I NUOVI TRAM DI PADOVA

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, [17], 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25
cesare250495
00Sunday, July 1, 2007 2:20 PM
Lavori ???
Ben ritrovati a tutti.
Sono tornato da 15gg di mare, estremamente rigeneranti :)

Prima di partire, gli annunci erano che i lavori su via Tiziano Aspetti/Guido Reni e capolinea nord sarebbero iniziati dopo la chiusura delle scuole.

Ebbene, NON c'e' ALCUNA traccia di lavori.
Ora mi chiedo come pensino di iniziare il preesercizio a settembre per la tratta stazione-capolinea nord.

E spero di sbagliarmi, immaginando che i lavori comincieranno dopo l'estate, ovviamente in pieno rientro, massimizzando i disagi per la cittadinanza.

A presto.

--
Cesare
ProTram
00Sunday, July 1, 2007 9:23 PM
Ciao,
per Augusto1:
non c'e' dubbio che i tram, come qualsiasi mezzo su ferro, possano superare pendenze anche impegnative. Sono stato testimone di questo con le Ferrovie Retiche in Svizzera: li' c'e' un "trenino" a scartamento ridotto che parte dalla Valtellina (localita' Tirano) per arrivare a St. Moritz attraverso il passo del Bernina (arrivando oltre i 2000 metri) superando pendenze anche del 7% senza l'ausilio della cremagliera (un viaggio che consiglio a tutti gli appassionati ferrotramvieri). Ma mi sembrava che tra i vari motivi della minore accelerazione del ferro ci fosse la minore aderenza rispetto alla gomma. Comunque secondo questo documento, che scopro adesso in Internet, l'aderenza e' superiore per la gomma ma l'acceelrazione massima e' pressoche' la stessa per entrambi (pagine 20 e 21). Pero' noto che la frenata e' minore rispetto all'accelerazione per il ferro e maggiore per la gomma ed il che' mi rende un po' sospettoso della cosa: infatti nelle pagine sucessive elenca i pregi del TransLohr dopo aver esaminato i problemi del tram. Ad ognni modo, che sia piu' rapido nell'accelerazione l'uno o l'altro non cambia la valutazione che do dei due tipi di mezzi.
per cesare250495:
intanto ben ritornato dalla vacanza. Allora in base alla tua risposta sul contratto con la Lohr, il comune si era impegnato a progettare tre linee con il TransLohr e a costruirne una, che e' l'attuale SIR1. Pertanto deduco che non c'e' nessun obbligo a costruire le altre due linee con questo mezzo e che, semmai, bisognera' riprogettare le due rimanenti linee nel caso che si volesse cambiare. Anch'io sono d'accordo che la linea ancora in costruzione vada comunque completata, ma mi premeva capire se il comune fosse vincolato ad usare il TransLohr anche per le altre linee.
Ciao
Francesco
cesare250495
00Monday, July 2, 2007 10:10 AM
Linee SIR2 e 3 e fallimento EDA
Buon giorno Francesco.
Corretto tutto cio' che hai scritto.

Un aggiornamento per i problemi finanziari che circondano il Metrobus.

Notizia di questa mattina e' che la EDA (Enterprise Digital Architect), committente di vari sistemi tecnologici del Translhor, e' stata dichiarata insolvente da parte dei fornitori e si sta aprendo la procedura di fallimento.

Una possibilita' sarebbe che l'APS si facesse carico dei debiti contratti da EDA per mantenere in vita un progetto nato decisamente sotto una cattiva stella.

--
Cesare

[Modificato da cesare250495 02/07/2007 10.11]

Augusto1
00Monday, July 2, 2007 10:39 AM
per Protram
Caro Francesco, il documento di cui parli sembra (diciamo così...) fatto apposta per legittimare la scelta del Translohr piuttosto che il tram tradizionale (non escludo che sia stato commissionato a questo scopo), visto che "parte sparato" con i vantaggi del tram su gomma (dicendo anche delle sciocchezze, quando asserisce che quest'ultimo viaggerebbe ad una maggiore velocità commerciale, parametro influenzato da altre variabili, indipendenti dal sistema scelto, quindi inattendibile nel paragone affrontato) rispetto a quelli del tram tradizionale. Letto così come com'è sembra che stia paragonando una Ferrari rispetto ad una bicicletta, mentre forse, da un punto di vista tecnico il paragone sarebbe parallelo a quello fra una Ferrari (sicuramente il tram a rotaie metalliche) ed una Red Bull (il Translohr). Ciò che poi non è stato per nulla affrontato è l'argomento rispondente ad una semplice domanda: funziona? La risposta, non lo dico io ma i risultati, è no, o meglio, non ancora. Ma quanto altro tempo deve passare per farlo diventare affidabile (l'affidabilità è un tema non affrontato in questo documento in cui si elencano, pescando a caso nel mucchio, esempi tranviari di questa o quella città, depositi che non sono tali (la metro Genova) o come si costruisce un binario su un arco rovescio di una galleria, che non c'entra nulla quando si tratta di scegliere un sistema piuttosto che un altro). Le scarse competenze (quando non si tratta di mancanza di buona fede) sono anche all'interno delle università, non solo in altri ambienti. Insomma, questo documento fa acqua da tutte le parti, e volendo scherzarci sopra si potrebbe dire forse a causa del posto (bellissimo) dove è stato redatto...
cesare250495
00Monday, July 2, 2007 5:30 PM
costi a Clermont Ferrand
...iuto...

