Stefer

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, [6], 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, ..., 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51
=rosmau=
00Wednesday, December 28, 2005 2:26 PM
Chissà quali sono i due convogli che secondo il presidente di Met.Ro, vuole donare ai comuni di Lanuvio e Marino?
Saluti. [SM=x346219]
RomaTram
00Wednesday, December 28, 2005 3:00 PM
Ho idea che saranno le 2 MRS...ho sta sensazione.....
MRS che tra l'altro non han mai prestato servizio extraurbano.

Cmq la 64 era stata danneggiata dagli operai Trambus...due o tre estati fa ci sie ra formato un nido div espe...e qualche genio pensò bene di inendiare il favo....peccato che la cassa era in legno ed è finita arrosto mezza vettura....
PS
Ma se si piglia la 82, la si restaura e la si rimette in servizio...secondo voi ATAC ti fa andare a Torre Argentina?? :-p
sottostazione
00Wednesday, December 28, 2005 8:11 PM
Re:

Scritto da: RomaTram 28/12/2005 15.00
Ma se si piglia la 82, la si restaura e la si rimette in servizio...secondo voi ATAC ti fa andare a Torre Argentina?? :-p


E perchè no ? [SM=x346232] [SM=x346232] [SM=x346232] [SM=x346232]
Comunque il mio sogno è di vederla sfrecciare, in futuro, sul curvone di via IV Novembre! [SM=x346251] [SM=x346232]
Se ho ben capito la situazione, l'episodio di ieri non costituiva l'inizio di una demolizione di massa, ma un intervento puntuale su una vettura irrimediabilmente danneggiata. Per quanto triste per questa demolizione, sono abbastanza rassicurato dal fatto che sembrano esserci delle prospettive future per le altre vetture (anche se un po' vaghe). Una nota positiva è data dal fatto che sicuramente Trambus si è resa conto che la demolizione di queste vetture non è un avvenimento che passa inosservato, ma è in grado di sucitare una reazione in tempo reale. Da un certo punto di vista è consolante, perchè significa che vi sono sempre piu' persone ad interessarsi alla sorte di questi rotabili storici.
[SM=x346219]

[Modificato da sottostazione 28/12/2005 20.15]

RomaTram
00Wednesday, December 28, 2005 9:29 PM
Paolo, facendo l'avvocato del diavolo: è ovvio che Trambus ha tutto l'interesse a dichiarare che volevano demolire solo uan vettura (poi toccherà speigare a Bianchi che la 64 è diversa dalle altre 2 motrici...se nn altro xchè il gruppo 60 aveva un solo motore mentre il gruppo 80 2). Spero si siano resi conto che la faccenda non passa inosservata....
ricc404
00Thursday, December 29, 2005 12:41 PM
Un applauso agli "interventisti" [SM=x346220]
Solo un appunto: perchè sei così scettico sulla collocazione della 402 a Colonna? Meglio lì, bella lucida che arrosto!
A proposito: il colore forse è un po' troppo tendente al lilla, o sbaglio?
Saluti.
sottostazione
00Thursday, December 29, 2005 1:40 PM

Scritto da: ricc404 29/12/2005 12.41
(...) perchè sei così scettico sulla collocazione della 402 a Colonna? Meglio lì, bella lucida che arrosto!


Già, anch'io penso che il fatto di averla preservata e resa funzionale come luogo di incontro sia stata un'ottima iniziativa. Meglio qualche modifica che la fiamma ossidrica.

