New Thread
Reply
 
Facebook  

FIRENZE - Cantieri linea 2 - Peretola / Piazza Libertà

Last Update: 3/1/2020 9:40 PM
Author
Print | Email Notification    
8/31/2009 1:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 482
Registered in: 10/12/2005
tranviere senior
anche Roma ha 1445 mm
9/1/2009 1:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,704
Registered in: 1/30/2008
tranviere veterano
la differenza di scartamento rientra fra l'altro nelle tolleranze, per questo un rotabile con le ruote in ordine può andare su ambedue gli scartamenti.
Fino al 1929 in Italia gli scartamenti ferroviari erano definiti in base allo scartamento francese originario che era stato definito come 1 metro e mezzo tra gli assi delle rotaie, quindi 1445. similmente il 950 come 1 metro tra gli assi. In germania era stato adottato invece lo scartamento inglese di 5'8½" ossia 1435 mm all'interno delle rotaie.
L'adattamento dello scartamento sulle linee ferroviarie avvenì al cambio delle traverse (si ricorda che lo scartamento non è fisso, nelle curve strette aumenta). Per le linee tranviarie dove il cambio delle traverse è molto raro e complesso si lasciò lo stato di fatto, considerando che lo scambio di veicoli da una rete all'altra è cosa eccezionale, e che i due scartamente sono di fatto compatibili.
9/1/2009 8:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 497
Registered in: 10/24/2008
tranviere senior
Pel ferrovie, a quanto ne so, lo scartamento è definito come la distanza interna tra le rotaie misurata 14 mm sotto il piano del ferro; in linea non è così facile trovare l'asse delle rotaie che tra le altre cose è inclinato di 1/20 o 1/40.

Per i tram non so di preciso, mi sembra di aver visto che i 14 mm diventano 10 mm e non c'è più il riferimento al p.d.f, se non mi sbaglio poi le totaie tramviarie non sono inclinate.

In ferrovia mi sembra inoltre che sia molto più temuto lo scartamento "stretto" rispetto a quello "largo", mi sbaglio ?
[Edited by 418AC 9/1/2009 8:34 PM]
9/1/2009 9:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 310
Registered in: 3/16/2006
tranviere senior
Bene che a Firenze lo scartamento sia di 1435 mm: primo perché per la linea 2 in Viale Redi è previsto il passaggio su binari ferroviari, secondo perché un tram che viaggia su rotaie con scartamento ferroviario ha buone possibilità di trasformarsi in tram-treno!
9/2/2009 9:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 53
Registered in: 8/19/2009
apprendista tranviere
Gli eurotram di Milano arrivati nel 1997 (specie in via di estinzione) non avevano assolutamente problemi simili. Il carrello è snodato e la guida anche se "non dolce", non da scossoni ne al manovratore ne ai passeggeri. A mio avviso anche molto più belli esteticamente.
9/2/2009 10:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 497
Registered in: 10/24/2008
tranviere senior
Grazie Ginko per l'informazione, veramente le possibilità di rotazione cassa carrello sono molto diverse tra sirio ed eurotram ? A prima vista le differenze appaiono nelle proporzioni delle casse con carrello, alcune più lunghe sui sirio, poi c'è il famoso albero con giunto slittante che collega le due ruote della falsa sala sul sirio (credo sia l'unico tram ad avere questo meccanismo).

Per Tramviere

Tieni presente che treni e tram hanno, a parità di scartamento del binario, ruote di forma e dimensioni diverse (il tram ha ruote più strette e con bordino piatto nella parte più alta) e che gli scambi sono molto diversi tra ferrovie etramvie, quindi il tram-treno (idea che personalmente ritengo molto valida) richiede molti più accorgimenti della semplice uguaglianza degli scartamenti.

