FIRENZE Linea 1 Scandicci / Santa Maria Novella

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, ..., 149, 150, 151, 152, 153, 154, 155, 156, 157, 158, [159], 160
Augusto1
00Sunday, February 15, 2015 2:36 PM
Tram di notte
Nuovo orario fino alle 2,30 per la tranvia fiorentina, a partire da aprile:

http://www.lanazione.it/firenze/tramvia-nuovo-orario-notturno-1.671408
Stefagin76
00Monday, February 16, 2015 10:23 PM
Vero Augusto, grazie della segnalazione! Ormai noi fiorentini diamo la tranvia troppo per scontata e simili belle notizie passano inosservate! [SM=x346242]

Per far pari segnalo che alla fermata Resistenza è stato montato un nuovo tipo di emettitrice di biglietti, di colore rosso, immagino per prova in vista della possibile sostituzione delle altre.

Stefano

Ps. Il 14 febbraio la tranvia ha compiuto i suoi primi 5 anni! [SM=x346250]
save_the_tram
00Monday, February 23, 2015 9:39 PM
PdR Mattarella in tram!
Domani 24-02 il presidente dovrebbe andare a Scandicci in tram!

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2015/02/23/news/a_firenze_il_presidente_della_repubblica_viagger_in_tramvia-108020567/?ref=nrct-2

Certo che per andare a Castelpulci poi come fa? Prende il 72 alla fermata Federiga?? [SM=g9422]
Vabbè a parte gli scherzi non può che farmi piacere!! [SM=x346220]
trambusfi
00Tuesday, February 24, 2015 12:47 AM
Corsa speciale della linea M?
save_the_tram
00Tuesday, February 24, 2015 11:09 AM
Non credo... Penso che l'ultimo tratto lo faccia con l'auto, in fin dei conti se vuole evitare di creare ingorghi il posto critico è alla stazione, una volta a scandicci grossi roblemi non ci sono.
Stefagin76
00Tuesday, February 24, 2015 2:37 PM
video.corrierefiorentino.corriere.it/presidente-tram/ed0fbd98-bc14-11e4-9a48-1582...

www.lanazione.it/firenze/foto/mattarella-l-arrivo-a-firenze-1.7...

Per trasportare il Capo dello Stato è stata usata la 1011, stazionata nel tronchino di manovra davanti a SMN; d'ora in avanti questa vettura potrà essere chiamata a buon diritto la "Presidenziale" [SM=x346232]

Stefano
aerfer
00Tuesday, February 24, 2015 3:01 PM
approvo! chi fa la proposta a GEST?
Censin49
00Tuesday, February 24, 2015 5:31 PM
Ma quale amore dei Presidenti della Repubblica per i mezzi pubblici! Nel 2006, a "inaugurare" la nuova metropolitana di Torino fu l'allora presidente Ciampi, che si stupì dicendo di non aver mai viaggiato su una metropolitana automatica come quella...
Mela55
00Saturday, August 29, 2015 3:31 AM
A volte ci sono foto che non vorrei nemmeno fare. Mentre ancora aspettiamo i lavori di rifinitura a completamento della linea 1, c'è da mettere mano (e purtroppo non è la prima volta) a ricostruire quello che già era stato finito... Purtroppo l'imbecillità di certi esseri non ha limiti, il vandalismo questa volta ha colpito il cartello di fermata Monni/Cascine.
trambusfi
00Thursday, September 24, 2015 8:29 PM
Tram notturno, successo dell’orario allungato fino alle 2.30: in cinque mesi sfiorata la quota dei 20.000 passeggeri


L’assessore Giorgetti e il sindaco Fallani: “Il bis l’estate prossima e allo studio la possibilità di continuare anche nel periodo invernale”

