Mondo Tram Forum Discussioni sui trasporti tranviari in Italia e nel mondo

FILOVIA RIMINI - RICCIONE

  • Posts
  • OFFLINE
    Roberto Amori
    Post: 2,843
    Registered in: 5/9/2004
    tranviere veterano
    00 6/15/2005 2:33 AM

    Sono stato per lavoro in Romagna, a Cattolica, e di passaggio a Rimini ho pensato bene di prendermi qualche ora di libertà per fare una nuova visita alla filovia extraurbana Rimini - Riccione.



    Ecco una bella immagine di Rimini, città amatissima, io sono Emiliano ma mia nonna Anita era proprio di Rimini.
    Qui siamo attorno al 1955 e c'è già tutta l'atmosfera romagnola pre-stagione: il vitellone in Vespa ( o Lambretta ? boh...dillo tu Antonio )con gli occhiali scuri, il giubbotto, il berrettino e la ragazza dietro. Il passeggio, le biciclette, la sonnacchiosa ma vigile indolenza alla ricerca delle prime straniere...insomma ancora qualche settimana e si intuisce scoppierà una di quelle memorabili stagioni balneari a cavallo dei primi anni del boom economico tante volte viste nei servizi di allora o nei film ambientati all'epoca. Io le ho anche vissute, essendo di casa, cercando di carpire i segreti dei micidiali bagnini romagnoli.
    Il filobus è un Fiat 656 del 1938, al tempo di questa fotografia era già anzianotto quindi ma gli ultimi arrivarono incredibilmente al 1971 con 33 anni di servizio.





    E questo è lo stesso punto ripreso da me Lunedì 13 Giugno 2005, a 50 anni ( pazzesco ) dalla prima foto.
    Quello che salta subito all'occhio è come siano tanto cresciuti i pini mediterranei, allora appena piantati. Poi, aihmè, è sparito dal buon gusto lo storico albergo Diana per il solito anonimo Holiday Inn sullo sfondo. L'atmosfera è sempre la stessa: la spiaggia è tutta apparecchiata, migliaia di pensioni a conduzione familiare ( babbo, mamma, nonni, nipoti, fidanzate e fidanzati dei nipoti stop ) sono pronte a scattare alla conquista delle famigliole da alloggiare: le armi? simpatia, orari inesistenti e a tavola strozzapreti, garganelli, piadine, cassoni, albana, fritto misto...
    Il filobus 1016, porta benissimo i suoi anni, è del 1978 e da 27 anni porta incessantemente turisti e cittadini da Rimini a Riccione: è un Volvo carrozzato Mauri e l'accantonamento è ancora lontano.
    Per la cronaca: rientrando a Bologna ho portato una decina di cassoni che sono una specie di doppia piadina chiusa con dentro pomodoro e mozzarella, verdure, salciccia, cipolla ecc...mia moglie e i ragazzi vi si sono avventati appena visti...
  • OFFLINE
    XJ6
    Post: 9,264
    Registered in: 2/22/2004
    maestro tranviere
    00 6/15/2005 4:31 AM
    E' una Vespa ...
    ... le Lambrette non hanno mai avuto il faro sul parafango (altra classe [SM=x346220] )



    Nonostante la vespa, comunque, è molto bella l'immagine di Rimini com'era. L'immagine della Rimini com'è, invece, sarà che il fotocolor banalizza un po' tutto, non mi fa impazzire.

  • OFFLINE
    Roberto Amori
    Post: 2,843
    Registered in: 5/9/2004
    tranviere veterano
    00 6/15/2005 10:52 PM


    ANTONIO: Nonostante la vespa, comunque, è molto bella l'immagine di Rimini com'era. L'immagine della Rimini com'è, invece, sarà che il fotocolor banalizza un po' tutto, non mi fa impazzire.




    Con me sfondi una porta aperta...non c'è paragone che tenga fra le due foto.




    Ecco un'altra immagine della Rimini che fu, sempre con filobus. Questo era il mitico capolinea della linea 10 Miramare: ossia, prima di Riccione lungo la linea filoviaria c'erano gli scambi per limitare la corsa a Miramare. Il filobus si staccava dalla linea principale e per tornare a Rimini percorreva un anello che arrivava a soli pochi metri dal bagnasciuga, quindi sostava al capolinea sul fianco della famosa Pensione Tonini di cui a sinistra si intravede un pezzetto. La pensione, oltre che graziosamente anni '20, era famosa per il gran numero di cartoline che la ritraevano coi filobus. Ora tutto questo, ovviamente, è del tutto scomparso: le belle pensioncine ed alberghi in stile sono stati tutti abbattuti entro gli anni'70 e al loro posto sono sorti grandi strutture alberghiere o turistiche. Inimmaginabile una stradina che possa portare verso la riva con una rotonda per i filobus...






