IL TRAM E L'AMORE

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2, 3
Lunatica
00Monday, October 25, 2004 4:27 PM
Napul'è
Mi imbatto per caso in questo sito e leggo la discussione su Napoli, i suoi tram, i suoi sapori, i suoi colori ...
Bellissima città nella quale non vivo ma a me molto cara per un motivo ben preciso, seppure indiretto.
Condivido la passione per i tram e volevo farvi una domanda: il tram non è quel posto nel quale il finestrino che non si apre a luglio è lo stesso che non si riesce a chiudere in dicembre? :-)
[SM=x346219]
Augusto1
00Monday, October 25, 2004 5:08 PM
per Lunatica
Secondo me il tram è quel posto dove i finestrini vengono alzati e abbassati, quando non si inceppano, da generazioni e generazioni di persone, ed è quel luogo dove passa tanta vita e tante storie si intrecciano. Pensa ai carrelli dei tram di Napoli: hanno camminato su strade dove i binari non ci sono più da decenni come piazza Dante, il tondo di Capodimonte, via Medina, il Capo di Posillipo, il Chiatamone, il Rettifilo, e addirittura Capodichino, Secondigliano, Melito ed Aversa, quando alcuni tram furono prestati alla TPN odierna CTP. Pensa che quei carrelli hanno viaggiato anche sui binari della Cumana quando, a causa del tunnel Laziale bombardato durante la guerra, le vetture furono fatte transitare su quei binari da Fuorigrotta al corso Vittorio Emanuele. Immagina quanti milioni di persone hanno viaggiato e scritto la loro storia su quelle ruote...[SM=x346219]
Nicola M.
00Monday, October 25, 2004 5:13 PM
Re: Napul'è

Scritto da: Lunatica 25/10/2004 16.27
Mi imbatto per caso in questo sito e leggo la discussione su Napoli, i suoi tram, i suoi sapori, i suoi colori ...
Bellissima città nella quale non vivo ma a me molto cara per un motivo ben preciso, seppure indiretto.
Condivido la passione per i tram e volevo farvi una domanda: il tram non è quel posto nel quale il finestrino che non si apre a luglio è lo stesso che non si riesce a chiudere in dicembre? :-)
[SM=x346219]


Il tram è un amore che non tradisce e che dura tutta la vita.
Vince le asperità e le salite, arriva sempre alla meta anche se malconcio ed ammaccato.

Il tram si ferma solo se gli stacchi la spina, anche lui ha bisogno della sua linfa vitale per continuare.

Lunatica
00Monday, October 25, 2004 5:25 PM
Mi trovi assolutamente d'accordo.
Risultano essere molto romantici e fascinatori per questo motivo(qualora i finestrini non si inceppino! :-) )
Era solo un pensiero che non condividevo. Capita.
Oppure per citare l'istrione De Curtis... Quel che ho detto ho detto! E qui lo nego.[SM=x346223]
[SM=x346219]
Continuo a curiosare...
Lunatica
00Monday, October 25, 2004 6:00 PM
Analogie e differenze
Il tram non ha cuore, nervi, pulsioni, istinti, non fa errori.
Anch'esso però per andare avanti ha bisogno di essere alimentato in un certo modo. Si fermano i tram se non alimentati adeguatamente, figuriamoci un amore.
Augusto1
00Monday, October 25, 2004 6:15 PM
Una nuova discussione...
...si potrebbe tranquillamente aprire, come argomento "tram e sentimento" a cura di Lunatica. A quest'ultima o al webmaster Nicola la facoltà di farlo.:Sm13:
Lunatica
00Monday, October 25, 2004 6:28 PM
Augusto, l'idea è magnifica ma io non sono la persona più adatta a trattare di sentimenti. Finisco sempre con l'incasinarmi quando sono troppo forti. Magari il webmaster Nicola è più adatto.
Francesco E.
00Monday, October 25, 2004 6:49 PM
Re: Analogie e differenze

Scritto da: Lunatica 25/10/2004 18.00
Il tram non ha cuore, nervi, pulsioni, istinti, non fa errori.
Anch'esso però per andare avanti ha bisogno di essere alimentato in un certo modo. Si fermano i tram se non alimentati adeguatamente, figuriamoci un amore.



