TRENI ESTREMI

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
ziobertex
00Sunday, December 7, 2008 11:54 AM
BiagPal
00Tuesday, December 9, 2008 11:31 AM
Purtroppo il video non ha un lieto fine. [SM=x346246]
mister656
00Tuesday, December 9, 2008 3:17 PM
Nessuna brutta fine,era stato visto e ha simulato tutto...




[SM=x346219]

filobustiere
00Friday, February 13, 2009 9:44 PM
E poi ci lamentiamo noi.......
www.youtube.com/watch?v=y7q5wLipVPk
BiagPal
00Sunday, February 15, 2009 12:13 PM
Mamma mia [SM=x346244] !!! Incredibile anche l'abilità nel piazzare la merce con assoluta precisione in modo che non venga nemmeno sfiorata dal treno...
aldoni
00Sunday, February 15, 2009 3:22 PM
Anche a Ferrara!
Per molto tempo è esistito un raccordo che dalla Stazione Ferroviaria andava al Mercato ortofrutticolo. Di fronte sorge una trattoria /bar che disponeva i propri tavolini lasciando lo spazio libero per il transito della tradotta o della locomotiva di ritorno. Consumando al tavolo, la consumazione doveva essere pagata subito!
trammue
00Sunday, February 15, 2009 10:35 PM
a me è venuta in mente una scena vista a lisbona:
un camion fermo sui binari della funicolare in prossimità del raddoppio.
all'arrivo della vettura il camion smette di scaricare e con un tempismo alla napoletana si sposta sul binario adiacente un attimo dopo che è passata la vettura in salita ed un attimo prima che quella in discesa lo centri in pieno.
e tutto con la massima tranquillità dei passeggeri e del personale della funicolare.
per chi non lo sapesse a lisbona le funicolari corrono su sede promiscua
ziobertex
00Monday, March 9, 2009 10:09 PM
essendo la mia ragazza thailandese di bangkok ho avuto modo di vedere questi mercati ce ne sono + di uno [SM=x346219]
Cos6
00Thursday, June 13, 2013 2:31 PM
evviva il tram
00Thursday, June 13, 2013 8:44 PM
Mi dispiace dirlo, considerando la mia passione per i binari, ma il mezzo piu' sicuro resta l'aereo.

Stefano L.
Censin49
00Tuesday, July 2, 2013 9:09 PM
@Cos6 - Visto che nel video si fa riferimento al disastro ferroviario di Enschede in Germania del 1998, faccio notare che si è concluso col processo e la condanna di una ditta fornitrice a DB di guarnizioni in gomma; un suo pezzo difettoso avrebbe causato il disastro. (chissà se in Italia sarebbe mai stato possibile arrivare a una condanna del genere?)
mister656
00Wednesday, July 3, 2013 1:30 AM
Statisticamente parlando l'aereo batte il treno,ma a me salire su un aereo mi fa invidiare chiunque resti a terra.Prima dell'ultimo volo un mesetto fa avevo svuotato il reparto ansiolitici della farmacia (anche se poi non ne ho mai preso uno in vita mia).
[SM=x346219]
trammue
00Wednesday, July 3, 2013 10:44 AM
a me più che altro fa paura l'aeroporto, con tutte quelle complicazioni (giustamente, però....) e con il rischio che non sai mai se passi il controllo, se ti fanno gettare via qualcosa che poi ti era utile per il viaggio, se lo zainetto te lo fanno portare o lo devi spedire in stiva, se all'arrivo lo ritrovi ecc ecc... ansia ansia ansia!
insomma, non appena l'aereo si alza in volo, allora comincio a stare tranquillo!
Censin49
00Wednesday, July 3, 2013 8:35 PM

Statisticamente parlando l'aereo batte il treno,ma a me salire su un aereo mi fa invidiare chiunque resti a terra.Prima dell'ultimo volo un mesetto fa avevo svuotato il reparto ansiolitici della farmacia (anche se poi non ne ho mai preso uno in vita mia).