Un successo. La sperimentazione estiva dell’orario allungato del servizio della linea 1 della tramvia tra Santa Maria Novella e Scandicci nel finesettimana ha riscosso il gradimento degli utenti, soprattutto quelli più giovani. Il prolungamento di due ore nei giorni di venerdì e sabato avviato da Gest il 3 aprile su richiesta dei comuni di Firenze e Scandicci, in cinque mesi ha sfiorato la quota dei 20.000 passeggeri.
Dal 3 aprile al 5 settembre, infatti, i passeggeri trasportati sono stati poco meno di 19.900 con una media di circa 430 persone ogni notte.
Soddisfatto l’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti. “Si tratta di un risultato molto positivo. Riproporremo il prolungamento anche la prossima estate e stiamo verificando se è possibile dare continuità nel periodo invernale, anche per offrire una alternativa sicura per i più giovani come era nello spirito della mozione presentata dal consigliere comunale Pd Cosimo Guccione. Poter contare su un mezzo di trasporto alternativo per muoversi anche di sera è senza dubbio un elemento di tranquillità sia per i giovani che per le famiglie”.
Sulla stessa linea anche il sindaco di Scandicci Sandro Fallani. “Come tutto ciò che riguarda la tramvia, il prolungamento dell’orario notturno nei fine settimana si è affermato e consolidato in pochissimo tempo come un’abitudine per i nostri cittadini: una soluzione pratica, veloce, sicura per spostarsi anche di sera, che questa estate ha fatto dormire sonni più tranquilli a tante famiglie. Nasce come un’esigenza per i più giovani, e a promuoverla sono stati appunto i due giovani consiglieri di Firenze e Scandicci Cosimo Guccione e Yuna Kashi Zadeh; il servizio tuttavia è stato utilizzato da persone di tutte le generazioni, perché i nostri cittadini hanno mille interessi a prescindere dalle età e le offerte delle nostre città sono ricche di appuntamenti e occasioni. L’obiettivo futuro è estendere il servizio notturno nei week end a tutto l’anno, anche nella prospettiva dell’entrata in servizio delle altre linee del tram”.
Avviato in via sperimentale ad inizio aprile in coincidenza con l’entrata in vigore della ztl estiva in centro (termine previsto inizio ottobre), il servizio aggiuntivo si è concretizzato in 10 partenze da Santa Maria Novella in direzione Scandicci tra le 00.30 e le 02.30 e altrettante partenze da Villa Costanza direzione Firenze tra le 00.05 e le 02.04. La frequenza di servizio si è attestata su 13-14 minuti. Secondo i dati raccolti nel primo periodo di sperimentazione del servizio prolungato notturno i passeggeri trasportati risultato 19.834 con una media di circa 430 persone/notte e 22 passeggeri a corsa.
L’analisi di dettaglio dei dati in direzione Scandicci evidenzia come la domanda di servizio sia sicuramente più pronunciata nella prima ora di servizio aggiuntivo (fino alle 1.30 circa) e nella serata di sabato, quando il numero di passeggeri medi è quasi doppio rispetto al venerdì (tabella 1 allegata).
In direzione Firenze l’andamento del numero di passeggeri trasportati è analogo, anche se di entità ridotta (tabella 2 allegata).
Il numero di passeggeri complessivi trasportati risulta rispettivamente pari a 300 nelle serate di venerdì e 550 nelle serate di sabato.
L’analisi del numero di passeggeri totali per weekend mostra un andamento progressivamente crescente fino al primo weekend di luglio ed una sensibile diminuzione nella parte centrale di luglio-agosto, in linea con la diminuzione di traffico registrata per le ferie estive (tabella 3 allegata). (mf)

press.comune.fi.it/hcm/hcm5353-10_1_1-Tram+notturno%2C+successo+dell%92orario+allungato+fino.html?cm_id_details=75977&id_pa...

