Freeforumzone mobile

Biella-Oropa

  • Posts
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/7/2010 5:25 PM
    tramvia biella-oropa
    Ciao a tutti,
    mi scuso per non essermi fatto più sentire ma ho avuto diversi impegni lavorativi!
    Rispondo subito a Giovanni, tuo fratello Luca lo conosco molto bene!
    Per quanto riguarda la vettura esposta ad oropa, assomiglia vagamente a quelle in servizio sulla tramvia.
    Le otto macchine a carrelli (Carminati&Toselli/TIBB,1927) furono tutte demolite entro l'autunno 1958 (la tramvia fu chiusa sabato 29 marzo 1958 con l'ultima corsa per gli operai delle 22.20). Solo l'elettromotrice num. 34 sopravvisse sino all'estate 1959 in quanto utilizzata per il disarmo delle ferrovie elettriche biellesi (di cui a breve vi fornirò delle belle foto!).
    Pensate che gli ex tramvieri avrebbero voluto salvare almeno una motrice, una carrozza chiusa e una giardiniera (aperta), ma ciò gli sarebbe costato una cifra per l'epoca esorbitante e quindi fu tutto demolito e venduto come ferrovecchio...da bravi biellesi non buttiamo mai via niente!!!
    Quanto alla vettura ex Locarno, l'AFBO la prese in comodato d'uso nel dicembre 1996 e la portò alla ex stazione di oropa per restaurarla staticamente. carrelli e pantografo furono revisionati esternamente da una ditta di Biella, mentre la cassa è stata bonificata ad oropa nei week end dai soci. il 22 giugno 1997 è stata inaugurata con i primi 80 metri di binario sul piazzale stazione.
    il 5 luglio 1998 si è attivato il prolungamento verso il prato delle oche con la corsa inaugurale(essendo il tracciato in discesa, la motrice ha viaggiato per inerzia!).
    da quel momento ogni estate fino al 2006 la portavamo sul prato per essere meglio ammirata. Poi purtroppo la vecchia amministrazione del santuario ha pensato bene di far passare delle tubazioni proprio dove c'era il tram (chi è già stato ad oropa sa che il prato delle oche è MOOOLTO ampio e lo spazio non manca) e quindi i binari sono stati divelti fino a prima dell'attraversamento a raso della strada.
    Ora in estate, auto parcheggiate permettendo, la portiamo fino al limite dei binari sperando di poter un giorno realizzare il prolungamento verso la cappella di san luca sul vecchio tracciato in sede propria...
    Se avete altre domande sono pronto per rispondere!
  • OFFLINE
    trammue
    Post: 5,775
    Registered in: 1/7/2008
    maestro tranviere
    00 3/7/2010 7:59 PM
    poiché siete in piemonte, il vostro progetto sicuramente andrà in porto.
    se fosse stata un'altra regione, ne avrei dubitato!
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/7/2010 10:16 PM
    progetto biella-oropa
    caro trammue, non conosci i politici biellesi!!!
    inizialmente, si voleva realizzare un ulteriore prolungamento dal prato delle oche sino al sacro monte per circa 600 m, ma dato che i binari avrebbero dovuto attraversare la strada statale e rasentare due cappelle votive, si preferì soprassedere.
    si progetto quindi di ricostruire circa 1km di tramvia sul vecchio sedime in sede propria, dalla ex stazione fino alla cappella di san luca dove il tram entrava in sede stradale (è il tratto riproposto sul simulatore bve da luca revetto).
    ciò avrebbe comportato la realizzazione di un raccordo tra l'attuale piano del ferro e la vecchia sede, più in basso di circa 2m, il tutto tenendo una pendenza costante.
    oltre a ciò era necessario recuperare un rotabile funzionante (la motrice esposta a oropa non lo è più): la direzione della roma-pantano venuta a sapere delle nostre necessità ci offrì di acquistare l'elettrotreno 817 ex roma-fiuggi, completamente da ristrutturare.
    tant'è che purtroppo gli amministratori locali hanno fatto gran parole ma nulla di fatto. addirittura la vecchia amministrazione del santuario, che nel 2006 ci ha disarmato gli ultimi 30 m di binario all'interno del prato delle oche, avrebbe voluto relegare la motrice sotto la tettoia ex stazione in modo che nessuno la vedesse.
    pensa che la vera ragione per cui ci hanno tolto i binari è che per loro il tram in mezzo al prato era un elemento che DETURPAVA IL PANORAMA DEL SANTUARIO!
