FIRENZE Linea 1 Scandicci / Santa Maria Novella

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, [10], 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, ..., 151, 152, 153, 154, 155, 156, 157, 158, 159, 160
ZephyrMw
00Friday, October 5, 2007 11:31 PM
Sempre Sovrapasso...
Ultima ma non meno importante è la vista della spalletta laterale con la strada, la rotonda alla fine della strada è già delineata, almeno in parte, e quella che vedete è la strada che porta sul ponte sulla Greve.

Ciao a tutti e a presto!! [SM=x346219]
Yoda_Firenze
00Saturday, October 6, 2007 12:27 PM
Ho appena letto sul sito del comune che lunedì in consiglio comunale si discuterà ancora una volta della tramvia,e l'assemblea verrà aperta con varie mozione,tra le quali quella di razzanelli di modificare il tracciato della linea 1...dico io,ma la gente ne ha di tempo da perdere...come cavolo si fa a cambiare il tracciato di una linea dove quasi dovunque è già in fase di completamente la sede tramviaria??
ZephyrMw
00Saturday, October 6, 2007 1:53 PM
Tramvia, l'8.10 la posa del primo binario
Dal sito del comune di Scandicci:

Inizia da Scandicci, alla presenza del sindaco Gheri e del vicesindaco di Firenze Matulli, la posa dei binari della prima linea della tramvia. Le imprese hanno presentato alla stampa anche un nuovo calendario dei lavori.

Lunedì 8 ottobre, intorno alle ore 10, i rappresentanti delle due amministrazioni comunali –per Scandicci, il sindaco Simone Gheri, per Firenze il vicesindaco Giuseppe Matulli- e quelli delle imprese costruttrici si ritroveranno davanti al municipio di Scandicci per recarsi successivamente nella zona di cantiere e partecipare alla posa del primo binario della tramvia Scandicci-Firenze. E’ così arrivato il momento tanto atteso perché, come dichiara Carlo Zini, presidente di CMB, “si tratta di un segnale di fiducia verso la realizzazione dell’opera”. Un passaggio di boa, come si legge in un comunicato stampa diffuso da Legacoop Toscana, caratterizzato anche da un accordo tra imprese e sindacati per nuovi orari e turni di lavoro al quale segue anche il seguente nuovo programma dei lavori. Come detto, il primo fronte di intervento inizia lunedì 8 ottobre, a partire dal cantiere di Scandicci, per concludersi il 31 maggio 2008. A partire dal 12 novembre è prevista l’apertura di un secondo fronte di intervento, a partire dalla fermata Foggini in direzione Firenze, che dovrebbe concludersi il 15 aprile 2008. Il terzo fronte di intervento, in corrispondenza di Porta a Prato, sarà aperto il 3 dicembre per poi concludersi entro il 2008. Nel comunicato stampa di Legacoop Toscana, che contiene questo nuovo programma dei lavori, sono indicate anche le criticità attualmente esistenti. La prima, tra la stazione Santa Maria Novella e l’incrocio tra via Alamanni e via Jacopo da Diacceto, dove è attesa l’approvazione formale della variante che riguarda lo spostamento della fermata e l’eliminazione del terzo binario. La seconda, in zona piazza Paolo Uccello, dove il ritrovamento di reperti archeologici ostacola alcuni interventi come la realizzazione del sottopasso. La terza, nel tratto compreso tra Foggini e San Lorenzo a Greve, per la presenza di inquinanti rinvenuti nel manto stradale e nelle terre che potrebbe esigere un intervento di bonifica preventiva.