In fondo alla pagina linkata qui sopra ci sono i link alle tre tabbelle citate
aerfer
00Thursday, September 24, 2015 9:07 PM
430 persone a notte? bastava un bussino....
sotram
00Friday, September 25, 2015 11:20 AM
no, perché se guardi la tabella 1 vedrai che nella prima ora la affluenza è ben superiore a quella del bussino e tale da fare calca anche su un 12 metri.
una soluzione potrebbe essere di usare il tram fino alle 130 e poi proseguire con il bussino. da vedere però quanto la differenza di costo tra eserzizio tramviario e con bussino ci sia (a meno che non abbia i bussini che aspettano nel deposito tranviaro e lo stesso conducente passa da un mezzo all'altro per la ultima ora, ma anche così dobito che ci sia risparmio.
Mela55
00Friday, September 25, 2015 1:39 PM
Passare da un tram a un altro automezzo per solo un'ora di servizio non ha una logica, anche se effettivamente ci sta' che vi sia una riduzione dei costi. Lo può fare un privato con mezzi suoi, ma un servizio pubblico, inizia e finisce la giornata con lo stesso mezzo. Semmai, essendo il primo anno di sperimentazione, magari, in futuro, con un po' di dati statistici a disposizione, potranno aggiustare il tiro, facendo, che so, il fine settimana un orario più lungo e durante la settimana smettendo alle 1.30.
Censin49
00Friday, September 25, 2015 5:34 PM
A volte ci sono foto che non vorrei nemmeno fare. Mentre ancora aspettiamo i lavori di rifinitura a completamento della linea 1, c'è da mettere mano (e purtroppo non è la prima volta) a ricostruire quello che già era stato finito... Purtroppo l'imbecillità di certi esseri non ha limiti, il vandalismo questa volta ha colpito il cartello di fermata Monni/Casc

@Mela55 - La madre degli imbecilli, recita il proverbio, è sempre incinta....purtroppo, non è una razza in via di estinzione!
trambusfi
00Friday, October 2, 2015 5:09 PM
Tram notturno nei week end, il servizio riprende da novembre, Guccione (PD): “Bella notizia per la città”

Il consigliere delegato alle politiche giovanili: “Molto positivo anche l’avvio degli incontri del sindaco Nardella nei licei fiorentini”

Soddisfazione da parte del consigliere Cosimo Guccione (PD), delegato alle politiche giovanili, per le dichiarazioni da parte del sindaco Dario Nardella riguardo agli incontri che svolgerà nei licei fiorentini.
“Bene fa il sindaco a cominciare un giro di ascolto dei ragazzi delle scuole superiori in città: è l’avvio di uno straordinario osservatorio su idee e sogni dei giovani fiorentini – ha dichiarato Guccione –. Cogliendo l’occasione di dialogare coi ragazzi sui temi della movida, il nostro primo cittadino potrà cogliere suggerimenti ed ascoltare le aspettative dei nostri giovani”.
Nell’occasione, il consigliere PD ha commentato anche la notizia che il tram, come aveva richiesto insieme al collega al Comune di Scandicci Yuna Kashi Zadeh, riprenderà le corse notturne nei week end a partire già dal prossimo novembre.
“E’ molto positivo che l’amministrazione vada sempre di più nella direzione di far funzionare il trasporto pubblico anche la notte, al servizio dei giovani e di tutte le persone che partecipano alla vita notturna della città. Prendiamo quindi oggi questa buona notizia, aspettando che, con la costruzione delle linee 2 e 3 del tram, il servizio notturno possa essere usufruito in tutta la città” ha concluso Guccione.

press.comune.fi.it/hcm/hcm5353-10_5_1-Tram+notturno+nei+week+end%2C+il+servizio+riprende+d.html?cm_id_details=76091&id_pa...
sotram
00Saturday, October 3, 2015 12:03 PM
come fanno a espandere ile servizio notturno a tutta la città solo con le linee 2 e 3 ?
tutta la zona est ne resta priva.
AlessandroFan
10Monday, October 12, 2015 10:01 AM
Come, non lo sapevi? è da 6 anni ormai (Passo Duomo, ecc...) che la zona est non fa più parte della città!!!
ktm.93
00Thursday, October 15, 2015 12:51 AM
Vergogna per il servizio penoso ad est, tra l'altro dove abito io...


