00 11/19/2006 10:08 AM
Continuo a dubitare...
...sulla questione, non sulle parole di Biagio, ovviamente. Prima di tutto credo che la riuscita del waterfront dipenda totalmente dalla realizzazione del sottopasso, e non in parte. A me, poi, sembra strano che pochi mesi fa si rendeva necessario un accorciamento del tunnel perchè sarebbe stato difficile reperire il danaro, ed oggi si parla di allungarlo addirittura a piazza Mercato. Altri punti a sfavore: la bocciatura della colmata a mare lascia aperto il problema dello smaltimento delle terre di scavo, senza il quale non si inizia a lavorare. Mi sembra anche strano, poi, che i lavori dovrebbero iniziare (ammesso che si trovino i soldi) nonostante un pronunciamento avverso del TAR. Ad ogni modo, malgrado l'indubbio fascino del progetto, la realizzazione di questo costituirebbe la mazzata definitiva al caos della viabilità in loco. Premesso che itinerari alternativi non ce ne sono (l'unica possibilità per alleviare la pressione sarebbe riaprire piazza Plebiscito), voglio sperare che, alla fine dei lavori già esistenti (la linea 1 funzionerà nel 2009, la 6 nel 2012, ma la realizzazione del terminal di quest'ultima potrebbe essere contestuale alla stazione della linea 1) non si metta mano - ribadisco - a lavori che dureranno anni e anni ancora (sono curioso di sapere se hanno già pensato - dubito, dubito ancora - ai provvedimenti relativi alla viabilità da adottare).
Parentesi: questa giunta comunale che, mi dispiace dirlo essendone stato un sostenitore, spero sia quasi totalmente sostituita al più presto (pochi si salvano dal grigiore generale, e quelli buoni sono stati "tagliati" due anni fa), si occupi di risolvere altri problemi di viabilità ben più urgenti, come quelli relativi alla costruzione della strada "Occidentale" (di cui non si parla e non si conosce quasi nulla - noi abbiamo il fascicolo completo del progetto - che decongestionerebbe definitivamente la Tangenziale e la viabilità sulla direttrice nord-ovest), piuttosto che cercare di realizzare progetti di rilevante impatto visivo (e politico) come quello in questione. I problemi nella zona di piazza Municipio sono iniziati (cantieri delle metro a parte) quando si stravolse il sistema della circolazione ai tempi dell'assurdo incarico dell'assessorato alla mobilità dato ad Ada Becchi Collidà, ai tempi del quale si realizzò l'assurda viabilità (tuttora esistente) di via Depretis e via Colombo. Prima si circolava che era una bellezza, malgrado la auto in terza fila in tutta la zona. Si è cercato (secondo me abbastanza incautamente, per non dire altro) di riportare la corsia su via Colombo com'era prima, ma non aveva senso lasciando via De Gasperi e via Depretis come sono adesso (senza parlare di piazza Plebiscito...).
Io resto convinto che il tunnel non si farà: l'importante (a mio parere, io sono per una drastica riduzione del traffico privato in tutta la città, ma non della sua totale scomparsa) è che vengano attuati solo i progetti relativi alla sistemazione tranviaria (che non dipendono nè dal tunnel, nè da altro), che sono quelli che ci interessano di più...

(visto che gli argomenti progettuali di Napoli sono di stretta attualità, apro una discussione apposita nella sezione "Altro", riportando anche quest'ultimo post)

[Modificato da Augusto1 19/11/2006 11.02]


1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli