I VECCHI TRAM DI FIRENZE

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, [6], 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13
trambusfi
00Monday, August 4, 2008 7:54 PM
Ritrovamento in piazza Stazione di vecchi pezzi di binari tramviari
All'interno del thread relativo alla nuova linea 1 tramviaria

freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=3690517&p=46

alla data del 01/08/2008 c'è una foto di Tramviere relativa al ritrovamento in oggetto; a seguire un commento di Ataf specifica dove è avvenuto il ritrovamento.
Ho voluto creare questo contributo per due motivi:
- come un "collegamento" alla foto, che testimonia in qualche modo la storia della prima era tramviaria fiorentina attraverso i ritrovamenti "archeologici";
- riferendomi al commento di sotram dopo la foto suddetta, mi sembra di intuire che per quanto riguarda i binari (o le "verghe", detto alla fiorentina) la prima rete tramviaria fiorentina ne era composta da vari tipi: qualcuno ha maggiori informazioni in merito? In particolare se questa differenza ha un qualche significato pratico (ad esempio binari più "pesanti" per tratte più "trafficate" o cose simili)
P.S. Scusate il linguaggio un pò semplicistico.

tranviere dal 1951
00Thursday, August 7, 2008 4:15 PM
Ritrovamento in piazza Stazione di vecchi pezzi di binari tramviari
A quanto mi risulta (cfr. anche Cefaratti-Malaspina), in un prino periodo sulla rete urbana vennero utilizzate "verghe" tipologia Phoenix da 42 kg/m e sulla rete extraurbana tipologia Vignole varianti fra 18 e 30 kg/m (con prevalenza della tipologia da 24 kg/m). In occasione dalla grande "rivoluzione" degli anni compresi fra il 1935 e il 1939 (inversione del carosello tranviario di Piazza Duomo,spostamento della maggior parte dei capolinea centrali alle Logge del Mercato Nuovo, realizzazione dalla nuova Stazione di Santa Maria Novella, con conseguente modifica degli itinerari tranviari etc.) su alcuni dei tratti più "trafficati" vennero installate verghe tipo Phoneix da 55 kg/m. A proposito di tratti "trafficati", approfittando dell'occasione e sulla scia delle recenti polemiche relative al transito della tranvia in Piazza Duomo, allego un prospetto relativo al numero dei transiti tranviari in Piazza Duomo/Piazza San Giovanni nel MILLENOVECENTOQUARANTA, Ciascuno ne tragga le connclusioni che crede
Letimbrus
00Tuesday, January 20, 2009 1:19 AM
Ci siamo anche quest'anno...proprio in questo momento, 51 anni fa, in Piazza Puccini terminava l'ultima corsa dell'ultimo tram di Firenze....con la speranza che il prossimo anno si possa vivere questo triste anniversario con un pò meno amarezza avendo almeno la prima linea in funzione e le altre due in cantiere,
un minuto di silenzio
saluti
save_the_tram
00Tuesday, January 20, 2009 5:17 PM
Speriamo! [SM=x346228]
Il servizio fu effettuato completo fino a all'una di notte anche l'ultimo giorno? Incredibile!
Monopiatto
00Thursday, April 2, 2009 4:58 PM
2150
Letimbrus:

ricordo che la collaborazione tra FI e TO è di vecchissima data!
già nel 1935 infatti una vettura a carrelli fu inviata da Torino in prova sulla rete fiorentina, in modo da verificare un'eventuale acquisizione di vetture a carrelli per Firenze. la vettura fu provata, molte vetture furono modificare nell'estetica seguendo quella torinese, si modificarono alcuni percorsi per adattarli alle vetture a carrelli...ma venne la guerra!
dopo, a ricostruzione ultimata, si riprogettarono altre vetture a carrelli ma...un certo sindaco, spaventandosi di spendere due lire subito per rinnovare almeno le cinque linee più "moderne" della rete (1,9,17, 19 rosso e nero, e un'altra che non ricordo), preferì gli autobus, e quei soldi risparmiati all'epoca furono spesi (moltiplicandoli decine di volte) per risanare strade e monumenti danneggiati dalle auto...

il resto è storia!