Comunque io rilancio 3 dubbi ancora da chiarire sulla T1:

-Quando verranno effettuati i lavori di consolidamento del sottopasso Talenti?;
-Quando verranno terminati i lavori accessori in zona Porta a Prato-Cascine? (poi accessori mica tanto perché servono eccome);
-Cosa hanno intenzione di fare con la curva e lo scambio di via I. Da Diacceto? .
Con la variante Valfonda quando si decideranno ad eliminarlo?
Poi per quanto riguarda il raggio di curvatura limitato non potrebbero produrre nuovi tram Sirio adattati con un passo tra i carrelli minore e sfruttare gli attuali convogli sulla linea 2?
Stefagin76
00Sunday, February 14, 2016 2:29 PM
6 anni di T1

Oggi ricorre il sesto anniversario dell'inaugurazione della Tranvia: un'infrastruttura diventata indispensabile per Firenze. Per dovere di cronaca vanno però segnalate le nubi che rischiano di rendere meno tranquillo il sesto anno di esercizio:

www.nove.firenze.it/tramvia-stop-lo-scandalo-del-sottopasso-tiene-in-scacco-fir...

Una considerazione: se lo stop si rendesse necessario, perchè non approfittare anche per eliminare gli scambi e risagomare la curva in via Diacceto/Viale Rosselli?

Stefano
xclaudiox
00Sunday, February 14, 2016 3:54 PM
La mia solita fortuna, ora che mi ero deciso di venire a visitare questa tranvia...resto a bocca asciutta!!! [SM=g9595] [SM=g11214] [SM=x346222]
save_the_tram
00Wednesday, February 17, 2016 8:48 PM
A proposito del sottopasso mi viene in mente una proposta che ho letto non ricordo bene dove tempo fa.
Si trattava di realizzare una nuova corsia in uscita dal sottopasso in direzione via Foggini, uscendo dal sottopasso in pratica dopo il muro trasversale alla vecchia corsia in direzione Firenze in quel pezzo di strada morta e risalendo quindi con una nuova rampa.
A me sembrerebbe un'idea ottima, si eviterebbe l'uso della rotatoria per tutti quelli che voglio fare la svolta Talenti-Foggini che, sommati a quelli che vengono dall'isolotto, causano code continue a chi viene dalla superstrada. Le corsie perse su via Foggini potrebbero essere recuperate espropriando la striscia di terreno con gli alberi di quell'edificio all'angolo che non so nemmeno se è in disuso.
Soldi a parte (e immagino che non sarebbero nemmeno pochi) mi sembrerebbe una buona idea, sapete se era il frutto della mente di qualcuno stanco di fare code o è effettivamente un'idea conosciuta alle istituzioni? [SM=x346235]
Stefagin76
00Thursday, February 18, 2016 12:37 PM
Più che altro l'errore nel sottopasso in questione è stato quello di mandare sotto la tranvia e lasciare sopra le auto: si doveva fare esattamente l'opposto, così ci sarebbe stata la possibilità di una eventuale diramazione della T1 al Lotto Zero.

