Stradella - Santa Maria della Versa

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Rick Hardy
00Monday, February 8, 2016 9:57 AM
Buongiorno, vorrei chiedervi maggiori informazioni sulla elettromotrice (che qui allego in foto) che percorreva tale tratta tra il 1929 e il 1956 (anno della chiusura).
Dati Tecnici:
lunghezza 12000 mm, massa 12 tonnellate
Scartamento:1445 mm
Elettrificazione: 1.200 V cc
Sapete dirmi di che modello si tratta?
Sappiamo solo che erano costruite dalla Ernesto Breda di Milano.
Censin49
00Monday, February 8, 2016 5:09 PM
Non ero al corrente che nella zona dell'Oltrepo Pavese vi fosse questa linea, che non ricordo citata in nessun orario ferroviario da che ricordo di averli consultati (1955 e segg.); nella zona ricordo solo la Voghera - Varzi, quella sì riportata negli orari ferroviari, vista ancora, come binari, fino a fine anni 60 (si staccava dalla stazione FS di Voghera, costeggiando per un tratto la Alessandria - Piacenza, poi virava verso l'Appennino).
Sempre in quella regione appenninica, già in territorio emiliano, vi era pure la Piacenza - Bettola, anch'essa riportata negli orari ferroviari (sempre Pozzo o Palagi), essa pure con capolinea di fianco alla stazione FS di Piacenza, pure visibile ancora col materiale rotabile fino a fine anni 60.
trammue
00Monday, February 8, 2016 7:55 PM
mi pare di ricordarla citata fra le tranvie

si, ho controllato, sul pozzo è la n.817 ... però io ho l'edizione del 1965, quando già era sostituita dall'autoservizio
Rick Hardy
00Monday, February 8, 2016 8:41 PM
Questo è l'unico filmato esistente
https://www.youtube.com/watch?v=LkQjC55A3zs
ct139k
00Monday, February 8, 2016 9:06 PM
Sulla tranvia Stradella-Santa Maria della Versa (1929-1956) esistono molti siti che ne sottolineano le caratteristiche. Ma è soprattutto da consultare l'articolo pubblicato tempo fa su "I Treni" (purtroppo non in mio possesso: mi fu prestato e stupidamente copiai solo l'articolo e non i dati del fascicolo!) a firma Castiglioni-Dall'Olio, dal titolo "Il tram dei vini" che si sofferma anche sulle caratteristiche del materiale rotabile.
Rick Hardy
00Monday, February 8, 2016 9:15 PM
ct139k, 08/02/2016 21:06:

Sulla tranvia Stradella-Santa Maria della Versa (1929-1956) esistono molti siti che ne sottolineano le caratteristiche. Ma è soprattutto da consultare l'articolo pubblicato tempo fa su "I Treni" (purtroppo non in mio possesso: mi fu prestato e stupidamente copiai solo l'articolo e non i dati del fascicolo!) a firma Castiglioni-Dall'Olio, dal titolo "Il tram dei vini" che si sofferma anche sulle caratteristiche del materiale rotabile.



Buonasera, sono in possesso di tale articolo, ma non va oltre le caratteristiche tecniche.
In nessuna fonte ho mai trovato il modello del tram. Nemmeno sull'opuscolo edito dalla Società Elettrica Nazionale "Costruzione della tramvia Elettrica Stradella - Santa Maria della Versa" del 1929.
Confido in qualche esperto che ad occhio riconosca il modello.
Mi ricorda un "atm 600" o un "desio 48"
trammue
00Tuesday, February 9, 2016 4:18 PM
a me sembra un modello abbastanza diffuso all'epoca.... anche se definita tranvia, l'elettromotrice ha caratteristiche prettamente ferroviarie (anche questa era una cosa alquanto diffusa, vedi le tranvie vicentine)
quasi sicuramente l'eq.elettrico sarà quello tipico della TIBB con controller comandato da una specie di timone.... forse per dare una certa importanza ai macchinisti e farli sentire quasi capitani di una nave (è una battuta, eh.... o forse no?)
Censin49
00Thursday, February 11, 2016 4:52 PM
Anche le già ricordate linee Voghera - Varzi e Piacenza - Bettola, erano di fatto intermedie tra tram e treno; la linea per Varzi seguiva per la maggior parte la sede stradale, su un margine, così pure la Piacenza - Bettola; di quest'ultima, ricordo di aver visto nel 1966 e 1968 le vetture rimorchiate, forse già accantonate in deposito presso la stazione ferroviaria di Piacenza: erano di tipologia prettamente tranviaria.
trammue
00Thursday, February 11, 2016 7:09 PM
che io sappia le et della pc-bettola erano molto simili a quelle della metropolitana di napoli in servizio fino agli anni 70/80
anzi, erano proprio destinate alla rete piacentina, ma poi fu deciso di spostarle a napoli... erano immatricolate E624.003 fino a 008, e relativi rimorchi, alcuni dei quali trasformati in motrici dopo le parziali distruzioni belliche
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:05 PM.
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com