Stefer

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: 1, 2, [3], 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, ..., 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48, 49, 50, 51
Antonazzi
00Thursday, October 20, 2005 12:55 PM
Ciao Xj6; ti ringrazio della dritta, però un'ultima cosetta: Enrico Massidda è un responsabile della casa editrice? Quindi se mi reco all'indirizzo (di Roma) che stà nel loro sito trovo il libro? Ti chiedo scusa se scoccio te e gli altri utenti del forum con questa mia richiesta, perchè non è facile reperire info su libri di settore come queste: pensa che ho provato a chiedere ad una libreria del centro dei libri della Calosci e mi hanno fatto tante quelle storie che ho dovuto lasciar perdere.
Grazie ancora e buona giornata.
Antonazzi
00Thursday, October 20, 2005 1:04 PM
Volevo chiedere a Roberto Amori e ad Omar che sapete un mare di cose sui tram della Stefer se avete conosciuto ( Omar no perchè è più giovane) la Linea delle ex vicinali Fiuggi Fonte FIuggi Città: doveva essere una linea estremamente bella perchè (fonte le tramvie del Lazio) partiva da Fiuggi Alta, arroccata in cima al paese ed incastrato in mezzo alle case e scendeva fino alla fonte, in mezzo al bosco; la stazione di fiuggi alta aveva un edificio bianco (marmo ?), la stazione della fonte aveva solo marciapiedi e questa linea intersecava la linea roma- alatri a 90°, però c'erano interconnessioni (bellissima sul libro la pianta della stazione di fiuggi centro: un vero nodo di scambio del passato!). Io a Fiuggi non ci sono mai stato; quello che ho scritto lo ho visto sul libro citato prima; che mi sapete dire ? Cosa è rimasto oggi?
RomaTram
00Thursday, October 20, 2005 2:15 PM
Il mio direttore è un fanatico della Fiuggi!!
Dunque...Fiuggi Fonte none siste nulla, era uan semplice fermata in mezzo al bosco....Fiuggi Città invece esiste ancora come edificio....così come esiste la stazione di Fiuggi davanto all'ingresso delle terme....attualmente è stata data in uso al CoTraL che la usa come capolinea....
Invece non son mai riuscito a trovare la stazione di Guracino, mentre a Frosinone esistono Frosinone Madonna della Neve e Frosinone Scalo SFV con tanto di Magazzino merci. Sul retro c'è una villa e la rimessa dei bus CoTraL
Antonazzi
00Thursday, October 20, 2005 2:33 PM
Hai provato a cercare qualche indizio per Guarcino con Google earth? Mi sembra che abbiano migliorato la risoluzione; invece per Frosinone chissà se ci sono ancora le gallerie e la Frosinone Distretto Militare....Ma una domanda, a Fiuggi paese esistevano negli anni 80 i binari (oramai abbandonati) di questa linea città-fonte? C'era un tizio all'università da me che le sparava gigantesche quasi sempre, e diceva che c'erano i binari di questa linea ancora a distanza di tanti anni dalla chiusura (io nel 1995 vidi una tappa del giro d'italia, che passò per acuto fiuggi altipiani di arcinazzo e vidi solo la linea classica roma alatri frosinone, con binari, pali ma non più la catenaria e a fiuggi alta la strada era bella asfaltata e senza rotaie.
ricc404
00Thursday, October 20, 2005 2:41 PM
Per Antinozzi:
Il libro che cerchi l'ho visto un annetto fa al negozio di via Gela (f.ta Ponte Lungo) di Mastrocinque. Anzi lì sono riuscito a trovarel'unica copia che possiedo di Filotram, una rivista che ho trovato molto interessante perchè tratta(va) soprattutto trasporto locale. E' ancora edita?
Altri negozi in cui, ogni tanto, si riesce a trovare qualche libro sono i giorni vicino p.zza Risorgimento e Baby's store modellismo vicino piazza Bologna.
Chi conoscesse altri negozi con libri e/o riviste ferroviario a Roma e dintorni è invitato a scriverlo. Effettivamente anch'io preferisco vederli "da vicino", visto che poi non sono così economici.
Saluti.
RomaTram
00Thursday, October 20, 2005 2:52 PM
Filotram credo non esca più da quando fecero il numero speciale in occasione della guornata della circolare (in pratica na scopiazzatura dello stanga Day fatta con le MRS :-p )Ho un pò di numeri, sinceramente molti articoli erano cose trite e ritrite...c,mq ci ha scritto anche GLN se nn erro.....
XJ6
00Friday, October 21, 2005 12:52 AM
FiloTram e Muscolino
Sì, Enrico è il responsabile di FiloTram, e talvolta interviene anche sul forum (col nick, appunto di FiloTram). Se lo chiami, credo proprio che possa procurarti una copia del libro.