Stefano

ps. per XclauoX: non disperare, basta che vieni a Firenze prima di luglio e dopo agosto e dovresti trovarla ancora, la tranvia... [SM=x346229]
Mela55
00Thursday, February 18, 2016 2:50 PM
E' vero. La logica avrebbe dovuto suggerire, ai progettatori di allora, che la cosa più complicata (tramvia) avrebbe dovuto usare il percorso più semplice. Anche perchè, in caso di emergenza, è ovviamente più facile deviare il traffico veicolare in altri percorsi. E' altrettanto vero che se le opere, a suo tempo, fossero state fatte come si doveva, il problema non si sarebbe dovuto presentare almeno prima di cinquant'anni..., ma tant'è..., nell'italietta dove tutto va a rotoli in poco tempo, Firenze non si salva...
trambusfi
10Sunday, February 21, 2016 1:02 AM
Sull'intersezione Talenti - Foggini non concordo con le vostre riflessioni:
- la tramvia sotto ha consentito di mantenere sostanzialmente invariata la struttura viaria dell'intersezione, con l'unica importante eccezione della perdita della corsia di sottoattraversamento della rotatoria in direzione centro;
- questa importante eccezione, apparentemente deleteria per il traffico in ingresso città, è in realtà importante per filtrare questo traffico in un punto più periferico del precedente, che era piazza Batoni; questo arretramento ha sopperito alla perdita di separazione del traffico primario dal quello locale del viale Talenti in direzione città;
- mantenere in superficie la tramvia ed al contempo evitare l'interferenza tram - auto avrebbe costretto di dover sovrappassare o sottopassare i binari con rampe per tutte le direzioni: nel primo caso con notevole impatto visivo, nel secondo con notevoli lavori che avrebbero impedito il mantenimento della circolazione stradale durante la cantierizzazione;
- la diramazione verso il lotto Zero non ha senso, soprattutto in vista del prolungamento della T1 in zona Pontignale, dove verrà realizzato un parcheggio scambiatore dalle potenzialità enormemente maggiori rispetto ad uno localizzato nel citato Lotto Zero;
- il parcheggio al Pontignale avrà l'indubbio vantaggio di ridurre il traffico in ingresso Firenze e Scandicci (direzione parcheggi di interscambio con tramvia) soprattutto nell'area Casellina - Villa Costanza e sul tratto Scandicci - Firenze della FiPiLi;
- la rampa ipotizzata da save_the_tram è un ottima idea, soprattutto per ridurre uno dei flussi che insistono sulla rotatoria: non sarebbe una rivoluzione, ma sarebbe comunque un contributo per ribilanciare un poco questi flussi, magari dando un pò di respiro proprio alla direttrice di ingresso città.
Mela55
00Sunday, February 21, 2016 2:20 AM
Certo che, chi, prima bestemmiava per le code in piazza Batoni, da quando c'è la tramvia, bestemmia per le code alla rotonda Foggini... Insomma, arrivare in fondo alla FI-PI-LI ed essere accolto a Firenze, subito, da una bella coda, non è il massimo, potevano inventarsi qualcosa di meglio di quella rotonda. E se anche avessero dovuto provvedere ad un sottopasso e pure un cavalcavia, lasciando la tramvia in piano, non sarebbe stato un grosso problema. Lo spazio non mancava e non manca in quella zona. E comunque è andata così. Rimane il grave problema dei lavori fatti male per un sottopasso nuovo, che è già stato soggetto ad interventi di tentata riparazione, che non si sono rivelati buoni, ma tanto nessuno pagherà per queste malefatte, e non stiamo parlando di un qualcosa avvenuto 50 anni fa...
trambusfi
10Sunday, February 21, 2016 8:00 PM
Qualsiasi direttrice in ingresso città prima o poi produce code, soprattutto negli orari di punta: questo vale sia per Firenze che per qualsiasi altra città italiana e non, anche di dimensioni inferiori. Ergo non è che il progetto tramviario (o qualsiasi altro) può pretendere di eliminare un fenomeno di fatto universale, che non è altro che la versione automobilistica di un principio fisico imprescendibile, quello della incomprimibilità: in direzione centro l'incrocio costituisce la confluenza di tre flussi (via Canova, via Foggini, tratto urbano della FiPiLi) verso un unico sbocco (viale Talenti), quindi quando ci sono tanti veicoli è normale che ci siano code.
Ed eliminare un flusso in confluenza (come fu fatto ad esempio in piazza Paolo Uccello) non lo elimina in senso stretto, ma lo sposta su un altra intersezione (in questo esempio, piazza Batoni) andando ad incrementarne un flusso esistente. Ed infatti in piazza Batoni, per ridurre il carico indotto dal flusso citato, sono stati tolti in ingresso i flussi di via Dosio e di via Palazzo Bruciato (provenienza via Bronzino): il primo di traffico prettamente locale, il secondo un pò più importante e quindi leggermente più consistente).

