Post: 1,238
    Registered in: 2/7/2004
    tranviere veterano
    00 3/14/2004 5:32 PM
    Re: Re: Varie sulla M1

    Scritto da: PaoloC 14/03/2004 10.01


    Anche i treni sono in ritardo (6 mesi circa)? Pensano davvero di essere pronti per fine 2005? [SM=x346224]

    Ero convinto che ormai fosse cosa decisa la rettidica lungo via Nizza [SM=x346240]



    Purtroppo pare che sia così, anche xché i binari in zona Deposito sono stati posati completamente, ed è in corso la posa in galleria. Speravo che la Siemens essendo tedesca fosse in grado di rispettare i tempi di consegna (la costruzione avviene però a Praga), invece l'Europa sta diventando unita anche nei disservizi...[SM=x346231]

    Mauro
    T.J. Team
  • PaoloC
    00 3/14/2004 7:50 PM
    Re: Re: Re: Varie sulla M1

    Scritto da: MauroP 14/03/2004 17.32


    Purtroppo pare che sia così, anche xché i binari in zona Deposito sono stati posati completamente, ed è in corso la posa in galleria. Speravo che la Siemens essendo tedesca fosse in grado di rispettare i tempi di consegna (la costruzione avviene però a Praga), invece l'Europa sta diventando unita anche nei disservizi...[SM=x346231]



    L'Unione Europea deve ben servire a qualcosa ...... [SM=x346239]
    Speriamo che questo ritardo non debba sommarsi a altri dovuti a "problemi di gioventù" dei convogli, anche perchè credo che siano frutto di un progetto già ben collaudato e non nato apposta per Torino: dovrebbero essere treni identici a quelli già installati in diverse città europee: infatti nel marzo 2001 ne era stato esposto uno in piazza Carlo Felice avuto in prestito dalla città di Rennes.



    Per altre info: METRO TORINO - COMUNICARE METRO TORINO

    [Modificato da PaoloC 14/03/2004 20.01]

  • PaoloC
    00 3/18/2004 7:56 PM
    Parere ufficiale
    Sul sito di Metrò Torino c'è un intervento ufficiale circa il futuro della linea 4 (che è e sarà tranviario), sui prolungamenti della M1 e un accenno alle altre ipotetiche linee.
    Il link è questo:
    Domande e risposte
  • PaoloC
    00 3/18/2004 8:03 PM
    Deposito
    Ecco una bella foto del costruendo deposito treni. In primo piano si vedono i binari già posati.



    Altre foto su: Galleria Immagini

    [Modificato da PaoloC 18/03/2004 20.04]

  • OFFLINE
    MauroP
    Post: 1,238
    Registered in: 2/7/2004
    tranviere veterano
    00 3/20/2004 8:37 PM
    Arrivo dei treni
    Sullo stesso sito ora il primo treno viene dato "in arrivo" x l'estate. Speriamo!
    Ero salito (c'erano forse dei dubbi?[SM=x346220]) sulla vettura esposta in piazza Carlo Felice e avevo notato che era molto stretta. Infatti si chiama VAL 208 xché è largo 2.08 metri. Mi pare sia poco meno di un Cityway...meno male che all'ora di punta si prevede di farne passare uno ogni 2 min se no si viaggerebbe davvero in una scatola di sardine!![SM=x346232]
    X quanto riguarda la rettifica del tracciato, avevo letto che entro Marzo avrebbero preso una decisione definitiva, anche se a leggere la rassegna stampa sul sito sembra che sia già tutto deciso. Stiamo a vedere...[SM=x346233]
    Ciao MP

    [Modificato da MauroP 20/03/2004 20.38]