Aggiungo che non sono particolarmente d'accordo sul giudizio severo di Omar a proposito della rivista che ha ospitato articoli e firme importanti. Il vero problema è sempre stata la distribuzione zoppicante e la periodicità errabonda. Essendo un prodotto con scarse prospettive di lucro e dipendente dal sostanziale volontarismo dei collaboratori, credo che ciò fosse inevitabile.

Non liquiderei, infine, la giornata della circolare come semplice scopiazzatura. Era un'iniziativa per certi versi simile, che non le si sovrapponeva, né tantomeno le faceva concorrenza. E allora? Ce ne fossero altre di giornate così [SM=x346225]
RomaTram
00Friday, October 21, 2005 2:01 AM
Guarda che non ce l'ho con Filotram...ma con altre figure che hanno bazzicato a margine della manifestazione. E cmq il fatto che abbiano rirpeso l'idea dello Stanga Day vuol dire che la Ns idea era buona...ehehehe....certo, due MRS che girano attaccate era na tristezza infinita...si poteva organizzarla molto più carina....Ce ne fossero altre di manifestazioni così?Quando Trambus abbasserà i prezzi dei noleggi.....Non ho problemi a dirti che economicamente lo Stanga Day si è concluso in perdita....anche se non è importante in qnt essere finiti sui giornali ed in TV, aver fatto passare alle persone invitate una piacevole giornata...bè...scusa se è poco.... [SM=x346220]
Sulla rivista, scusa se dissento ma dopo una discreta partenza si è molto arenata su articoli a mio giudizio poco interessanti. Cosa era sbagliato? Sicuramente il target, in un mercato già saturo da 3 riviste....Poi parere personalissimo, ovvio, cmq ho quasi tutti i numeri, quindi non parlo tanto per parlare...
Sul libro di Muscolino: acquistato anche quello, ci sono alcune foto note e molte inedite che meritano....peccato per la svista sul PCC Day!! (il bello è che c'è la riproduzione del biglietto....non c'è che dire, avevamo fatto davvero una bella riproduzione...ed è stata anche una bella giornata....forse meno per "Arale" che ha guidato il tram...quando siam entrati in retromarcia a Galeno si è un pò impanicata....ihihi)
Concludo con la Stefer
Ogni tanto a Fiuggi sbuca fuori qualche binario. Verso Piglio e dintorni ci han fatto una splendida ed inutile ciclabile...peccato, l'armamento era praticamente nuovo.....Per Guarcino dovrei tentare con Atlanteitaliano per sovrapporre la cartografia....
Le gallerie di Frosinone certo che esistono...son gallerie stradali ora....non so della stazione che dici tu....ho invece scoperto che il tracciato della ferrovia corrisponde a spanne alla attuale Via La Botte.Se invece vi interessano i piani schematici delle stazioni....ho una copia della PGOS del 1976...
Roberto Amori
00Friday, October 21, 2005 9:09 AM
Acque termali

Ho viaggiato dal capolinea delle Ferrovie Laziali a Termini a Fiuggi nel 1980. Quand'ero a Roma ho visto passare i grossi tram extraurbani per Alatri tantissime volte ma quando, una domenica, feci io questo viaggio la tratta era già stata ' temporaneamente ' limitata a Fiuggi. La linea non godeva più dei favori della propria amministrazione, il carico dei passeggeri scarso, una frana aveva rovinato un pezzo di binario verso Alatri, i sindaci di alcuni paesi detestavano la tramvia che gli entrava in città e già tuonavano da tempo, il materiale rotabile più nuovo andava per i 20 ecc. ecc.
Il viaggio come turista domenicale era splendido, lungo e tortuoso presentava panorami e scorci bellissimi: i convogli entravano dentro fitti boschi in tratti non percorribili da altri mezzi, dai finestrini vedevi passarti al fianco paesini di montagna in pietra e animali in libertà. Era davvero molto bello anche se capisco il fatto che dovendo prendere la tramvia per esigenze di lavoro chiunque avrebbe preferito la macchina, almeno per arrivare alle porte di Roma, impiegando oltre un'ora di meno...forse la si poteva rivalutare come linea turistica...
A Fiuggi erano ben evidenti i binari del tram urbano Fiuggi Stazione - Fiuggi Fonte abbandonati ormai dagli anni '60: un tempo i frequentatori delle acque arrivavano, come mio nonno, in treno a Roma da tutt'Italia, qui con la loro valigia salivano sulla tramvia per Fiuggi e successivamente col tram urbano scendevano fino alle Fonti. Oggi, con la fretta e l'ansia che ci contraddistingue, chi lo farebbe mai?




