New Thread
Reply
 
Facebook  

Trenitalia

Last Update: 8/19/2019 5:04 AM
Author
Print | Email Notification    
1/16/2009 3:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Delle notizie le ho trovate su Tuttotreno tema numero 17,dedicato alle ferrovie anni 70 (ed era qui che avevo visto la foto delle Ale 840.
Si parla anche degli ibridi di Alessandria e (626+loco trifase),e ovviamente dei tigroni elettronici,che come ha detto Marco iniziarono la loro attività nel 1979...

The winner takes it all
1/16/2009 8:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
attenzione: le tigri sono locomotive a chopper.
il chopper, detto in parole poverissimissime, è un trasformatore variabile che trasforma corrente continua in corrente continua, eliminando così le combinazioni serie e gran parte (se non tutto) del reostato.
perciò non c'è alcun raddrizzatore.
oggi questo sistema è superato, si preferisce usare gli inverter che trasformano la cc in ca trifase per alimentare i motori trifase!
gli ignitron sono entrati in uso con l'elettrificazione della rete francese nord, in ca monofase a 50 Hz utilizzando però motori cc.
gli ignitron sono molto meno ingombranti dei radd a vap di mercurio e quindi ottimi per l'installazione a bordo (parliamo dell'immediato dopoguerra). oggi con i progressi del silicio sarebbero improponibili.
1/16/2009 8:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano

le tigri sono locomotive a chopper

... e infatti parlavo di semiconduttori, non specificamente di raddrizzatori;

le tigri hanno i chopper, come le 724 della nostra linea 2, i pendolini ETR450, e i famosi prototipi elettronici delle tartarughe (E444.005 full-chopper e E444.056-057 shunt-chopper).

a rigor di logica gli unici mezzi dotati di raddrizzatori sono le E402B, i mezzi AV e le E412 che operano sotto 25Kv/50Hz e 15Kv/16,7Hz (le ultime).

poi però si scopre che sui mezzi moderni il chopper è sostituito da un'apparecchiatura (inverter) che trasforma la corrente continua in ingresso (3.000V) in continua ai motori (circa 750-1.000V) passando per una corrente alternata... [SM=x346239]
[Edited by e646.060 1/16/2009 8:52 PM]

Marco B.
1/16/2009 10:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Infatti TEORICAMENTE l'inverter è un dispositivo più semplice del chopper poiché, quest'ultimo, contiene al suo interno il primo (naturalmente a frequenza fissa...) altrimenti poi come fa il comune mortale a fare confusione? ;-)

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
1/17/2009 9:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere

le tigri hanno i chopper, come le 724 della nostra linea 2, i pendolini ETR450, e i famosi prototipi elettronici delle tartarughe (E444.005 full-chopper e E444.056-057 shunt-chopper)



Infatti proprio su E444.005 sperimentarono i motori delle tigri, le cui prime ad uscire furono E 633.001 e E 632.001. Stesso motore fu installato sulle Ale 724 e molto di queste fu poi adottato per gli Etr 450.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
1/21/2009 2:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
La posto qui...
dato che questa foto mi sembra più adatta che alla sezione modellismo.
Qualcuno sa il significato di questi segnali,li conosco eppure mi sfugge a che servano...




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

The winner takes it all
1/21/2009 8:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per mister656
Sono Tavole di Orientamento: queste a strisce oblique indicano di trovarsi in precedenza ad un segnale di prima categoria oppure ad uno di prima accoppiato ad un altro di avviso.

Se ci fosse stata una striscia sottile gialla verticale (continua dall'alto in basso) al centro avrebbe indicato l'avviso ad un segnale di protezione (di stazione, bivio, posto di comunicazione o passaggio a livello).

Se le strisce bianconere fossero state orizzontali ci saremmo trovati in precedenza ad un segnale di avviso.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
1/21/2009 12:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
strisce
Queste sono le tavole normali: se ne usano 7 a distanza di 50 metri l'una dall'altra. Molto più diffuse al giorno d'oggi sono quelle distanziometriche, poste a 100 metri l'una dall'altra, che portano in sequenza (avvicinandosi al segnale) 4 - 3 - 2 - 1 strisce bianche su sfondo nero.

Quelle a strisce oblique con una banda gialla verticale presuppongono la presenza del blocco automatico e, come già detto da Augusto, sono poste in precedenza di segnali permissivi di 1a categoria che portano l'avviso di un segnale di protezione che può essere temporaneamete permissivo.

