FILOBUS DI BOLOGNA

Versione Completa   Stampa   Cerca   Utenti   Iscriviti     Condividi : FaceboolTwitter
Pagine: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, ..., 55, 56, 57, 58, 59, 60, 61, 62, 63, 64, [65], 66, 67, 68, 69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 76, 77
stefanob.1701
00sabato 12 luglio 2014 16.36
A questo link ci sono tutte le foto esistenti ai crealis per Bologna.
clicca qui


takemaru
00sabato 12 luglio 2014 20.51
con l'arrivo dei crealis e l'attivazione della 15, è possibile che venga collegato anche il deposito battindarno o ferrarese come hanno fatto per 2 madonne??
rudy8918
00sabato 12 luglio 2014 21.30
no nessuna previsione di collegamenti per battindarno e ferrarese due madonne è collegato perché ha la linea 14 che fa capolinea di fronte
trambvs
00domenica 13 luglio 2014 20.44
Dalle immagini si vede chiaramente che secondo e terzo asse sono gemellati, tale configurazione dell'assale è compatibile con la tecnologia motoruota?
TROLLINO59
00lunedì 21 luglio 2014 00.27
ALTRE IMMAGINE CREALIS NEO
Tutte immagini tratte dal sito ceco BusPortal
foto del 13 luglio

TROLLINO59
00lunedì 21 luglio 2014 00.27
TROLLINO59
00lunedì 21 luglio 2014 00.28
By BusPortal.cz
rudy8918
00lunedì 21 luglio 2014 01.05
[SM=x346220]
Cori x
00martedì 22 luglio 2014 05.45
Ma che poi è assurdo. Hanno usato gli stessi identici colori interni del Civis. Anzi a dire il vero sono alcuni dettagli sono uguali identici ai Civis. Su altri nemmeno. Parlo di quelli marchiati Irisbus e non Iveco.Iveco Crealis Neo 18, è un prodotto sul quale Iveco (ex Irisbus) ancora una volta collabora con Skoda Electric. L'impianto elettrico è costruito ed assemblato alla Škoda di Pilsen e prevede l'installazione di apparecchiature elettriche in dotazione alla vettura. L'assemblaggio finale spetta ad Iveco France.

Quattro le porte del filobus in grado di ospitare 140 passeggeri (29 seduti, 111 in piedi). Vettura completamente a piano ribassato ha una seconda porta e rampa manuale per sedie a rotelle. Spazio per passeggini e sedie a rotelle si trova di fronte alla seconda porta. Questo spazio è più illuminato ma al contempo rovina notevolmente la linea stilistica del veicolo. Ma il design è stato sviluppato per il progetto BHNS (Bus e Haut Niveau de Service ovvero: autobus con un servizio di alto livello). Il musetto infatti ricorda un tram. Il Sistema Metrobus fondamentalmente avvicina tram (tranne che per la progettazione dei veicoli è una tipica traccia separata caratteristica, un breve intervallo tra le articolazioni). Per confronto, ad esempio società concorrenti Solaris è un modello per BHNS chiamato Metrostyle. Iveco Crealis si basa sulla Citelis, questo è fondamentalmente solo un lifting della faccia anteriore. Altre differenze tra i modelli e le Citelis Crealis Neo lunghezza diversa (18235 millimetri (Crealis) vs 17900 (Citelis)), di peso diverso (20,6 tonnellate contro 20,3 tonnellate) o ridotta capacità passeggeri (140 contro 150 per Citelis ). La differenza tra il carrello Crealis Neo per Bologna e Tr 25 è in uso il motore più moderno di trazione, regolatore, o software di installazione del generatore diesel soddisfa i più recenti standard sulle emissioni Euro 6 Altri apparecchi elettrici e meccanici è in gran parte identici. Carrello per Bologna sono i passeggeri berlina con aria condizionata, in modo che siano utilizzati solo piccole finestre a battente. Posti all'interno sono di plastica, senza rivestimento. Le vetture sono fotocamera systém.Trolejbusy funzione sistema informativo da parte della società italiana Ameli Spa installati. Per aiutarvi a guidare veicoli sono dotati di una guida ottica automatica delle stazioni con una precisione di 5 cm. I sensori sono posizionati nel arrotondata al pannello frontale. Collettori di corrente semi sono una combinazione di Esko / Faiveley. Estrattori portano il Railtech. La velocità massima del carrello è 65 chilometri all'ora Filobus sono dotati di Kirsch diesel, che soddisfa i più recenti standard sulle emissioni Euro 6 è interessante notare che i carrelli sono dotati di aria condizionata e di un generatore diesel.

