Il Lungo, il Corto e il Pacioccone, ovvero: Monocassa, Mon Amour

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
BLINKY73
00Sunday, December 17, 2006 11:41 PM
Produzione monocassa
Ho spostato in questa discussione alcuni messaggi relativi alle nuove produzioni tranviarie, monocassa e non.

A me, comunque, piacevano le vetture a due assi [SM=x346225]

Antonio

Scritto da: Augusto1 13/12/2006 23.44
Attualmente nessuna industria europea (e forse mondiale) produce tram monocassa: il tram più corto attualmente prodotto è il Sirio a tre casse per Napoli.

E questo cos'é, un prototipo? [SM=x346225]



Per ingrandire l'immagine cliccare sulla foto


A tre casse poi, c'é anche l'anitra della Skoda...

Scusate il leggermente [SM=x346255]
[SM=x346219]

[Modificato da XJ6 19/12/2006 23.52]

Augusto1
00Sunday, December 17, 2006 11:54 PM
per Blinky73
Che vuoi che ti dica...evidentemente mi hanno raccontato una fandonia. Di quale città polacca è questo tram monocassa? Nel frattempo, per vedere l'Anitra Skoda cliccare qui.

[Modificato da Augusto1 17/12/2006 23.57]

BLINKY73
00Monday, December 18, 2006 12:29 AM

Non ricordo la città, però dalle altre foto che ho trovato in rete sembra un esemplare di pre-serie.
Anche io sono a favore di un ritorno dei tram monocassa, soprattutto se può favorirne l'utilizzo nei centri storici.

BLINKY73
00Monday, December 18, 2006 1:28 AM

La città del "monocassa" dovrebbe essere Varsavia...
e ho qui terminato!

[SM=x346249]
Cori x
00Monday, December 18, 2006 1:04 PM
Ma quello è un tatra riammodernato e si vede caspita! Guardate la cassa e soprattutto i finestrini con banda superiore scorrevole... quell'esemplare sarà dei primi anni 70. Vedi Ostrava e Brno.

[Modificato da XJ6 19/12/2006 0.58]

Augusto1
00Monday, December 18, 2006 3:58 PM
monocassa da revisione
Allora non mi avevano raccontato una fesseria... [SM=x346233]

[Modificato da XJ6 19/12/2006 0.59]

Tram Verde
00Monday, December 18, 2006 4:31 PM
Re: produzione monocassa

Scritto da: Augusto1 13/12/2006 23.44
Attualmente nessuna industria europea (e forse mondiale) produce tram monocassa: il tram più corto attualmente prodotto è il Sirio a tre casse per Napoli.



A ben vedere ci sarebbero anche questi:







BLINKY73
00Monday, December 18, 2006 6:10 PM
Premesso che sarebbe il caso di aprire una discussione a parte, il tram di Varsavia aveva insospettito anche me per il pianale alto.
Però ho un'altra foto di un modello molto simile con pianale (pare) ribassato...
Augusto1
00Monday, December 18, 2006 8:29 PM
per Tram Verde
Vabbé, si parlava di tram moderni (ed in Europa, con una possibilità di estendere il discorso al resto del mondo): questi sembrano ricostruzioni e non mi sembrano neanche del vecchio continente...
Krokodil
00Monday, December 18, 2006 9:17 PM
LA ditta polacca Pragoimex produce tram monocassa ee rimorchi ribassati:

www.ckdpragoimex.cz/en/

Ne ha anche presentato uno alla fiera Innotrans 2006 di Berlino.

...e a proposito delle anatre: dagli appassionati spagnoli questo è chiamato "Papero":



(cercate "Talgo 350" con Google Immagini)
Cori x
00Tuesday, December 19, 2006 8:20 PM
CKD riammodernate
Augusto la Ckd è fallita dato che i suoi principali clienti dopo il crollo "del muro" han preferito altre case per rifornirsi o per rendere moderne vetture ormai obsolete non sempre con rislutati decenti. Addirittura dresda ha voluto cancellare la sua memoria svendendo alla corea del nord tutte le ckd rimaste e gli ultimi kt6 (4)sono in vendita,l'ultima commessa da città socialista. Rimane a memoria la matricola 2000 in stato immacolato. Varsavia invece s'è data a carrozzieri locali. La casa è la Bydgoszcz ( www.pesa.pl ) Dopo secula ed il reale timore del convertimento ai bus una cittadina come halberstadt ex ddr ricotruirà i suoi ckd ed ha comprato nuovi bombardier bicassa il nuovo standard tramviario di piccola taglia.

