00 3/20/2017 9:21 PM
L'asfalto del tratto pescarese, pensa un po', è quello di vent'anni fa, in condizioni penose, non idonee ad accogliere veicoli di trenta tonnellate a guida vincolata. Col Phileas, il tracciato sarebbe stato riservato in via esclusiva al tram su gomma, previa applicazione delle transenne su entrambi i lati della carreggiata, al fine di impedire i pericolosi attraversamenti pedonali, consentiti solo in pochi punti disciplinati da semafori dedicati. Un disastro, per le consolidate abitudini di vita della popolazione. Per fortuna, l'Olanda non lo produce più. E' dannoso e inopportuno costruire opere pubbliche contro la volontà dei cittadini, che poi sarebbero i principali destinatari di un servizio non richiesto. Non porta bene, e i risultati miseri conseguiti sul campo stanno tutti lì a dimostrarlo.
[Edited by Ivano Angiolelli 3/20/2017 9:23 PM]