Freeforumzone mobile

TROLLEY

  • Posts
  • OFFLINE
    Augusto1
    Post: 25,472
    Registered in: 2/5/2004
    maestro tranviere
    00 8/17/2005 4:58 PM
    Organo di presa corrente della vettura tranviaria, che può essere di diverse forme: ad asta e rotella, a stanghe con strisciante e a pantografo, monobraccio e simmetrico. Anche su molte locomotive FS il pantografo è indicato come trolley. Nel filobus il trolley presenta il pattino, rotante attorno al proprio asse, in luogo della rotella.

    1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
    P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
  • OFFLINE
    XJ6
    Post: 9,191
    Registered in: 2/22/2004
    maestro tranviere
    00 8/18/2005 1:05 AM
    Frasi ideomatiche
    Attaccati al troll(ey)! - Equivale ad "Arràngiati!". Viene registrata anche la variante "Attàccati al tram!"

    Se mio nonno aveva il troll(ey), era un tram - Equivale a "La storia non si fa con i se e con i ma"

  • OFFLINE
    XJ6
    Post: 9,191
    Registered in: 2/22/2004
    maestro tranviere
    00 8/18/2005 1:06 AM
    Da Wikipedia
    In the context of the Internet, a troll is a person who posts inflammatory messages intended to cause a disruption in discourse. The word is also often used to describe such messages

  • OFFLINE
    XJ6
    Post: 9,191
    Registered in: 2/22/2004
    maestro tranviere
    00 8/18/2005 1:12 AM
    Altri troll
    Nella mitologia scandinava il troll è un abitante dei boschi o delle colline, di altezza variabile dal nano al gigante, brutto, di sembianze umanoidi, dotato di poteri magici ed in genere pericoloso, non è particolarmente intelligente.

  • Lucajuventino
    00 10/17/2005 10:04 PM
    Trolley alla milanese
    ... perteghetta !

    [SM=x346231]

    Luca
  • OFFLINE
    XJ6
    Post: 9,191
    Registered in: 2/22/2004
    maestro tranviere
    00 10/18/2005 12:39 AM
    E in napoletano ...
    'o troll

  • OFFLINE
    Paolo556
    Post: 281
    Registered in: 4/8/2005
    tranviere junior
    00 10/18/2005 10:39 AM
    Precisazioni sul termine trolley
    Sperando di non causare disfunzioni epatiche a qualcuno, vorrei intervenire per una precisazione sulla definizione di trolley data da Augusto1.
    Il trolley indica una presa di corrente costituita da un braccio a leva, incernierato al tetto del veicolo e libero di ruotare su un piano verticale. Al braccio di leva sono applicati, senza altre cerniere, gli organi di captazione della corrente.
    Sono giustamente denominate come trolley le prese di corrente a "stanga e rotella", a due bracci e strisciante (Roma), a "archetto reversibile" (Renon). La denominazione trolley è rimasta in uso anche per le stanghe con archetto delle vecchie locomotive trifasi, anche se i punti di cerniera erano più di uno. Ma le prime prese di corrente avevano stanghe e rullo girevole, quindi trolley in pieno.
    Il pantografo indica invece una ben precisa architettura di presa di corrente di forma romboidale, a "pantografo" appunto, derivando il nome dal marchingegno in uso in meccanica e in altri ambiti per copiare in scala particolari.
    Nel caso del pantografo l'incastellatura della presa di corrente è più complessa, essendo costituita da quattro bracci primari incernierati al tetto, quattro secondari incernierati ai primari e lo strisciante incernierato ai secondari. Viene definito altresì pantografo quello "monobraccio" o "monogamba" come dicono i francesi (unijambe o unijambiste) o "a ginocchio", in quanto i punti di cerniera sono più di uno.
    Quindi non è corretto definire il pantografo un trolley.
    Ciao a tutti.
  • OFFLINE
    Augusto1
    Post: 25,472
    Registered in: 2/5/2004
    maestro tranviere
    00 10/18/2005 10:54 AM
    per Paolo556
    Da un punto di vista strettamente lessicale è come dici tu, ma quando ho detto (facci caso) che anche le FS chiamano trolley il pantografo (dopo averlo citato per ultimo) volevo sottolineare appunto l'improprietà della definizione, ma della quale si fa un uso frequente da un punto di vista tecnico.

    1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
    P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
  • OFFLINE
    Settantaquarantuno
    Post: 1,026
    Registered in: 3/4/2004
    tranviere veterano
    00 10/18/2005 11:14 AM
    Trolley-pantografo
    Onestamente non ho mai sentito chiamare "trolley" un pantografo, visto che sono due cose ben diverse.
    Spero che le FS non siano così imprecise da un punto di vista lessicale. Mi pare un po' strano
  • OFFLINE
    Augusto1
    Post: 25,472
    Registered in: 2/5/2004
    maestro tranviere
    00 10/18/2005 11:49 AM
    FS
    E' scritto sui portelli di diverse elettromotrici e locomotori. Ricordo bene una dicitura sulle Ale 803: "Quadro coltelli sezione trolley".