Ciao... purtroppo, a volte, anche il tram suo malgrado fa errori... deraglia!! Se ti fai un giro su "aneddoti e curiosità sui tram di Napoli" potrai leggere alcune storie... un pò divertenti e un pò tragiche (come la vita) sui nostri beniamini...

a proposito... io sono Francesco, il moderatore dell'area Napoli... piacere di fare la tua conoscenza! [SM=x346219]
Nicola M.
00Monday, October 25, 2004 6:54 PM
Tram e Amore
Non corriamo il rischio di andare fuori argomento abbinando il tram e l'amore.
Aprirò la discussione :Sm13:
Alessandroch
00Monday, October 25, 2004 7:08 PM
Re: Analogie e differenze

Scritto da: Lunatica 25/10/2004 18.00
Il tram non ha cuore, nervi, pulsioni, istinti, non fa errori.
Anch'esso però per andare avanti ha bisogno di essere alimentato in un certo modo. Si fermano i tram se non alimentati adeguatamente, figuriamoci un amore.



Il tram non ha cuore, nervi, pulsioni, istinti e non fa errori?
Non ci credo: il tram è un oggetto e se lo si lascia lì rimane fermo (e su questo siamo tutti d' accordo). Ma nel momento in cui un tranviere ci sale lo mette in moto; anche il nostro corpo che ha cuore, nervi, etc se è senza l' anima che lo fa ridere, piangere, che lo fa correre e che se cade si fa male è un "oggetto" inanimato (le cosiddette spoglie mortali) e che si deteriora + velocemente rispetto ad un tram, treno o macchina lasciati lì alle intemperie.
Il tram animato non commette errori? Si li commette e li denominiamo "incidenti" come le autovetture, come gli aerei xkè in essi vi è chi li guida e chi lì guida trattasi di un esseri umani (= errore umano).
Il tram non tradisce? Ma... secondo me tutto ciò che è spento non tradisce e non tradisce l' amore che si ha x un oggetto, x una persona cara, x un animale che si ha in casa. Il tradimento avviene quando viene meno quella passione e amore che si prova x tutto ciò che ci circonda[SM=x346229] [SM=x346229] [SM=x346229]
Cara Lunatica (immagino di aver a che fare con una donna[SM=x346240]) io sono Alessandroch e ti ringrazio x aver inserito i tuoi pensieri. L' amore non si ferma... siamo noi che lo dobbiamo alimentare[SM=x346239] [SM=x346239]

Ciao[SM=x346219]

DAZIOCH
Nicola M.
00Monday, October 25, 2004 7:20 PM
Proprio noi, che il tram lo amiamo e che ci ostiniamo a combattere contro i mulini a vento degli intoppi burocratici e della sordità del potere politico, sappiamo bene che, come in amore, devi credere fino in fondo in quello che fai, contro tutto e tutti, anche da solo, anche senza speranza.

Solo così si può arrivare alla vittoria finale.

[SM=x346219]


Lunatica
00Monday, October 25, 2004 7:26 PM
Piacere mio Augusto, Francesco e Alessandroch.
Vai don Chisciotte della mancia con la pancia (per la rima)siamo tutt'occhi!
Paoloilfiorentino
00Monday, October 25, 2004 7:46 PM
Per Lunatica
Mi fa molto piacere sapere che al forum partecipi anche tu, rappresentante del gentil sesso (quando ero ragazzo, diciamo qualche tempo fa, così si diceva). Mi chiedo quali siano i motivi che ti rendono cara Napoli, città alla quale io pure, benché fiorentino, sono molto legato.
In ogni caso, hai scelto un nome molto fascinoso ed hai portato una nota di sentimento e di grazia in queste pagine...
Paolo
Nicola M.
00Monday, October 25, 2004 8:48 PM
Re:

Scritto da: Lunatica 25/10/2004 19.26
Vai don Chisciotte della mancia con la pancia (per la rima)siamo tutt'occhi!



"Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro, perchè il Male ed il Potere hanno un aspetto così tetro?
Dovrei anche rinunciare ad un po' di dignità, farmi umile accettare che sia questa la realtà?"



E' vero, come Don Chisciotte combatto molto spesso contro i mulini a vento.
Questo mi ha permesso però di non demordere mai e di raggiungere il mio obiettivo anche quando un altro si sarebbe già fermato, proprio perchè sono pazzo!

In amore è uguale, se è amore vero, combatto con tenacia ogni mostro del passato e del presente e nulla può fermarmi .... se non la volontà della persona che amo!


Apro volentieri questa discussione su richiesta di Augusto e Lunatica.

A voi la parola .......


Lunatica
00Monday, October 25, 2004 9:43 PM
L'essenza
Soffrire
e gioire
assorti in pensieri,
trepidare
struggendosi
in incerto tormento,
inebriati esultare
in profonda
afflizione.
Rende felici
solo l'amore.