    Miramare oggi: alle spalle del fotografo dell'immagine in b\n c'è oggi questa situazione. Nella seconda foto il filobus per Riccione sta per impegnare gli scambi per il 10, raramente usato, l'anello per rientrare gira attorno alla rotonda stradale visibile sullo sfondo...insomma la faccenda è molto ma molto meno romantica.

    [Modificato da Roberto Amori 15/06/2005 23.10]

  • OFFLINE
    MauroP
    Post: 1,238
    Registered in: 2/7/2004
    tranviere veterano
    00 6/16/2005 5:52 PM
    Foto Rimini
    Grazie a Roby x aver creato questa nuova discussione su Rimini, città che tra l'altro non ho ancora visitato (ahimè mi manca tutta la costa romagnola...[SM=x346240]) e complimenti x le foto vecchie e nuove...

    [Modificato da MauroP 16/06/2005 17.54]


    Mauro
    T.J. Team
  • OFFLINE
    Roberto Amori
    Post: 2,843
    Registered in: 5/9/2004
    tranviere veterano
    00 7/5/2005 7:48 PM
    Sottopasso ferroviario

    Come promesso ecco una piccola documentazione di un sottopasso ferroviario unico nel suo genere.
    Il sottopasso ferroviario in questione è totalmente in ferro, si trova praticamente in centro a Rimini ed è quello della linea Bologna - Ancona, più propriamente sulla Milano - Lecce.
    Comunque, le ferrovie non amano che sotto i loro ponti in ferro vi siano bifilari o linee aeree tramviarie e perciò come eccezione che conferma la regola è rimasto solo questo ad essere tollerato in Italia. Ma non è finita, fra l'altro, il transito delle vetture filoviarie è talmente difficoltoso, ed avviene quotidianamente decine volte da quasi 70 anni, che i filobus data la bassezza dal piano stradale viaggiano con le aste praticamente sdraiate sul tetto.



    Andiamo con ordine:



    Un filobus arriva da Riccione e si appresta a raggiungere il non lontano capolinea di Rimini.






    Ecco lo stesso filobus ormai sotto il ponte con le aste bassissime.






    Dall'altra parte un filobus diretto verso Riccione con le aste in pratica sdraiate sul tetto mentre sopra passa un regionale per Bologna.






    In quest'ultima immagine tutta la difficoltà delle aste a rimanere parallele al bifilare e tutta la bravura del filoviere a non scarrucolare. Le aste sono state sempre vistosamente piegate per permettere alla parte terminale, coi pattini, di rimanere allineate ai fili.
    Si può notare anche come le due signore passeggino tranquillamente con due cavi a 600 vv. non lontanissimi dal capo...probabilmente tutti i riminesi sanno di non passare lì sotto con gli ombrelli in alto e aperti.
    Infine possiamo vedere anche che per rispetto all'importanza della ferrovia e alle immancabili normative non vi sia alcun contatto diretto tra il pergolato in ferro che sorregge i bifilari filoviari e il sovrastante ponte ferroviario in ferro: dei paletti fissati alla base in cemento del ponte salgono a sorreggere dall'alto il pergolato senza che questo tocchi in nessun modo il ponte in ferro...
  • OFFLINE
    Augusto1
    Post: 25,501
    Registered in: 2/5/2004
    maestro tranviere
    00 7/5/2005 11:26 PM
    posizione delle aste
    Le aste, coricate, devono essere tenute quanto più possibile trasversali rispetto al piano orizzontale (ecco perchè il bifilare è stato installato tutto di lato) per evitare che le stesse, se il bifilare fosse in asse col filobus, si aggancino in posizione di riposo coi pattini in presa, con possibilità di scarica elettrica verso la cassa della vettura stessa oltre al problema meccanico della successiva perdita di contatto dei pattini (con conseguente necessaria manovra di riposizionamento) non appena il bifilare riprenda quota una volta superato il ponte. Ad ogni modo bella sequenza, caro Roberto, come al solito.