    1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
    P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
  • OFFLINE
    Paolo556
    Post: 281
    Registered in: 4/8/2005
    tranviere junior
    00 10/18/2005 12:03 PM
    Trolley
    E' vero, sulle targhette FS nelle cabine delle locomotive, anche di quelle moderne, è riportato il termine "trolley" e anche su tanti documenti ufficiali.
    Ma penso sia dovuto al fatto che in un'azienda così grande e storica i termini tecnici entrati nell'uso ormai da un secolo si siano radicati a fondo e sia difficile sostituirli con altri più appropriati.
    Direi di non prendere per buono il gergo o l'abitudine, ma di attenersi a termini tecnici definiti.
    Ciao a tutti.
  • OFFLINE
    angemarches
    Post: 51
    Registered in: 10/19/2004
    apprendista tranviere
    00 1/23/2006 9:14 PM
    Trolley
    Carissimi,
    dai libri delle FS. in mio possesso, indicano il termine " TROLLEY ", solo sui locomotori Trifase, eccetto il E. 432.
    I trolley in ferrovia, sono chiamati anche trolley a stanga, vedi i locomotori seguenti:
    E. 340
    E. 342
    E. 360
    E. 380
    E. 390
    E. 550
    E. 330
    E. 331
    E. 332
    E. 551
    E. 431
    E. 552
    E. 333
    E. 554
    E. 570
    E. 471
    Ecco l'elenco dei locomotori con il trolley, come descritto dalle FS.
    Ciao.
    Angelo

    Marchese Angelo
  • OFFLINE
    Alessandroch
    Post: 2,576
    Registered in: 2/5/2004
    tranviere veterano
    00 3/29/2006 4:48 AM
    Una sorta di OT:
    In laboratorio (odontotecnico) ho un fresatore che serve per levigare le pareti di denti dalla aprte palatale o linguale (a seconda dell' arcata).
    Quando usiamo questo macchinario, il braccio dove inseriamo la fresa per consumare la parte interessata, lo chiamiamo pantografo. E' un braccio che, quando non si usa, lo si mette a riposo proprio come i pantografi dei locomotori.
    [SM=x346219]

    Alessandro
  • OFFLINE
    Augusto1
    Post: 25,472
    Registered in: 2/5/2004
    maestro tranviere
    00 3/29/2006 10:39 AM
    pantografi
    Questo lo sapevo poichè segnalatomi già da mia sorella, anch'essa odontotecnico. Da piccolo avevo un altro pantografo, che serve a disegnare riportando ad una punta in grafite le linee ricalcate da un altra in metallo, riproducendo esattamente un altro disegno o figura.

    1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
    P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
  • liquidatore
    00 2/20/2013 5:50 PM
    Credo che il nome dell'organo di presa di corrente derivi, per analogia di forma, da quello del pantografo che serve per riprodurre i disegni. C'è anche un pantografo che al posto della punta in grafite ha una fresa per incidere, per esempio, scritte sulle targhe. Letteralmente pantigrafo vuol dire "che disegna tutto".
  • OFFLINE
    trammue
    Post: 5,704
    Registered in: 1/7/2008
    maestro tranviere
    00 2/21/2013 8:46 AM
    io quell'aggeggio per disegnare non sono mai stato capace di usarlo
    evviva gli scanner e le fotocopiatrici!
  • liquidatore
    00 2/21/2013 2:18 PM
    io invece grazie a quell'aggeggio sono sopravvissuto al liceo (1962 - 1967), solo per l'ornato però perché in geometrico andavo bene
  • OFFLINE
    trammue
    Post: 5,704
    Registered in: 1/7/2008
    maestro tranviere
    00 2/22/2013 8:10 AM
    ah, se è per questo, io usavo la finestra
    poi ne avevo una tipo wasistdas che si poteva ribaltare fino all'orizzontale: bastava metterci una lampada sotto e ci "fotocopiavo" pure le cartine topografiche
  • liquidatore
    00 2/22/2013 10:20 AM
    ma la finestra permetteva la riproduzione 1:1, col pantografo si poteva ingrandire: il prof. per impedire operazioni tipo la tua, chiedeva l'ingrandimento. A proposito di lampadine il mio primo bromografo l'avevo fatto a 14 anni con una cassetta di liquori e lampadine a incandescenza ..... immagina quanto fosse sicura. Beh penso di finirla con queste cavolate O.T.

    Ciao
  • liquidatore
    00 2/22/2013 11:21 AM
    Il problema, ad una certa età, è che basta una parola per far partire un fiume di ricordi.... e finire in O.T.