[Edited by 418AC 9/2/2009 10:47 AM]
9/2/2009 11:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 119
Registered in: 3/3/2009
tranviere junior
per tramviere:

dal progetto della linea 2 so che il passaggio su ferrovia era stato eliminato.
9/3/2009 3:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,602
Registered in: 12/3/2004
tranviere veterano
Segnalo che da oggi sono ripresi di gran lena i lavori al sottopasso tranviario della linea 2 in fondo a via di Novoli. Quindi, o 'sta benedetta linea la fanno, oppure mirano a fare più lavori possibile per avere la possibilità di mettere (giustamente) il Comune in braghe di tela in caso di sospensione/modifica dei progetti....

Stefano

Mal voluto un'è mai troppo
9/3/2009 6:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 356
Registered in: 7/1/2008
tranviere senior
Intanto mi accontenterei che entrasse in funzione la benedetta linea 1...intanto...
9/23/2009 1:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Segnalo che sono iniziati i lavori di rimozione dell'area di servizio che si trova accanto al viadotto ferroviario di Peretola: è (era) la prima sulla sinistra venendo dall'aeroporto, all'altezza della curvona a sinistra del viale Astronauti-viale Guidoni, dove si innesta la corsia (in curva sotto il viadotto suddetto) proveniente dalla direzione opposta.
10/3/2009 7:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Dal sito del Comune di Firenze - Estratto
Inizieranno lunedì 5 ottobre i lavori propedeutici alla realizzazione della linea 2 della tramvia. Fino al 31 ottobre sarà istituito un restringimento di carreggiata all’altezza del sottopasso ferroviario [di via di Carraia]: per i veicoli rimarrà a disposizione una sola corsia (con limite di altezza massima per i mezzi di 3,50 metri). A questo provvedimento si aggiungerà anche la chiusura del sottopasso (nel tratto da via Allori a via Gemignani) effettuata nelle ore notturne: ovvero da lunedì 5 a mercoledì 7 ottobre (con possibilità di proseguimento anche nella notte successiva) nella fascia oraria 21-6. Chiusura del sottopasso sottopasso ferroviario (da via Allori a via Gemignani). Per raggiungere viale Gori i veicoli dovranno quindi utilizzare il percorso via Allori-via Baracca-viale Gori; per arrivare il via Gemignani invece l’itinerario è via Allori-via Baracca-viale Gori-viale Degli Astronauti-via Santoni.
10/6/2009 12:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Tramvia Mattei: 'Nessun nuovo lavoro, ma la continuazione di quelli già avviati'

Nessun nuovo lavoro ma semplicemente la continuazione dei lavori propedeutici alla linea 2 della tramvia già avviati. È quanto precisano gli uffici della tramvia rispondendo a ulteriori interrogativi sollevati da alcuni consiglieri comunali in seguito all’intervento dell’assessore alla mobilità e manutenzione Massimo Mattei.

L’assessore nella sua risposta alla domanda di attualità aveva spiegato che non era previsto l’avvio di nuovi cantieri per la linea 2 della tramvia. Una risposta che non ha soddisfatto i consiglieri come evidenziato in un comunicato stampa. “Visto che i consiglieri hanno deciso di procedere in questo modo – spiega l’assessore Mattei – anche io risponderò ai loro dubbi per mezzo di un comunicato stampa. Non si tratta di nessun nuovo lavoro relativo alla linea 2 della tramvia ma la prosecuzione di interventi propedeutici approvati nei mesi scorsi dalla procedente amministrazione comunale e già iniziati”.

“L’Amministrazione a dicembre 2007 ha approvato il progetto generale della linea 2 – spiega ancora – e adesso è in corso la redazione del progetto esecutivo non ancora consegnato completamente. Nel frattempo però è stato deciso di precedere con progetti stralcio relativo ai lavori propedeutici in via di Novoli, viale Morgagni, viale Guidoni e all’intervento con il monolite per la realizzazione della sottovia sotto la linea ferroviaria Firenze-Pisa”.