Mi unisco anch'io ai ringraziamenti per coloro che si sono mobilitati, ed in particolare ringrazio Omar che ci ha tenuti al corrente in tempo reale!
[SM=x346219]

[Modificato da sottostazione 29/12/2005 13.43]

RomaTram
00Thursday, December 29, 2005 2:20 PM
Avrei preferito rivederlo in funzione quel tram...alcune modifiche che sn state fatte mi sembrano di dubbio gusto, ma ognuno con la roba sua ne fa quel che gli pare....(preferisco la 404 del parco Museo)
gl.naso
00Friday, December 30, 2005 5:09 PM
Quella da donare a Lanuvio era proprio la 64. Gln
RomaTram
00Friday, December 30, 2005 9:30 PM
E adsso cosa gli regalano?? :-p
PS
GLN, ma la 907 fa parte o no dell'inventario mezzi ATAC/Trambus?
ricc404
00Monday, January 2, 2006 1:36 PM
Scusate per il ... silenzio.
Dal sito di Formigari c'è la triste notizia della completata demolizione della 64. Una prece.
RomaTram
00Monday, January 2, 2006 8:37 PM
Visto come l'avevano ridotta...non mi stupisco....Purtroppo la mia fonte in metro è ammalata....quindi non riesco a sapere altro [SM=x346246]
MarioAllegheny
00Monday, January 2, 2006 11:02 PM
Re:

Scritto da: ricc404 02/01/2006 13.36
Scusate per il ... silenzio.
Dal sito di Formigari c'è la triste notizia della completata demolizione della 64. Una prece.


Sono disgustato.
Ma la 70(l'unica che era stata riammodernata) è stata anche quella demolita?
Roberto Amori
00Tuesday, January 3, 2006 3:29 AM
Un ricordo...

Ho visto le terribili foto delle demolizioni, questi tram erano stati ritirati dal servizio 26 anni fa per essere demoliti ora... In tutto questo tempo non è stato fatto nulla per preservarne la loro lunga storia, i restauri della 907 a Roma e della 1029 a Napoli sono da considerarsi in Italia qualcosa ai limiti del miracoloso.



Un ricordo personale di questi splendidi tram quando ancora erano in servizio come mezzi di servizio, per fortuna sono riuscito a vederli e a salirci su in tempo.
RomaTram
00Tuesday, January 3, 2006 9:30 AM
Re: Re:

Scritto da: MarioAllegheny 02/01/2006 23.02

Sono disgustato.
Ma la 70(l'unica che era stata riammodernata) è stata anche quella demolita?



La 70 x fortuna è in restauro al parco Museo
ricc404
00Friday, January 13, 2006 9:19 AM
Attenzione, attenzione!!
Tra Colonna e San Cesareo hanno recintato il sedime della Roma Fiuggi e ci sono mezzi al lavoro. Di che lavori si tratta? Asportano il binario? Ricordo che il sedime non è stato ancora alienato.
Chi ne sa di più?
Ciao e grazie.
RomaTram
00Friday, January 13, 2006 10:18 AM
Sicuramente asportano il binario....
ricc404
00Thursday, February 2, 2006 10:02 AM
Falso allarme.
Ripassando ieri i lavori sono finiti, ed il binario è ancora al suo posto anche se coperti da terra. A causa di lavori su una stradina che costeggia il binario si è reso necessario portare della terra sui i binari per far passare gli autoveicoli che si recavano alle loro case. finiti i lavori tutto come prima.
Visto che la sede serve ancora [SM=x346228]

Notizia triste.
Tolta tutta la palificazione della diramazione San cesareo Frascati che da 60 anni resisteva tra Montecompatri e Monte Porzio. Un altra vestigia del passato che se ne va... [SM=x346222]
Saluti.
=rosmau=
00Monday, February 20, 2006 3:01 PM
Tramvie dei Castelli
Volevo ricordare che il 19 febbraio di cento anni fà, veniva inaugurata la prima tratta extraurbana delle tramvie dei Castelli, la Roma - Grottaferrata - Frascati. Purtroppo questo evento è stata completamente ignorato dalla stampa ad eccezione del quotidiano gratuito Metro che oggi dedica un'articolo in proposito. Anche se la rete dei tram dei Castelli non esiste più, era auspicabile che fosse ricordato questo avvenimento. Speriamo che nel corso di quest'anno qualcuno possa organizzare una mostra in ricordo di quella che fù una grande rete tranviaria interurbana.
Saluti. [SM=x346219]