    1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
    P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
  • OFFLINE
    Roberto Amori
    Post: 2,843
    Registered in: 5/9/2004
    tranviere veterano
    00 5/6/2007 12:52 AM
    Desidero riprendere nuovamente la discussione sulla filovia di Rimini, una tra le più antiche in Italia, che è misteriosamente scomparsa ( assieme ad altre purtroppo ) dal Forum. La precedente discussione era ricca di fotografie e dati che non sarà facile ritrovare velocemente ma intanto, almeno, ricominciamo.




    Questo era il bellissimo capolinea centrale in Piazza Tre Martiri a Rimini. E' stato sconsideratamente soppresso ed arretrato di quasi un Km in quello che è attualmente un capolinea monco e senza senso... il filobus fino a poco tempo, e come si vede bene nella foto, era l'unico mezzo che aveva libero accesso alla Piazza nella zona pedonale al centro della città.
    Io credo che la vetustà dei veicoli e la progressiva massiccia immissione di autobus diesel sulla linea abbia alla lunga contaminato quella che era la filosofia di questo bel capolinea di un tempo: solo veicoli elettrici e silenziosi.
    Così, dopo avere prolungato dall'altra parte della linea il capolinea fino a Riccione Terme, invece di rinnovare una flotta di filobus arrivati incredibilmente al 30° anno di età si è pensato più semplicemente di togliere dal cuore del centro il capolinea della filovia e risistemarlo, alla meglio, com'è ora...
    Rimini è una città abbastanza ricca e senza particolari problemi di reperibilità di fondi per riammodernare il parco dei propri mezzi filoviari, eppure stranamente la situazione è ormai grave e bisognosa di decisioni urgenti:
    Come ci ha indicato Trollino59 al momento le vetture demolite sono la 001, 005 e la 007 mentre quelle non più in servizio sono la 002, 003, 008, 009, 011 e la 013.
    Se penso che a Chieti da 10 anni ci sono dei filobus Menarini pressochè mai usati... mi chiedo perchè non siano mai stati affittati... da una parte ce n'è un bisogno disperato, dall'altra marciscono senza senso... Mi chiedo: a Rimini sanno che c'erano questi mezzi inutilizzati? A Chieti sanno che in Romagna erano messi così? Manager da 4.000 € al mese hanno idea di cosa accada oltre l'uscio dei loro uffici? sono in grado qualche volta di prendere, o almeno provarci, decisioni che saprebbero prendere anche chiunque di noi?


  • OFFLINE
    TROLLINO59
    Post: 3,987
    Registered in: 3/7/2007
    tranviere veterano
    00 5/6/2007 2:11 AM
    alle tue domande Roberto, c'è sempre e una sola risposta..:
    NO.

    comunque in Tram dovranno presto decidersi all'acquisto.
    il parco mezzi riminese è tra i più variegati (e puzzolenti..) d'Italia, visto che si ostinano a far circolare autobus diesel di 25 anni fa anche sulla linea 11 al posto dei filobus.
    ed è inutile (anzi è una presa per i fondelli) che ce la menino ancora con il bio-diesel o con quei 3 minibus elettrici che son più le volte che stanno in officina che quelle che camminano.
    ed è ora di finirla di fare voli pindarici (leggesi caz...) invocando quel mostro di TRC che nessuno vuole, che è posizionato addirittura a monte della ferrovia e che costa una follia.
    in questi ultimi 5 anni di parole a vambera con il costo (presunto) del Trc ci avrebbero comprato almeno 30 filobus e costruito l'anello esterno filoviario riminese. il tutto togliendo o limitando d'estate le macchine dei turisti e i devastanti pullman dalla strada di mare

    e poi ci vengono a dire che l'estate far circolare i filobus è un problema a causa del caos...

    sono loro il caos !
  • OFFLINE
    TROLLINO59
    Post: 3,987
    Registered in: 3/7/2007
    tranviere veterano
    00 5/6/2007 2:17 AM
    dimenticavo:
    TRC vuol dire Trasporto Rapido Costiero
    un sistema di trasporto di massa automatico, ibrido e sconosciuto... che dovrebbe convogliare milioni di turisti tra rimini e riccione al di là della ferrovia. così i milioni di turisti che in un quarto d'ora hanno fatto il tragitto, dovranno scendere alle fermate, sottopassare a piedi la ferrovia ed infine avviarsi, gambe in spalla, verso il mare.