I lavori cui si riferiscono i consiglieri sono appunto quelli relativi a questo ultimo progetto stralcio. “Questo intervento propedeutico è stato approvato a marzo, i lavori già sono iniziati e si concluderanno ad inizio 2010 – concludono l’assessore Mattei –. Si tratta quindi della continuazione di un intervento già avviato per la quale le imprese hanno chiesto agli uffici della mobilità ulteriori provvedimenti di viabilità”.

www.nove.firenze.it/vediarticolo.asp?id=a9.10.05.20.09
10/6/2009 12:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Lavori Tramvia, Sabatini (PdL): "Allora gli interventi ci sono"

Il consigliere di centro destra: "Si diano indicazioni chiare ai cittadini"

"Allora i lavori sulla linea 2 ci sono! Apprezziamo il chiarimento dell'assessore Mattei e ci ritroviamo giocoforza anche noi a proseguire le comunicazioni a mezzo stampa per il semplice fatto che il Consiglio è tutt'ora in corso e che noi siamo qui mentre è lui ad essere andato via.". Lo ha detto il consigliere del PdL Massimo Sabatini che aggiunge " evitiamo però di proseguire gli accenti polemici (perchè apprezziamo sinceramente l'approccio che sempre ha usato l'assessore) e ribadiamo, piuttosto, sui contenuti. In fin dei conti all'apertura della seduta ci aveva risposto con un "no" che invece è un "sì", la qual cosa giustificava il dubbio del nostro precedente comunicato. Notiamo dunque il dietrofront su quanto rispostoci in aula: i lavori sono quindi in atto! Per cui torna forte l'ossatura centrale delle nostre domande: se si procede sul campo (dei lavori, pur propedeutici che siano) bisogna che CHI vive QUEL campo (i cittadini che poi si rivolgono a noi per saperne di più) sia edotto su COSA gli succede intorno. Chiediamo dunque che, se di avvio ai lavori della seconda linea si tratta, si dia ampia e dettagliata comunicazione del tragitto. E nella sua interezza! Se invece su quella linea le questioni non sono decise fino in fondo evitiamo ogni lavoro (con le sue spese) prima che non arrivi l'ennesima variazione tale da far apparire inutile la spesa fatta, il tempo perso e il danno arrecato".

press.comune.fi.it/hcm/hcm5353-1_2_1-Lavori+Tramvia%2C+Sabatini+%28PdL%29%3A+%22Allora+gli+interv.html?cm_id_details=46598&id_pa...

Tra le righe ci leggo: non facciamo nulla di nulla, discutiamo ad infinitum, non facciamo nulla di nulla, discutiamo ad infinitum, non facciamo nulla di nulla, discutiamo ad infinitum,...

Senza parole...
10/13/2009 11:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Segnalo che, come annunciato, procedono i lavori relativi al sottopasso tramviario alla ferrovia all'altezza di via della Carraia, il cui sottopasso stradale è stato ristretto e rinforzato con elementi metallici ad arco lungo la volta del sottopasso stesso, lasciando una corsia stradale con limite d'altezza di 3.50 metri.
10/15/2009 9:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 118
Registered in: 1/30/2007
tranviere junior
Che ne pensate di far passare il tram in sotterranea nel pezzo da rotonda Allori-Novoli fino a via di Novoli dove è presente quella casa che non è possibile buttare giù perchè è vincolata dalle "belle" arti??
In fondo anche nel pezzo tra il supermercato PAM e la rotonda Allori-Novoli la strada è molto stretta e mettere 2 binari in sede propria + una corsia per auto mi sembra un po' azzardato. Dovrebbe venire come in via Jacopo da Diacceto, ma via di Novoli in quel punto mi sembra più stretta!!
10/16/2009 12:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
viola6291, anch'io sono del tuo avviso: in quei due punti via di Novoli è troppo stretta per farci entrare bene tutto. Personalmente ho una mia idea, che ho già espresso precedentemente: tra Baracchini ed Allori un unico binario in direzione Aeroporto/Polo Univ. Sesto, il binario di ritorno su Allori-Baracca-Baracchini. In particolare:
- Allori: strada larghissima, il tram potrebbe stare al centro;
- Mascagni (piazza all'incrocio tra Allori e Baracca): ci starebbe bene una bella fermata tramviaria di interscambio con tutti i bus (ATAF e non) che transitano in zona;
- Baracca: lungo l'attuale preferenziale. Nessuna riduzione di carreggiata per i flussi veicolari in direzione centro, un unico passo carrabile (vicino Mascagni); vicino all'incrocio con Baracchini un altra fermata tramviaria;
- Baracchini: altra strada larghissima.
Su Novoli è già prevista una fermata all'altezza dell'ufficio postale, quindi vicinissimo all'incrocio con Baracchini.
Inoltre manterrei la rotatoria Allori, dove prevederei una fermata tramviaria, un binario di ritorno (da Novoli ad Allori) ed un (piccolo) parcheggio di interscambio.
Che ne dite?
P.S. Non mi venite a dire che:
1) i tratti stretti di via di Novoli sono risolvibili con brevissimi tratti a binario unico: verissimo
2) è controproducente allontanare i rami ascendente e discendente: vero, ma anche in zona Dalmazia è stato previsto, e senz'altro in altre realtà tramviarie (italiane e non) esisteranno esempi del genere.
[Edited by trambusfi 10/16/2009 12:40 AM]
10/16/2009 12:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,602
Registered in: 12/3/2004
tranviere veterano
mah Viola, dovresti fare un sottopasso non da poco e anche piuttosto profondo per sottopassare le fondamenta delle case, oppure in alternativa aprire tutta via di Novoli nel tratto interessato per realizzare lo scatolare. Poi, per carità, visto che sembra che è tutto in discussione, non costa nulla fare le ipotesi più disparate...

