Ferrovie Secondarie d'Italia

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Pages: 1, 2, [3], 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11
mister656
00Thursday, February 24, 2011 4:16 PM
Io per rete snella intendo l'abbattimento dei costi tagliando tutto ciò che non serve più (anche se in alcuni casi si va oltre). Nel caso della Sulmona Carpinone questi tagli sono giustificati vedendo l'attuale orario. E' un miracolo come si reggano in piedi cosi' bene Roccaraso e Castel di Sangro...
mister656
00Saturday, September 3, 2011 8:45 PM
Ma nessuno ha un po' di foto di secondarie da postare?
Biagio avevi aperto la discussione promettendo un po' di foto... [SM=x346232]
mister656
00Wednesday, November 2, 2011 8:16 PM

IDV: PREVISTA ELIMINAZIONE STAZIONE CASTEL DI SANGRO - Il capogruppo Idv della Provincia dell'Aquila Rinaldo Mariani fa presente che «è previsto da parte delle F.S. l'interruzione della tratta ferroviaria Castel di Sangro- Roccaraso con l'eliminazione della stazione di Castel di Sangro». «Questi provvedimenti - aggiunge - sono in linea con i tagli della finanziaria dell'Agosto 2011 che prevede una riduzione del 75% dei fondi destinati ai trasporti. Con l'eliminazione di questa tratta e della stazione di Castel di Sangro si verrebbero a risparmiare solo circa 250.000. Pertanto gli investimenti previsti per la Sangritana pari a 11mln di euro appaiono ulteriormente vani (vista l'eliminazione della tratta Castel di Sangro- Carpinone) e la costruzione della nuova stazione a Castel di Sangro, che diventerebbe una cattedrale nel deserto, appare sperpero di denaro pubblico.Si chiede pertanto alle istituzioni locali per quanto di competenza di attivarsi affinchè ciò non avvenga».

Premesso che non bisogna mai prendere per oro colato quello che è scritto sui giornali (anzi si dovrebbe fare il contrario)mi domandavo cosa volessero dire queste affermazioni.
Non parlo con il dm sia di Roccaraso che di Castel di Sangro da un annetto e quindi non sono informato sulle attuali intenzioni.
Cosa vuol dire "è previsto da parte delle F.S. l'interruzione della tratta ferroviaria Castel di Sangro- Roccaraso con l'eliminazione della stazione di Castel di Sangro"
I treni faranno Sulmona-Roccaraso? Non credo proprio. Se c'è qualcuno informato parli per favore [SM=x346220]
Omar76
00Wednesday, November 2, 2011 9:26 PM
Secondo me il deputato IDV non ci ha capito un emerito ficus. Allora...facciamo ordine:
la Sangritana ha iniziato costosi lavori per unificare le due stazioni di Castel di Sangro...da tempo vorrebbero utilizzare la linea, anche su pressioni della SEVEL. Ci son due piccolissimi problemi: 1) la linea Archi - Sevel deve essere compeltata 2) la linea tra Quadri e Villa S. Maria è interrotta, mancano i binari da anni,e non si sa quando riprenderanno i lavori. E non è che ilr esto della rete stia messo meglio, visto che son oltre 5 anni che non si vedono treni....
Secondo punto: attualmente esistono solo due coppie di treni Sulmona - Castel di Sangro. La Regione Molise non ha soldi e rpeferisce usare i bus. il 27 ottobre ha circolato, dopo quasi un anno, un treno da Sulmona a Carpinone, pagato da una comitiva di crucchi.

trammue
00Thursday, November 3, 2011 8:53 AM
ecco l'idea!
vendiamo tutte le linee secondarie in perdita ai crucchi... vedrete come rifioriranno....
Omar76
00Thursday, November 3, 2011 9:09 AM
beh,i crucchi notoriamente hanno un portafoglio bello gonfio...han speso quasi 200 euri a persona per farsi il giretto Sulmona - Carpinone - Campobasso - Termoli - Pescara - Sulmona....
trammue
00Thursday, November 3, 2011 12:15 PM
ma col treno a vapore, con una aln d'epoca, oppure con una 668.3 ?
mister656
00Thursday, November 3, 2011 2:34 PM
Bella domanda...il giornale "Il tempo" riporta una doppia di Aln. Un gruppo su facebook parla genericamente di locomotiva a vapore.
Tornando alla sangritana,sono stato a Roccaraso 3 giorni fa ma a Castel di Sangro non ci sono passato,"ha iniziato costosi lavori" vuol dire che sono già iniziati o si è in procinto di iniziarli?

Quest'articolo è di marzo.Sarebbe interessante avere una foto piu' grande di quel progetto.
www.ilcapoluogo.com/News/Attualita/Castel-di-Sangro-novita-per-i-trasporti-su-rota...