Nella città di Bologna è la spina dorsale delle linee di filobus progetto parlo per molti anni. Già nel 2004, il modello Irisbus Civis ha vinto la gara come la guida di Bologna ha firmato un contratto per la fornitura di 49 veicoli. Filobus Irisbus Civis essere otticamente guidare dalla segnaletica sulla strada (i media italiani per etichettare le usavano il tram su gomma). Oltre ad acquistare filobus città investe molto in comunicazione per l'adeguamento al nuovo giro in tram con il sistema di guida. L'investimento totale nel progetto Civis è di circa 182 milioni di euro. . Causa di ritardi, i primi due carrelli Civis arrivare a Bologna nel giugno 2008 Trolley sottoposti a molti test è testato e modalità di guida automatica (trolley si trasforma - vedi video). Le preoccupazioni circa la sicurezza e l'affidabilità di guida automatica, e lenta velocità di traslazione del carrello ha portato a molte discussioni circa l'efficacia del progetto. Criticato è sedile del conducente nel mezzo della parte anteriore del veicolo (non sul lato sinistro come al solito) e l'elevato peso della vettura, che può causare danni al centro storico. A poco a poco arrivano prossimo trolley, ma semplicemente stare nel deposito della società di trasporto locale. Tutto culmina il 18 ottobre 2011, quando il Comune di Bologna ha annunciato la sospensione del progetto Civis. Veicolo non è stato riconosciuto come sicuro (sistema di guida ottica non ha risposto disposizioni contrattuali). A quel tempo era già prodotto e consegnato tutti e 49 i veicoli Irisbus Civis. Il sindaco della città, insieme ad altre sei persone in connessione con la fornitura del Civis accusati di corruzione e di vantaggio deliberata Irisbus. Nel frattempo, nel 2010, sulla base di un altro appalto consegnato e messo in funzione 11 filobus articolati Trollino Solaris 18 con armi Cegelec (come un motore di trazione da Skoda Electric). On 29 novembre 2012 tra il Comune e da Irisbus ha firmato un contratto per la sostituzione di 49 filobus Civis nuovo modello Crealis Neo (senza alcun costo aggiuntivo). Oltre alla comparsa del carrello varierà la posizione della cabina di guida (Crealis ha un post classico a sinistra) o utilizzando un generatore diesel incontra l'Euro 6 (u lookin 'a Euro 3). Crealisy essere otticamente guidato solo in stazioni spaziali (per aiutare a controllare l'auto quando si guida alla stazione). La città di Bologna è stato l'unico cliente filobus Irisbus Civis, questi carrelli così ho fatto più di 49 esemplari sono mai interferito nel normale esercizio con i passeggeri. Un sacco di soldi sono stati investiti in Bologna inutilmente la modifica di comunicazione per il funzionamento dei nuovi filobus. A Bologna Civisům perché c'era una graduale ricostruzione di potenza da 600V a 750V. Nel marzo del 2014, Skoda Electric concludere accordi per la produzione e l'assemblaggio di apparecchiature elettriche per la realizzazione di 49 corpo Crealis Neo. Il contratto per Skoda Electric è CZK 430 milioni. Per vincere Skoda Electric ha aiutato altri filobus approvvigionamento recenti nelle città italiane di Roma e Cagliari. Consegna di Bologna è il primo uso del corpo bus Crealis Neo per trolley. Prima della consegna dei nuovi filobus si verifica a Bologna spesso dispacciamento autobus sulle linee filobus (circa 80 servizi on 4 linee è disponibile solo filobus 56 - (9x Breda Menarini 220-LF, 1xBredabus 4.001,12, 35x MAN / Autodromo Busotto 18, 11x Solaris Trollino 18)). Ho fatto una traduzione automatica e si vede. Io il ceco non lo parlo. In soldoni qualcuno si accaparri i BMB Avancity romani visto che hanno lo stesso identico impianto dei Crealis che a me piace moltissimo....ma io rimango dell'idea che anche qualche pezzo del Civis non finito a Lione il bolognese ce l'abbia ancora. E di fatti All'appello mancano 19 Civis NON piazzati a Rouen. Tutto torna.




E gli interni coi sedili anti-vandalo che consistono in un'anima di plastica chiuso in un telaio dia lumino antisfondamento. Peccato che per le tagg di certi ragazzetti la vernice vada via in un secondo.



stefanob.1701
00martedì 22 luglio 2014 08.29
I sedili si chiamano Citipro.
Comunque dovrei capire che il Crealis è più lungo e più pesante del Citelis e porta meno passeggeri? Ma allora perché lo abbiamo preso?