La vettura di Torino che fece le prove a Firenze fu la 2150 che nel 1936 svolse delle prove su alcune linee fiorentine(quelle che permettevano anche la circolazione delle vetture monodirezionali).
La 2150 rientrò poi a Torino e nel 1958 circa fu trasformata nella semicassa anteriore della 2829, ancora oggi in servizio.
Di originale è rimasto ben poco in quanto la vettura è stata poi ricostruita nel 1980.
Saluti
Monopiatto
Paoloilfiorentino
00Thursday, April 2, 2009 5:31 PM
vetture monodirezionali
Sulla vecchia rete tranviaria fiorentina le vetture monodirezionali potevano circolare solo su tre linee:

1- Via de' Pecori - Rione Cure (capolinea esterno dotato di triangolo d'inversione)

17- Piazza San Gervasio - Cascine (entrambi i capolinea ad anello)

19 nero e rosso - Circolare

Tutte le altre linee dovevano essere esercite da vetture bidirezionali.

Paolo
Letimbrus
00Thursday, April 2, 2009 6:20 PM
ho sbagliato l'anno! ;-)
grazie per le informazioni monopiatto: tutto quello che ho scritto l'ho tratto dal libro per i 60 anni dell'ATAF, che riporta anche una foto.
che bello sapere che almeno una vettura che ha toccato i binari fiorentini esiste ancora!
ma da torino non ci possiamo far mandare almeno una 2800 o 2600? a Santos l'hanno mandata...eventualmente da ricolorare in biverde!
trambusfi
00Saturday, September 26, 2009 5:45 PM
Foto storiche

A questo link

www.ferrovie.it/forum/viewtopic.php?f=4&t=25559

sono disponibili alcune foto storiche del tram a Firenze, in particolare in zona Duomo. Che dire: anche se la qualità delle foto non è "digitale" l'impatto visivo del tram rispetto ai monumenti è secondo me quasi nullo!!! Domanda per gli esperti: quali erano le dimensioni dei convogli fotografati? Giusto per fare delle proporzioni con il Sirio-Eurostar ;) che sconvolge così tanto i sogni di certa gente romana... a Firenze si direbbe "poeri bischeri"...
Letimbrus
00Thursday, January 7, 2010 3:38 PM
il 20 gennaio si avvicina...chi va a depositare un mazzo di fiori in Piazza Puccini?
trambusfi
00Saturday, February 6, 2010 12:30 AM
A questo link

s853.photobucket.com/albums/ab100/pwagner47/0-tram/firenze/

sono disponibili numerose immagini dei vecchi tram di Firenze.
Ringrazio pubblicamente l'autore per questo album.
pamwagner47
00Monday, February 8, 2010 11:46 PM
saluti
Sono lieto che trambusfi abbia segnalato il mio link.
Saluto tutti gli appassionati di rotaie, di qualunque tipo.
[SM=x346230] PAM
trambusfi
00Friday, February 12, 2010 11:54 PM
Anche la Gioconda ci salì. Nel 1913

L’ultima corsa avvenne, con partenza da Piazza delle Cascine, alle 1.15 del mattino di lunedì 20 gennaio 1958; poi il mezzo fu fuso e venduto come rottame

Il viaggio della tramvia Sirio di domenica mattina segna il ritorno di un tram a Firenze dopo 52 anni: l’ultima corsa è avvenuta infatti, con partenza da Piazza delle Cascine, alle 1.15 del mattino di lunedì 20 gennaio 1958; poi il mezzo fu fuso e venduto come rottame. Lo racconta Fabrizio Pettinelli, dipendente Ataf e figlio di un tranviere nel libro «Firenze in tranvai» pubblicato dall’azienda di trasporti nel 2008. Prima di sparire, a Firenze la tramvia ha corso per quasi due terzi di secolo: 68 anni, per l’esattezza.

Correva infatti l’anno 1890 quando il tram si materializza a Firenze in duplice forma, trainato da cavalli ed elettrico. A linea unica, quest’ ultimo conduce i passeggeri da piazza San Marco fino in collina, a Fiesole: il calendario segna il 19 settembre quando, accendendosi, il nuovo mezzo consegna a Firenze il primato italiano quale città all’avanguardia nel trasporto pubblico. Ma per assistere alla prima corsa del primissimo omnibus pubblico fiorentino occorre fare un salto all’indietro di altri 25 anni, tornando al primo giugno 1865, mentre Firenze si accinge a diventare capitale d’Italia: un viaggio che parte all’ombra di Palazzo Vecchio, in piazza della Signoria. È un bus a carrozze, ovviamente trainato da cavalli e i suoi percorsi non si spingono fuori del centro. Le corse iniziano alle otto del mattino e terminano alle 10 di sera: prezzo del biglietto, dieci centesimi.