[SM=x346219]
Merry80
00Saturday, October 6, 2007 2:45 PM
Grazie mille delle foto, Zephyr... fa sempre piacere vedere lo stato di avanzamento dei lavori nelle zone dove non si va spesso (e io lì non ci vado quasi mai...)!
Però onestamente pensavo che i lavori per il viadotto Aldo Moro fossero ben più avanti di così... [SM=x346221]
Tramviere
00Saturday, October 6, 2007 5:28 PM
Lunedì si comincia!
Su La Repubblica Firenze di oggi, un bell'articolo con il calendario della posa dei binari (l'8 si comincia a Scandicci, a Firenze si comincia il 12 novembre), corredato da una bellissima foto dei primi metri di binario già posati da qualche tempo. Si parla di un sistema antirumore e antivibrazioni molto innovativo, che sarà battezzato sistema Firenze. Oltre a un materasso assorbente e traversine, anche un rivestimento in gomma degli stessi binari (!). Questa proprio non riesco a immaginarmela: avremo dei binari dall'apparenza di gomma anziché di ferro? O parla semplicemente di un isolante fra i binari e l'asfalto, come nella tranvia di Nizza?
Una curiosità tecnica: è possibile applicare a un tram il "sistema Parigi" delle metropolitane (ruote in ferro più pneumatici)? Vi risulta che sia mai stato fatto?
Stefagin76
00Sunday, October 7, 2007 12:50 PM
Ciao, nel servizio del Tg3 regionale che annunciava l'inizio della posa dei binari sulla linea 1, sono stati fatti vedere dei rendering finalmentre decenti ed è stato anche puntualizzato quali tratti saranno lastricati in porfido e quali tratti saranno inerbiti. Purtroppo stavo uscendo di casa e ho visto il tutto di sfuggita: qualcuno mi può dare maggiori approfondimenti? Vedere anche i rendering non sarebbe male... Simoneeeeeeeee.......

Stefano
ZephyrMw
00Sunday, October 7, 2007 7:04 PM
Domanda...
[SM=x346219]
Ciao a tutti,
passando per il percorso della linea 1 ormai in molti punti è già delineato visibilmente il percorso, ci sono però alcuni tratti dove non è ancora stato fatto niente in particolare in prossimità di incroci con il traffico automobilistico per ovvie ragioni, mi chiedevo da inesperto totale quando veranno fatti questi punti come si comporterà il traffico, mi spiego meglio la tramvia taglia rotonde e incroci (per esempio tra via foggini e via Baccio da Montelupo o tra via della Scala e viale Fratelli Rosselli) passeremo su dei percorsi alternativi e quindi su binari gia messi in sede? In quei tratti verrà comunque impiegata la stessa tecnica di costruzione dei tratti già esistenti o per i cosiddetti incroci a raso viene impiegato un diverso modo di costruzione visto che avrà un passaggio non solo riservato al tram?
Purtroppo non sono riuscito a trovare nente nel web sulle fasi di costruzione di una sede tramviaria e quindi mi affido a voi che siete molto più esperti di me.
Grazie a tutti per le eventuali risposte ai miei interrogativi!
[SM=x346219]
Merry80
00Monday, October 8, 2007 1:09 PM
In effetti me lo chiedevo anch'io... Probabilmente, quando si decideranno a aprire i cantieri sui tratti dove finora hanno fatto passare le macchine, devieranno il traffico privato facendolo passare da altre parti: ad esempio, nel caso dell'attuale rotonda tra viale Talenti e via Cecioni, quando la eliminerano e al suo posto apriranno il cantiere, probabilmente ci costringeranno ad andare a passare dalla rotonda in fondo, quella all'inizio della Fi-Pi-Li. Sarebbe una buona idea quella di farci passare sui binari già costruiti, ma visto che mi sa che siamo ancora ben lontani dall'avere i binari posizionati, penso che si limiteranno a deviare il traffico.
A tramvia completata, però, ci saranno degli incroci col traffico privato: cioè, il tram correrà quasi sempre in una corsia protetta (ossia delimitata da cordoli che rendono impossibile alle macchine l'"invasione" della sede tramviaria); ma in certi incroci ci saranno dei semafori e lì le macchine potranno passare sui binari, perpendicolarmente ad essi (se ho capito bene).
mazzolo12
00Monday, October 8, 2007 2:19 PM
Qualcuno, stamani, è stato alla cerimonia prevista per l'inizio della posa dei binari?
Ataf
00Monday, October 8, 2007 10:34 PM
Posa dei binari
Linea 1, posati i primi binari
La tramvia fiorentina prende forma

I binari della prima linea, che collegherà Scandicci a Firenze, sono stati posati in via Sassetti. Al 'fatidico' momento erano presenti il vicesindaco di Firenze Giuseppe Matulli, il sindaco di Scandicci Simone Gheri, il direttore dei lavori Giovanni Gallo e il responsabile del procedimento Giovanni Mantovani


La posa dei binari per la tramvia Scandici (Firenze), 8 ottobre 2007 - Via alla posa dei primi binari della linea 1 della tramvia fiorentina che collegherà Scandicci a Firenze. I lavori saranno conclusi alla fine del 2008. I binari sono stati posati sono a Scandicci, in via Sassetti. La linea arriverà fino alla stazione di Firenze Santa Maria Novella. Il costo dell'intervento è aumentato in corso d'opera, ed è ora stimato in 226 milioni di euro.