fonte rivista "tramway & urban transit" di questo mese al prezzo di 7.25 euro.
Cori x
00Tuesday, December 19, 2006 8:32 PM
Proposte tram di giammania
www.railfaneurope.net/pix/de/trams/Halberstadt/LL_Halberstadt_2...

Leoliner bombardier x halberstadt

il piu piccolo tram in commercio ora.I cassonetti sirio sono molto piu lunghi ma prevedono anche un bidirezionale a due casse.Auspicabile per Padova al posto del playmotram

Altra proposta a due casse è il flexity bombardier di cui gli ultimi arrivi per DVB Dresda ma a 5 casse come l'atm 7500 sirio.

ecco il NGTD12DD

www.railfaneurope.net/pix/de/trams/Dresden/NGT12DD/2820-dre...

Dio che belli!!!!!!
Augusto1
00Tuesday, December 19, 2006 9:23 PM
per Cori x
Ma 'sta cosa che definisci cassonetti i Sirio [SM=x346235] non è proprio giusta... Secondo me i Sirio (e prendendoli tutti i giorni me li sono studiati bene) sono molto più belli, specialmente esternamente, di quelli che hai mostrato (i secondi, poi, li trovo assolutamente anonimi).

[Modificato da XJ6 19/12/2006 23.56]

BLINKY73
00Wednesday, December 20, 2006 12:25 AM
Augusto ha tutta la mia solidarietà (e dei sassaresi, quelli giusti...) in difesa del Sirio, originale esternamente e che, dopo averci scorrazzato su e giù lo scorso ottobre, reputo un ottimo tram.

Ma, tornando al mio monocassa dal quale ha preso piede la discussione, cos'é?
Un Tatra ricostruito o un Pesa XYZ, vista la rassomiglianza col modello 805NM della stessa Casa...



[Modificato da BLINKY73 20/12/2006 0.28]

600V
00Wednesday, December 20, 2006 9:29 AM
805NM


L'azienda offre la completa ricostruzione di tram partendo dai modelli 105N/805N: cassa, organi di trazione e freni.

www.pesa.pl/php/index_pl.php?id_dzial=1140&%20id_sesja=0
Cori x
00Wednesday, December 20, 2006 10:11 AM
Augusto i sirio prototipo che scorazzavano per milano nei test di omologazione erano bellissimi dalle linee pulitissime ed essendo poco piu che maquette ma funzionanti avevano interni di difficilissima attuazione in italia ma non all'estero (imbottiture delle panche,finiture curate anzi curatissime e illuminazione di enorme impatto dato da luci soffuse (si vede in un tuttotrasporti del 1997) Quello di produzione invece avendo nascosto il gancio traino nella sottoscocca esteticamente sembra abbia la cosiddetta "scucchia" che a mio parere oltre che far schifo è soggetta a tamponamenti che la vetroresina non sopporta con sbreghi a medio termine da paura. L'unico sirio quasi fedele al disegno è quello di atene che è anche quello piu curato dell'intera flotta mondiale. Quello di napoli vedendo le foto ha in comune con quello di sassari la non carenatura dei carrelli,sarà per motivi ovvi di strade strette e quindi di curvature maggiori ma rovina il disegno generale.Per non parlare degli interni che come suole in ansaldobreda non fan molto caso alla qualità delle plastiche che sbiadiscono se non addirittura si rompono. Vedi Sirio, BMb 240 e 321 di tutte le serie.E qui siamo solo a livello estetico. A livello meccanico non parliamo dei freni,dei trolley che si inceppano e delle casse posteriori che sculettano risollevando almeno a milano gli infausti 4900 modificati nottetempo sin dal 1985. Da qui il termine cassonetto.