I civis mancanti all'appello sono in due madonne
rudy8918
00martedì 22 luglio 2014 11.33
si confermo in deposito due madonne sono parcheggiati ormai in stato di totale abbandono 18 civis
Cori x
00mercoledì 23 luglio 2014 04.11
Allora i mezzi a Lione sono 31. E quello visto in foto è proprio il "tester" da rodaggio per gli altri mezzi. Come infatti si diceva su Lineoz. Che probabilmente farà anche da tester a Rouen se veramente la propria amministrazione abbia intenzione di acquistare i 18 rimasti ormai certi di proprietà Iveco Truck ex Irisbus. Ma c'è da dire che la TEOR di Rouen è condotta da tutti i mezzi Irisbus compresi i nuovissimi Crealis quindi non so proprio. Se li prendesse Lione in secondo lotto ci farebbero e si farebbero un favore.... La butto li: se la TRAM di Rimini li prendesse per il proprio TRC?



Prendo gli articoli originali:

Comble du hasard, ou d'une réflexion pertinente, ces propositions sont compatibles avec le volume du parc italien. Ainsi, les 49 trolleybus de Bologne seraient affectés aux lignes C3 (Saint Paul - Vaulx Grappinière) et C11 réorganisée (Bellecour - Vaulx Résistance), libérant ainsi 27 ETB18 (ceux de C3) et 9 ETB12 (ceux de C11). La déviation de C1 par Charpennes (en tronc commun avec C2) libèrerait 2 ETB18 supplémentaires, tandis que la limitation à Part Dieu Sud de C13 dégagerait 6 ETB12.

Da questo articolo:

5 février 2013
Bologne se sépare de ses Civis trolleybus
Le réseau de trolleybus de Bologne comprend quatre lignes avec un effectif total de 56 trolleybus, des MAN Bussotto et des Solaris Trollino. Il comprend deux lignes radiales et deux lignes circulaires (intérieur et extérieur) mais dont seul le circulaire intérieur est assuré effectivement en trolleybus (quoique les installations soient prêtes). En effet, il faudrait 80 véhicules pour exploiter l'intégralité du réseau.

Une commande de 49 trolleybus Civis articulés, évolution du Cristalis avec guidage optique et conduite centrale, avait été passée entre l'exploitant du réseau de Bologne et Irisbus. La livraison s'est déroulée de juin 2008 à avril 2010.Elle devait permettre le remplacement des séries anciennes.

Suite à de longues procédures techniques et juridiques mettant en cause la conception du véhicule et les termes du contrat entre les deux parties, un accord a finalement été trouvé. Irisbus produira 49 trolleybus sur la base du Créalis Neo, le produit BHNS du constructeur, qui repose sur l'autobus Citélis, lequel découle de l'Agora... lui-même évolution du R312 conçu au début des années 1980.

Que deviendront les 49 Civis ? Puisque le Créalis Neo peut être développé en version trolleybus, d'autres réseaux ne seraient-ils pas intéressés ?
http://transporturbain.canalblog.com

rudy8918
00mercoledì 23 luglio 2014 10.44
non vorrei sbagliarmi ma credo che per il trc se davvero si farà la start ha già acquistato i philleas uno è già nel deposito seta di modena per delle prove
stefanob.1701
00mercoledì 23 luglio 2014 12.31
Si è vero però potrebbero sempre cambiare idea (come abbiamo fatto noi dopotutto [SM=x346232] )
TROLLINO59
00mercoledì 23 luglio 2014 22.55
Certo che sto Phileas qui è brutto forte eh...
dietro è un obrobrio...


passi il metrostyle...
passino i copriruota...
ma tra parte posteriore chiusa ed imperiale per il mio gusto è veramente da buttare....

Il Crealis è molto molto più accattivante.