La soluzione di Trambusfi mi sembra invece un buon compromesso: anche perchè a mio avviso è il tram a dover stare sopra e semmai le auto a dover andare sotto.

Intanto proseguono i lavori, anche notturni, per realizzare il futuro sottopasso della linea tranviaria alla ferrovia Firenze - Pisa. Ecco una foto, piuttosto mossa:
[Edited by Stefagin76 10/16/2009 12:49 AM]

Mal voluto un'è mai troppo
10/17/2009 11:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Matteoli [...] sulla tramvia: ho ricevuto dal Comune le ipotesi di cambiamento nei tracciati

«Sono disponibile a esaminare anche i cambiamenti ad un’unica condizione: che non si perda nemmeno un’ora per costruire l’Alta velocità». Lo ha ribadito il ministro alle Infrastrutture Altero Matteoli, a proposito della proposta del sindaco di Firenze Matteo Renzi di spostare la stazione dell’Alta velocità.

UN TAVOLO TRA GOVERNO, REGIONE, PROVINCIA E COMUNE - Matteoli ha anche annunciato che sarà istituito un tavolo tra Governo, Regione, Provincia e Comune sia su Alta velocità sia sulla tramvia. «È curioso che ogni giorno sindaco Firenze parli di progetti nuovi, come se fosse facile cambiarli dopo anni di confronti e dibattiti senza incorrere in ritardi», ha aggiunto il ministro. Parlando a margine del Festival della Creatività alla Fortezza da Basso di Firenze, Matteoli ha sottolineato come lui non avrebbe «mai firmato un atto per realizzare il progetto della linea 2 della tramvia», ossia per il passaggio vicino al Duomo.

«HO RICEVUTO L'IPOTESI DI PERCORSO CAMBIATO» - Il ministro ha anche annunciato di aver ricevuto dal sindaco Renzi «una carta geografica con un’ipotesi di percorso cambiato», in vista della pedonalizzazione dell’area intorno al Duomo che partirà il 25 ottobre. «Apriremo un tavolo - ha concluso Matteoli - sia per l’Alta velocità sia per la tramvia alla luce delle proposte che ci arriveranno da Renzi: sono comunque a favore di togliere i bus dalla piazza».

BOTTA E RISPOSTA - «Sarebbe più curioso che il sindaco non si interessasse della salute dei suoi concittadini». Lo ha detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi commentando, a margine del Festival della Creatività in corso a Firenze, rispondendo al ministro alle Infrastrutture Altero Matteoli che aveva definito «curioso» che il sindaco cambiasse tutti i progetti che riguardano la città.