Il sistema della tramvia fiorentina prevede tre linee per un totale di circa 20 chilometri con oltre 40 fermate. Il costo complessivo, secondo quanto previsto al momento della firma, era di circa 700 milioni di euro. La tramvia, per la prima volta in Italia, sarà realizzata con lo strumento del project financing applicato al settore del trasporto pubblico locale, con il cofinanziamento dello Stato e il contributo di Tav-Rfi. L'accordo venne firmato nel 2005 tra il Comune di Firenze e la società Tram di Firenze spa, di cui è socio di riferimento il colosso francese Ratp, che gestisce anche il trasporto pubblico parigino.



La linea 2, la più contestata, congiungerà l'aeroporto con il Duomo. La linea 3 è divisa in due lotti e andrà, per un primo tratto, dall'ospedale di Careggi alla Fortezza da Basso, e per il secondo tratto dalla Fortezza a Firenze Sud. Al momento della posa erano presenti il vicesindaco di Firenze Giuseppe Matulli, il sindaco di Scandicci Simone Gheri, il direttore dei lavori Giovanni Gallo e il responsabile del procedimento Giovanni Mantovani.



"La posa dei binari rappresenta un momento molto significativo - ha spiegato il vicesindaco Matulli - perché è il primo atto dei lavori strettamente connesso, anche visivamente, al passaggio del tram. Finora infatti gli interventi hanno consistito in lavori preparatori come lo spostamento dei sottoservizi e la realizzazione di opere civili necessarie al passaggio della tramvia, come sottopassi, ponti e cavalcavia. Lavori che hanno dovuto necessariamente tener conto anche di soggetti terzi, come le società dei sottoservizi e via dicendo. Adesso invece gli interventi dipendono soltanto dalle imprese dell'Ati e quindi sono fiducioso che i lavori possano proseguire più speditamente".



"E' un momento di soddisfazione - ha aggiunto il sindaco di Scandicci Gheri - perché dopo i ritardi diamo una svolta ai lavori per la costruzione della tramvia; l'impegno che chiediamo alle imprese è quello del rispetto dei tempi annunciati la scorsa settimana".

ed ecco le foto








Stefagin76
00Monday, October 8, 2007 10:59 PM
Ottimo reportage Ataf. Io aggiungo un rendering di Piazza Stazione apparso oggi su Il Firenze e la notizia che il primo modulo di Sirio sarà visibile al Festival della Creatività che si svolgerà alla Fortezza da Basso dal 25 al 28 ottobre [SM=x346227]

mazzolo12
00Tuesday, October 9, 2007 9:20 AM
Grande Ataf!!! Bel report.
Avete visto Mantovani com'è allegro? Si vede proprio che gli piace stare in mezzo a traversine e binari, oltre alla giusta soddisfazione professionale (anche perchè se non c'era lui, mi sà che eravamo ancora a pensare al colore dei plinti).


Ataf
00Tuesday, October 9, 2007 2:35 PM
altre foto da porta al prato, dove si procede abbastanza speditamente, alle cascine si procede alla realizzazione della sede dove andranno alloggiati i binari


