Modello di tram tipo 1928 in ottone

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: [1], 2, 3, 4
carlomez
00Wednesday, September 8, 2010 11:28 PM
Buonasera a tutti, visto che questo è il mio primo post su questo forum.
Per qualche mese ho girovagato, senza partecipare alle discussioni, fra diversi siti e forum alla ricerca di informazioni sui tram milanesi, per completare i dati (e i disegni!) recuperati su alcune pubblicazioni ed estrapolati da foto mie e non.
Il modello statico in scala H0 che volevo realizzare sta cominciando a prendere forma e ho pensato di condividere qualche foto, sperando di non fare pasticci...

Questa è la lastra fotoincisa e un suo particolare.




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


E queste sono 3 foto del modello allo stato attuale, terminato di montare e pronto per la colorazione e l'applicazione delle decals (ancora in fase di realizzazione...)




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Ciao

Carlo

PS: non mi sono dimenticato il tetto, ma era già al "reparto verniciatura"
EmilTorino
00Thursday, September 9, 2010 12:59 AM
Complimenti davvero, queste sono le cose che mi piace vedere.
Puoi mettere altre foto dei dettagli, tipo carrelli e interni?
Sono fatti molto bene.
E' la prima esperienza con la fotoincisione? Non si direbbe, è frutto della prima lastra oppure hai già fatto dei prototipi?

Come puoi vedere nell'altro tread sui modelli in ottone mi sto cimentando anch'io, fra poco passo a stampare la seconda lastra, completa di interni.

Pensi di motorizzarla?

Complimenti ancora e buon lavoro,

Emil
carlomez
00Thursday, September 9, 2010 1:12 AM
Questo è un prototipo ed è la mia prima esperienza nella costruzione di modelli in metallo.
Il "trucco" è che io ho fatto il disegno, ma la lastra l'ho fatta fare da un'azienda che lo fa per mestiere con le opportune attrezzature.

Carlo
EmilTorino
00Thursday, September 9, 2010 8:30 AM
Esattamente come ho fatto io. La ditta è mica dalle parti di Biella?
carlomez
00Thursday, September 9, 2010 10:38 AM
No, la ditta si chiama Exella, con sede a Padova e produzione in Romania.
Per quanto riguarda la motorizzazione credo che questo modello sia troppo delicato per essere utilizzato su un plastico, inoltre il progetto andrebbe modificato profondamente per trovare lo spazio per motore ed elettronica di bordo, rinunciando sicuramente a diversi particolari. Anche dal punto di vista meccanico ho fatto delle scelte che hanno privilegiato il rispetto delle dimensioni, ma che renderebbero problematico se non impossibile la circolazione (p.es. interferenze dei carrelli con alcuni particolari del sottocassa).
Quindi per ora nulla, anche perchè ho ancora paracchio lavoro da fare per finire questi primi prototipi e verificare se le modifiche che ho individuato renderanno il montaggio un po' più semplice.
Aggiungo qualche foto di alcuni particolari e ne approfitto per provare la funzione thumbnail di Imageshack.
Particolare della coda





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Carrello anteriore





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Specchietto retrovisore (e tetto già verniciato)





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE



Particolari del posto di guida e postazione del bigliettaio (per la versione anni '70)





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Trolley (o perteghetta)





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Carlo
Augusto1
00Thursday, September 9, 2010 3:39 PM
Carlo, sono veramente stupefatto, una qualità che sembra quella propria di una scala più grande. E credo sia la prima volta che vedo le parti del banco di manovra riprodotte in questa maniera così realistica, complimentoni!
EmilTorino
00Thursday, September 9, 2010 6:14 PM
Ti ho mandato un messaggio privato carlo, ci sono alcune cose che avrei da chiederti.

Il modello è curatissimo, sicuramente non è di facile montaggio, ma è difficile far di meglio visto il dettaglio e l'approssimazione praticamente nulla.

Emil
XJ6
00Thursday, September 9, 2010 9:03 PM
Bravissimo!