J. W. Goethe

Lunatica
00Monday, October 25, 2004 10:01 PM
Paolo, i motivi che mi rendono cara Napoli sono un po' contorti da spiegare. Non riguardano comunque nessuno degli abitanti :-)
Francesco E.
00Monday, October 25, 2004 11:30 PM
Re:

Scritto da: Lunatica 25/10/2004 22.01
Paolo, i motivi che mi rendono cara Napoli sono un po' contorti da spiegare. Non riguardano comunque nessuno degli abitanti :-)



Insomma... ho capito che il motivo...è Napoli...punto e basta!!Come da classica cartolina con panorama del Golfo, il pino marittimo a sinistra (che non c'è più da molti anni anche questo!) ed il Vesuvio sullo sfondo...
XJ6
00Tuesday, October 26, 2004 1:02 AM
Oleografia


Caro Nicola, mi sa che devi aggiungere qualche smile con i cuoricini, vista la piega data a questa discussione [SM=x346236]

Ma qui si parla di amore per il tram, di amore in tram, o di tutto un po' quello che ha a che fare con i sentimenti, siano o no legati alle rotaie urbane?

Comunque i fidanzamenti tranviari dei quali sia io che Alessandro abbiamo parlato in altre sezioni qui ci starebbero benone.

Ah, l'amour (qui da me è primavera, e questo spiega in parte in lirico sospiro [SM=x346225] )

(pausa)

Rileggendo quanto ho scritto sopra, mi pare di essere stato un po' sconclusionato. Ribadisco, colpa della primavera ("che fretta c'era", cantava il poeta ...). Nicò, mi raccomando i cuoricini.

[Modificato da XJ6 31/10/2004 2.04]

Augusto1
00Tuesday, October 26, 2004 1:20 AM
che fretta c'era
...altro che poeta! Era Loretta Goggi!
xj6
00Tuesday, October 26, 2004 4:57 AM
Maledetta Primavera
Vedo che pure Augusto conosce i classici. [SM=x346236] Bravo!

Per tutti gli altri, certo (!) di fare cosa grata, trascrivo il testo completo del masterpiece dell'ottima Loretta:

Maledetta Primavera
(A.Cassella - T.Savio)

Voglia di stringersi e poi
vino bianco, fiori e vecchie canzoni
e si rideva di noi
che imbroglio era
maledetta primavera.
Che resta di un sogno erotico se
al mattino è diventato un poeta
se a mani vuote di te
non so più fare
come se non fosse amore
se per errore
chiudo gli occhi e penso a te.
Se
per innamorarmi ancora
tornerai
maledetta primavera
che imbroglio se
per innamorarmi basta un'ora
che fretta c'era
maledetta primavera
che fretta c'era
se fa male solo a me.
Che resta dentro di me
di carezze che non toccano il cuore
stelle una sola ce n'è
che mi può dare
la misura di un amore
se per errore
chiudi gli occhi e pensi a me.
Se
per innamorarmi ancora
tornerai
maledetta primavera
che importa se
per innamorarsi basta un'ora
che fretta c'era
maledetta primavera
che fretta c'era
maledetta come me.
Lasciami fare
come se non fosse amore
ma per errore
chiudi gli occhi e pensa a me.
Che importa se
per innamorarsi basta un'ora
che fretta c'era
maledetta primavera
che fretta c'era
lo sappiamo io e te
Na, na, na, na , na , na,
na, na, na, na, na, na,
maledetta primavera
na, na, na, na, na, na...
Augusto1
00Tuesday, October 26, 2004 8:53 AM
per XJ6...
...certo che è 'na vitaccia laggiù, nell'emisfero australe, eh?[SM=x346232]
xj6
00Tuesday, October 26, 2004 9:09 AM
Per Augusto ...
Uh, non me ne parlare ...
Francesco E.
00Tuesday, October 26, 2004 9:56 AM
Re: Per Augusto ...

Scritto da: xj6 26/10/2004 9.09
Uh, non me ne parlare ...



Uhmm... per ora sempre meglio che in quel... di Babilonia![SM=x346225]
Alessandroch
00Tuesday, October 26, 2004 11:52 AM
finalmente...
..grazie a Lunatica, posso raccontare la mia esperienza senza essere essenziale x timore di essere OT.

