Auto elettriche: illusione?

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Censin49
00Thursday, May 26, 2022 4:59 PM
Secondo le ultime statistiche, il "bonus" per l'acquisto di nuove auto, istituito per rianimare l'asfittico mercato automobilistico, sta avendo un buon successo, salvo un particolare: la maggior parte delle auto prenotate sono a benzina, o, al massimo, ibride; le auto interamente elettriche stentano a decollare, o non decollano affatto!
I motivi sono sempre essenzialmente i soliti: la non provata affidabilità delle batterie al litio, la scarsità di punti di ricarica (le cosiddette colonnine), oltre al costo decisamente più elevato.
Il pericolo di restare improvvisamente "a secco" durante un viaggio sembra ancora prevalere su altre considerazioni. Le stesse considerazioni svolte all'inizio del secolo scorso, quando la competizione iniziale tra elettrico e benzina si risolse a favore di quest'ultima. Al massimo, si accetta l'elettrico come "ausiliario", come avviene nelle auto ibride.
Disse una volta l'"avvocato" Gianni Agnelli che l'auto elettrica sarebbe stata davvero competitiva solo quando la ricarica delle batterie fosse diventata facile, rapida e sicura come riempire di benzina o gasolio un serbatoio; un traguardo che non sembra ancora molto vicino.
Dirà il tempo come si evolveranno le cose....
RenatoMoruzzi
00Monday, May 30, 2022 9:29 AM
Pare che quasi nessuno tenga in considerazione un fondamentale fatto fisico, cioè che gli idrocarburi sono la più efficiente forma di energia portatile, con una densità di energia per unità di massa che è decine di volte quella ottenibile da una batteria, anche della più avanzata tecnologia. Oltre che sull'autonomia questo ha un impatto anche sulla massa del veicolo, con la conseguenza di penalizzare i consumi nel ciclo urbano, malgrado la (parziale!) capacità di recupero energetico che l'auto elettrica ha durante le frenate. Siamo ancora ben lontani dal realizzare batterie che abbiano una capacità energetica per unità di massa anche solo comparabile con quella della benzina o del gasolio, e forse non ci arriveremo mai. Di questo pare che molti non-addetti-ai-lavori non si rendano o non vogliano rendersi conto.
Censin49
00Tuesday, May 31, 2022 4:16 PM
Comunque, il maggiore handicap delle vetture elettriche credo stia proprio nella ricarica delle batterie, che, almeno per ora, non può avvenire in un paio di minuti, come per i mezzi a benzina o gasolio; almeno la ricarica totale...
robitreno
00Wednesday, June 1, 2022 10:49 PM
Batterie?
Tutti usiamo il termine batteria per indicare il congegno in grado di accumulare energia elettrica. Ma siamo sicuri che sia il termine corretto?
No, non lo è!
Batteria sta ad indicare "un insieme di....."
La batteria, quale strumento musicale è un insieme di strumenti musicali (vari tamburi, piatti, ecc.)
V'è poi la batteria da cucina che è un insieme di pentolame.
Ecco cosa dice in proposito il dizionario Treccani:
"Complesso di apparecchi o di macchine o di altri dispositivi cooperanti a una medesima funzione: b. di accumulatori, b. di evaporatori, b. di filtri, ecc.;"
Il suo termine corretto è pertanto BATTERIA DI ACCUMULATORI, infatti sappiamo che i 12 V sono ottenuti mettendo in serie otto elementi da 1,5 V, ovvero una batteria (8 el.) di accumulatori da 1,5 V.
Volendo usare una sola parola, piuttosto che batteria, sarebbe più corretto parlare dell'Accumulatore.
Censin49
00Friday, June 3, 2022 3:28 PM
@robitreno - Si, certamente! Va anche detto che in realtà l'accumulatore non accumula energia elettrica, bensì chimica! Si tratta infatti di reazioni chimiche reversibili, durante la carica ad assorbimento di energia, e a rilascio di energia durante l'uso.