Le code si possono solo ridurre in quantità, o creando un impostazione viaria a rete con direttrici parallele su cui si possono distribuire i flussi maggiori (in parte già esistente, e comunque con limiti di saturazione non superabili in ambito urbano), o creando una alternativa "forte" a monte del punto "incriminato" (nel nostro caso, a suo tempo il Ponte all'Indiano, nel prossimo futuro tramvia e parcheggi al Pontignale come in futuro a Peretola).
Non posso concordare che nell'intersezione Talenti-Foggini ci sarebbe stato lo spazio per rampe sopraelevate - oltre a quelle sotto - necessarie ad evitare interferenze dirette tram - auto: l'incrocio è troppo complesso per consentire la realizzazione di un maxi svincolo veicolare multilivello atto a lasciare in superficie solo la tramvia e le rampe veicolari non interferenti coi binari. Non a caso le altre intersezioni simili (rotatoria vicino al Ponte a Greve, rotatoria Novoli Forlanini) è sempre la tramvia che non rimane al livello del piano di campagna. E l'impatto visivo di un viadotto tramviario non è paragonabile alle rampe di uno svincolo veicolare che insiste su un quadrivio - rampe che dovrebbero fra l'altro avere delle pendenze non indifferenti.

Infine, il sottopasso Talenti non è affatto nuovo, la realizzazione tramviaria ha modificato solo il lato sud (per la rampa tramviaria in direzione Scandicci e l'innesto con via Foggini), nord (limitatamente all'innesto con via Canova) ed ovest (con l'eliminazione del sottopassaggio in ingresso e la creazione del corpo stradale praticamente in piano per la corsia unica in ingresso rotatoria).
Forse l'unico errore è stato di non includere nella progettazione tramviaria un completo rifacimento dell'intero sottopasso, cosa che avrebbe avuto un costo non indifferente, dell'ordine di diversi milioni di euro.
Altra ipotesi: i saggi preliminari alle modifiche citate non hanno rilevato problemi significativi, o peggio ancora i risultati di questi saggi sono stati quanto meno sottovalutati - per non dire peggio...

La speranza è che i lavori previsti sul lato sud siano fatti a regola d'arte, senza necessità di tornarci negli anni a venire - come invece temo si renderà necessario sul lato nord, dove personalmente lo "spanciamento" del muro tenuto dai rinforzi non mi sembra insignificante...
Mela55
00Monday, February 22, 2016 10:31 AM
In linea di massima, concordo su quanto hai argomentato, anche se penso che una sopraelevazione in più ci potesse stare, magari era una questione di soldi in più, che non c'erano... E' pure vero che il sottopasso Talenti esisteva già, ma che sia stata sottovalutazione o cattiva lavorazione, beh, l'errore c'è stato, i fatti di adesso lo testimoniano. Ora si dovrà metter mano a rattoppi e quello che non è stato speso prima, lo spenderanno adesso.... E per lo spanciamento, quando finirono i lavori di riparazione, mi capitò di essere sopra il ponte per fare delle foto aeree al tram, e a vederlo in linea verticale fa veramente effetto, altro che torre di Pisa...
pTn67
00Monday, May 16, 2016 9:35 PM
This time some pics from the wonderful tram in Florence. Soon it will also run to the airport, great idea!
Till than here some pics from 2012 and the beginning of may of 2016.
see: public-transport.net/a/Florenz/
save_the_tram
00Monday, May 30, 2016 6:17 PM
Thanks pTn67! We really hope that it will open as soon as possible!

Intanto hanno programmato la chiusura estiva per il lavori al sottopasso Foggini, addirittura 3 mesi!
La chiusura riguardera tutto il tratto Arcipressi-Batoni, probabilmente dovuto alla posizione degli scambi.

Link: Tramvia, tre mesi di stop per un tratto della linea 1
Stefagin76
00Monday, July 18, 2016 4:28 PM
Un paio di scatti dalla quotidianità della T1....
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:29 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com