    Mauro
    T.J. Team
  • OFFLINE
    giaa
    Post: 98
    Registered in: 2/24/2004
    apprendista tranviere
    00 3/21/2004 6:59 PM
    Al deposito di Collegno ci sono le rotaie...
    Allego questa fotografia scattata oggi pomeriggio al deposito di Collegno. Si possono notare le "rotaie" della metropolitana nel tratto che collega il deposito alle gallerie.
  • OFFLINE
    Simone04
    Post: 983
    Registered in: 2/5/2004
    tranviere senior
    00 3/23/2004 10:21 AM
    Ma il 36 che fine farà?
    C'è una cosa che non ho ancora capito: una volta in funzione la metro, il 36 che fine farà??? Il suo percorso sarà limitato alla tratta Rivoli-Campo Volo o rimarrà intatto? L'unica cosa che mi sembra chiara è che l'1 sparirà...[SM=x346235]
  • OFFLINE
    Settantaquarantuno
    Post: 1,026
    Registered in: 3/4/2004
    tranviere veterano
    00 3/23/2004 11:53 AM
    Metro & tram
    Saluto Sottostazione (immaginavo che fossi rivolese... credo che tu ti riferisca alla sottostazione di fronte allo sbocco di corso Allamano con corso Francia, o sbaglio??)
    Mi complimento per il ragionamento, che sottolinea poi il punto debole della metropolitana. Come efficacemente descritto altrove, la velocità della metro si combina con i perditempo dovuti al raggiungimento a piedi delle fermate (distanti tra loro) ma anche con la necessità di scendere e risalire di parecchi metri per raggiugnere i treni nel sottosuolo. I tempi totali si allungano, e quindi rendono la metro conveniente solo per i percorsi lunghi. Giustissimo dire che quindi la metro non può sostituire totalmente le linee di superficie.
    Se però ha senso che la metro 1 sostituisca il tram 1 (non potrebbe essere altrimenti) mi chiedo il motivo per il quale la metro dovrebbe portare ad usare i bus sul 9, come ventilato da tempo, solo perchè il tram si sovrapporrebbe alla metro per due o tre fermate al massimo. Questo proprio non lo capisco (come non capisco perchè non prolunghino il 9, tram o bus che sia, alle Molinette, ma questo è un altro discorso...)
    Ciao
    7041
  • OFFLINE
    Nicola M.
    Post: 710
    Registered in: 12/9/2003
    tranviere senior
    00 3/23/2004 12:19 PM
    Più veloce il tram o la metro?
    Ecco un contributo alla discussione:


    Il confronto fra la metropolitana e il tram

    (da un rapporto dell' Associazione Utenti del Trasporto Pubblico di Milano)



    Il linguaggio giornalistico introduce spesso il concetto di "metrò veloce" in contrapposizione ai sistemi di tipo tranviario. Tale impostazione rappresenta peraltro una sorta di "mito", che può essere sfatato con un semplice ragionamento sui tempi di viaggio.

    Si consideri un metrò con velocità commerciale 30 km/h ed un tram con 15 km/h che percorrano lo stesso asse alla stessa frequenza e alla stessa regolarità (quest'ultima condizione impone un controllo del traffico rigoroso, sull'esempio di quanto effettuato a Zurigo). Con questi dati risulta che per percorrere 1 km il metrò impiega 2' e il tram 4', ossia il metrò fa risparmiare 2' per ciascun km.

    Si ipotizzi che il metrò abbia fermate ogni 500 m e il tram ogni 250 m, valori caratteristici per le due modalità. L'eventuale passeggero dovrà, nel caso meno favorevole, percorrere 250 m a piedi per il metrò e 125 m a piedi per il tram, mentre nel caso più favorevole percorrerà 0 m in entrambi i casi; mediamente gli utenti percorrono dunque circa 120 m con il metrò e circa 60 m con il tram. Considerando pari a 1 m/s la velocità media di un pedone, risulta che per raggiungere la fermata del metrò gli utenti impiegano mediamente 2' e quella del tram mediamente 1'; quelli che devono poi proseguire fuori asse devono ovviamente percorrere un altro tratto a piedi, qui non considerato in quanto di pari lunghezza per metrò e per tram. Questo perditempo pedonale va considerato sia all'origine che a destinazione: perciò si giunge ad un totale di 4' per gli utenti del metrò ed a 2' per gli utenti del tram: l'uso del metrò fa perciò perdere mediamente 2' da percorrere a piedi lungo la strada.

    Tale perditempo è di solito anche maggiore, perchè nelle zone centrali i tram hanno fermate distanti mediamente 150-200 m, mentre al contrario le tratte periferiche delle linee metropolitane possono presentare fermate distanti anche 600-800 m.