Per approfondimenti puoi consultare un documento PDF tratto dal sito RFI o l'ottimo sito www.segnalifs.it di Antonio Martino
[Edited by e646.060 1/21/2009 12:50 PM]

Marco B.
1/21/2009 1:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
aggiungo che con questi segnali una quarantina di anni fa è stato eliminato l'uso dei petardi, che venivano posati da apposito agente nelle giornate di nebbia (non a napoli, ovviamente) sul fungo della rotaia un centinaio di metri prima del segnale
1/21/2009 3:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Interessante questa cosa dei petardi, non la conoscevo. In pratica cosa si faceva, si posizionavano petardi sulla rotaia che esplodevano al passaggio del treno? [SM=x346235]

1/21/2009 4:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,713
Registered in: 3/31/2008
tranviere veterano
La cosa l'ho vista fare anche in un film di Toto "Destinazione Piovarolo", infatti Toto per fermare un treno speciale con a bordo il ministro dei trasporti, mise dei pedardi sulle rotaie che esplodevano al passaggio del treno. Però pensavo fosse una cosa inventata nel film. Invece apprendo che la cosa avveniva realmente. Ma come funzionava??
[Edited by (ferpas) 1/21/2009 4:11 PM]
1/21/2009 5:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Petardi
Quella dei petardi è una cosa vecchia, ma non sapevo fosse uscita dal regolamento. Si usavano per indurre il macchinista a fermare, in caso di nebbia con conseguente mancanza di visibilità dei segnali, non "ripetuti" ovunque in macchina. Venivano piazzati sul piano del ferro in precedenza a segnali di avviso e di prima categoria, sia se a via libera che a via impedita, il primo a 200 metri dal segnale, il secondo a 25 metri dal primo ed il terzo a 25 dal secondo. Nel caso di segnali di prima categoria non preceduti da segnale di avviso si piazzavano a 400, 600 ed 800 metri a seconda delle pendenze. Si presentavano come dei dadi da brodo un pò più grandi.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
1/21/2009 6:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
io li ricordo quando andavo a sciare in val d'aosta.
A bordo di una aln772 si sentivano benissimo.
poi negli anni successivi non li ho più sentiti, e d'altra parte ho letto articoli ufficiali in cui si lamentava l'eccessivo costo di questa pratica e vari esperimenti di loro sostituzione con pannelli a strisce (eravamo negli anni 60).
Ora non so se il regolamento segnali ancora li contempla, e anche se oggi questi documenti sono consultabili da chiunque su internet, io che di regolamenti ufficiali ne ho la capa piena (lavoro alle omologazioni di apparecchiature radio) non ho alcuna voglia di impelagarmi nei regolamenti FS.
Comunque il RS porta ancora le ali semaforiche, anche se chi le ha viste più?
1/21/2009 7:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Grazie per la spiegazione! [SM=x346220]

1/21/2009 8:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Grazie per le spiegazioni!!!


Se le strisce bianconere fossero state orizzontali ci saremmo trovati in precedenza ad un segnale di avviso


Intendi queste vero? Se è cosi' le ho azzeccate anche se non ne ero tanto sicuro [SM=x346250]


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE



le ali semaforiche, anche se chi le ha viste più?


Nei pressi di Roccaraso ci sono ancora...



The winner takes it all
1/22/2009 1:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
ali semaforiche...

Anche più vicino a noi:



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Stazione di Avellino - L'Aln668.1832, in coda al Reg 7998/7997 BN-SA in partenza dal binario 1, transita sotto il segnale di partenza ad ala a candeliere posto a via libera sul 2° itinerario (linea per Mercato San Severino)
[Edited by e646.060 1/22/2009 1:42 AM]

Marco B.
1/22/2009 1:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Ollalà interessantissimo!!!
P.s che bruttura le Aln 668 1800,in Campania ne siamo pieni.

The winner takes it all
1/22/2009 1:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 621
Registered in: 4/28/2008
tranviere senior
mi intrometto...
Sulla linea per Saline di Volterra (Pisa), semichiusa e usata anche per fini turistici, ricordo che almeno fino a pochissimi anni fa c'era almeno un semaforo ad ala con azionamento a fune (così mi dissero) a protezione di una stazione, il tutto perfettamente funzionante. Purtroppo non ho foto [SM=x346246] .
[Edited by save_the_tram 1/22/2009 1:53 AM]

"iTTramme? Gl'è una certezza!" (Anonima fiorentina)
1/22/2009 7:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere

P.s che bruttura le Aln 668 1800,in Campania ne siamo pieni.


si, si, disprezziamo pure...
fra qualche anno piangeremo!
ve lo dice uno che da piccolo disprezzava nientemeno che le peterwitt meridionali: "troppo moderene, pareno tram americani!" o le MRS di roma... e che pagassi oggi per farci solo una fermata!!!
(scusate il congiuntivo, ma per noi suona meglio)
1/22/2009 5:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Io sono un patito di queste automotrici,ma dalla serie 1900 in poi...anche se le mie preferite sono le montanare 3300.Le 1800 e serie precedenti non mi sono mai piaciute...
[SM=x346219]

The winner takes it all
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:10 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com