Piuttosto quanti anni hanno i binari della Sangritana? Me li ricordo da sempre cosi',armamento 36 e ballast con pietre di tipo rotondo. Ancora adesso è tutto uguale (compresa l'Abd bruciata ferma li da sempre e i carri con garitta)non ci è nemmeno cresciuta l'erba...

Omar76
00Thursday, November 3, 2011 4:04 PM
www.ilmondodeitreni.it/dblog/articolo.asp?articolo=91

I lavori dovrebbero essere iniziati a circa 7 Km da Castel di Sangro, su rete FAS. Il Piazzale di Castel di Sangro FAS dovrebbe essere sempre uguale.....è tanto che non ci vado...a Crocetta era tutto rimasto intatto....
mister656
00Friday, November 4, 2011 2:51 PM
Grazie per il link,davvero interessante! Speriamo che possa essere un punto di partenza per qualcosa...
L'Aln è costata 9.000 euro! Qui a Napoli è di moda sposarsi a Pietrarsa fittando un Minuetto diretto Mergellina-San Giorgio,dovro' informarmi sul prezzo...

Se a Castel di Sangro non si lavora sicuro è rimasto tutto uguale,purtroppo quando vado a Rocca non sempre riesco a passare anche di la.Piuttosto da quanti anni sta l'Abd incendiata la? Credo quasi una ventina,io la ricordo da sempre anche se prima era in un'altra posizione.Si vede ancora nitidamente l'ombra della scritta poste probabile retaggio di quando stava sulla Voghera Varzi...
[SM=x346219]
Omar76
00Monday, November 7, 2011 10:45 PM
La ex elettromotrice della FVV venne portata a Castel di Sangro negli anni '80 per dare rifugi ai senza casa dopo un terremoto. Non ricordo come è finita arrosto, ma è irrecuperabile, buona solo per la fodneria
mister656
00Wednesday, November 9, 2011 11:23 AM
Allora sono stati gli stessi sfollati che l'hanno bruciata. Sapevo infatti che si incendiò a causa di un fuoco acceso da persone che vi dormivano all'interno,ma ho sempre pensato a senzatetto...
Omar76
00Thursday, November 10, 2011 11:23 AM
Non ho sottomano il libro sulla Sangritana, però ricordo di aver letto così.
Ti riassumo per comodità la situazione mezzi FAS accantonati

ALE\LE FVV
acd21 LANCIANO
abd 22 CDS
AcD 23 S.VITO CITTà
32 CROCETTA
33 CDS
34 CROCETTA
35 ARCHI

LOCOMOTORI
22 CDS
23 CROCETTA
24 CDS
25 CROCETTA
51 CROCETTA
52 CROCETTA

Treno della Valle
Ale02+Le54
Ale11+Le51
Ale05+Le52+Le53+Ale08

[tutti e tre i complessi in sosta presso la vecchia stazione di Lanciano]
Delle ALe TIBB, due son state portate nel nuovo deposito...le altre giacciono a Lanciano
mister656
00Thursday, November 10, 2011 10:13 PM
Grazie per l'elenco...molto interessante [SM=x346220] [SM=x346220] Non conoscevo l'ubicazione di tutti i mezzi
[SM=x346219]
Omar76
00Thursday, November 10, 2011 10:35 PM
si, ma a Crocetta te prendi il tetano solo a guardarli i mezzi!Però se passi in zona una visita vale la pena che ce la fai...
Omar76
00Wednesday, November 23, 2011 9:31 PM
la regione abruzzo ha deciso che non vuole più pagare i treni Castel di Sangro - Sulmona.
luca47
00Wednesday, November 23, 2011 10:03 PM
E' finita...
ABRUZZO/TRASPORTI: MORRA, STOP TRENI CON POCHI UTENTI. COSTANO TROPPO