  • OFFLINE
    trammue
    Post: 5,775
    Registered in: 1/7/2008
    maestro tranviere
    00 3/8/2010 8:37 AM
    penso che i pulmann turistici (in qualche modo ci si dovrà pure arrivare al santuario!) fanno invece molto pandant con il panorama, no?
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/8/2010 12:07 PM
    tram oropa
    si infatti, sono un vero bijoux!!!
  • OFFLINE
    Censin49
    Post: 2,467
    Registered in: 2/21/2010
    tranviere veterano
    00 3/9/2010 8:36 PM
    Volevo ancora ricordare, come letto nel volume citato da trammue, l'ingegnoso sistema di comunicazione tra le vetture e il posto di controllo, situato presso il deposito di Favaro, in un'epoca in cui cellulari e simili erano di là a venire. Lungo tutta la linea, agganciata ai pali della linea aerea, correva una linea telefonica, da cui a ogni palo era derivata una presa. In qualunque caso di richiesta di soccorso in linea, per guasto, incidente o qualunque altra occorrenza, il personale dei convogli non aveva che da infilare in una di queste prese la spina del telefono portatile in dotazione a ogni motrice; immediatamente, scattava l'allarme al posto di controllo, a cui era immediatamente collegato e poteva spiegare il problema.
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/10/2010 9:56 PM
    Giusto Censin49!
    Inoltre le 8 motrici a carrelli furono dotate di un sistema di recupero di energia durante le lunghe discese da Oropa: il motore, funzionando da generatore, produceva energia che invece di essere dissipatan inutilmente, veniva "rispedita" alla centrale elettrica di Biella. Perciò il biglietto delle corse oropa-Biella costava meno che quello delle corse Biella-Oropa.
  • OFFLINE
    Censin49
    Post: 2,467
    Registered in: 2/21/2010
    tranviere veterano
    00 3/11/2010 9:41 PM
    Volevo ancora ricordare una tranvia piemontese, quella che nella regione è durata più a lungo e spiegherò il perchè; quella che, percorrendo la Val Chisone, collegava Pinerolo a Perosa Argentina, correndo sulla e a fianco della strada statale del Sestriere. Localmente, il trenino era conosciuto come "'l gibuti".
    La linea partiva dalla stazione ferroviaria di Pinerolo, ove vi era anche uno scalo merci di raccordo; attraversata la città, si portava poi a fianco della statale, che seguiva quasi sempre sul lato destro salendo verso la valle, salvo un breve tratto ad Abbadia Alpina (ora disarmato, asfaltato e usato come circonvallazione).
    La tranvia ebbe un discreto traffico passeggeri, durato fino al 1962 e poi sostituito da autopullman; ma ben più importante era il traffico merci, a servizio delle un tempo importanti miniere di talco e grafite della valle, e degli stabilimenti di fondovalle che lavoravano il materiale. Percorrendo la statale in auto, era frequente l'incontro con i lunghi convogli merci trainati da un piccolo locomotore. Decadute e quasi del tutto chiuse miniere e stabilimenti,la linea perse del tutto la sua importanza: nel corso del 1968, venne chiusa definitivamente al traffico e smantellata, con successivo allargamento della strada.
    Della linea rimangono ormai come "vestigia" alcuni pali, con mensole e pendini, nelle vicinanze di Porte. Parte delle vetture rimorchiate passeggeri è ancora reperibile in qualche prato della zona, riutilizzato nei modi più vari (magazzino, circolo ricreativo, ecc.).
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/11/2010 10:45 PM
    doveva essere molto interessante come linea.
    io ho un libro "c'era una volta il ...gibuti" che è molto bello!
    Da quando l'ho acquistato mi ha colpito la E6, l'ultima motrice realizzata per tale linea.
    E tu Censin49, hai mai visto il video delle ultime corse del tram di oropa?
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/11/2010 10:48 PM
    una domanda per tutti...come posso inserire delle immagini assieme a delle risposte?
  • OFFLINE
    XJ6
    Post: 9,239
    Registered in: 2/22/2004
    maestro tranviere
    00 3/12/2010 1:52 PM
    [SM=g1885122]