Guardate qui cosa ha speso la municipalita' di Clermont Ferrand per UNA (dico UNA) linea:
transclermont.itrams.net/letram.html#Le_cout_et_le_fin...

Ma con quei soldini rifacciamo tutta la viabilita' di Padova!!!

Sono senza parole davanti alla miopia di taluni amministratori pubblici. A Scienze Politiche ti facevano valutare il rapporto costi/benefici di una qualsiasi azione, rapportata sul periodo di ammortamento.
Ora e' vero che i francesi hanno previsto 25-30 anni di ammortamento del sistema, ma l'errore e' che il metrobus NON CI ARRIVA a 30 anni!!!
Possibile che questa considerazione la faccia solo io???

Ribuona giornata.

--
Cesare
ProTram
00Tuesday, July 3, 2007 10:24 PM
Ciao,
ritornando sul sito indicato da cesare250495 (gia' lo conosceva, ma nel frattempo il sito e' stato aggiornato con delle nuove pagine veramente interessanti), ho letto la comparazione di diversi aspetti tra il TransLohr ed il vero tram. Devo dire che il TransLohr ne esce con le ossa rotte: un vero e proprio disastro.
Dovremmo far consocere questo sito ai nostri amministratori comunali, se non altro per farli capire che cosa ci stiamo perdendo con la scelta fatta dalla Giunta Destro.
Mi sa che dovremmo creare un comitato...
Ciao
Francesco
Cori x
00Wednesday, July 4, 2007 2:47 AM
Povera Padova,cavia sedotta ed abbandonata(a se stessa)
O piu semplicemente promuovere le due rimanenti linee a tram tradizionali che coincidono esattamente col tram che zanonato aveva in mente sin dal principio della sua carriera di sindaco. Fosse per me Padova potrebbe tranquillamente tornare all'epoca della gestione Saer,tanti filobus e"arrivederci buonanotte suonatori" Gia quei pochi autobus che abbiamo stanno gia a pezzi tant'è che il camion salvabus (ancora dei primi anni 80 acquistato dall'allora prosperità economica che l'acap godeva)non l ho mai così tanto visto in giro come di sti tempi..figuriamoci con sto trabiccolo vabbè playmotram quali costi di gestione affronterà tra un paio d'anni,visto che tra una storiella e l'altra convertendo la legge ex 211 si poteva avere un ampio parco di mezzi nuovi e con una manutenzione decisamente di qualità superiore e di sicuro senza grane economiche quale l'aps sta attraversando per gravissima negligenza della precedente amministrazione e comunale e aziendale.

Incubo di una notte di mezza estate:asfalto nelle riviere..cosa piu oscena non poteva accadere,copiare vicenza coi suoi lastroni nuovi nuovi è inconcepibile eh!
cesare250495
00Wednesday, July 4, 2007 8:55 AM
Comparazione tram/gommotram
E' vero', Protram, questa pagina:
transclermont.itrams.net/letram/avant_inconv.html
e' molto, molto interessante.
Non conosco il francese, ma ad intuito si capisce chiaramente il contenuto.

Riprendo l'incipit del mio post precedente: ...iuto....

--
Cesare
MaxFrames
00Wednesday, July 4, 2007 9:17 AM
Mah, io tutta questa fatiscenza della flotta di bus non la vedo. I vecchi Busotto e Iveco 471 li vedo ormai quasi solo come corse bis, il resto sono tutti recenti e molti a metano. Piuttosto e' vero che sono pochi.
Cori x
00Wednesday, July 4, 2007 1:14 PM
Guarda solo alla stazione quante volte il vano motore è aperto,e guarda come sono ridotti i volano.... da rabbrividire,i filtri non li avran mai cambiati e piu di un esemplare sembra che sgasi.allegria... ripeto tra rinforzi e autobus regolari ci sono 230 autobus,215 in servizio regolare e tutti o M240 del 2001 o irisbus cityclass D/CNG.

vicenza ha la stessa quantità,stessa tipologia d'azienda ed un parco che farebbe invidia a qualsiasi città teutonica o francese,ivi compresa la manutenzione.Ma vicenza ha 110 mila abitanti con un bacino d'utenza di 400 mila, mica 250 mila con un bacino di quasi un 800 mila abitanti..E infatti si vede e dagli orari estivi,e dalla presenza dei bus in ore serali pressochè inesistenti.