Tutto nacque a Martina Franca, quando conobbi Marialuisa che villeggiava in quella città x le vacanze con i suoi.
All' epoca suonavo con degli amici (ancora attuali) ad una festa organizzata in un trullo che affacciava sul panorama della Valle d' Itria (dove, ogni estate organizzano un bellissimo festival lirico).
Quando mi presentarono Marialuisa mi accorsi subito del suo inconfondibile accento napoletano; aguzzai le orecchie, ma ancora non immaginavo che con quella ragazza sarebbe nato il mio primo amore (Da non mettere in secondo piano che già all' epoca ero metallaro:Sm13:).
Dopo la serata si smontarono gli strumenti e li mettemmo da parte in un angolo... stemmo tutti insieme a parlare del + e del - (France'... non fare battute[SM=x346232]). Si tornò a casa x il meritato riposo e il giorno dopo, i miei amici mi fecero luce sulla nuova situazione da me ancora ignorata: "Alessa'... hai fatto colpo su Marialuisa..." "chi.. io?"
A mezza mattinata ci incontrammo e le chiesi dove abitasse: "A piazzale Tecchio!"... Ragazzi, lo svenimento era alle porte; mi dissi tra me e me: "non solo ho fatto colpo su una bella ragazza, ma abita dove passano i tram... quei tram che da piccolo prendevo."
Senza pensarci 2 volte mi diachiarai e ci fidanzammo (e non perchè abitava vicino ai tram [SM=x346224]).
A settembre andai a Napoli x stare con lei.. mi presentò un suo amico che abitava in via Campegna (vicino alle poste che fanno angolo...quindi tram sempre presenti[SM=x346236]).
Insomma stavamo sempre con i piedi su un tram xkè ruppi talmente le scatole che non potevano fare a meno di accontentarmi.
Il giorno prima del mio ritorno a Taranto, ero molto triste ed eravamo nella villa comunale... Marialuisa mi chiedeva cosa avessi, e nel tentativo di consolarmi, mi chiese di andare in tram e proprio in quel momento ne passava uno... prendemmo il successivo per andare a ple Tecchio (a casa sua).

Ecco il motivo del mio continuo parlare di Tecchio, Fuorigrotta, Diocleziano, Dazio...
L' ultima volta,il 26 settembre di quest' anno, prima di prendere il treno x tornare in Puglia, feci colazione in un bar che fa angolo con vle G.C. e ho avuto il desiderio che lei fosse con me in quel momento, ma non perchè ho del sentimento x lei, ma x ricordare insieme a lei determinate cose, specie quelle tramviarie. In quegl' anni non so quante volte son passato sotto la Laziale per raggiungere Laura, amica di Marialuisa che all' epoca abitava in vle Gramsci.
Ecco perchè ricordo un anello (che immagino ancora esistente sotto l'asfalto)di ritorno.

Lunatica
00Tuesday, October 26, 2004 3:43 PM
Non ringraziarmi, è stato Nicola a fornire lo spunto :Sm13:
Non vedo inoltre perchè vi preoccupiate di essere OT ... è così bello ogni tanto, in assoluta non essenzialità, "deragliare" o scrivere accantonando per un attimo la severità tecnica :help:
Perchè suppongo che anche gli amici del tram abbiano un cuore [SM=x346235]
[SM=x346219]
Francesco E.
00Tuesday, October 26, 2004 11:58 PM
Re: finalmente...

Scritto da: Alessandroch 26/10/2004 11.52
..grazie a Lunatica, posso raccontare la mia esperienza senza essere essenziale x timore di essere OT.

Dopo la serata si smontarono gli strumenti e li mettemmo da parte in un angolo... stemmo tutti insieme a parlare del + e del - (France'... non fare battute[SM=x346232])



Immagino... il + equivale al positivo della linea di alimentazione ed il "-" al negativo di ritorno sui binari (ecco la battuta scema l'ho fatta)...


Augusto1
00Wednesday, October 27, 2004 12:16 AM
per Lunatica
Ci hai parlato della tua passione per Napoli, ma non c'hai detto come nasce la tua passione per i tram... [SM=x346233]
Lunatica
00Wednesday, October 27, 2004 1:01 AM
Mi è stata trasmessa in maniera travolgente e fulminante da terzi, Augusto. Ma passerà spero presto.
xj6
00Wednesday, October 27, 2004 2:00 AM
Speranze incomprensibili ...

Scritto da: Lunatica 27/10/2004 1.01
(...) Ma passerà spero presto.

E come mai questa insana speranza? Vuoi già uscire dalla confraternita dei TrAmatori? Beh, d'altra parte, "Lunatica", nomen omen [SM=x346225]
Francesco E.
00Wednesday, October 27, 2004 7:49 AM
Re:

Scritto da: Lunatica 27/10/2004 1.01
Mi è stata trasmessa in maniera travolgente e fulminante da terzi, Augusto. Ma passerà spero presto.



Uhm... questa proprio non l'ho capita![SM=x346235] [SM=x346234]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:56 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com