L’ippotramvia, resa progressivamente obsoleta dalle nuove tecnologie di trasporto, scompare nel 1922: nove anni prima, nel 1913, sbarcano in città, in via sperimentale, gli autobus. Sempre nello stesso anno, l’11 dicembre, sulla linea 5 del tram capita un passeggero prestigioso: la Gioconda di Leonardo, fatta sparire due anni prima dal Louvre. Custodita durante il tragitto in una valigia di cartone dal suo trafugatore, Vincenzo Peruggia, fu da questi estratta nel negozio di un antiquario fiorentino per contrattarne la vendita; poco dopo, però, Peruggia fu sorpreso ed arrestato dai carabinieri. Certo, Firenze è profondamente cambiata da allora, ma in questa nuova ripartenza torna attuale il motteggio con il quale il Vamba, inventore del celebre Giamburrasca, salutava alla fine dell’Ottocento l’arrivo del bus elettrico: «viva il via-vai, viva il tranvai, viva il progresso e quelli che ce l’hanno messo». Un «progresso» che domani spegnerà la sua 120esima candelina.

corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2010/12-febbraio-2010/anche-gioconda-ci-sali-1913-16024558998...
sotram
00Saturday, February 13, 2010 12:37 AM
a dire il vero alcune linee a vapore esistevano già prima del 1890.
trambusfi
00Saturday, February 13, 2010 12:41 AM
sotram, ti riferisci a linee tramviarie a vapore a Firenze e dintorni? Se sì, quali?
Stefagin76
00Saturday, February 13, 2010 12:46 AM
-1!
Segnalo sul Corriere della sera la bella galleria fotografica relativa ai vecchi tram di Firenze. Si cita anche la fonte: Mondotram! [SM=x346220]

www.corrierefiorentino.it

Stefano
sotram
00Saturday, February 13, 2010 12:52 AM
Firenze Piazza SMN-prato per via della scala, via del ponte alle mosse, peretola campi con la diramazione per san donnino per via di peretola;
Fireze-sesto per viale corsica rifredi
Firenze porta san frediano-ponte a signa per via pisana
Firenze S.gervasio-S.Domenico
Tramvia del chianti, da greve e s.casciano per tavarnuzze via del gelsomino, poggio imperiale, e diramazione per porta romana e viale galilei-viale michelangelo-s.niccolo-viale mazzini
trambusfi
00Saturday, February 13, 2010 1:27 AM
Tramvia del Chianti (1893-1935)

it.wikipedia.org/wiki/Tranvia_del_Chianti

Il ramo dei Colli arrivava alla Porta alla Croce. A proposito, quando fu dismesso il primo tracciato della ferrovia aretina (quello lungo l'attuale via Scipione Ammirato)?


Tramvia di Signa (1881-1921)

it.wikipedia.org/wiki/Tramvia_di_Signa


Tramvia delle Cascine (1880-1897)

it.wikipedia.org/wiki/Tramvia_delle_Cascine
nonsolosanjacopino
00Thursday, February 18, 2010 11:46 AM
Tram nel rione di San Jacopino
Ciao a tutti,
innanzitutto complimenti per questo interessantissimo forum;
sto facendo delle ricerche in merito alle linee del tram che passava in San Jacopino/via Sponintini ma non sono riuscito a capire nè quale linea passava nè il percorso,
Tra l'altro in un libro sul rione ho trovato delle bellissime foto della piazza con il tram e un'altra che transita in via spontini.
fatemi sapere se eventualmente posso caricarla sul forum per renderla visibile.
attendo vs riscontro
grazie
sotram
00Thursday, February 18, 2010 12:28 PM
Si trattava prima della tranvia a cavalli per sesto che passava da via pierluigi da palestrina, via del ponta all'asse, viale corsica e via di rifredi e successivamente, quando venne costruito il binario per via del romito e su quell; itinerario venne deviata la linea di sesto, la nuova linea 8 che in quella occasione acquistò il transito per via spontini.
nonsolosanjacopino
00Thursday, February 18, 2010 2:34 PM
linea 8 San Jacopino
Grazie Sotram,
purtroppo mi è rimasto un dubbio... [SM=x346235]
sulla linea 8.
proveniva da: Via Maragliano entrava in piazza per poi girare in via spontini direzione Toselli -> centro?..
Inoltre l'attuale via ponte all'asse che scende giù da via circondaria non è la stessa che s'intende nelle vecchia toponomastica di Firenze e credo che tu intendessi quella...

help!
Marco
nonsolosanjacopino
00Thursday, February 18, 2010 2:49 PM
Tram da via Spontini che attraversa via Galliano
Paoloilfiorentino
00Thursday, February 18, 2010 3:31 PM
antica linea 8
Caro Nonsolosanjacopino,

prima di tutto, benvenuto nel forum!