Fiuggi centro





Fiuggi centro





Fiuggi centro
RomaTram
00Friday, October 21, 2005 10:30 AM
La tratta Fiuggi - Alatri, dove l'esercizio si svolgeva cmq a spola da anni, è stata chiusa nel 1978 a causa delle precarie condizioni dell'armamento. La frana che dici tu è un'altra, nei pressi di Cave se non ricordo male (devo andare a ricontrollare). Aggiungerei che la chiusura della tratta San Cesareo - Fiuggi fu dovuta inizialmente al previsto avvio dei alvori di ammodernamento. Lo studio di Metropolitana Milanese aveva già messo in luce di come fossero cambiate le esigenze di mobilità e proponeva di spezzare in due la linea. Aggiungo una cosa. Se fossero arrivati prima i Firema 820 forse la linea non avrebbe chiuso....la Fiuggi ha sempre sofferto di scarsità di materiale, tanto che quando i bloccati (420 e 100) furono mandati di corsa in revisione, si trovarono nel caos con il servizio urbano, dovendo riutilizzare anche gli extraurbani del gruppo 470, di certo non adatti, per la loro lentezza, al servzio. Gli stessi 801 ed 810 furono presti ritirati dal servizio urbano in quanto inadatti (mezzi cmq lenti in rirpesa)
La linea non solo non era più nei programmi di ACoTraL ma era fortemente osteggiata da vari comuni, come Cave e Fiuggi. Si dice che alcuni comuni montani (Pigli,Acuto e forse Serrone)dopo la chiusura abbiano richiesto la concessione al fine di far rirpendere il servizio...ti parlo ovviamente prima che si decidesse di fare l'inutile ciclabile...
Il futuro? A Fiuggi non si tornerà mai....A San Cesareo forse....
Antonazzi
00Friday, October 21, 2005 11:51 AM
Ringrazio a tutti per le info sul libro: ora proverò subito su questo negozio a ponte lungo; in seconda battuta se non lo trovo telefonerò al numero di telefono di filotram (ma se uno si reca di persona alla sede potrebbe acquistarlo là cash?).
Per Omar: la stazione di Frosinone Distretto Militare era praticamente all'uscita dell'ultima galleria di Frosinone: sul libro di Formigari/Muscolino Le tranvie del Lazio c'è una foto di questa stazione (con sullo sfondo la galleria);2 binari di stazione e aveva pure il magazzino merci!
Quando nel 1926 (o giù di lì) aprirono la nuova linea frosinone madonna della neve-scalo e il servizio urbano scalo-centro cittadino, restò inutilizzato il tratto frosinone s. antonio-frosinone distretto militare-gallerie-zona nord di frosinone-bivio madonna della neve. Eppure il tratto frosinone s.Antonio-Frosinone Distretto non fu subito dismesso ma ancora per un annetto fece servizio (non passeggeri).
Omar i piani di stazione, vederli sarebbe grandioso: potresti uplodarli sul forum, o sul tuo sito, o avresti problemi con me.tro.?
Ciao
A.
RomaTram
00Friday, October 21, 2005 12:01 PM
Problemi con MeTro non credo, anche perchè sn tutti cambiati. Li ho fino ad Alatri però...trovare quelli della tratta Alatri - Frosinone....è difficile....forse in archivio meTro a Magliana.
L'unico problema a postare i piani di satzione è che prime devo ritrovare la PGOS, farna una copia e poi con calma scasnionarli...però forse ho il vecchio piano schematico di Roma Laziali!
Antonazzi
00Friday, October 21, 2005 1:00 PM
Omar, quando hai tempo (e voglia ovviamente!!!!): io aspetto con gioia !
PS: se riesci ad ottenere da me.tro.piani delle linee stefer anche di roma nord, roma ostia potresti fare una bella sezione sul tuo sito (e magare postarcele a noi forumisti) con le linee stefer "al binario"! Formigari lo sta facendo per i tram di roma anche se l'impresa è veramente titanica!!
Ciao
A.
RomaTram
00Friday, October 21, 2005 1:47 PM
Roberto, piano con le foto che sn debole di cuore....Ne hai altre della Fiuggi? Ti prego...manda...servono come il pane!!
Sui piani schematici. Potrei fare quel alvoro...ma sarebbe enorme....cmq perm l'archivios torico di MeTRo o si chiede all?ing Curci o a Criellesi, che ha anche curato l'allestimento del parco museo....
PS
ROberto...hai foto della Lido?
ricc404
00Friday, October 21, 2005 1:55 PM
Con i miei ogni tanto andavo a trovare uno zio a Olevano Romano.
Ho un ricordo, ormai indelebile, di Cave. Ad un certo punto ci fermammo e dall'angolo di un palazzo spuntò un elettrotreno del gruppo 810. La statale 155 ancora passa di lì, e mi fa impressione che in quella svolta così stretta passasse un treno!
Da sinistra passava a destra e attraversava tutto l'abitato di Cave a lato dell'alberata, ora c'è una piacevole passeggiata pedonale. Poi, poco prima della stazione, ritornava a sx ed entrava nel piazzale. Ora la stazione occupa l'omonima dei Vigili Urbani.
Salutoni
Roberto Amori
00Sunday, October 23, 2005 6:55 PM
Cave