(ASCA) - L'Aquila, 23 nov - Quaranta persone frequentano complessivamente quattro tratte: Sulmona-Castel di Sangro (R 3187 ore 6:32), Sulmona-Castel di Sangro (R 3347 ore 15:43), Castel di Sangro-Sulmona (R3483 ore 8:43), Castel di Sangro-Sulmona (R 3488 ore 18:41) per un costo a carico del bilancio regionale pari a 900 mila euro. Lo rende noto l'assessore ai Trasporti della Regione Abruzzo, Giandonato Morra, che in una nota chiarisce gli obiettivi di una ''razionalizzazione che giustamente colpisce gli sprechi senza violare i diritti dell'utenza a vedersi garantito il servizio di trasporto pubblico''. ''Proprio in presenza di questi dati - spiega la nota - di concerto con Trenitalia, e' stata concordata la soppressione delle quattro corse che portera' un risparmio di 900 mila euro e nessun taglio occupazionale''. Per quanto riguarda la leva tariffaria, la nota chiarisce che per l'anno 2012 ''nessuna decisione e' stata presa, in attesa dell'effettiva definizione dei trasferimenti statali''. Quanto al piu' generale processo di razionalizzazione gia' avviato sulla base della L.R. 1/2011, la nota aggiunge che ''e' stato gia' varato un adeguamento obbligatorio per legge, cosi' come si e' avuto particolare riguardo alla eliminazione delle sovrapposizioni tra le diverse modalita' di trasporto (ferro/gomma) e tra i vettori del medesimo comparto (gomma/gomma)''. L'intervento previsto dalla Legge regionale ha riguardato indistintamente tutti i vettori, pubblici e privati, sia del ferro e sia della gomma, con disagi limitati per l'utenza. ''E' chiaro - conclude Morra - che le circostanze di stretta finanziaria devono richiedere un comportamento non teso a difende d'ufficio l'attuale livello dei servizi, senza guardare alla loro reale utilita', ma un atteggiamento che sappia comunque distinguere la volonta' della Regione Abruzzo di tutelare e difendere i servizi veramente essenziali per l'utenza scolastica, lavorativa e pendolare''.


www.asca.it/regioni-ABRUZZO_TRASPORTI__MORRA__STOP_TRENI_CON_POCHI_UTENTI__COSTANO_TROPPO-65170...


[SM=x346222] [SM=x346222] [SM=x346222]
Omar76
00Wednesday, November 23, 2011 10:11 PM
Si, ma dite a quel demente che ci stanno 40 persone per via degli orari assurdi e del fatto che c'è una 668 singola.
mister656
00Wednesday, November 23, 2011 11:38 PM
Le campane suonano a lutto per me dopo questa notizia.Purtroppo l'Abruzzo non è il Trentino che ha saputo sfruttare un ramo secco (la Merano-Malles) facendolo diventare fiorito. Del resto Trenitalia insegna che quando si fanno lavori all'infrastruttura e alle stazioni la soppressione è imminente. I miei weekend perdono la visita quotidiana alla stazione di Roccaraso o gli sconfinamenti verso Rivisondoli/Palena/Campo di Giove.
Non resta che affidarmi alle innumerevoli foto scattate in zona ai treni che mi hanno accompagnato da sempre,dalle 668/663 ai 345 di rinforzo.
Ma la soppressione è definitiva dall'11 dicembre oppure ho letto male?
Omar76
00Wednesday, November 23, 2011 11:58 PM
Trenitalia non c'entra un ficus, anzi, aveva confermato le 4 coppie di treni. Solo che a quanto pare la regione abruzzo, notoriamente allergica al tpl, no vuole più pagare quei treni. Vedremo cosa accadrà da qui al 12/12 e se si riuscirà ad ottenere una proroga del servizio
trammue
00Thursday, November 24, 2011 8:36 AM
secondo me la linea è scaduta d'importanza da quando il molise ha chiuso la sua tratta.
altrimenti sarebbe stato un collegamento a livello nazionale fra la costa adriatica (pescara) e quella tirrenica (napoli), quasi alla pari di quello parallelo per termoli
Photorail
00Thursday, November 24, 2011 9:38 AM
triste e incazzato.

La ferrovia più bella d'Italia nella regione più ignorante d'Italia.....

Quando la linea c'era tutta, gli espressi PE-NA erano in tripla/quadrupla ed erano sempre pieni. Il Molise - povero - non fece nulla. Fu quel coglione di Ass. ai Trasp. della Campania che fece segare la parte campana mettendo autobus. Così uccise la parte campana, abruzzese, molisana. Ora l'Abruzzo completa l'opera.

BUFFONI
trammue
00Thursday, November 24, 2011 10:09 AM
EVVIVA IL FEDERALISMO !
(ferpas)
00Thursday, November 24, 2011 4:39 PM
Io feci un viaggio da Capua a Sulmona una decina di anni fa e vi posso garantire che il treno era pieno
luca47
00Thursday, November 24, 2011 4:44 PM
[SM=g1885122] Il fatto è questo: come si possono coprire i costi di servizio, con soli 4 treni giornalieri...? Se si continua a tagliare i treni è naturale che le persone scelgano mezzi alternativi (...autobus...)