    comodo eh!
    comodo, utile e risparmioso !

    a me sembra più un'arma di distruzione di massa... [SM=x346231]
  • OFFLINE
    Roberto Amori
    Post: 2,843
    Registered in: 5/9/2004
    tranviere veterano
    00 5/6/2007 3:19 PM
    Considerazioni e nuovo capolinea
    Evidentemente i responsabili nell'azienda degli anni '70 erano molto più aggiornati e professionali di quelli odierni. Infatti alla chiusura della rete filoviaria di Brescia comprarono d'occasione otto dei loro filobus Alfa 910 garantendosi così 10 anni di regolarità ed efficienza nel servizio.




    Questo è il nuovo capolinea: bruttino alquanto... ora la vettura percorrerà un breve anello per rientrare successivamente in direzione Riccione. Molto anonimo, quasi in mezzo alla strada... niente fascino della città vecchia, niente persone a passeggio tra le bancarelle...mah.





    Due filobus Volvo Mauri Ansaldo in attesa di ripartire per Riccione: dinanzi a loro il viale, non più filoviarizzato, che fino al 1999 li conduceva nel più bello e sensato capolinea nel centro cittadino di Piazza Tre Martiri.
  • OFFLINE
    Edoardo Amadori
    Post: 116
    Registered in: 4/22/2007
    tranviere junior
    00 5/6/2007 4:25 PM
    Ricordo che durante una gitarella a Rimini a carattere fotografico assieme ad altri appassionati fra cui l'amico Roberto Renzi, di TRAM Servizi, proprio Roberto ci fece notare come i filobus, mentre effettuavano la stretta curva che dal capolinea consente loro di fare inversione di marcia, abbiano le aste che si posizionino in posizione asimmetrica fra loro grazie allo stretto raggio di curvatura del bifilare e all'altezza della catenaria che aumenta nel tratto dove i bifilari curvano.
  • OFFLINE
    Edoardo Amadori
    Post: 116
    Registered in: 4/22/2007
    tranviere junior
    00 5/6/2007 4:27 PM

    [Modificato da XJ6 09/05/2007 18.41]

  • OFFLINE
    Alefilobus
    Post: 1,007
    Registered in: 12/14/2005
    tranviere veterano
    00 5/6/2007 6:04 PM
    filobus e pasticcini
    Ogni volta che mi recavo a Riccione per qualche giorno di vacanza, non mancavo mai di andare a Rimini con la mitica linea 11 [SM=x346227]
    Al bellissimo capolinea di piazza Tre Martiri c'era (e forse c'è ancora) una pasticceria e così oltre ad abbuffarmi di paste, pasticcini, cappuccini .. [SM=x346232] mi godevo lo splendido panorama dei filobus che arrivavano di continuo nella piazza.
    Che bei ricordi...
    E ora? come al solito...le cose belle ed utili...le SOPPRIMONO! [SM=x346222]

    Roberto, nella 2° pagina del forum si parla della filovia di Rimini...dai un'occhiata, ti riferivi a quella di Discussione?

    Saluti a tutti [SM=x346219]

    ALE


  • OFFLINE
    filobed60
    Post: 439
    Registered in: 6/5/2006
    tranviere senior
    00 5/6/2007 6:58 PM
    prestiti e affitti...
    Effettivamente non sarebbe stata una brutta idea chiedere in prestito i filobus chietini. Tra l'altro, anche se non si trattava di filobus, l'azienda riminese non sarebbe nuova a prestiti. Negli anni settanta, durante l'estate, quando la richiesta di utenza era altissima, ricordo che sia Bologna che Modena prestavano autobus all'allora Atam.
    Per quel che riguarda l'AMCM di Modena, ricordo che nel 1974 vidi la vettura 54 (410 Menarini) e nel 1975 la 67 e la 80 (409 Menarini), che convivevano sulla linea 11 con i vari 2401 Cansa, i Tubocar 2405 ex Brescia e la 1041, unico 2411 Menarini circolante a Rimini.
    Per il resto concordo con Roberto, un vero peccato togliere il suggestivo anello di ritorno di piazza Tre Martiri che a mio modesto avviso era uno dei più bei capolinea filoviari italiani.
    Saluti a tutti
    Filobed

    filobed
  • OFFLINE
    TROLLINO59
    Post: 3,987
    Registered in: 3/7/2007
    tranviere veterano
    00 5/6/2007 11:28 PM
    invertita...
    ahh, con l'occasione del nuovo capolinea si sono dovuti inventare l'anello con polarità invertita...
    brutto che più brutto e scomodo non si può
  • OFFLINE
    Roberto Amori
    Post: 2,843
    Registered in: 5/9/2004
    tranviere veterano
    00 5/7/2007 12:50 AM
    Prestiti estivi


    FILOBED60: Negli anni settanta, durante l'estate, quando la richiesta di utenza era altissima, ricordo che sia Bologna che Modena prestavano autobus all'allora Atam.