RICC404: Ora la stazione occupa l'omonima dei Vigili Urbani.




Ecco come si presentava alla fine degli anni '60 l'odierna Stazione dei Vigili Urbani:

RomaTram
00Sunday, October 23, 2005 7:53 PM
Cartolina comprata alla cartoleria di Cave? Ce l'ho pure io...son quelle vecchie cartoline in B/N che poi taroccavano orribilmente a colori...con il risultato di rovinarle....
Sulla lavagna della stazione di Fiuggi è incisa la data dell'ultimo treno...presumibilmente però si tratta di un rientro materiali al DL di Genazzano.
Di stazioni, quelle che nn han svuotato i soliti c'è giusto Laghetto e Genazzano. Ricordo di San Cesareo che un simpaticissimo ferroviere di Centocelle che cif ece visitare ild eposito dopo diverse suppliche disse "se venivate 3 giorni fa vi portavo cn me a San cesareo...l'abbiamo svuotata per poi consegnare le chiavi al comune..." (che poi ci ha fatto la farmacia....)
PS
Io dubito che il sogno di qualcuno di utilizzare la satzione di Colonna si avveri....molto più probbale che in futuro si torni di nuovo a San cesareo (oltretutto...treni tuirstici tra Pantano e San Cesareo? Sulla tratta più schifosa e meno paesaggistica della linea?? Mamma mia......E cmq Selva di Paliano docet.....)
Antonazzi
00Monday, October 24, 2005 1:12 PM
Ciao a tutti; sabato ho consultato le fotocopie che mi sono fatto a prezzi non proprio popolari, alla biblioteca nazionale di castro pretorio del libro "Binari sulle strade intorno a roma" e sul capitolo della roma fiuggi, c'è una tabella riasuntiva che parla di una "stazione" di tor pignattara: ma esisteva un fabbricato viaggiatori?
RomaTram
00Monday, October 24, 2005 1:21 PM
No, no, credo si trattasse di uan semplice comunicazione tra un binario e l'altro....
Antonazzi
00Monday, October 24, 2005 1:39 PM
Ciao Omar, invece, qualche anno fa (me lo ricordo personalmente, perchè ho percorso fino a pantano la linea (prima della chiusura, 1996, almeno quella ho percorso!) ho visto un edificio trasformato in bar con la scritta "torre gaia": una vecchia stazione ?
Invece che mi dici di torrenova che aveva lo scalo merci ? Ma fino a quando avrà funzionato? MI ricordo che avevano murato tutto e tolto pure un po' di binari perchè c'era tanto spazio vicino al magazzino merci.
La linea merci più misteriosa per me era quella per san lorenzo. Sono andato a caccia di qualche resto ma ho potuto solo constatare lo spazio per la rotaietta, a lato dei binari atac. Ma dove era poi questo scalo? C'è qualcosa almeno visibile con Google earth? Penso che fino alla costruzione della tangenziale è esistito qualcosa, a meno che non si scopra ache a san lorenzo c'è un'area di proprietà me.tro. e allora si svela l'arcano!