@mister 656 - Per me, nel prendere l'aereo, la paura più grande riguarda i miei amati bagagli: all'arrivo, mi precipito sempre al "toboga" col cuore in gola, perché non so mai se e in quale stato li rivedrò (l'ultima volta a Malpensa la valigia l'ho ritrovata semiaperta e mezza schiacciata: meno male che non era sparito nulla di dentro, era solo stata "maltrattata" negli spostamenti; un'altra volta, partendo sempre da Malpensa (sotto la pioggia) per Creta, all'arrivo trovai tutto il contenuto fradicio perchè la pioggia era entrata dentro).
Censin49
00Wednesday, July 3, 2013 8:43 PM

a me più che altro fa paura l'aeroporto, con tutte quelle complicazioni (giustamente, però....) e con il rischio che non sai mai se passi il controllo, se ti fanno gettare via qualcosa che poi ti era utile per il viaggio, se lo zainetto te lo fanno portare o lo devi spedire in stiva,

@trammue - Qui lo dico e qui lo nego, ma per me, con la scusa della lotta al terrorismo, si vuole "mobilitare" la gente e prepararla psicologicamente al clima bellico....tanto una guerra mondiale prima o poi verrà, tutte le crisi economiche si sono sempre risolte in un bel "guerrone" mondiale! Già qualcuno invoca simili controlli su tutti i mezzi di trasporto, a iniziare dalle ferrovie. L'"uomo di Predappio" nel Ventennio sbraitava "sempre all'erta!""sono al potere per non lasciare mai tranquilli gli italiani!"; mi chiedo a cosa è servito averlo appeso per i piedi morto ammazzato, come un suino....cambiano orchestra e suonatori, ma la musica rimane la stessa!
XJ6
00Wednesday, July 3, 2013 10:56 PM

Stiamo andando fuori tema [SM=g9628]

Ciò detto, l'anno scorso avrò preso una quarantina di aerei (più di venti andate e venti ritorni), e quasi non me ne sono accorto. Questione di abitudine.

Quest'anno ho volato solo 3 volte (sei aerei), ma a breve dovrei ricuperare [SM=x346236]

[SM=x346219]
iltriestino
00Sunday, December 29, 2013 6:54 PM
Mi aggiungo anch'io, che mi sento al sicuro solo con i piedi o con le ruote per terra; per cui preferisco di gran lunga il treno, anche per percorsi lunghi, e sospiro (sigh) quando devo fare gli stessi percorsi in auto, il che non mi piace. In aereo, poi, irrazionalmente mi chiedo in continuazione come diavolo questo faccia a stare su, pesando anche centinaia di tonnellate... d'accordo, conosco benissimo le formule della portanza in volo, e le funzioni fra superficie alare/velocità/coefficienti vari/ ecc., ma alla fine la sensazione è quella... anche se trovo divertente il momento in cui l'aereo accelera forte sulla pista e di colpo si alza su, benedico il momento in cui il coso poggia di nuovo le ruote a terra e decelera... finalmente! Questo col treno non succede, anche se corre a 260 km/h o più, perché so che poggia ben bene le sue ruote sul binario! Tutt'altra sensazione...
trammue
00Sunday, December 29, 2013 10:22 PM
io fin da piccolo non ho mai temuto ne il mare ne il treno, forse un po' la funivia di posillipo (che idiota!!!!)
l'aereo allora era fuori portata per le tasche comuni, quindi mai posto il problema
ma la cosa che ho sempre temuto è la strada, tanto che una delle minacce dei miei era quella di farmi portare dallo zio mario a 100 all'ora per le curve del corso v.emanuele....
ps: lo zio mario girava con una 600 multipla stracarica di libri, se arrivava a 50 era grasso che cola, ma questo io non lo sapevo
liquidatore
00Monday, December 30, 2013 7:04 PM
In aereo, non appena il carrello si stacca da terra e cessano le vibrazioni, cado in un sonno profondo. Viceversa sui treni superveloci muoio di paura (sopratutto perchè siamo in Italia e sulle linee può capitare di tutto....)
liquidatore
00Monday, December 30, 2013 7:09 PM
E comunque l'aereo è costruito per volare: il momento più "brutto" e più pericoloso è proprio l'atterraggio! Sui binari ci può essere di tutto; già a 180 ho un bel po di timore.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:19 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com