I VECCHI TRAM DI FIRENZE

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, [13]
Letimbrus
00Wednesday, September 30, 2015 2:38 PM
Io l ho sempre sostenuto...ricostruire un paio di Radiax (specificando, purtroppo, che non si tratta di vetture originali in quanto demolite nell ex deposito di Varlungo all inizio degli anni 60), sia squadrata che tondeggiante...sarebbe il top!
E qui mi spingo oltre...poco prima dell operazione strade l Ataf commissionò' alla Fiat un progetto di vettura a carrelli, poi sappiamo tutti come è andata a finire...ricostruire anche quella??
pastorelliroberto
00Wednesday, September 30, 2015 4:52 PM
vetture a carrelli
LE VETTURE A CARRELLI prima ordinate e poi rifiutate dall'Ataf sono del tutto identiche alle All Elctric in circolazione a Roma dal 1957 al 2012. Credo che siano in vendita, una sicuramete è già stata acquistata da un privato che l'ha posta su un tronchino nel giardino della sua villa. L'idea è buona perchè si tratta di vetture già aggiornate secondo le norme di sicurezza recenti e con una velocità ammessa di 50 Km/h. Il problema che sono monodirezionali, si potrebbe risolvere come già dissi facendo circolare in contemporanea due vetture agganciate per la coda, si tratterebbe di completare il tutto con una idonea colorazione Ataf dell'epoca.
Avanti con le idee !!!
(fabrizio baroni)
00Wednesday, September 30, 2015 7:21 PM
Pensando alle vetture non ricostruite a cassa di legno potrebbe esserci qualche problema di sicurezza per i viaggiatori, ma una bella Radiax a cassa metallica non avrebbe questo problema.
save_the_tram
00Wednesday, September 30, 2015 9:59 PM
Rotaie riemerse in via Battisti di cui parlammo un paio di anni fa:
http://www.lanazione.it/firenze/cantieri-in-via-battisti-affiorano-le-vecchie-rotaie-del-tram-1.1353781

Da questa si vede che le rotaie erano proprio a pelo sotto l'asfalto

Da qui si vede la direzione del binario in quanto la rotaia di sinistra dovrebbe essere ancora più o meno al suo posto:

Dettaglio attacco rotaie:
cioffe77
00Thursday, October 1, 2015 12:18 PM
A Milano ho potuto visitare il museo della Scienza e della Tecnologia, dove sono esposti diversi tram storici della rete milanese.
Ora, visto che stanno pensando di fare un museo simile a Firenze (ho letto di recente di questa idea di fare un museo a livello, dicono, europeo), non sarebbe pensabile fare una cosa simile anche da noi?
pastorelliroberto
00Thursday, October 1, 2015 12:28 PM
mettiamo le gambe alle nostre idee
Chi se la sente di preparare con me una scaletta delle proposte e chiedere un appuntamento all'ATAF (o alla Gest) ed in Comune per illustrale?
Io sono pronto a dedicarmici.
cioffe77
00Thursday, October 1, 2015 12:31 PM
Credo che, più che altro, oltre alle idee di vorrebbe uno "sponsor", ovvero qualcuno "dentro" che ascolti....
pastorelliroberto
10Thursday, October 1, 2015 3:03 PM
sponsor
Lo sponsor è necessario anche se rischiamo che il nostro tram si trasformi in una pubblicità viaggiante, comunque teniamo presente che anche dentro l'Ataf ci sono personaggi disposti a fare propria l'idea(mi riferisco all'attuale grande propugnatore del Tram a Firenze di cui al momento preferisco non citare il nome). Ad ogni buon conto se lo sponsor fiuta un ritorno economico che sicuramente ci sarebbe (nologgio per tour turistico, case cinematografiche e tante altre opportunità) c'è la possibilità di muovere le cose.
Censin49
00Thursday, October 1, 2015 5:05 PM
Rotaie riemerse in via Battisti di cui parlammo un paio di anni fa:

@ Save-the-tram - Quando ero stato a Firenze, nell'agosto 1963, le rotaie tranviarie, sia pure a spezzoni, erano ancora ben visibili in tutte le strade, anche centrali; se ben ricordo, ce n'era una anche nello spazio tra la facciata del Duomo e il Battistero.
cioffe77
00Thursday, October 1, 2015 5:34 PM
In effetti avevano fatto proprio un bel lavoro.....
Stefagin76
00Tuesday, October 13, 2015 10:51 PM
Per quanto riguarda la questione "ricostruzione tram storico" escluderei a priori Ataf, società moribonda a cui niente è mai fregato dello storico: basta vedere come hanno massacrato il povero bipiano aerfer. Ed escluderei anche il Comune di Firenze, troppo impegnato con gli scarsi mezzi disponibili ad evitare la débâcle per le linee 2 e 3. Punterei invece su Gest e Comune di Scandicci che forse possono avere la serenità d'animo e gli uomini giusti (anche se non i soldi) per affrontare questa "follia".

Stefano
sotram
00Wednesday, October 14, 2015 12:08 AM
ma avrebbe u senso o no ? non sarebbe una trapola per turisti ?
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:22 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com