    Nel caso del metrò occorre inoltre considerare il perditempo connesso con il per salire e scendere nel sottosuolo: può variare da 2' a 4' a seconda della profondità della stazione; se si assumono 3' in origine e altri 3' in destinazione, diventano altri 6' persi nel caso del metrò.

    In totale si hanno dunque, nel caso del metrò, 2'/km guadagnati e 8' persi: il tram risulta quindi sicuramente più vantaggioso per percorsi inferiori a 4 km (e, nel caso di velocità commerciali pari a 20 km/h, tutt'altro che irragiungibili) si salirebbe a 5-6 km).
    Ma in realtà la convenienza del tram è ancora maggiore, perchè l'utente percepisce il tempo a piedi pari a circa 1,5 volte il tempo a bordo, quindi psicologicamente i 6' persi a piedi equivalgono a 9' a bordo e il bilancio complessivo per gli allungamenti pedonali risulta essere di ben 11' persi a bordo: sottraendo i 2'/km guadagnati col metrò, risulta in definitiva che per l'utente il tram è mediamente più conveniente per percorsi inferiori a 5,5 km, che salgono a 7-8 km con una velocità commerciale di 20 km/h.

    Si intende che il ragionamento fin qui espresso vale a pari frequenza e regolarità: l'utente percepisce il tempo d'attesa come 2,5 volte il tempo a bordo se la linea è regolare e addirittura 3-3,5 volte se è irregolare. Pertanto, se entrambe le linee avessero frequenza di 4', il tempo d'attesa medio, pari a 2', verrebbe percepito come 5' in presenza di passaggi regolari, ma se il servizio tranviario dovesse presentare irregolarità, ad esempio con passaggi alterni del tipo 2'-6'-1'-8'-0'-4'-7' (che mediamente sono 4'), il tempo medio d'attesa del tram salirebbe a 3' e verrebbe percepito come 10', per cui psicologicamente il tram perderebbe ben 5' rispetto al metrò. E se poi il tram venisse previsto con frequenze di 6'-8' irregolari è evidente che il metrò risulterebbe psicologicamente vantaggioso anche per percorsi di 1 o 2 km.

    Ecco perchè una buona rete tramviaria, frequente, regolare e capillare, può funzionare meglio di una rete di poche e costose linee metropolitane anche in città di un milione di abitanti.


    © Associazione Utenti del Trasporto Pubblico - 2000-2002



  • PaoloC
    00 3/23/2004 12:54 PM
    Sondaggio
    GTT ha indetto un sondaggio per decidere i colori degli interni e il motivo che decorerà l'esterno dei treni del metrò: è possibile partecipare accdendo a questa pagina
    Si può votare fino al 29 marzo.

    [Modificato da PaoloC 23/03/2004 13.33]

  • PaoloC
    00 3/23/2004 1:42 PM
    i 4 allestimenti
    Qui sotto è possbile vedere i 4 allestimenti esterni tra cui è possibile scegliere:

  • OFFLINE
    giaa
    Post: 98
    Registered in: 2/24/2004
    apprendista tranviere
    00 4/1/2004 1:43 AM
    M1 - presentato il prolungamento P.ta Nuova Lingotto
    Oggi è stato presentato ufficialmente il progetto del prolungamento della M1 da Porta Nuova al Lingotto.

    La novità principale è la rettifica del percorso che continuerà lungo Via Nizza senza curvare verso Via Genova e il CTO come invece era stato previsto in precedenza.

    Il nuovo percorso misura 3 Km 750 metri e prevede 6 stazioni:
    1. Marconi (in Via Nizza ang. C.so Marconi)
    2. Nizza (in Piazza Nizza)
    3. Dante (in Piazza De Amicis)
    4. Carducci-Molinette (in Piazza Carducci)
    5. Spezia (in Via Nizza a tra Via Thono e Busca)
    6. Lingotto (presso il centro commerciale/fieristico)
  • PaoloC
    00 4/5/2004 8:47 PM
    M1 allestimento
    Dal 7 aprile sul sito di Metrotorino sarà possible vedere quale allestimento avranno i treni della linea 1.
  • PaoloC
    00 4/6/2004 1:08 PM
    M2
    H oletto oggi che entro il mese di aprile dovrebbe essere definito il progetto della linea 2 (credo il progetto di massima[SM=x346236] ).
    Andrà da Barriera di milano verso sud-ovest verso Orbassano: l'articolo indicava come possibile tracciato sia il trincerone abbandonato dello scalo Vanchiglia che le aree attigue alla Spina e poi corso Orbassano.
    Comunque per l'apertura viene indicato il periodo 2010/2015.
  • OFFLINE
    Simone04
    Post: 983
    Registered in: 2/5/2004
    tranviere senior
    00 4/7/2004 5:25 PM
    Re: M2