    Uso del forum > Formato immagini

  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/12/2010 9:48 PM
    grazie XJ6!
  • OFFLINE
    Censin49
    Post: 2,467
    Registered in: 2/21/2010
    tranviere veterano
    00 3/24/2010 9:15 PM
    Tram di Mondovì
    Sempre in Piemonte, una città che in passato ha avuto una rete tranviaria è stata Mondovì. si trattava di due linee, che collegavano la parte bassa della città (Breo) con le vicine località di Vicoforte Santuario e Villanova. Entrambe le linee vennero smantellate negli anni 50, la prima nel 1951, la seconda nel 1955.
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 3/29/2010 9:50 PM
    Tram di Mondovì
    Tra l'altro, dal 1927, tre motrici a due assi della prima fornitura della Biella-Oropa furono vendute appunto alla Mondovì-Vicoforte.
    Qualcuno sa indicarmi dove posso trovare un libro o delle immagini sulle tramvie monregalesi?
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 7/11/2010 11:05 PM
    News tram Oropa
    Buonasera a tutti!
    Come ogni estate, l'Ass. Ferrovia Biella Oropa ha provveduto a esporre la motrice presso la ex stazione di oropa...a dire il vero un pò in ritardo visto il perdurare del maltempo!
    Si vorrebbe portarlo verso al termine del breve tratto di binari ma non lo si può fare per via di un rimorchio a tre assi di camion parcheggiato molto, troppo vicino ai binari e che impedisce il transito del tram.
    Tra l'altro questo rimorchio lì abbandonato da alcuni mesi, pare non sia di nessuno ed è al momento impossibile da spostare perchè privo degli assi centrali...!!!!
    Perciò il nostro tramvetto è ancora presso la ex stazione tra auto, rimorchi e furgoni di ogni genere.
    Rinnovo l'invito: chiunque di voi si trovasse in quel di oropa di domenica può venire a visitare il tram!
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 8/2/2010 7:23 PM
    Nuovo restauro elettromotrice AFBO 1
    Dovrebbe essere certo un nuovo restauro della storica elettromotrice AFBO 1, ormai necessario a 13 anni di distanza dal primo.
    Gli interventi saranno effettuati, se tutto procederà come previsto, presso la ex stazione di oropa nel corso di due fine settimana del mese di agosto.
    In questo modo, nel mese di luglio 2011 si potranno degnamente festeggiare i 100 anni della ex tramvia biella-oropa.
  • OFFLINE
    xclaudiox
    Post: 1,151
    Registered in: 2/6/2004
    tranviere veterano
    00 8/19/2010 5:35 PM
    Tram Biella-Oropa
    Anni fa andai con il mio camper al Santuario di Oropa, non sapevo nulla della tranvia, arrivato al piazzale vidi quella motrice, inizia subito ad interessarmi, peccato che non è più in funzione; noi italiani perdiamo tante occasioni per incentivare il turismo; gli amici triestini c'hanno visto bene nel tenere funzionante la tranvia Trieste-Opicina, in fatti ho colto l'occasione per andare in Croazia, son passato a Trieste, e visitato la città, ho fatto un giro sul tram per Opicina, stupendo spettacolo da lassù in alto.
    Mentre a Roma, spero che non la sopprimino, mi feci una domenica un giro Roma-Viterbo a bordo del trenino storico dell'ex Roma-Nord, interessante per i paesaggi ed i luoghi dove passa la linea.
    Idem un'altra volta andai appositamente a Tirano per prendere il treno Tirano-St.Moritz, anche questo un viaggio affascinante.

    Prendiamo esempio dagli amici svizzeri, che in ogni collina, montagna, quando meno te lo aspetti esce fuori un trenino ed è sempre affollato di turisti; cerchiamo di tenere attive le nostre rimanenti tranvie.

    Claudio
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 8/20/2010 7:02 PM
    hai ragione!
    purtroppo dagli anni '50 in poi tutto ciò era visto come vecchio.
    il nostro tram ne è un esempio: nonostante linea e vetture fossero in eccellenti condizioni e il bilancio in attivo (nel 1945 furono trasportati quasi 2 milioni di passeggeri!) decisero di smantellarla.
    tra le cause pare che gli abitanti di una via centrale di biella percorsa dalla tramvia si fossero lamentati per il rumore dei convogli in transito!!!!
  • OFFLINE
    xclaudiox
    Post: 1,151
    Registered in: 2/6/2004
    tranviere veterano
    00 8/20/2010 9:37 PM
    nòòò
    Certo se il motivo della dismisione di questa linea è proprio questo (il rumore dei convogli in transito!!!!), è proprio una grande "S" (sciocchezza); questa è l'Italia!

    Claudio
  • OFFLINE
    feb13
    Post: 73
    Registered in: 3/1/2010
    apprendista tranviere
    00 8/21/2010 9:36 PM
    dismissione
    questa fu una delle cause.
    non c'entra nulla con la risposta che mi hai dato tu, ma volevo rendere noto che nei giorni di martedì 24 e mercoledì 25 agosto verranno finalmente eseguiti i nuovi lavori di restauro della carrozzeria della motrice afbo 1.