[SM=g9589] [SM=g9589]
Omar76
00Thursday, November 24, 2011 6:14 PM
Ovvio che se consideriamo solo il bacino locale, l'utenza è scarsina,anche perchè molte stazioni sono lontanucce dal centro abitato (anche se secondo me ad esempio Sulmona Introdacqua sarebbe utilissima al quartiere), tipo Palena o Pettorano sul Gizio. La linea viveva molto con un pendolarismo a medio raggio, con i treni Pescara - Napoli, con i treni per L'Aquila molto graditi dagli studenti ecc ecc
Chiaro che oltre questo serve una politica d'integrazione con gli altri vettori, servono orari studiati per raccogliere utenza, non per scoraggiarla. La regione abruzzo, già a suo tempo, aveva fatto togliere i treni più frequentati...ora vuol compeltare l'opera, con l'assessore che secondo me, mente ben sapendo di mentire, perchè ur di dimostrare che ha ragione, tarocca i dati....Considerate che le due coppie di treni erano state confermate anche nel nuovo orario, come è visibile nel FO...Ma stiamo parlando della Regioen Abruzzo, di una regione che ha una società, la Sangritana,che da anni mette in fila tali vaccate ferroviarie da scriverci 14 libri....Vogliam parlare degli improbabili nuovi servizi merci su Ortona? Del tram-treno a S. Vito Lanciano? Dei servizi turistici? Dell'attivazione della linea Archi - Sevel? degli infiniti lavori sulla Lanciano - Castel di Sangro, dove si son limitati a rimuovere un pò di Km di armamento e basta? Dei "nuovi" treni ex SNCB, che saranno giunti alla 140ma modifica e che ogni volta che arrivano USTIF o RFI per i collaudi vengono sonoramente bocciati?Quando una regione è amministrata da incompetenti c'è poco da fare. Aggiungiamoci pure un'anomalia tutta italica: da un lato, da quando sono uscite le direttive Bersani, si pretende che le regioni gestiscano i servizi feroviari, dall'altro gli si tagliano fondi a rotta di collo. O meglio, si tagliano fondi per il trasportof erroviario, quelli per le lobby dell'autiotrasporto saltan fuori sempre...chissà perchè...
mister656
00Wednesday, November 30, 2011 8:27 PM
Io sono sempre troppo ottimista....
però però...

www.primadanoi.it/modules/articolo/article.php?storyid=10310

Omar76
00Wednesday, November 30, 2011 8:50 PM
Boh....
mister656
00Tuesday, December 27, 2011 4:39 AM
In memoria di una linea



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Domani se ci riesco spero di postare qualche fotina...
mister656
00Wednesday, December 28, 2011 2:16 AM
In memoria di una linea
Il 10 dicembre per l'ultima volta una Aln 668 ha percorso i binari da Sulmona a Castel di Sangro.
In stazione a Roccaraso ho incontrato (e conosciuto) Maurizio Pannico e Antonio Bertagnin che saluto calorosamente.

Queste sono alcune delle foto che scattato alla stazione nello stato attuale. Purtroppo avendo cancellato tutte le foto dalla scheda sd ho dovuto usare un programma di recupero e credo abbiano perso qualità.

I binari sul nuovo ponte,come si vede c'è stato un bell'allargamento ed è stata costruita anche una stradina che porta ai macachi.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


La vista dal nuovo ponte


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Panoramica della stazione


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Sono stati fatti alcuni lavoretti,per esempio questo passaggio è stato asfaltato.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Sono ancora chiare le tracce del passaggio della rincalzatrice


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Intanto arriva il treno in stazione,si tratta della malandata Aln 668 1004 del 1976


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Il treno è pieno zeppo di appassionati come si puo' vedere,arrivati da parecchie zone.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Il 78 poli


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Si chiacchiera...
l'ultimo giorno la corsa è stata gratis per tutti. Fra le tante persone c'erano anche ex dipendenti delle fs arrivati per dare il saluto alla gloriosa linea.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Il sistema oboe (come funziona?) non credo sia tanto preciso...


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


L'aln ferma a Castel di Sangro


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Per confronto ecco ferma nello stesso punto l'Aln 668 3303.Avrebbero potuto mandare l'ultimo giorno almeno una di questa serie,visto che le montanare sono state una presenza fissa (tranne qualche eccezione) su questa linea. In piu' le ho sempre viste tenute meglio,e i rostri (dei quali tutte le unità sono dotate) le rendono più belle ed aggressive.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Comunque sarebbe stato più bello vedere arrivare a Roccaraso un'Aln cosi'


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

E trovare la stazione come sempre,con solo il binario di corretto tracciato che porta i segni dell'utilizzo (ma spessissimo anche il primo) e gli snevatori che compiono il loro impeccabile lavoro.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Anche cosi' andava bene... [SM=x346230]


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Speriamo che questa linea UCCISA volontariamente con tagli indiscriminati possa presto tornare ad essere percorsa da altre Aln o.....lupetti.
[SM=x346219]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:02 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com