[Modificato da =rosmau= 20/02/2006 15.03]

RomaTram
00Thursday, February 23, 2006 1:16 AM
Forget it! Non frega nulla a nessuno...Met.Ro in primis...purtroppo...già è tanto l'articolo di GLN....
PS
Nn sn spartio..sn impegnato a far crescere il mio forum!E a sisteamre il sito e a scovare vecchi percorsi tranviri romani
XJ6
00Thursday, February 23, 2006 3:39 AM
Ariècchilo :Sm8:
Paventavo l'abbandono di Omar, e invece eccolo qui, in piena forma polemica e completo di errori di battitura ... [SM=x346243]

Cie ri mnacto [SM=x346236]
RomaTram
00Thursday, February 23, 2006 8:36 AM
É un dato di fatto il disinteresse sulla memoria storica a Roma...
Bye
O.
Roberto Amori
00Thursday, February 23, 2006 9:27 AM
Anniversario

Festeggiamo comunque tra noi la ricorrenza:




Una strada non lontana dal centro ma non spessissimo fotografata: Via Aosta. Questa strada collega Via Carlo Felice con Piazza dei Re di Roma ed un tempo era protagonista di intensi traffici tramviari, vi passavano infatti il 3 ( nella prima frazione in cui la strada si chiama Via Nola ) diretto a Piazza Lodi, quindi il 9 diretto a Via Mondovì ed era infine pure tagliata in due all'altezza di Via Taranto dal 16 diretto a Piazza Ragusa. Una strada che ha visto dunque per decenni transitare qualunque tipo di rotabile tramviario dell'Atac...
Una volta soppresse tutte queste linee gli impianti passarono quindi alla Stefer che, a causa dell'impossibilità di raggiungere S.Giovanni lungo la Via Manzoni per i lavori della Metropolitana, li utilizzò fino al 1980 in questa lunga deviazione a S.Croce di Gerusalemme per ricongiungersi coi propri impianti a Piazza dei Re di Roma.
Nella foto la MRS Stefer Carminati & Toselli 305 del 1935 diretta a Cinecittà, sulla sinistra il bus della linea 9 un tempo tramviaria.
ricc404
00Thursday, February 23, 2006 1:52 PM
Un'altra foto da togliere il fiato... la MSR è ferma all'incrocio con via Taranto (ormai priva da 16 anni dei binari del 16). In quell'anno facevo la 4 elementare ed andavo a scuola vicino San giovanni con il mitico 85 a due piani. Alcune mattine, dovevo scendere prima dell'incrocio con via Aosta e proseguire a piedi. Che era successo? Semplicemente che via Aosta era bloccata, i tram che scendevano da P.zza dei Re di roma (nella foto sullo sfondo) si fermavano in mezzo all'incrocio bloccando così a catena anche via Taranto.
Dall'anno seguente questi blocchi non ci sono più stati sia perchè aprirà la metro A [SM=x346220] sia perchè non c'erano più i tram [SM=x346222]
Saluti.
RomaTram
00Friday, February 24, 2006 10:29 AM
Se andavi a scuola con l'85....o all'Augusto, o all'attuale Russel....La foto è splendida...i binari riamsero in opera per diversi anni, almeno fino al 1984/85 me li ricordo.....anche perchè erano ATAC...ed anche perchè i tram dovevano essere pronti a sostituire la metro in caso di guasto (avevano tanta fiducia) Hai per caso qualche foto dell'Appia da mandare?
ricc404
00Friday, February 24, 2006 12:18 PM
Omar, mi fai vecchio!!
A quei tempi andavo alle elementari, alla Carducci. L'85 lo prendevo da via Assisi.
Il liceo, poi, l'ho fatto al Cavour, quindi sempre 85.
Ciao ciao
Roberto Amori
00Friday, February 24, 2006 6:38 PM
Tram, bus a due piani e l'85...
Ho letto i vostri racconti che, come sempre, mi hanno incuriosito: tra le mie cose ho trovato due immagini che se già non le conoscete forse vi piaceranno.




