Tram e autobus nel mondo

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
angemarches
00Monday, January 16, 2006 8:59 PM
Carissimi,
faccio presente, che ho in casa, due tram 1928, dell'ATM di Milano, che è stato unito al fascicolo n° 1, della rivista TRAM E AUTOBUS NEL MONDO, della Del Prado, uscita l'anno scorso, solo in quattro province, compresa quella di Alessandria.
Uno è motorizzato da me, con motore, carrelli, telaio, della BACHMANN,da un tram acquistato al mercatino d'antiquariato.
Infatti all'epoca, ne ho spediti diversi ad altrettanti destinatari.
Ciao.
Angelo
XJ6
00Monday, January 16, 2006 10:45 PM
Colgo l'occasione per salutare Angelo ...
... che è stato gentilissimo e paziente con me all'epoca dell'uscita dei fascicoli, e mi domando se la Del Prado non abbia intenzione di ripubblicare la serie, questa volta fino alla fine e, soprattutto, distribuendola in tutta Italia. Qualcuno ne sa qualcosa?
Krokodil
00Tuesday, January 17, 2006 9:11 AM
Speriamo sia almeno possibile acquistare i numeri rimasti invenduti, via internet.
angemarches
00Thursday, January 19, 2006 6:43 PM
tram e autobus nel mondo
Carissimi,
purtroppo, debbo dare notizie cattive:

1 non si può richiedere gli arretrati dei numeri 1-2-3,
dell'opera TRAM E AUTOBUS NEL MONDO

2 per il momento la Del Prado, non ha intenzione di
iniziare l'opera, perchè i primi tre numeri, come mi dicono, sono serviti per sondaggio di mercato.
Ciao a tutti.
Angelo Marchese
Krokodil
00Thursday, January 19, 2006 9:43 PM
Beh...per un mercato ristretto (ma non troppo, penso) come quello dei trasporti, pubblicare tre numeri in 3 o 4 città tra l'altro piccole, e sperare di venderne migliaia di copie...mi sembra un po' troppo ottimistico...
angemarches
00Thursday, February 9, 2006 9:27 AM
risposta
Carissimo Marco,
alcune volte, sono proprio le piccole città, che ti fanno vendere qualcosa, ne so qualcosa, avendo esperienza nel commercio, et non le grandi città, ossia le metropoli.
Ciao.
Angelo
Roberto Amori
00Thursday, February 16, 2006 2:40 AM
Motivazioni all'acquisto

Tutto giusto per carità. Sinceramente non ne so nulla di strategie di mercato ma credo che l'oggetto proposto vada indirizzato all'utenza in base a determinate inclinazioni emotive, o meglio: come si può sondare una simile opera editoriale a Reggio Emilia? Che è una delle pochissime città italiane che in tutto il '900 non ha mai avuto un solo metro di rotaia in città così come un solo metro di bifilare per aria!!! Pensare che generazioni di reggiani cresciuti senza mai vedere nulla di simile lungo le proprie strade possa correre in edicola per appassionionarsi ai tram...
Chiaro che certi test non possono che fallire, scommettiamo che a Milano, Torino, Napoli e Roma avrebbero venduto qualcosa di più?
Augusto1
00Sunday, February 19, 2006 12:04 AM
per Roberto
Io credo che abbiano fatto il test a Reggio Emilia (oltre alle altre che non ricordo) proprio per testare il richiamo del prodotto dove dovrebbe naturalmente fallire, proprio per i motivi che hai addotto. Le indagini di mercato si fanno anche in questi posti, visto che la distribuzione avverrebbe comunque in qualsiasi città. E'chiaro che debbono vedere, dove andrebbe male, di quanto andrebbe male.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:21 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com