[Modificato da XJ6 04/07/2007 14.35]

grandunion
00Monday, July 9, 2007 1:20 PM
Le "nuove" Riviere
Uno scatto di oggi presso la fermata Santo illustrante la nuova pavimentazione delle Riviere.

grandunion.fotopic.net/p43017749.html
MaxFrames
00Monday, July 9, 2007 7:55 PM
Non bello. Forse migliorera' quando ingrigira'.
Guardandolo da vicino, poi, quest'asfalto mi pare strano. Di grana grossa, se capite cosa intendo. Non somiglia affatto all'asfalto che c'e' di fronte a casa mia, per dirne una. E preferisco quest'ultimo, esteticamente. Qualcuno ne sa qualcosa?
Augusto1
00Monday, July 9, 2007 10:41 PM
asfalto a grana grossa

Scritto da: MaxFrames 09/07/2007 19.55
quest'asfalto mi pare strano. Di grana grossa, se capite cosa intendo.



E' un tipo di asfalto molto migliore di quello a grana piccola. A differenza di quest'ultimo, che è maggiormente bituminoso, è idroassorbente e si deforma più difficilmente. Una posa migliore, dunque.
MaxFrames
00Tuesday, July 10, 2007 9:11 AM
Bene, allora. E' piu' brutto (almeno secondo me) ma funziona meglio.
cesare250495
00Tuesday, July 10, 2007 10:30 AM
Asfalto
Mi auguro che funzioni meglio, dato che lo scherzetto ci costa 1.8Mil di Eur...
Vero, l'asfalto a grana grossa e' piu' drenante e stabile e costa anche un po' di piu'.
L'unica controindicazione riguarda la grana, appunto, che se si "sgrana" (scusate il giochino) nei punti di giunzione asfalto/cemento rilascia sassetti ben piu' grandi dell'asfalto a grana fine e che possono dare molto fastidio alla rotaia.

Per inciso: che fine fa il porfido rimosso??? Con quello che costa, mi auguro che lo stiano recuperando per altri interventi. Altrimenti offro il mio giardino come magazzino (poi lo rivendo e faccio tanti soldini - ROTFL -).

Un aggiornamento sui lavori a nord.
Alla fine di via Guido Reni (dove finiscono attualmente rotaie e corsie) sono comparsi dei circoli a terra con lo spray fluorescente che dovrebbero indicare il percorso dei nuovi lavori. Ebbene, seguiranno foto e vi assicuro che i dubbi su dove passera' il tram sono ulteriormente aumentati.
Buona giornata a tutti.

--
Cesare
cesare250495
00Wednesday, July 11, 2007 6:22 PM
Nuovo percorso alla rotonda Plebiscito
Come promesso, allego la foto con la nuova traccia del tram (in giallo) verificata a terra. Il tracciato e' stato "dipinto" a terra con dello spray fluorescente.

La traccia sulla foto, ovviamente, l'ho fatta io a manina :)


Come si vede non attraversera' piu' la rotonda, ma si "infilera'" in via Fornace Morandi per poi passare sotto alla tangenziale/superstrada con un nuovo ponte, a questo punto, di cui non c'e' ancora traccia.

Ai prossimi aggiornamenti.

--
Cesare
MaxFrames
00Thursday, July 12, 2007 9:11 AM
Il coso ha sviato un'altra volta!
Che grandissima sòla.
cesare250495
00Thursday, July 12, 2007 9:30 AM
Per completezza
Ci ho fatto un giro in bici, e le traccia gialla e' quella segnata a terra.
Quella punteggiata dovrebbe essere il percorso definitivo.
Free Image Hosting at www.ImageShack.us

La cosa simpatica e' che e' tutto diverso da quanto indicato sul sito ufficiale del tram. O no?

--
Cesare
cesare250495
00Thursday, July 12, 2007 9:56 AM
NUOVO DERAGLIAMENTO e altre info
Ieri, in piazzale stazione, il giocattolino blu e' deragliato nuovamente, su uno scambio fisso allineato male (giusto quello che dovrebbe indirizzare il tram verso nord).

Non entro nel merito del casotto che si sta scatenando...