S.Giovanni 1970: una MRS sul 7 è diretta a P.zza Zama, sul binario parallelo della Stefer un autobus Fiat 410 mentre sul marciapiede opposto un bipiano ( sull'85? ) è diretto verso il centro. La piccola foto Kodak, di cui non conosco l'autore, è di scarsa qualità ma è comunque molto interessante; nei miei anni romani stavo nei paraggi di P.zza Zama e la ragazza con la quale stavo allora mi raccontava che pochi anni prima io arrivassi sulla piazza c'erano appunto i tram della linea 7 e che talvolta i bus della linea 88 P.zza Zama - P.zza Cavour erano bipiani.
Notare la ormai tragica manutenzione stradale: dinanzi al 410 la rotaia Stefer ha quasi del tutto scoperchiato dall'asfalto il proprio fungo...inutile immaginare col buio l'assoluta pericolosità nel transitare in bici o in motocicletta.
Domandina difficile: dopo la soppressione del 7 sconsideratamente avvenuta nel 1972 questi impianti tramviari di S.Giovanni furono ancora per qualche tempo utilizzati dalla Stefer per raggiungere P.zza dei Re di Roma oppure questi erano già stati deviati per S.Croce di Gerusalemme?






Una foto tratta dal film di M. Monicelli " Un borghese piccolo piccolo " Un 410 sulla linea 85 ripreso dall'interno di un altro autobus bus, a destra la Fiat 500 Giardinetta guidata da Alberto Sordi. Mi sembra che la zona sia quella Prenestina, si scorge anche una TAS al centro della carreggiata, quindi il bus dovrebbe trovarsi fuori zona forse diretto in deposito.

Roberto Amori
00Friday, February 24, 2006 7:56 PM
Precisazioni

Guardando altre foto ho scoperto che già nel 1966 i tram della Stefer erano stati deviati lungo S.Croce di Gerusalemme.
Quindi nella foto del post precedente i tram blu non percorrevano più quei binari a S. Giovanni...e non è finita: ho notato anche che eliminati i convogli della Stefer quelli dell'Atac si spostarono sul primo binario dove appunto appare la MRS sul 7. Probabilmente i tranvieri chiesero di andare diritti senza impegnare la semicurva dopo lo scambio, insomma il secondo binario ( quello un tempo ATAC con la rotaia scoperchiata )al tempo della foto era in disuso già da alcuni anni.
RomaTram
00Friday, February 24, 2006 9:58 PM
Ti aggiungo anche che rovistando rovistando ho potuto appurare che in effetti il tratto lungo Via di S. Croce in Gerusalemme fu armato alla meno peggio dalla Stefer, riuitlizzando probabilemnte un epzzetto del binario per l'anello di Via Sessoriana....che è riamsto in uso finchè non fuc reato l'anello di Porta Maggiore
RomaTram
00Sunday, February 26, 2006 10:56 PM
Giusto x dirvi che a Via Tuscolana, altezza M Porta Furba, a causa di lavori stradali, sn spuntati fuori i binari Stefer
ricc404
00Tuesday, February 28, 2006 2:18 PM
Le rotaie Stefer sono visibili in più punti, alla fine della discesa del quadraro non sono mai state coperte, in alcuni tratti di via Don Bosco (soprattutto negli attraversamenti degli incroci) si notano le tracce se non la rotaia vera e propria.
Anche in via P. Togliatti, angolo via Pulvicio(?) si nota la curva dell'anello di ritorno dal capolinea.
Ciao ciao. [SM=x346219]

PS
Ma ce la faranno ad aprire per domani il tratto oltre Grotte Celoni? Ho forti dubbi in quanto non ho mai visto passare alcun convoglio se non quelli di servizio.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:00 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com