E complimenti per aver subito capito il meccanismo per l'inserimento delle foto (preferisco la versione con lo script html, però, piuttosto che il thumbnail)

[SM=x346220]
carlomez
00Thursday, September 9, 2010 9:55 PM
Grazie a tutti.
Per quanto riguarda le foto, lo script è lo stesso, il vantaggio dei thumbnail è che basta caricare una sola foto sul server e non rallentano il caricamento della pagina (per chi non ha una connessione a banda larga). Lo svantaggio, ovviamente, è che dai thumbnail non si vede quasi nulla.
Quando avrò colorato il modello inserirò altre foto.

Carlo
feb13
00Thursday, September 9, 2010 10:16 PM
Caspita che meraviglia!!!
Fossi capace pure io di realizzare modelli in metallo!!
Fino a qualche anno fa me li facevo con i fogli da disegno,fil di ferro e tanto nastro adesivo!
Tra l'altro la ditta di Biella, anzi a Mongrando dalle mie parti, ha realizzato le lastre per l'elettromotrice FEB 19 dell'artigiano model71.
Enrico N3C
00Friday, September 10, 2010 4:03 PM
"Carrello" in ottone
Questo modello è veramente splendido! Oltretutto la "1928" è il mio tram preferito, oltre che essere quello che conosco meglio. Spero vivamente che possa avere una discendenza, anche se l'assemblaggio di un modello del genere richiede capacità e manualità non comuni. Sarà visibile dal vivo al prossimo Hobby Model Expo di Novegro?

Continua a tenerci informati.

Onore al merito Carlomez!!!

EN
carlomez
00Friday, September 10, 2010 10:15 PM
Il prossimo Hobby Model Expo è troppo vicino: il modello non è completo, ma soprattutto ci sono diversi particolari da migliorare. Spero di avere qualcosa di presentabile per l'appuntamento di primavera.
Comunque vi terrò informati dei progressi.
Pensavo anche, quando comincerò il secondo esemplare, di documentare un po' le varie fasi di realizzazione (anche perchè saprò un po' meglio cosa fare, invece di dovermi inventare le soluzioni passo per passo come è successo per questo primo prototipo...)

Ciao

Carlo
Enrico N3C
00Monday, September 13, 2010 8:25 PM
X Calomez
Averne di "incompleti" modelli come il tuo a Novegro! Comunque se dovessi cambiare idea presso lo stand N3C sono a disposizione due metri di binario lungo l'Alzaia Naviglio Grande! [SM=x346232]

EN
carlomez
00Wednesday, September 15, 2010 3:22 PM
x Enrico
difficile dire di no a due metri di binario lungo l'Alzaia Naviglio Grande.... io ho in programma di venire a Novegro venerdì mattina, se riesco a rimontarlo e a sistemarlo per riuscire a trasportarlo senza distruggerlo te lo porto lì?

Ho quasi finito di colorarlo, poi dovrò riuscire a montare i pezzi del posto di manovra...
Aggiungo qualche nuova foto del tram allo stato attuale.
Il sottocassa:





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


La cassa:





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Particolari del muso con inserito (provvisoriamente) il fanale:





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE






CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Carlo
Enrico N3C
00Wednesday, September 15, 2010 5:06 PM
X Carlomez
Ok, ti aspettiamo venerdì in fiera! Spero solo che i miei modelli non sfigurino troppo al confronto... [SM=x346226]

EN
Augusto1
00Wednesday, September 15, 2010 7:12 PM
Carlomez, sei veramente una scoperta!
XJ6
00Thursday, September 16, 2010 10:47 PM
[SM=g1885122]

Concordo!
carlomez
00Friday, September 17, 2010 6:29 PM
Altro passettino in avanti verso il completamento...
Il banco di manovra montato (mi sono reso conto dopo che sarebbe MOLTO meglio montarlo DOPO aver messo i vetri, ma pazienza)






CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


e una prova, solo appoggiata e da sistemare in alcuni aspetti, del vetro anteriore e della veletta. Ho anche trovato una soluzione per i filetti bianchi e rossi sotto ai finstrini, senza dover fare una decal, che rimarranno solo per numeri e stemmi: volevo evitare di fare una mascheratura per dipingerli con aerografo o pennello, perchè difficilotta da fare visto lo spessore ridotto e la necessità di una doppia mascheratura per bianco e rosso e perchè temevo eccessivi distacchi di vernice, quindi ho usato dei pennarelli indelebili a punta finissima. Applicando una pressione molto bassa e sfruttando la banda rivettata come guida non si rachia la vernice e le linee vengono abbastanza diritte. Anche qui mi sono reso conto solo dopo che le righe andrebbero fatte prima di applicare i pannelli per le pubblicità....






CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Carlo
Augusto1
00Friday, September 17, 2010 8:33 PM
Ancora complimenti.
XJ6
00Friday, September 17, 2010 9:38 PM

[SM=g1914996]
BLINKY73
00Friday, September 17, 2010 9:46 PM

Strepitoso mi sembra un aggettivo adeguato! [SM=x346220]
lk702
00Friday, September 17, 2010 9:54 PM
Il modello in lastra fotoincisa non è una novità, mio padre alla fine degli anni '70 ne fece fare alcune proprio della "1928" in occasione dei 50 anni di servizio, comunque complimenti per il bel modello
Enrico N3C
00Sunday, September 19, 2010 3:46 PM
fotoincisione
Il metodo costruttivo effettivamente non costituisce di per sè una novità, anche i mitici modelli realizzati da Elfer circa un ventennio fa erano realizzati con lastre in fotoincisione, ma nessuno sinora aveva mai raggiunto un grado di finitura così elevato. Teniamo anche presente che Carlomez si è realizzato in proprio il disegno di tutte le componenti (che non sono poche, si vede nella prima immagine postata della lastra completa) ed il non semplice assemblaggio finale del modello.
Mi interesserebbe comunque molto vedere qualche immagine di questi modelli realizzati a suo tempo da tuo Papà, e di cui non mi avevi mai parlato! [SM=x346219]

EN

carlomez
00Monday, September 20, 2010 1:51 PM
Ed ecco il tram finalmente montato; mancano solo le decal per le scritte e le pubblicità.





CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE






CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Carlo
EmilTorino
00Monday, September 20, 2010 5:45 PM
Bella. Molto.
il pantografo risale alla metà degli anni '70 se non erro, le vetture arancioni non hanno mai girato con l'asta?
Lo chiedo perchè quella che hai realizzato è più bella di quel pantografo commerciale che hai montato, che andrebbe meglio per una versione funzionante.

Emil
Augusto1
00Monday, September 20, 2010 7:16 PM
Sì, in arancio hanno girato con l'asta, e nemmeno per poco.
carlomez
00Monday, September 20, 2010 7:41 PM
In arancio con la perteghetta sì, però credo che l'introduzione dell'agente unico, con l'eliminazione del posto del bigliettaio sia successiva. Forse nel periodo in cui avevano sia la perteghetta che il pantografo.
Inoltre, volendo essere pignoli, negli anni 70 non era stata ancora aggiunta la barra ai finestrini di sinistra per impedire ai passeggeri di sporgersi e le luci di posizione posteriori (e il faro anteriore non era inclinato verso il basso).
Il pantografo è della Sommerfeldt e in effetti sembra un po' sproporzionato, comunque è solo avvitato quindi è sostituibile.

Carlo
Enrico N3C
00Monday, September 20, 2010 10:32 PM
SPETTACOLARE!!! [SM=x346227] Quando apri le prenotazioni? [SM=x346232]

EN
EmilTorino
00Monday, September 20, 2010 11:44 PM
Credo che la produzione di un modello così richieda un numero di ore davvero molto alto, non so se sia sostenibile e se può venire un prezzo abbordabile (ai più) come quello degli autobus NC3.

Per il mio penso di fare un kit, domani ritiro la pellicola con molti più dettagli ma sopratutto con il truck e la porto a far la fotoincisione, vedremo.

Emil
Enrico N3C
00Tuesday, September 21, 2010 1:00 PM
X EmilTorino
Ovviamente, come a suo tempo detto per telefono, a Novegro aspettiamo anche te ed i tuoi bellissimi modelli di tram di Torino! [SM=x346220]

EN
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:29 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com