Tramviere
00Tuesday, October 9, 2007 7:25 PM
Grazie di cuore a tutti!!!
Guardando le foto non riesco a credere che sia tutto vero... Ricordo ancora i binari della linea 17 ancora visibili nell'aiuola davanti alla Manifattura dei tabacchi... Si parla degli anni '70, ma quell'immagine colpì profondamente la mia immaginazione di bambino, al punto da non essermela mai più cancellata dalla mente. Quante volte ho sognato di camminare nel parco delle Cascine e di imbattermi in binari immersi nel verde e quasi invisibili... Finalmente tutto tornerà ad essere realtà, grazie a tutti quelli che ci hanno creduto e che hanno avuto la forza e la caparbietà di andare avanti, nonostante il dileggio e il sarcasmo di una buona parte dell'opinione pubblica che, come è ampiamente provato dalla storia, non sempre si colloca dalla parte della ragione. Grazie Morales, grazie Matulli, grazie Domenici, grazie Berlusconi (che ha dato il via libera per i finanziamenti delle linee 2 e 3!!!), grazie ATAF per le foto, e, siccome nessuno fin qui l'ha fatto, mi sento di dire un sentitissimo grazie anche a Pistoia, che ci fornisce i treni per la tramvia e gli alberi per la piantumazione delle nuove specie!!!
Giampi5
00Tuesday, October 9, 2007 11:00 PM
Sono contento anch'io [SM=x346230] e spero di fare un salto a lavori un po' più avanzati.
Poi leggo da tempo di questo Giovanni Mantovani. Ma non è lo stesso ingegnere che progettò e diresse i lavori per la linea 8 di Roma, nonché responsabile a suo tempo della mobilità o qualcosa del genere per la capitale?
[SM=x346228]
liguretoscana
00Wednesday, October 10, 2007 9:54 AM
Sì, è lui: ho letto un'intervista in cui parlava proprio della linea 8 di Roma.
liguretoscana
00Thursday, October 11, 2007 12:47 PM
Oggi sono stata a Porta al Prato per commissioni, ovviamente a piedi, dato che in 20 minuti ci sono. Stendiamo un velo pietoso sul fatto che mancano alcuni attraversamenti cruciali, per cui bisogna andare due o tre volte da una parte all'altra di viale Belfiore (a proprio rischio e pericolo perché certi semafori sembrano fatti per centometristi, tanto poco dura il verde....)

Bene, per farla breve: ho visto cantieri molto lunghi e in apparente stato di abbandono, con transenne buttate di traverso, armamenti (se si chiamano così) ancora da montare completamente arrugginiti, vegetazione piuttosto fiorente nei punti più improbabili, acqua stagnante non ho capito da quando (è un po' che non piove, mi pare). Il CRO è sempre più difficile da raggiungere....

Ho cercato operai e alla fine, quasi sul lungarno, ne ho trovati 3 (tre): uno che azionava una ruspa e due che lo guardavano a braccia conserte. Erano le 10 del mattino. Ci sono ripassata tre quarti d'ora dopo e ce n'erano sempre tre, questa volta quello sulla ruspa guardava in giù e un altro pure, a lavorare era sempre uno solo.

Se vanno avanti così....
Ataf
00Thursday, October 11, 2007 3:08 PM
liguretoscana

Ho cercato operai e alla fine, quasi sul lungarno, ne ho trovati 3 (tre):


ma, si vede che quando ti vedono gli operai si nascondono!
io passo tutti i giorni di li verso le due, e vedo sempre almeno 7 operai a lavorare, per congiungere i cantieri di porta al prato con quelli al sottopassaggio.

liguretoscana

ho visto cantieri molto lunghi e in apparente stato di abbandono, con transenne buttate di traverso



comunque i cantieri non sono abbandonati, visto che il punto a cui ti riferisci te è già pronto per ricevere i binari, che in quel punto arriveranno solo il 3 dicembre.

liguretoscana

acqua stagnante non ho capito da quando



Il fatto che ci fosse quell'acqua, è un altro fatto positivo, in quanto dimostra che la sede tramviaria è stata isolata perfettamente dal terreno circostante, visto che nemmeno l'acqua riesce a passare.
mazzolo12
00Friday, October 12, 2007 9:15 AM
Deposito
Volevo segnalare la ripresa dei lavori al deposito.
Sono tre giorni che vedo pompare cemento in vari punti (pavimentazione?)
e ieri hanno cominciato anche a coprire il tetto di un capannone.

mazzolo12
00Monday, October 15, 2007 6:48 PM
Avanzamento lavori al 14/10/2007
Ecco un bel pò di foto sullo stato di avanzamento dei cantieri della linea 1.

Viale Rosselli


Dal sovrappasso di V.Veneto fino al nuovo ponte.



Sottopasso Paolo Uccello


Sottopasso Talenti


Viadotto Moro


Da Viadotto Moro a Piazzale Resistenza


Ed eccoci finalmente ai primi binari posati.
Sono stati posati dal bivio per il deposito fino alla fermata ciliegi


Linea per il deposito e capolinea


Deposito e sottopasso A1
mazzolo12
00Tuesday, October 16, 2007 9:19 AM
Pubblicato il bando per la realizzazione (in project financing) della fermata principale della tramvia di Scandicci e relativa riqualificazione della piazza.