Tornando al topic la pesa polacca vuole rendere partecipi le aziende dell'est europa con evidenti crisi economiche nel rifacimento esterno della prima serie Ckd kt4 e per il mercato interno i 105 NA ovvero dei tatra in salsa wojtila.hahahahaha

PRIMA DELLA CURA:

www.railfaneurope.net/pix/pl/trams/Warszawa/105Na/1100_-_105Na%2B105Na_1100+1101_-_2004-1...


www.railfaneurope.net/pix/pl/trams/Warszawa/105Na/12392.jpg

guardate l'adesivo segnalante la precedenza agli anziani,meraviglioso.

E DOPO LA CURA:

www.railfaneurope.net/pix/pl/trams/Warszawa/105N2k/12291.jpg

www.railfaneurope.net/pix/pl/trams/Warszawa/105N2k/12307.jpg


LHB
00Wednesday, December 20, 2006 5:16 PM
Si vede che in Europa del Est, le vetture articolate non sono così numerosr rispetto a quelle monocassa.

In Polonia, ci sono il nuovo tipo di Varsavia e il tipo Protram 204 a Wroclaw(=Breslau).

Piccola correzione: la tranvia "Leoliner" non è un prodotto Bombardier! E nata da una collaborazione delle officine centrali della socièta di trasporto di Lipsia e Siemens (che hanno poi fondato la socièta comune LFB).
BLINKY73
00Wednesday, December 20, 2006 10:40 PM
Monocassa-bicassa?
C'é anche questo, siamo a Toyama in Giappone...


Photo: Tsuda

Urbinati, ci sei?

Tram Verde
00Wednesday, December 20, 2006 11:32 PM
Re: per Tram Verde

Scritto da: Augusto1 18/12/2006 20.29
Vabbé, si parlava di tram moderni (ed in Europa, con una possibilità di estendere il discorso al resto del mondo): questi sembrano ricostruzioni e non mi sembrano neanche del vecchio continente...



Effettivamente sono delle riproduzioni e vengono costruiti in USA dalla Gomaco Trolley, però fanno la loro brava figura

Cori x
00Thursday, December 21, 2006 10:41 AM

Scritto da: LHB 20/12/2006 17.16
Si vede che in Europa del Est, le vetture articolate non sono così numerosr rispetto a quelle monocassa.

In Polonia, ci sono il nuovo tipo di Varsavia e il tipo Protram 204 a Wroclaw(=Breslau).

Piccola correzione: la tranvia "Leoliner" non è un prodotto Bombardier! E nata da una collaborazione delle officine centrali della socièta di trasporto di Lipsia e Siemens (che hanno poi fondato la socièta comune LFB).



orco cane ho fatto io il casino... mi sono subito mervigliato della put...tnata che ho detto hahahahaha.Bah secondo me tram o autobus negli anni della guerra fredda in quei paesi poca era la differenza,se non per i costi di manutenzione molto piu bassi rispetto a ruote gommate.

wroclaw non era Preslau?

Saluti socialisti (e così siamo pure vintage)

[Modificato da XJ6 21/12/2006 15.04]

AL PAÇIO
00Monday, March 19, 2007 1:27 PM
Il tram nella foto linkata da Augusto
Non vorrei sbagliarmi ma, il tram che hai messo nella foto credo sia di KRAKÓW (Cracovia), In uno dei punti in cui svolta dalla grande rotonda del centro storico. Forse é lo stesso punto dal quale feci io uno scatto nel passarci, e le chiese medievali che s'intravedono mi fanno pensare sia proprio così.
Comunque escluderei a priori si tratti della capitale, che dopo la semidistruzione dell'ultima guerra mondiale ha assunto un aspetto urbanistico sovietico, con le grandi strade a "prospekt".
Wroclaw ? In italiano é tradotta come Breclavia (ormai termine poco usato, visto che anche noi scriviamo tranquillamente di Wr.), e nel periodo che fu tedesca (1871-1945) fu Breclau.

