00 2/8/2004 1:52 PM
Re: Ci sono anch'io...

Scritto da: MauroP 07/02/2004 17.39
.....Rispondo a Simone sulla linea 6 (che fortuna ricordarti di esserci salito, io se l'ho fatto ero troppo piccolo x esserne cosciente - e complimenti xché ti ricordi le 3000 rinnovate che vi facevano servizio - x me è un dato interessante, anche xché le foto che ho ritraggono solo vecchie 2800): il capolinea di Piazza Carlo Felice fu abbandonato con la riforma tranviaria della metà degli anni '60. Di certo alla fine del 1966 era già attestata in via Assietta, ma fino al 1978 percorreva via Garibaldi e via XX Settembre. Con la pedonalizzazione di via Garibaldi fu instradata su via Cernaia e via Pietro Micca (come 3 e 4) con capolinea in Piazza Castello, xché allora, come adesso, non credo fosse possibile imboccare via San Tommaso da via P.Micca direzione Castello. Con la riforma dell'82[SM=x346221] come tu ben sai fu spazzata via a favore dell'1.
Conto al + presto di fotografare i binari di Piazza Carlo Felice di cui parlerò in una delle puntate di "Binari e ricordi".
Saluto a tutti e a presto.[SM=x346236]




Ti diro di più, sempre a riguardo dei miei ricordi della linea 6 (per intenderci: da piccolo abitavo in zona Pozzo Strada quindi non era raro "imbattermi" nella suddetta linea[SM=x346232] )...avro' avuto sei-sette anni quando, un giorno in corso Francia, vidi in servizio sulla linea 6 quella che solo pochi anni fa ho scoperto essere la motrice 3501. E come me ne ero accorto? Beh, perchè avevo già allora molto "occhio" per qualsiasi veicolo terrestre a motore...[SM=x346236] ...ebbene, mi ero accorto che quel tram apparentemente uguale ad altri, aveva un "muso" strano e sole tre porte laterali..Dopo quel giorno, non ho più visto la 3501 fino ad una decina d'anni fa, quando la notai parcheggiata in un cortile del deposito San Paolo, già equipaggiata con pantografo in luogo della vecchia asta con rotella...
Tornando al percorso della linea 6, mi pare quindi chiaro che fu limitata a Piazza Castello pochi anni prima della sua soppressione definitiva, e questo come conseguenza della chiusura di Via Garibaldi. A mio avviso trovo che, così limitata, la linea 6 perdeva ogni utilità diventando più che altro un semplice supporto delle linee che già transitavano lungo il suo percorso. Percio', chi da corso Francia aveva necessità di raggiungere Porta Nuova, era costretto a "trasbordare" in Piazza Castello, dal 6 all'autobus 64 (che, ricordiamolo, allora faceva capolinea proprio in Piazza Castello e transitava in Via Roma...)[SM=x346231] ...della serie: facciamo perdere tempo agli utenti! Vabbè, son passati vent'anni, inutile parlarne ancora...