Ecco il link, con tanto tanto materiale da scaricare:
www.comune.scandicci.fi.it/project_stazione_centro/
Merry80
00Tuesday, October 16, 2007 12:14 PM
Grazie mille delle foto, mazzolo! I lavori, anche se con ritmi un po' discontinui, procedono... Mi preoccupano un po' quelle zone in cui ancora non hanno nemmeno iniziato a scavare, ma spero che recupereranno...

Per quanto riguarda invece il tuo ultimo post non ho ben capito: quindi i lavori per la riqualificazione del piazzale della Resistenzae per la costrunzione di questa super-fermata del tram non solo devono ancora cominciare, ma addirittura deve ancora essere scelta l'impresa che li effettuerà? Se è così, che speranze ci sono che tali lavori vengano terminati in tempo per il fatidico dicembre 2008?? [SM=x346235]
mazzolo12
00Tuesday, October 16, 2007 12:45 PM
Le zone rimaste indietro sono solo 3:
- piazza Stazione
- piazza P.Uccello: qui i lavori sono rimasti indietro a causa dei reperti "archeologici"
- viale Nenni: il terreno sotto l'asfalto risulta inquinato da idrocarburi, quindi devono bonificare l'area e si discute su chi debba pagare.

Il resto sostanzialmente è pronto a riceve i binari o quasi.

Piazza della Resistenza: si tratta di lavori che non incidono sulla tramvia. Si tratta di uffici, auditorium e parcheggi che nasceranno attorno alla fermata.
Merry80
00Tuesday, October 16, 2007 1:02 PM
Alle zone rimaste indietro aggiungerei anche via Iacopo da Diacceto, che non era messa troppo bene l'ultima volta che l'ho vista...
Inoltre, non so se ho capito male, ma non dovrebbe essere aperto un cantiere anche in via Alamanni? Dopo via Iacopo da Diacceto, girando a destra, il tram dovrà pur passare di lì per arrivare al capolinea...
mazzolo12
00Tuesday, October 16, 2007 2:14 PM
Merry80, 16/10/2007 13.02:

Alle zone rimaste indietro aggiungerei anche via Iacopo da Diacceto, che non era messa troppo bene l'ultima volta che l'ho vista...
Inoltre, non so se ho capito male, ma non dovrebbe essere aperto un cantiere anche in via Alamanni? Dopo via Iacopo da Diacceto, girando a destra, il tram dovrà pur passare di lì per arrivare al capolinea...



Una parte ha già la piattaforma pronta, sull'altra stanno lavorando ai sottoservizi.
Questo rimane uno dei cantieri più lenti di tutta la linea 1.

Comunque io considero questi lavori come parte del cantiere di piazza Stazione.
Riguardo al tracciato del tram in piazza Stazione, ecco le tavole con i disegni:
www.tramvia.fi.it/images/mappe_linee/linea2_zoom/16.jpg
www.tramvia.fi.it/images/mappe_linee/linea2_zoom/17.jpg
Ataf
00Thursday, October 18, 2007 6:15 PM
Nove dalla porta
a porta al prato, si procede con la realizzazione della sede tranviaria, ora si va verso il sottopasso. Accanto al passaggio pedonale sotto la porta, è stato realizzato un nuovo passaggio per le macchine, che consentirà fino al 3 dicembre (data di inizio dei lavori di posa dei binari nella zona) di poter girare di nuovo su viale rosselli.
E' stato semplicemente posata una protezione sulla sede tranviaria già realizzata, e poi messa terra per pareggiare e infine l'asfalto, al più presto posto le foto
mazzolo12
00Monday, October 22, 2007 7:04 PM
Presentazione Sirio
Mercoledì 24 Ottobre alle ore 12 ci sarà la conferenza stampa per la presentazione della testata del tram Sirio nella piazza davanti alla Fortezza.
Stefagin76
00Monday, October 22, 2007 9:43 PM
Indovina indovinello, cosa c'è sotto il mantello?

Ancora una volta vi ho battuti tutti sul tempo! [SM=x346232]

Stefano

Giampi5
00Monday, October 22, 2007 11:10 PM
Mi chiedo: perché solo la testata e non il tram completo [SM=x346235] [SM=x346235] [SM=x346235]
Forse decapitato in partenza da... Laganà & co [SM=x346244]
simopa
00Tuesday, October 23, 2007 8:52 PM
La risposta è che molto semplicemente ad oggi è l'unico pezzo finito completamente, gli altri sono ancora allo stato "rustico".

[SM=x346219]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:52 AM.
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com