Roberto Amori in tv con Pierpaolo Cattozzi

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Augusto1
00Friday, March 27, 2009 9:20 AM
Credo che Roberto meriti un thread dedicato per il suo intervento televisivo, per cui copio qui il post che ha inserito nella sezione "Televisione".

Ho ricevuto il mio primo ( ma potrebbe benissimo essere pure l'ultimo ) invito a partecipare a una trasmissione televisiva: il programma si intitola " 90 Minuti con Cattozzi "
Molti di voi lo ricorderanno benissimo quel vecchio volpone televisivo di Cattozzi che per tanti anni è entrato nelle nostre case con 90°minuto e poi anche per i vari servizi trasmessi dall'Emilia... Ora è in pensione dalla RAI ma si diverte ad aiutare una squadra di bravissimi e simpatici ragazzi che hanno allestito uno studio televisivo presso alcuni locali ricavati in un centro sociale.
Le puntate vengono irradiate il Giovedì dopo il montaggio delle riprese precedentemente effettuate il Martedì. La politica intrapresa è quella di affidarsi alle nuove tecnologie: la visione è infatti possibile tramite Internet, il digitale terrestre o anche il solo audio per radio mentre i collegamenti dall'esterno, in trasmissione, sono effettuati per mezzo di Skype.
Io sono stato chiamato a partecipare assieme ad una ragazza brasiliana architetto a S.Paolo ora a Bologna per un Master di perfezionamento e ad un esponente della FIABER amici della bicicletta e delle piste ciclabili.
Il tema era ovviamente quello della mobilità: ho così scoperto di essere stato da tempo seguito sia negli scritti che per i video inseriti su Youtube. Sinceramente dalla email ricevuta e dal contatto telefonico credevo che il tema vertesse su quanto più mi occupo al momento, cioè il Civis, mentre invece mi sono ritrovato a discorrere di Strasburgo, Perugia, Tram treno ed altro ancora di cui non mi occupavo da diverso tempo. Chiedo pertanto perdono per gli inevitabili errori detti e che spero non rimarcherete troppo... fra l'altro la novità di parlare a delle telecamere non è che aiuti granchè: nello scrivere puoi ripensarci e tornare indietro, in uno studio televisivo ciò che dici dev'essere subito giusto coniugandone bene il verbo.... Mi sono comunque proprio divertito ed è stata senz'altro una bella esperienza, alla fine ero molto stanco per la tensione di dovere stare concentrato ( ne ho sempre avuta difficoltà ) per 90 minuti...

XJ6
00Saturday, March 28, 2009 2:13 PM
Ed allora ...

... riporto anche qui il mio commento riportato nella discussione originaria:

Bravo Roberto! Qualche perplessità ce l'ho sull'intervistatore, che sugli argomenti in discussione mi è sembrato avere una conoscenza abbastanza limitata (significativa, in proposito, l'insistenza su metropolitana e vagoni ferroviari in giro per la città). Non mi è sembrato nemmeno particolarmente impegnato nel cercare di mettere gli ospiti a proprio agio.

Comunque, che qualcuno si occupi dell'argomento invitando il nostro Vice Presidente è già di per sé una cosa positiva.

BLINKY73
00Saturday, March 28, 2009 2:49 PM

San Paolo... città modernissima, dinamica, in continuo movimento... tranne quando si formano 240 Km. di code!
Nel 2009, semplicemente demenziale! [SM=x346230]
Roberto Amori
00Saturday, March 28, 2009 6:39 PM
Addirittura un Thread...
Grazie ragazzi: Augusto, Antonio, Giampi, Maurizio Pannico, Blinky, molto gentili...
L'esperienza direi che è stata positiva dato che alla fine mi è stata chiesta la disponibilità per una eventuale futura puntata più "politica" sul Civis e la mobilità bolognese in tempo di elezioni.
Come ha notato Antonio il giornalista era leggermente incalzante lasciando non troppi secondi al ricongiungimento delle idee. Dato che nulla era preparato mi sono ritrovato quei filmati da commentare senza averne più tanta padronanza come al tempo che li realizzai: mentre parlavo pensavo " Oddio, quanto è lungo 'sto Minimetro... e come si chiama l'altro capolinea in periferia? " Avrei voluto anche io puntualizzare sui convogli ferroviari in città ma non era possibile: è ovvio che i tram di Strasburgo siano imponenti ma non lo si nota più al momento che entrano in una città dalle fortissime limitazioni al traffico veicolare privato. Tornano ad essere dei normali tram in mezzo a strade ordinate e silenziose... magari qualcuno in Italia fosse così coraggioso come la Signora allora Sindaco di Strasburgo. Non so proprio da dove mi sia uscita così al volo l'associazione tra le biciclette e il tram di Trieste per Opicina che reca sul muso la rastrelliera per il trasbordo delle bici...
Pier Paolo Cattozzi è un vecchio volpone della televisione ha lavorato una vita in Rai e nelle Tv private in cui credette subito fin dalla metà degli anni '70. Nel back stage ci ha detto che dopo 18 secondi di non parlato lo share crolla e dopo 27 la gente abbandona definitivamente il canale: era evidentemente preoccupato per la presenza in studio di tre neofiti che però non gli hanno comunque creato questi problemi. Eravamo tutti abbastanza chiari nell'esporre le nostre argomentazioni, la ragazza era forse un poco limitata dal fatto di dover parlare in italiano ma lei era anche l'unica professionista presente in quanto architetto specializzato nella progettazione di grattacieli.
Cattozzi ha giocato di esperienza portando la trasmissione dove riteneva fosse meglio: incredibili i suoi racconti. E' stato in ogni parte della terra, conosce S.Paolo meglio della ragazza e raccontava di tutte le volte che c'è andato per lavoro nello stadio. Una volta c'è stato accompagnato, per i servizi da svolgere, con Romario... un'altra volta con Maradona e così via.
Pupi Avati si è ricordato di lui e gli ha affidato una particina nel suo bel film " Il papà di Giovanna "... insomma è uno che a lavorare, beato lui, si è divertito.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:48 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com