AL PAÇIO
00Monday, March 19, 2007 1:35 PM
OT - a proposito di "Anatre"
A proposito di anatre (vista la foto del TALGO-350 spagnolo... ma che gli hanno "cazzuttjato" il naso ? [SM=x346232] ), per gli appassionati aggiungo:

www.realrailway.com/photo/1024/tc_tec700.jpg

E' lo SHINKANSEN 700 NOZOMI , delle JAPAN RAILWAYS, detto a becco d'anatra. Praticamente é il non plus ultra fra i "pendolini" planetarii (nonostante vi siano Shinkansen ancora più moderni), escludendo l'ultimo modello di MAGLEV (manco a dirlo, giapponese).

Per altre foto cercate SHINKANSEN 700 su Google Immagini


AL PAÇIO
00Monday, March 19, 2007 1:40 PM
OT - a proposito di "Anatre"
A proposito di "anatre" (visto il TALGO-350 spagnolo ... ma che... gli hanno "cazzuttjato" il naso ? [SM=x346232] ), vi linko questa foto:

www.realrailway.com/photo/1024/tc_tec700.jpg

Si tratta dello SHINKANSEN 700 NOZOMI , detto "becco d'anatra", delle Japan Railways. Praticamente é il non plus ultra fra i treni come modello e prestazioni (e non é neanche l'ultimo fra gli Shinkansen), escludendo solo l'ultimo modello di MAGLEV (manco a dirlo, giapponese)
Il 700, oltre che in livrea bianca con strisce blu, si trova anche in altre varianti:

Per una carrellata di foto cercate SHINKANSEN 700 su Google Immagini
Augusto1
00Monday, March 19, 2007 1:52 PM
per Al Pacio
Bentornato, mancavi da una vita!
AL PAÇIO
00Monday, March 19, 2007 2:03 PM
Uéééééééé :))) [SM=x346219]
Beh, veramente ho fatto qualche apparizione "medianica" [SM=x346244] a settembre... Ma, a proposito, e "the president" che fine ha fatto ?
Ah, mi scuso ma vedo che il msg di sopra l'ho copiato 2 volte (la prima di diceva -PAGINA SCADUTA- ... boh!)...
Vedo che il forum gode sempre di buona salute, cmq.
Cori x
00Wednesday, March 21, 2007 2:32 AM
Grazie delle precisazioni,mi sono informato anch io ad "illo tempore" solo che non ho voluto buttarmi addosso ulteriore m.... hahahhahahaa Cmq,girando in rete scoprio che la livrea di varsavia è assolutamente identica a quella di Wroclaw quindi il tram non è per nessuna altra città se non per Wroclaw.Ed ecco uno degli autobus piu recenti tolti i vari orribili jelcz e autosan. Per chi non lo sa la autosan è un altra casa polacca che per anni copiava prospetti all'iveco alla heuliez e altri mantenendo però una meccanica russa.Per dirne una,quando la polonia moriva di fame si vedevano orde di pullman polacchi nei vari piazzali industriali i cui occupanti oltre che dormirci intendevano vendere anche ambra di alta qualità.

leandrotavolare.fotopic.net/c1143509.html

e per chi sa il polacco

www.infobus.com.pl/text.php?id=2685


Gliz
00Wednesday, March 21, 2007 10:32 AM
OT: bus polacchi

Scritto da: Cori x 21/03/2007 2.32
Per chi non lo sa la autosan è un altra casa polacca che per anni copiava prospetti all'iveco alla heuliez e altri mantenendo però una meccanica russa.



Forse ti riferisci alla Jelcz, che produceva su licenza il Berliet (poi Renault) PR 100.
[SM=x346219] Gliz
Cori x
00Thursday, March 22, 2007 8:59 PM
Torpedoni polacchi

No no anche l'autosan che faceva scatole di scarpe assemblando varie componentistiche di altre case. Il servizio l'han fatto su tuttotrasporti passeggeri di 16 anni fa.Dopo quasi 20 anni i polacchi ora girano con irizar e mercedes da paura,saremo noi tra poco a rivendergli le ambre allo stesso prezzo stracciato di quando ce le vendevano loro.

Di jelcz in polandia sono rimasti i midibus a Gdynia cracovia varsavia ed un altro paesino che nn ricordo il nome. Si sono fatti la loro irisbus e l han chiamata solaris

et voilà



fabrique en 1990.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:39 PM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com