e pensare che di sto "coso" ne vedremo (forse) svariati in giro per l'Italia tra Verona Rimini e Pescara...
quando c'è la via protetta non capisco la necessità della guida assistita!
Semplici filobus VanHool, Solaris,Swiss, Neoplan, Skoda non basterebbero nelle nostre città senza delapidare le casse pubbliche ???
Ennio.83
00giovedì 24 luglio 2014 22.35
Ma non avete ancora capito che il Phileas non ha mai avuto la guida automatica? Che è stato un gigantesco bluff finito in rogne giudiziarie? Che a Pescara, Rimini e Verona non si farà mai niente? E.
stefanob.1701
00venerdì 25 luglio 2014 07.05
Ma chissà cosa hai capito tu... a Rimini a parte il tratto nel comune di Riccione il resto è tutto pronto, i veicoli sono in prova e le autorizzazioni ci sono tutte. E mi stai a dire che non si farà?
Ennio.83
00venerdì 25 luglio 2014 09.17
Ah! ah! come rido! E.
stefanob.1701
00venerdì 25 luglio 2014 09.27
Poi certo possono cambiare quello che vogliono, i mezzi,il percorso e così via, chiaro, ma ormai lo faranno. Oh, non credere che io sia favorevole a un progetto così..
P S. Ma non siamo mica un po' OT ?
utente.TPL
00venerdì 25 luglio 2014 09.39
Ma perchè sul CREALIS ci sono dei sedili grigi e dei sedili rossi?
rudy8918
00venerdì 25 luglio 2014 11.00
i sedili rossi sono riservati a disabili anziani donne incinte etc...bologna insegna 49 mezzi arrivati 2 linee progettate poi sapete tutti com'è finita e per fortuna che non sono andati persi i finanziamenti e i mezzi sostituiti quindi il trc ad oggi ha il 50 e 50 che si faccia oppure no intanto però i philleas riminesi stanno arrivando o almeno così dicono i colleghi di start....vedremo
stefanob.1701
00venerdì 25 luglio 2014 11.09
C'è la differenza però che a Bologna mancavano tutte le autorizzazioni e nessuno era d'accordo con la guida centrale. A Rimini tutto questo non c'è...
Giordano92
00sabato 26 luglio 2014 10.08
sedili
i sedili sono fatti tutti alla stessa maniera, non hanno fori, cambia solo il colore di quelli più accessibili, indicati per le persone con problemi motori e per donne in gravidanza, come è d'uso fare su tutti i veicoli di trasporto pubblico da parecchi anni, sui nostri bmb di cremona i due sedili erano imbottiti e con il bracciolo, oltre ad avere un pulsante per la fermata prenotata vicino al sedile.

questo commento ai disabili è indecente. sembra che siano tutti incontinenti e rimbambiti, molti sono più intelligenti di chi scrive certi commenti, mentre l'incontinenza può colpire chiunque, sia i disabili, sia chi non lo è...
filoviere doc73
00sabato 26 luglio 2014 21.19
facciamo il punto
Quindi sembra arrivata la volta buona: avremo in futuro le linee 12, 13, 14, 15, 19, 25, 32/33? Ora sono passato dalla guida alla verifica titoli di viaggio, ma continuo ad amare questo forum...
stefanob.1701
00sabato 26 luglio 2014 21.22
Sì esatto. Sembra che 12 e 15 sostituiranno 20 e 27.
Augusto1
00sabato 26 luglio 2014 23.22
L'utente Ennio.83 è stato cacciato dal forum. Mi dispiace solo che quel commento sia rimasto per più di un giorno sulla pagina.
filoviere doc73
00sabato 26 luglio 2014 23.36
Ok, bene! Possiamo tornare alla normalità...
Cori x
00domenica 27 luglio 2014 05.31
Rudy è vero ma vacanti ci sono i filobus romani e 18 Civis. Oltre ai Van Hool di mezza Italia e tutti 12 metri.... 63 snodati ed una ventina dodecametrici non passano certo inosservati. Bari non ha ancora fatto nulla. Non conosco la situazione di Lecce,Chieti e Pescara ma a parte quest'ultima pare siano tutti in funzione... Se i Civis finissero a Rimini ci sarebbe un perfetto ricambio ed ottimizzazione delle filovie esistenti visto che rimarrebbe comunque in Regione. Cosa non da sottovalutare se si togliessero città piccole come Modena e Parma i cui mezzi sarebbero del tutto fuori luogo. Per il tracciato fatto ovviamente. Il Civis come il Phileas avrebbero un percorso per il 90% dritto. E non è una cosa di poco conto....
TROLLINO59
00domenica 27 luglio 2014 10.16
Lecce, tutti in servizio.
Bari inizia a settembre.
Chieti tutti in servizio.
Avellino entro fine anno finiscono la linea.
I punti interrogativi sono Pescara e Roma.

Cori, a parte l'omologazione non rilasciata, che se ne fa Rimini di 30 filobus x il Trc? son troppi pure per corse ogni 5 minuti e se fosse realizzato il tratto fino alla Fiera...
Su strada ordinaria NON possono circolare.
rudy8918
00domenica 27 luglio 2014 13.35
in effetti ricordo che circa 2 anni fa a bologna girò voce che una piccola parte dei civis (10) poteva essere dirottata a rimini per il trc oggi non ho più notizie in merito credo sia tramontata la cosa invece pure io confermo chieti e lecce filovie e mezzi in servizio
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa clicca qui
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 16.41.
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com