Freeforumzone mobile

LA PRIMA SIMULAZIONE .... "TRANVIARIA"!

  • Posts
  • OFFLINE
    marcoc92
    Post: 90
    Registered in: 12/15/2006
    apprendista tranviere
    00 8/10/2007 9:56 AM
    [quot....ehm....dicevi???? [SM=x346232]

    [SM=x346219]

    Marco
  • OFFLINE
    marcoc92
    Post: 90
    Registered in: 12/15/2006
    apprendista tranviere
    00 8/25/2007 6:46 PM
    ciao a tutti, voglio provare a fare qualche rotabile in 3d [SM=x346230] , mi potreste passare tutti i disegni tecnici che avete dei mezzi della Roma-Fiuggi?
    rispondetemi qui o mandate i file a marcoc92@gmail.com [SM=x346228]
    [Edited by marcoc92 8/25/2007 6:47 PM]

    Marco
  • OFFLINE
    ricc404
    Post: 453
    Registered in: 10/12/2005
    tranviere senior
    00 9/10/2007 5:30 PM
    Oohhh!! Finalmente!
    Da una mesata non riuscivo più ad entrare.
    volevo scusarmi con avanticeposto per l'anticipazione involontaria, ma l'entusiasmo era alle stelle. E continuo a complimentarmi con il lavoro fatto.
    Vabbè, ci risentiremo presto.
    Ciao ciao [SM=x346219]
  • OFFLINE
    avanticeposto
    Post: 55
    Registered in: 3/29/2007
    apprendista tranviere
    00 9/19/2007 9:40 PM
    SIMULAZIONE DELLA FERROVIA DEL RENON
    Scusate, forse il messaggio sarà OT, ma volevo informare che da oggi è online la simulazione in Train Director della Ferrovia del Renon (SudTirolo).

    Come per i precedenti, programma e scenario sono liberamente scaricabili agli indirizzi
    www.backerstreet.com/traindir/trdirita.htm (il programma)
    e
    www.backerstreet.com/traindir/tracksi.htm (lo scenario)

    Una breve nota sulla simulazione

    SCENARIO “RITTNERBAHN – FERROVIA DEL RENON”


    Il 13 agosto 2007 è stato festeggiato il “centenario” della Ferrovia del Renon, inaugurata appunto il 13 agosto 1907 (quando il Sudtirol – Alto Adige faceva ancora parte dell’Impero Austro-Ungarico).

    Conoscevo da tempo questa piccola e deliziosa ferrovia (o tranvia?, discussione aperta) e dopo aver partecipato alla festa del centenario ho avuto l’idea di realizzare lo scenario per Train Director con l’orario attuale.

    La simulazione vuole essere comunque più un “omaggio” a questo prezioso reperto di archeologia ferrotranviaria che non un “esercizio di pratica movimentistica”, data la brevità della linea (appena 6,5 km) e la scarsità del traffico (praticamente “a spola”).

    Così ho voluto riprodurre “tutta” la Rittnerbahn, nei minimi particolari, con la massima aderenza alla realtà.

    Il tracciato riproduce quindi tutti i binari ed i deviatoi esistenti, con la lunghezza reale, le stazioni, le fermate e le rimesse. Ovviamente sono stati introdotti i segnali necessari alla circolazione ed alle manovre nelle stazioni di Oberbozen-Soprabolzano e Klobenstein-Collalbo.

    Il materiale in circolazione comprende le icone di tutti gli attuali rotabili:
     le 2 elettromotrici a 2 assi della dotazione originaria del 1907 (la 12 isolata, utilizzata come al vero per le “corsette” tra Oberbozen-Soprabolzano e Himmelfahrt-L’Assunta e la 11, accoppiata al carro merci 43, che come nella realtà fa da “motrice di servizio” per i treni lavori e materiali);
     la elettromotrice a carrelli 2 della dotazione del 1907 (peraltro più volte ricostruita);
     la elettromotrice a carrelli “Alioth” del 1910 (giunta sul Renon nel 1932, proveniente dalla cessata ferrovia Dermulo-Mendola);
     la elettromotrice tranviaria a carrelli “END”, costruita in Germania nel 1958 (acquistata usata nel 1982, entrata in servizio dopo parecchi anni ed un sostanzioso restauro).

    Non circola, perché nella realtà è sì conservato ma non è funzionante, il locomotore 2 del 1907, ultimo testimone della tratta a cremagliera che fino al 1966 collegava Bozen-Bolzano a Himmelfahrt-L’Assunta, sostituta da una funivia.

    L’orario della tranvia riproduce quello reale dell’estate 2007. Per movimentare la simulazione e far circolare tutto il materiale, i treni previsti nell’arco della giornata vengono effettuati dalle diverse elettromotrici disponibili, con tutti i movimenti di manovra necessari per uscite / rientri in rimessa ed avvicendamenti. C’è anche una coppia di treni materiali (con la elettromotrice 11 ed il carro merci 43). Nella simulazione quindi occorre fare attenzione alle manovre previste (treni “Mxxx”) ed ai segmenti di binario interessati. Per riprodurre infatti fedelmente le manovre che anche nella realtà vengono spesso fatte per spostare i rotabili nei pochi binari esistenti, i binari di Oberbozen-Soprabolzano, Klobenstein-Collalbo e delle relative rimesse sono divisi in segmenti (ad esempio Oberbozen 1 e, 2 e) protetti da segnali.

    E’ inoltre riprodotta la tratta terminale della funivia che unisce Bozen-Bolzano a Oberbozen-Soprabolzano, con orario reale e funzionamento “in automatico” (per inciso, anche questa funivia chiuderà in autunno per essere sostituita con una moderna cabinovia…).

    Sono graditi suggerimenti, osservazioni … ed anche un contributo da chi conosce il tedesco e può tradurre questa nota a beneficio degli amici di lingua tedesca
  • OFFLINE
    marcoc92
    Post: 90
    Registered in: 12/15/2006
    apprendista tranviere
    00 10/24/2007 8:38 AM
    Wow!


    Non aggiungo altro... [SM=x346244]

    [SM=x346219]

    Marco

2 / 2