New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page

Binari sulle strade di Roma (raccordi....)

Last Update: 3/9/2017 2:35 PM
Author
Print | Email Notification    
1/12/2006 12:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 238
Registered in: 9/26/2005
tranviere junior
Ciao Omar: dal treno FR fiumicino-orte prima di entrare a roma tiburtina si vede bene:
-cancello di uscita per l'ex indesit ora auchan: c'è anche un paraurti; ma se mi reco sulla piazza dietro l'auchan c'è qualcosa in area non più ferroviaria?
-cancello ex raccordo deposito atac portonaccio: tra l'altro il grande spazio libero là fa pensare che i binari fossero proprio tanti là.
Invece sul raccordo che passava sulla via di portonaccio, non esiste proprio più nulla (vicino alle case...) insomma tabula rasa?

Ritornando a quanto dicevo prima sulla via pellegrino matteucci, subito dopo il raccordo fs-lido, scendendo giù nella discesa che porta a via ostiense, si incontrava fino a qualche anno fa uno spezzone di binario a raso che da una parte aveva il muro i cinta della stazione FS ostiense, dall'altra finiva in mezzo alla strada puntando ai condomini di via Nansen. Avevo un compagno i scuola che abitava là: provai a chiedergli che cosa significasse e mi disse una bestialità, ossia che il treno passava sotto casa sua.... In realtà fino agli anni 60, (almeno 1965, come attesta il mio elenco telefonico stradario di quell'anno) esisteva la "magazzini generali specchi e vetri", società erede forse della società roma vetreria fajella, o vetreria romana, che aveva una fabbrica proprio in tutta la area compresa tra via vito bering e la ferrovia di ostia. UNo stabilimento vastissimo, dall'aspetto minaccioso, con una ciminiera altissimae capannoni in stile anni 10, e che dovrebbe vedersi sullo sfondo della foto che hai Omar nel tuo sito al capitolo la ferrovia roma ostia fino al dopoguerra. Quel fabbricone, che ha lasciato posto dagli anni 60 a tutte le case che oggi stanno a ridosso della roma lido e davanti i mercati generali.
Questo fabbricone, ha impedito il raccordo diretto fs - mercati generali, e dire che sarebbero bastati pochi metri, visto che dalle fs questo raccordo (di cui allo spezzone che dicevo prima), attraversava strada (via matteucci), linee tranviarie e entrava in questo stabilimento. Oggi il binario ammesso che ancora stia là sotto dovrebbe stare sotto l'edicola di via Matteucci.
Tra l'altro il nostro grande Ing. Formigari ha scritto nel libro su roma, quando parlava di incroci tram treno e del raccordo fs lido, che le linee della garbatella avevano avuto altri 3 incroci con linee ferroviarie con stabilimenti industriali, seppur in epoche diverse. Uno era quello che ho detto io: gli altri???
Và anche detto che anche i palazzi che fanno blocco via ostiense, via pellegrino matteucci, via f. negri (dove tra l'altro c'era lo scalo tranviario atac mercati) fino agli anni 40 erano tutte fabbriche: la arti grafiche salomone era una di queste. Erano raccordate? e come?

Dopo continuo questo mio itinerario attraversando la via ostiense e continuando sulla prosecuzione di via p. matteucci, ossia via del porto fluviale.
A dopo.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:07 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com