RomaTram
00Monday, October 24, 2005 2:18 PM
Torre Gaia è stata sempre e solo fermata....
Los calo emrci di Torrenova non me lo ricordo...devo cotnrollare sul piano schematico, cmq tutte le stazioni erano abilitate al servizio merci, anche se non ha mai raggiunto alti livelli.....
Antonazzi
00Monday, October 24, 2005 2:27 PM
Invece, mi ricordo, nella stazione di Borghesiana una specie di pannello con gli orari dei treni, ma vecchio, molto vecchio, quasi come quello che hai visto a cave con l'indicazione dell'ultimo treno. Era davvero una ferrovia bellissima: ad ogni angolo c'era una curiosità, come per esempio la deviazione su via galeazzo alessi, in strade strettissime: resti di quel percorso: zero (o mi sbaglio?)....
ricc404
00Monday, October 24, 2005 2:42 PM
Sì, a Torrenova c'era un binario che si staccava lato Casilina per un centinaio di metri. Dopo essere passato accanto al magazzino merci (identico a quelli del resto della linea, con il tetto a spiovente e le mensole per la linea di contatto) terminava con un paraurti all'altezza di via di Torrenova.
A proposito di lavagnette ricordo perfettamente che quella di Grotte Celoni era perfettamente utilizzata, c'era la data e l'indicazione Orario feriale oppure orario festivo.
Domanda: esiste un volontario che possa scannare un orario della Roma Fiuggi degli anni '70? Volevo vedere i tempi di percorrenza.
[SM=x346219]
RomaTram
00Monday, October 24, 2005 3:08 PM
Ce l'ho!! Devo solo ritrovarlo (questo è difficile)
Tempi di percorrenza sulle due ore se nn erro.....
Il vecchio tracciato di Via Alessi non esiste più...e manco le tracce.....
Le lavagnette, che fanno tanto vecchia ferrovia, sono regolarmente in uso sulla Roma Nord, a partire da Acqua Acetosa..a propo...il DL è l'unico "visitabile" senza autorizzazioni...ti emtti sulla starda e dal PL vedi tutto..e nessuno ti può dire nulla!
XJ6
00Tuesday, October 25, 2005 12:58 AM
Ancora sul libro di Muscolino
E' in vendita in questi giorni su eBay
Antonazzi
00Tuesday, October 25, 2005 10:41 AM
Grazie XJ6 della info: magari vorrei sfruttare il canale e-Bay come ultima risorsa; sono un po' all'antica e mi piace comperare alla vecchia maniera. Voglio andare da Mastrocinque a Ponte Lungo, ma è un negozio di libri o di modellismo? Purtroppo su pagine bianche non ho trovato nulla su questo negozio; se qualche forumista può indicarmi gentilmente l'indirizzo magari gli faccio una telefonata: essendo un "pedone" che si muove solo con i mezzi pubblici vorrei muovermi solo a colpo sicuro; purtroppo la linea "A" non è molto accogliente...
Invece, nessuno sa nulla dello scalo della Roma Fiuggi a San Lorenzo? Sul sito dell'Ing. Formigari ci sono delle foto degli anni 60 con il binarietto in disuso: immagino che binari e scalo sono esistiti fino alla costruzione della tangenziale...anni 70!!!!
A proposito di scali merci della Roma Fiuggi, esitevano (lo ho letto sulle tranvie del alzio di formigari) dei "raccordi clementi", ad uso di fabbriche di proprietà del primo direttore della linea (anni 10); un raccordo era al san lorenzo, uno sulla casilina e un altro a genazzano; tra l'altro sul libro, seconda edizione c'è la corografia e una foto di genazzano: sulla mappa c'è la stazione da cui, partono tre binari: da sinistra linea per fiuggi, centrale, raccordo clementi, destra per il deposito. Nella foto i tre tronchi erano elettrificati: a questo punto chiederei a qualche conoscitore di genazzano se sà qualcosa in più.

PS: Omar nella tua preziosa PGOS hai anche le mappe interne dei depositi di Genazzano ?
RomaTram
00Tuesday, October 25, 2005 11:39 AM
Dunque..Mastrocinque è un negozio di modellismo. L'indirizzo lo trovi anche sulle riviste.
La mia PGOS (attualmente dispersa nel caos della mia stanza)non riporta i piani schematici dei depositi....Lo scalo SFV di San Lorenzo...credo sia anche andato distrutto da un icnendio...così scrive l'Ing Curci.....
ricc404
00Tuesday, October 25, 2005 11:59 AM
Mastrocinque è in via Gela. Qando abitavo da quelle parti era solo di modellismo, senza sezione libri. Da qualche anno trovi anche (pochi) libri. E comunque l'ho visto in vetrina.
RomaTram
00Tuesday, October 25, 2005 1:45 PM
Tornando alla Stefer....stamattina un treno è andato lungo in frenata a Laziali e ha demolito il paraurti sul binario 2
Antonazzi
00Tuesday, October 25, 2005 1:52 PM
Grazie ricc404 e omar per la info!!!
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:42 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com