New Thread
Reply
 
Facebook  

Ferrovie Secondarie d'Italia

Last Update: 8/23/2016 7:32 AM
Author
Print | Email Notification    
7/12/2016 10:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
quello che fa più male in certi momenti è la disinformazione: è stato ripetuto più volte su un canale rai che i mezzi erano "una metropolitana leggera"! ed altre amenità del genere [SM=x346221]
[Edited by liquidatore 7/13/2016 2:09 PM]
Tutti i cristiani coeredi di Cristo?Testimoni di Geova Online...56 pt.8/18/2019 10:38 AM by barnabino
Federica LodiTELEGIORNALISTE FANS FORU...39 pt.8/18/2019 7:49 AM by docangelo
label lampeggianteExcel Forum33 pt.8/18/2019 9:51 AM by dodo47
7/13/2016 4:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 99
Registered in: 7/19/2013
apprendista tranviere
Si è parlato delle scatole nere, qualcuno sa cosa registrano?
7/13/2016 5:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,307
Registered in: 2/21/2010
tranviere veterano
Comunque sia, la Bari - Nord era nata in effetti come tranvia (non a caso la società esercente ancora si chiama Ferrotranviaria); tra molte vicissitudini, la ferrovia attuale era stata inaugurata nel 1965 dall'allora Presidente del Consiglio Aldo Moro, che non aveva certo dimenticato il suo collegio elettorale (ricordo ancora il servizio televisivo ai TG); utile comunque consultare la pagina su Wikipedia, già aggiornata con l'incidente di ieri

it.wikipedia.org/wiki/Ferrovia_Bari-Barletta

personalmente, mi spiace comunque che sia successo su una linea voluta e costruita, al posto della precedente tranvia, come "metropolitana suburbana" (lasciamo stare se leggera o pesante); laddove quasi ovunque le vecchie tranvie sono sparite, lasciando spazio solo ai trasporti su gomma (penso in particolare alla mia città, Torino, che fino al dopoguerra aveva una rete estesa di tranvie intercomunali; un progetto stilato nel 1949 per la loro trasformazione proprio in ferrovie suburbane non ebbe seguito, e, tra il 1949 e il 1958, tutte quante chiusero lasciando il posto alle autocorriere).
[Edited by Censin49 7/13/2016 5:24 PM]
7/13/2016 5:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,307
Registered in: 2/21/2010
tranviere veterano
@liquidatore- non voglio fare polemiche politiche, mi riferisco solo al partito contrario, per principio, alle grandi opere, TAV in primis...
7/13/2016 5:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,307
Registered in: 2/21/2010
tranviere veterano
Un'altra "bufala" dei mezzi di comunicazione è quella che ha parlato dei due treni dello scontro come lanciati a 100 km/h; per una linea simile, sarebbe una cosa davvero folle!
7/13/2016 6:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 7/16/2015
apprendista tranviere
i mezzi della bari nord sono settati a 110km/h i stanga e dai firema del 1997 in poi a 130 km/h.la velocità max della linea dovrebbe essere di 110km/h.i treni purtroppo stanno in rettilineo tra due stazioni;di certo non andavano piano
7/13/2016 6:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,699
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
l,assurdo è che i treni sono nuovi, anche l,armamento sembra rinnovato di recente, però nulla è stato speso per la cosa che costa di meno,cioè i sistemi di sicurezza (forse perchè danno poco nell,occhio)
e ironia della sorte, se si fossero mantenute le vecchie motrici e il vecchio armamento, la velocità sarebbe stata certamente molto più bassa
7/13/2016 7:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
@ Censin49
Ciao, in certi argomenti polemica e politica non c'entrano: serve solo il buon senso! Non sono contrario ad alcunché per "partito preso". Una cosa e la TAV che toglierà traffico pesante su gomma dalla Val di Susa (e spero che chi ne capisce più di me sia d'accordo..) una cosa è il casino che hanno fatto sull'Appenino per i "famosi" 15 - 20 minuti in meno sulla Roma - Milano. Un buon padre di famiglia dovrebbe saper decidere se comprare una macchina veloce o rendere sicura quella che già c'è e cammina.
Circa la "metropolitana leggera" io sapevo che, per esempio, è formata da un paio di Citiway o di Sirio uniti in coppia su di un armamento più leggero di quello ferroviario. Ma io sono solo un semplice appassionato. [SM=x346219]
[Edited by liquidatore 7/13/2016 7:33 PM]
7/13/2016 7:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
@ trammue
Stamane, su Rai Radio 1, un altro "esperto" ha detto che il sistema di controllo costa più del raddoppio. Che ne dici?
7/13/2016 8:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,699
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
i sistemi di controllo possono essere anche molto sofisticati, ma qui sarebbe bastato un sistema conta assi, cioe un sistema che blocca qualsiasi accesso ad una tratta se gia cè un treno, fino a quando gli assi entrati e quelli usciti danno come risultato zero, e se un treno non rispetta il rosso, un semplice treno.stop lo blocca all,istante, tutto qui
lo so che cè di meglio, ma in conftonto al niente.........
7/13/2016 9:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 7/16/2015
apprendista tranviere
forse non si aggiornò il sistema di controllo perchè la linea è in predicato di raddoppio
7/13/2016 9:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 7/16/2015
apprendista tranviere
forse non si aggiornò il sistema di controllo perchè la linea è in predicato di raddoppio
7/14/2016 7:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
non è che non si cambiano le pastiglie dei freni alla macchina di famiglia (che comunque continua a camminare portandoci in giro) perché tanto si aspetta quella nuova ... [SM=x346221]
[Edited by liquidatore 7/14/2016 9:26 AM]
7/14/2016 10:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 527
Registered in: 11/19/2012
tranviere senior
giuseppe.1949, 13/07/2016 16.34:

Si è parlato delle scatole nere, qualcuno sa cosa registrano?

le conversazioni dei macchinisti.
Comunque si è già incolpato il capo stazione di andria:
www.ilsole24ore.com/art/notizie/2016-07-14/scontro-treni-sotto-accusa-controlli-indagati-ferrovieri-084631.shtml?uuid=ADS3Fis&utm_source=dlvr.it&utm_medium...
[Edited by Cos6 7/14/2016 10:08 AM]
7/14/2016 11:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Non capiscono quali possano essere le conversazioni se i macchinisti sono 1 per treno e non ci sono collegamenti treno-terra [SM=x346235]
[Edited by liquidatore 7/14/2016 11:08 AM]
7/14/2016 12:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 7/16/2015
apprendista tranviere
liquidatore,nelle aziende se non per malaffare non si cambia nulla se è in previsione un megacantiere
7/14/2016 1:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 7/16/2015
apprendista tranviere
infatti la scatola nera registra tutti i parametri dei movimenti del treno quali velocità,soste ,accelerazioni e credo tempi di guida dei conducenti.purtroppo il capostazione ha la responsabilità di dare il via libera al treno e questo significa che non pùò sbagliare pena quel che è successo.quel sistema nasce per linee secondarie dal traffico esiguo,ma se col tempo il traffico cresce forse il solo capostazione non è più in grado di gestire la mole di traffico (cioè all'aumentare del numero di convogli ,aumenta la probabilità di incidente,per distrazione,confusione,limiti dell'infrastruttura) ;la responsabilità del gestore,legislatore sta proprio lì:rimandare finanziamenti per opere utili alla sicurezza ma far credere all'elettorato di migliorare le ferrovie solo con qualche convoglio nuovo per farsi pubblicità.è noto che se tutto fila liscio l'elettore non nota gli investimenti per la sicurezza e quindi questa non paga il politico di turno
7/14/2016 1:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 7/16/2015
apprendista tranviere
infatti la scatola nera registra tutti i parametri dei movimenti del treno quali velocità,soste ,accelerazioni e credo tempi di guida dei conducenti.purtroppo il capostazione ha la responsabilità di dare il via libera al treno e questo significa che non pùò sbagliare pena quel che è successo.quel sistema nasce per linee secondarie dal traffico esiguo,ma se col tempo il traffico cresce forse il solo capostazione non è più in grado di gestire la mole di traffico (cioè all'aumentare del numero di convogli ,aumenta la probabilità di incidente,per distrazione,confusione,limiti dell'infrastruttura) ;la responsabilità del gestore,legislatore sta proprio lì:rimandare finanziamenti per opere utili alla sicurezza ma far credere all'elettorato di migliorare le ferrovie solo con qualche convoglio nuovo per farsi pubblicità.è noto che se tutto fila liscio l'elettore non nota gli investimenti per la sicurezza e quindi questa non paga il politico di turno
7/14/2016 4:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,699
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
la scatola nera si chiama in realtà cronotachigrafo, ed esisteva già sulle locomotive a vapore.... appunto registra i parametri cinematici, cioe spazio, tempo, velocita ed e la prima cosa che si controlla, non solo in caso di incidente per verificare se il treno ha rispettato l,orario, la velocità prescritta e gli eventuali rallentamenti
poi cè un,altra scatola nera in ogni stazione, chiamata orologio registratore, anche questa esistente gia negli anni inizio 900, che registra con precisione apertura e chiusura dei segnali, trasmissione e ricezione dei consensi, ecc...... ma ovviamente in una stazione priva di segnali e con il consenso telefonico, questo dispositivo non esiste
non so se nel caso specifico esiste un sistema di registrazione su nastro magnetico o su software, delle conversazioni telefoniche fra stazione e stazione, e quindi non terra.treno, i treni non prendono questi ordini per telefono, in ogni caso, almeno sulla rete fs, tutti i fonogrammi da sempre vengono registrati a penna da chi li trasmette e da chi li riceve, con tanto di orario...... se è stata rispettata questa procedura sara facile capire chi ha dato l,ordine di partenza sbagliato
7/14/2016 4:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,699
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
l,unico veramente incolpevole è il binario unico...... incidenti dovuti ad ordini di partenza sbagliati si verificano anche su linee a doppio binario..... a me mi ha profondamente colpito un incidente avvenuto vicino ferrara pochi giorni dopo che ci ero passato io, in cui un veloce locale a elettromotrici si è schiantato contro la coda di un merci che procedeva a bassa velocità.... anche allora i morti furono una decina
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:08 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com