L'unico vero accumulatore di energia elettrica è il condensatore, o supercondensatore; attualmente non in grado di accumulare grandi riserve di energia elettrica per lungo tempo.
Piero 07
00Tuesday, June 7, 2022 5:04 PM
Finalmente vedo qualcuno che è in grado di aprire gli occhi e guardare in faccia la realtà.
Concordo pienamente con quanto avete scritto e vorrei aggiungere anche altri argomenti a sfavore delle auto elettriche. Argomenti già posti in evidenza sia dal compianto Marchionne che dall'allora AD del gruppo PSA Tavares che purtroppo non hanno trovato la giusta amplificazione da parte della stampa, e che per ovvie ragioni hanno espresso a titolo personale.
Mi riferisco ai gravissimi problemi ambientali ed anche politico-economici-sociali che deriveranno dallo sfuttamento dei giacimenti per l'estrazione dei componenti necessari alla costruzione delle batterie.

Non dimentichiamo poi l'inquinamento derivante dalla costruzione delle batterie e dal loro successivo smaltimento una volta esaurite. Ultima ciliegina la selva di colonnine di ricarica che dovrà comparire sui nostri marciapiedi quando tutte le auto saranno elettriche.
RenatoMoruzzi
00Tuesday, June 7, 2022 5:08 PM
...e avete mai pensato a un tamponamento un po' forte con 800V sotto il cofano ?
Censin49
00Thursday, June 9, 2022 5:04 PM
Proprio oggi un quotidiano locale faceva notare che, per avere tempi di ricarica paragonabili alle auto a benzina, le batterie dovrebbero almeno essere standard, tutte uguali, in modo che a una stazione di servizio, si possa lasciare la batteria scarica e sostituirla con una carica; altrimenti, se si deve attendere la ricarica, le stazioni di servizio rischiano di trasformarsi in bivacchi, accampamenti!
Censin49
00Monday, June 13, 2022 2:28 PM
Giorni fa, la UE non ha trovato di meglio che bandire la fabbricazione delle auto a benzina, diesel o GPL a partire dal 2035, all'insegna del "tutto elettrico"; allora dovrei avere 86 anni, sempre che ci arrivo-
Chi vivrà, vedrà....
Censin49
00Saturday, December 17, 2022 5:08 PM
Oltretutto, va tenuto presente che un normale serbatoio di benzina o gasolio, ben chiuso, mantiene il carburante per un tempo illimitato; mentre le batterie di accumulatori per loro natura tendono a scaricarsi anche a veicolo fermo e non utilizzato, per cui la necessità di lasciarle parcheggiate accanto a una colonnina, col "cordone ombelicale " sempre collegato .
dgmax1
00Tuesday, December 20, 2022 3:07 PM
Tutto vero, ma non dimentichiamoci che un'auto elettrica occupa lo stesso spazio su strada di una a gasolio o benzina. Non risolverà i problemi di mobilità nelle città, e nemmeno quelli di mobilità a lungo raggio, per i motivi prima evidenziati da tutti.
La soluzione per eliminare l'inquinamento non può essere che l'auto a idrogeno (chissà quando), mentre per risolvere il problema di mobilità urbana la soluzione esiste già: tram, filobus, metropolitane e poi a seguire biciclette, car sharing, monopattini... piedi.
Qui non c'è da inventare nulla, solo capire che occorre abbandonare SUBITO le cattive vecchie abitudini.
trambvs
00Tuesday, December 20, 2022 7:18 PM
tutto vero mica tanto...
se un motore a combustione interna rimane fermo a lungo (vari mesi, anni) le guarnizioni si rovinano con rischio perdite, la qualità di lubrificanti e carburanti decade; riaccenderlo in tali condizioni sarebbe un rischio
Censin49
00Sunday, February 19, 2023 3:56 PM
Una volta che è stata data ai cittadini l'illusione, e anche la possibilità, di avere tutti le classiche 4 ruote sotto il posteriore, è difficile tornare indietro, e persuaderli che è una utopia impossibile.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:00 PM.
Copyright © 2000-2023 FFZ srl - www.freeforumzone.com