    Bologna per molti anni ha prestato i propri autobus a Rimini durante il periodo estivo quando la richiesta di trasporto saliva sensibilmente. Sono stati mandati d'estate in Romagna addirittura i Lancia 3RO del 1948... ma pure i Fiat 410, i Fiat 421...




    Qui possiamo vedere, al capolinea filoviario di Piazza Tre Martiri, una immagine anni '80 in cui sono appunto ripresi in sosta due Fiat 410 bolognesi... l'immagine mi fu mandata gentilmente da Rimini da Roberto Renzi.
    Questi discorsi e queste immagini mi fanno comunque pensare a quante occasioni perse ci siano, insensatamente, state in questi anni da parte di entrambe le Aziende di Rimini e Bologna: c'è una grande penuria di filobus a Rimini e in particolare d'estate? Allora perchè per anni d'estate 54 filobus bolognesi sono stati lasciati per mesi a friggere sotto al sole nei piazzali dei depositi? Questi filobus in surplus estivo a Bologna non sono come quelli di un tempo che erano rigidamente monomodali... in quegli anni aveva un senso mandare a noleggio a Rimini degli autobus ma dal 1990 no! Alcuni filobus bolognesi, magari anche articolati, potevano tranquillamente in queste ultime 17 estati andarsene in nemmeno due ore di viaggio in Romagna, in marcia autonoma, per rivitalizzare in quei mesi importanti per Rimini la filovia per Riccione. Ma chi è prende le decisioni? Oppure, ma chi è che non le prende e quando le prende sono tutte sbagliate? Chiamassero noi farebbero prima...
  • OFFLINE
    TROLLINO59
    Post: 3,987
    Registered in: 3/7/2007
    tranviere veterano
    00 5/20/2007 6:38 PM
    situazione attuale.
    oggi bifilare ripristinato all'inizio di riccione e sotto tensione.
    ma di filobus neanche l'ombra (in attesa collaudo ustif?)
    linea 11 esercita solo con breda articolati ed un paio di cityclass 18mt. la 11/ con i vecchi obsoleti Inbus...

    in deposito c'erano parcheggiati 5 Mauri abili alla marcia.
    degli altri 4 non ne ho notizie. domani indago e vi riferisco
  • OFFLINE
    TROLLINO59
    Post: 3,987
    Registered in: 3/7/2007
    tranviere veterano
    00 6/14/2007 12:58 AM
    ripresa del servizio
    da alcuni giorni è finalmente ripreso il servizio rimini-riccione.
    ma la situazione non è che sia così florida...

    infatti:
    in servizio oggi a mezzogiorno 006-014-008-011-015-016

    3 vetture demolite: 001-005-007

    accantonate : 004-009-012-017

    nessuna notizia delle 002-003-1010-013 che pure fino ad un mese fa erano accantonate sempre nella solita zona
    potrebbe darsi che fossero in circolo ma non sono riuscito a notarle.
    dubito assai per la 002 e la 003 in quanto erano in condizioni pietose.
    però nessun'altra vettura era presente nel prato del deposito secondario tram

    nei prossimi giorni vi sarò più preciso.
  • OFFLINE
    TROLLINO59
    Post: 3,987
    Registered in: 3/7/2007
    tranviere veterano
    00 6/14/2007 1:00 AM
    errore...
    scusate l'errore marchiano.... [SM=x346245]
    ma la numerazione dei filobus riminesi è comunque 1xxx
    per cui dove scrivo per esempio 002 si intende 1002
  • OFFLINE
    TROLLINO59
    Post: 3,987
    Registered in: 3/7/2007
    tranviere veterano
    00 6/15/2007 12:03 AM
    un paio di foto...
    due belle immagini di 3 anni fa quando la 1013 effettuava scuola guida ed, alla fine, rientra in deposito in marcia autonoma

1