00 2/25/2004 12:49 PM
Re: A proposito della M2
Questione politica a parte (anche la M1 è partita ufficialmente prima delle ultime elezioni comunali con una pomposa inaugurazione cui ha seguito il nulla o quasi per almeno un anno - ho la documentazione fotografica !! - quando i lavori sono a partiti davvero), credo che di una M2 si debba parlare seriamente in quanto una sola linea servirebbe a ben poco in una città delle dimensioni di Torino.

Ovviamente credo che anche la M2 debba adottare il Val, per consentire un ottimizzazione delle risorse. La conversione in Val dell'attuale sedime ferroviario da utilizzare nel percorso da me proposto non comporterebbe grossi problemi a parte la costruzione di qualche fermata intermedia in più.

Per quanto riguarda la M1 e il suo attestamento provvisorio al Campo Volo credo che l'area si stata scelta perchè adatta alla costruzione del deposito con annessa pista di prova.

Certamente è opportuno che la M1 non si fermi a Fermi (scusa il giro di parole) ma prosegua fino a Piazza Martiri di Rivoli. In questo modo il suo bacino di utenza si allergherebbe di parecchio consentendo un agevole interscambio con i mezzi su gomma verso i comuni vicini.

Trovo invece assurdo che nel progetto della tratta da Campo Volo a cascine Vica non sia stata prevista una fermata in corrispondenza della stazione ferroviaria di Collegno che serve i pendolari della Val di Susa.

Per quanto riguarda l'ipotiozzato prolungamento addirittura fino a Rosta in aperta campagna credo che prima di buttare via centinaia di milioni di Euro sia meglio investirli su una M2 o/e sull'adeguamento e prolungamento della rete tramviaria.


Scritto da: Simone04 25/02/2004 9.50
Per conto mio trovo che questa ipotesi della M2 sia l'ennesimo specchietto per le allodole di tipo politico...chiedo scusa: siccome seguo poco la politica, per caso siamo a ridosso delle elezioni regionali?[SM=x346228]
Comunque sia, prima di iniziare a parlare di M2 sarebbe stato più conveniente aspettare che almeno la prima tratta della M1 (Campo volo-Porta Nuova) fosse attivo e funzionante. Figuriamoci, qui c'è ancora da sapere se è stata deliberata ufficialmente l'estensione verso Cascine Vica-Rivoli, e qualcuno già inizia a ipotizzare una seconda linea...[SM=x346231]
Non ho capito bene come dovrebbe essere realizzata questa M2: se si facesse, io sarei a favore di un sistema automatico VAL come quello della M1, il che implica che sarebbe impossibile utilizzare tratti di ferrovia esistente, per ovvi motivi: il VAL è un veicolo automatico gommato, e di conseguenza anche il binario su cui corre è diverso.
Staremo a vedere...
Parliamo invece della M1: ma chi ha progettato il percorso??? A cosa serve una stazione di partenza attestata al campo volo??? Non era meglio far partire la linea da Collegno città???
E ancora: il prolungamento verso Rivoli. Perchè con attestamento a Cascine vica, e non all'altezza di Piazza Martiri della libertà, dove si attesta attualmente il 36??? Non so, io lo trovo irrazionale....[SM=x346231]