Il mio dubbio del 1° luglio e' stato confermato.
I lavori di ripavimentazione e riqualificazione di Via Aspetti/Reni comincieranno a FINE AGOSTO e dureranno per due mesi, con i lavori svolti quasi totalmente di notte (pag.21 del Mattino di Padova, intervista a Ivo Rossi).
Non solo: sulle vie nominate il traffico privato scorrera' affianco al tram. Quindi eliminati praticamente tutti i parcheggi sull'asse viario e dovrebbero essere predisposte nuove aree.

Prepariamoci con una bella seduta di yoga...
--
Cesare

[Modificato da cesare250495 12/07/2007 10.06]

AleMonte
00Friday, July 13, 2007 7:28 PM
I 3 scambi dell'Ave Maria
Comunque quello scambio, una volta completato il tratto stazione - capolinea nord, non verrà più usato. In quanto la fermata Stazione FS sarà spostata (la pensilina è già posizionata)prima della salita del Borgomagno. Quindi il tram uscendo da Corso del Popolo (in direzione nord) proseguirà dritto senza avvicinarsi più a quei 3 scambi che continuano ad essere difettosi e che sono localizzati davanti all'attuale fermata della stazione.
AleMonte
00Friday, July 13, 2007 7:51 PM
MA MA?

Ci ho fatto un giro in bici, e le traccia gialla e' quella segnata a terra.
Quella punteggiata dovrebbe essere il percorso definitivo.



Ma dove c'è il tratto punteggiato di giallo sarebbe un tratto in sotterranea? [SM=x346225]
cesare250495
00Friday, July 13, 2007 10:51 PM
IL tratto punteggiato dovrebbe essere il nuovo tunnel sotto l'autostrada/tangenziale, che permette al tram di raggiungere l'area in cui dovrebbe essere collocato il nuovo capolinea.
Sara' solo un "buco" sotto l'autostrada, non una metropolitana, dato che l'autostrada li' e' sopraelevata su terrapieno :)

Chi vivra' vedra'...

P.S. Domani (14) e' il mio compleanno...

--
Cesare<

[Modificato da cesare250495 13/07/2007 22.53]

AleMonte
00Saturday, July 14, 2007 12:30 AM
.....
MMM sicuro che sia su terra pieno in quel punto??? Non sembra proprio. In effetti si è sempre parlato di fare un sottoppasso in trincea...
AleMonte
00Saturday, July 14, 2007 10:09 AM
NUOVO PROBLEMA AL P11
Ieri alla fermata Cavalletto, il solito tram P11 (difettoso da sempre), non ha voluto alzare il pantografo come l'altra volta. A causare tutto è stato l'ennesimo corto circuito alla scheda che controlla l'impianto. Risultato: un'ora per aspettare che il trattore lo portasse via con conseguente blocco degli altri 3 convogli sulla linea. Quel mezzo è un disastro quando pensano di rispedirlo alla LORH?! hanno un sacco di mezzi al deposito perchè non lo sostituiscono con un altro???
cesare250495
00Saturday, July 14, 2007 2:40 PM
Per AleMonte
Sicuro. Ci passo ogni giorno per andare al lavoro. L'autostrada in quel punto viaggia su terrapieno, mentre la tangenziale che viaggia complanare e' su un (nuovo) viadotto vuoto sotto. Lo spazio c'e' tutto per non andare in "sotterranea" ma semplicemente (mica tanto) forare il terrapieno dell'autostrada.

--
Cesare
AleMonte
00Saturday, July 14, 2007 3:08 PM
Grazie mille ;)

[Modificato da XJ6 14/07/2007 20.48]

grandunion
00Sunday, July 15, 2007 11:47 AM
Perché quella P??
Perché hai messo la P davanti ad 11??
MaxFrames
00Monday, July 16, 2007 9:13 AM
L'11 va rispedito al mittente a calci nel sedere (il sedere del tram, e il sedere di Monsieur Lohr).
P forse sta per Patetico...
Ho assistito allo spettacolino dei 4 tram fermi venerdi', tornando a casa nella mia vecchia e affidabilissima Vespina.
Poiche' c'era un tecnico transalpino (con auto aziendale) che stazionava vicino al convoglio fermo, ho pensato di esprimergli la mia stima per il progetto, ma purtroppo la mia scarsa conoscenza della sua lingua mi ha fermato.
Qualcuno sa come si dice "grandissima sòla" in francese?
AleMonte
00Monday, July 16, 2007 1:55 PM
La P

Perché quella P??

Perché hai messo la P davanti ad 11??



Tutti i tram di Padova sono contrassegnati con una P seguita da un numero (non so l'esatto significato di quella lettera). In questo caso il P11, un mezzo diffettoso che continua ad avere problemi.
MaxFrames
00Monday, July 16, 2007 2:17 PM
scherzi a parte, P=Padova...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:58 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com