[...]

corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2009/17-ottobre-2009/matteoli-apre-alta-velocita-ma-non-perdiamo-altro-tempo-16018897309...

10/25/2009 12:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 152
Registered in: 9/16/2009
tranviere junior
Salve a tutti ragazzi!
Alla luce della pedonalizzazione di piazza duomo, e delle dichiarazioni odierne di Renzi, ragionavo sul nuovo tragitto che la linea 2 poteva compiere e soprattutto sull'ipotesi di collegare a dovere tutti i poli universitari fiorentini via tramvia.
Assodato il fatto che la linea 2 probabilmente proseguirà in via Valfonda per poi percorrere una parte di viale strozzi, dopo quale potrebbe essere un percorso opportuno? Proseguire verso Lavagnini e quindi girare intorno a piazza della libertà (come da progetto) e poi tornare indietro oppure creare una sorta di grande anello introducendosi in piazza indipendenza, poi San Marco, poi via Colonna, Viale Gramsci, Libertà, Lavagnini? In questo modo si collegherebbe maggiormente il centro, toccando punti più interni e avvicinandosi veramente a tutti i vari poli universitari (in zona Beccaria c'è infatti la facoltà d'Architettura).
Naturalmente quest'ultima soluzione dovrebbe inserirsi nella congestionata realtà di piazza S. Marco ma con l'introduzione del sistema tramviario molte linee bus potrebbero essere riviste...
E' però difficile ragionare senza un minimo progetto o di qualsivoglia variante , il problema però credo inizi a diventare importante...
Il tram non può passare per il centro per motivi più o meno ovvi, la metropolitana è impraticabile quindi, per far si che si dimostri efficace, il nuovo sistema dovrà per lo meno arrivare il più vicino possibile a tutti i punti di accesso al centro storico...
Voi che ne pensate? Quale vi sembra la soluzione più probabile?
La linea 2 diventa più che mai importante per il funzionamento del sistema.

P.s. Quanto può essere opportuno, tramite una dovuta disposizione di percorsi tra linea 2 e 3, sopprimere una linea overcrowded come il 14?
10/25/2009 1:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,290
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Lorenzo, premesso che ritengo impossibile l'attuale soluzione progettuale di piazza Libertà, la soluzione più semplice è instradare da SMN sfruttando il previsto tracciato della linea 3 Valfonda-Strozzi, poi percorrere Lavagnini fino a Libertà, quindi proseguire lungo i viali fino a Piave (è già finanziata la progettazione) e quindi proseguire fino a Bagno a Ripoli.

Escludendo il Duomo, l'unica penetrazione tramviaria del centro secondo me plausibile è lungo l'asse Fortezza - Indipendenza - San Marco - Beccaria, che presenta però alcune criticità: tratti a senso unico (per la verità molto brevi), attuale presenza del TPL su gomma (solo prima dell'inaugurazione della tramvia, ma va studiato un opportuno piano di cantierizzazione che permetta di mantenere il TPL in zona durante i lavori).

Sarebbe poi auspicabile, per il previsto ramo tramviario verso Coverciano/Rovezzano, l'instradamento su Minzoni-Mille ed anello tramviario in largo Gennarelli, anzichè il sottoattraversamento della ferrovia sotto la stazione CM: la soluzione proposta prevede sempre un sottoattraversamento ferroviario, ma di 5 soli binari, e non di un intera area di stazione (e con i cantieri TAV già in preparazione).

Sulla soppressione di linee come il 14, io c'andrei piano: il tram non potrà mai essere instradato lungo lo stesso identico percorso fisico di molte linee, che dovranno rimanere a servire quelle aree cittadine dove il tram non arriverà. Sennò si fa come col 27, che qualcuno pensa di sopprimere quando il suo tracciato è solo parallelo al tram, mentre quest'ultimo non può assolutamente sostituire la linea citata.
[Edited by trambusfi 10/25/2009 1:04 AM]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:14 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com