Penso di potere rispondere alle tue domande. Il tram 8 proveniva da Via Toselli, girava a sinistra per Via Spontini (quando ero ragazzino, nei primissimi anni'60, le rotaie erano ancora visibili), attraversava Piazza San Jacopino e risaliva verso il Ponte all'Asse attraverso la via omonima.
In Via Maragliano non sono mai state posate rotaie.

Interessante il percorso dell'intera linea:

Viale dei Mille - Stazione Campo di Marte - Piazza Beccaria - Via dell'Agnolo - Piazza Duomo - Piazza Stazione - Via Toselli - Piazza San Jacopino - Ponte all'Asse

Cordiali saluti,

Paolo
trambusfi
00Sunday, February 21, 2010 7:46 PM
Domanda sul 17 in zona Puccini - Cascine

Con un forumista ho avuto il piacere di visitare piazza Puccini alla ricerca di quel poco che è rimasto di tramviario. In un bar della piazza c'è una foto degli anni '50 ove si nota la linea aerea, doppia in asse con via Ponte alle Mosse (e quindi sembrerebbe diretta verso via Baracca) da cui si diparte un'UNICO filo verso l'interno della piazza.

Abbiamo notato la presenza di tre pali lungo la carreggiata che sale verso il ponte sul Mugnone, ed un palo sull'argine del Mugnone, più o meno a metà della discesa stradale che dal suddetto ponte scende in via delle Cascine.

Domande: se in piazza Puccini è esistito un anello tramviario, dove si trovava? Nell'area attualmente occupata dal giardinetto in centro piazza accanto alla salita? Se il palo sull'argine è tramviario, vuol dire che la discesa parallela al Mugnone non esisteva ai tempi del tramvai? Come faceva il tramvai a passare sotto la ferrovia Leopolda (in direzione Cascine)?

Grazie a tutti coloro che vorranno fornire delucidazioni.
trambusfi
00Sunday, February 21, 2010 7:53 PM
nonsolosanjacopino, benvenuto su Mondotram anche da parte mia. Sulla foto che hai postato, come sono disposte le vie indicate?

Non credo che l'incrocio che si vede nella foto sia Spontini - Galliano: non mi torna l'angolo degli assi stradali e il binario che si intravede sulla destra curvante a sinistra.

Sarei più propenso a Spontini - Toselli, ma non tornerebbe comunque col tramvai e relativi binari.

Rispetto al fotografo, mi sai dire dove via Ponte alle Mosse?

Qualcuno può fornire maggiori lumi sulla questione?

Se non erro il binario correva lungo via Porte Nuove - via Toselli, e da quest'ultima si staccava quello che percorreva via Spontini verso San Jacopino.

Un grazie anticipato per le info.
trambusfi
00Sunday, February 21, 2010 7:57 PM
A proposito...

E' riaffiorato il binario in piazza San Jacopino! Ma...
trambusfi
00Sunday, February 21, 2010 8:12 PM


















Stefagin76
00Sunday, February 21, 2010 8:13 PM
Trambusfi, il punto della foto è esattamente l'incrocio Spontini/Toselli: tra l'altro la farmacia in angolo esiste ancora. Il tram sta procedendo in direzione centro, in quanto all'epoca della foto (presumibilmente scattata entro i primi anni 20) il doppio binario del tram per Piazza Puccini (e Peretola) non transitava da via Toselli (dove verrà instradato nei tardi anni 30), ma da via Ponte alle Mosse.

Stefano

ps. bel documento le foto del binario riaffiorato in piazza San Jacopino: evidentemente le antiche verghe hanno voluto così celebrare il ritorno delle loro sorelle più giovani lungo l'itinerario della linea T1! [SM=x346230]
trambusfi
00Sunday, February 21, 2010 8:18 PM
Grazie Stefano dei chiarimenti! Quindi via Ponte alle Mosse è alle spalle del fotografo, giusto?
Stefagin76
00Sunday, February 21, 2010 8:19 PM
si
trambusfi
00Sunday, February 21, 2010 8:22 PM
A proposito delle verghe a San Jacopino: sono le stesse che avevo indicato qualche tempo fa in questo 3d: si vede proprio che a Firenze le asfaltature lasciano molto a desiderare! Va anche detto però che grazie al passo Duomo le verghe riaffiorate vedono non solo 22 e 57 ma anche 23 e 71: un bel aumento di passaggi, non c'è che dire!

Tornando sulla verga fotografata, mi sembra molto "larga" (non so come descriverla, mi si passi il termine un pò improprio). Qualcuno ne sa di più?
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:40 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com