    Scritto da: PaoloC 06/04/2004 13.08
    ...Andrà da Barriera di milano verso sud-ovest verso Orbassano: l'articolo indicava come possibile tracciato sia il trincerone abbandonato dello scalo Vanchiglia che le aree attigue alla Spina e poi corso Orbassano.
    Comunque per l'apertura viene indicato il periodo 2010/2015.



    Mah, ho letto anch'io qualcosa al riguardo. Ho seri dubbi circa l'utilità del tracciato: per essere redditizia, a mio avviso dovrebbe almeno partire da Settimo Torinese e raggiungere Beinasco...un tracciato come quello ipotizzato mi sembra completamente privo di utilità.[SM=x346231]
  • OFFLINE
    DarioB
    Post: 345
    Registered in: 2/5/2004
    tranviere senior
    00 4/7/2004 10:14 PM
    Re: Sondaggio

    Scritto da: PaoloC 23/03/2004 12.54
    GTT ha indetto un sondaggio per decidere i colori degli interni e il motivo che decorerà l'esterno dei treni del metrò: è possibile partecipare accdendo a questa pagina
    Si può votare fino al 29 marzo.

    [Modificato da PaoloC 23/03/2004 13.33]




    Sono stati pubblicati i risultati del sondaggio per la scelta degli allestimenti interni ed esterni sul sito www.metrotorino.it/html/cosa_val_sondaggio.html
    Ha vinto la soluzione "MOLE" per l'allestimento esterno e la soluzione "BLU" per gli interni.
    [SM=x346219]

    DarioB
  • OFFLINE
    sottostazione
    Post: 603
    Registered in: 2/23/2004
    tranviere senior
    00 4/8/2004 8:40 PM
    linea 2

    Scritto da: Simone04 07/04/2004 17.25


    Mah, ho letto anch'io qualcosa al riguardo. Ho seri dubbi circa l'utilità del tracciato: per essere redditizia, a mio avviso dovrebbe almeno partire da Settimo Torinese e raggiungere Beinasco...un tracciato come quello ipotizzato mi sembra completamente privo di utilità.[SM=x346231]



    Sono daccordo. Sono contento che si pensi già ad una seconda linea...quello che mi preoccupa un po' di questo tracciato è il futuro della linea 18[SM=x346222] . Vista la tendenza (molto in voga in questo periodo e dolorosamente attuata con la linea 1) di concepire la metro come il sostituto del tram[SM=x346221] e non come un complemento alla rete di superficie già esistente, mi domando se il 18 non sarà considerato come un inutile doppione!
    [SM=x346219]
  • OFFLINE
    silvano86
    Post: 27
    Registered in: 2/18/2004
    apprendista tranviere
    00 4/9/2004 9:18 AM
    percorso linea 2
    Ripropongo alcune considerazioni che avevo già portato: l'asse Beinasco/Orbassano è sicuramente una dorsale "pesante", per me la linea 2 dovrebbe puntare addirittura a Orbassano (almeno in prospettiva) per sostituire completamente la linea 5. A nord secondo me la direttrice Settimo non minaccia la linea 18, anzi rischierebbe di minacciare la linea 4. Altro discorso se si volesse far puntare la Metro 2 verso San Mauro (altro asse "pesante" della viabilità): in questo caso la linea 18, già in concorrenza a sud con la Metro 1, potrebbe essere veramente a rischio.
    Fanta-alternativa (già proposta in questo forum da giaa il 25/2): puntare a nord-ovest fino all'aeroporto di Caselle usando in parte il percorso della Torino-Ceres, e deviare la Torino-Ceres più a nord in modo che intercetti il passante ferroviario a Stura, evitando così soluzioni bizantine tipo l'attraversamento di Torino Nord sotto corso Grosseto