New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 | Next page
Facebook  

METROPOLITANA DI SALERNO

Last Update: 6/19/2014 11:38 PM
Author
Print | Email Notification    
4/16/2007 4:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
I CANTIERI DELLA METROPOLITANA DI SALERNO VISTI ATTRVERSO LIVE LOCAL

Stazione Arechi (stadio)


Stazione Arbostella (Camera di Commercio)


Stazione Mariconda (Parco Mercatello)


Stazione Pastena


Stazione Torrione


Stazione interscambio RIF (centro moderno)


Stazione Vernieri


Stazione Monte (Centro storico alto)
I lavori di questa stazione sono sospesi per problemi idrogeologici, già sono in funzione le scale mobili che portono al centro ed al porto (le cupolette in plex. visibili nella foto).



amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...56 pt.9/16/2019 10:52 PM by XWF is TNA
Roma - Sassuolo (una fiammella si accende nel cuore del sottoscritto, sfiancato da anni)Senza Padroni Quindi Roma...35 pt.9/16/2019 4:33 PM by giove(R)
Rivelazione 11 e i "due testimoni" Testimoni di Geova Online...33 pt.9/16/2019 10:29 PM by barnabino
4/16/2007 4:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
L'articolo pubblicato su metroitaliane.it
Salerno
Entro fine aprire riaprono i cantieri della metro
(7 aprile) Riprenderanno entro la fine di aprile i lavori di realizzazione della metropolitana, fermi ormai da mesi per un contenzioso aperto tra la ditta appaltatrice (la Ati Mattioli Perilli) e il Comune di Salerno. Come annunciato ieri dalla Feneal Uil, entro pochi giorni il settore avvocatura del Comune ufficializzerà i pareri relativi alle azioni transattive e giuridiche da porre in essere nei confronti dell’impresa che ha riconfermato la richiesta di rescissione contrattuale. La frattura, ad ogni modo, dovrebbe ricomporsi. Nel frattempo, l’amministrazione comunale sta completando, con le ferrovie, una perizia di variante di assestamento definitivo con tutti gli ammodernamenti tecnologici derivanti dal varo dei nuovi sistemi di sorveglianza e segnaletica per le metropolitane, secondo gli standard europei. Si è in attesa, intanto, della ratifica dell’accordo da 9 milioni di euro tra Regione e Governo per la copertura dei fondi necessari al completamento dell’opera.

Il tracciato della Metropolitana di Salerno



amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
4/16/2007 8:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Da queste foto sembra che le stazioni siano state quasi ultimate, quindi penso che i lavori non debbano durare molto. Chissà... [SM=x346225] [SM=x346235]

4/17/2007 9:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
i lavori della metropolitana
L'ultino termine dato per i lavori è per fine anno [SM=x346225] (3 anni di ritardo rispetto alle previsioni iniziali), ma è meglio non contarci troppo, visto i continui rinvii dovuti a cause diverse (ritrovamenti archeologici, dissesti idrogeologii, conflitto tra comune e impresa appaltatrice, ecc.).
La stazione Vernieri è già in esercizio (si trova sulla vecchia linea napoli salerno), mentre si prospettano ulteriori ritardi per la stazione di Via Monte dovuti a problemi idrogeologici. per questa fermata e la conclusione dei lavori, la regione ha stanziato 8milioni di euro.

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
3/18/2008 4:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Metrò, ultimo annuncio: parte nel 2009
Siglato l’accordo quadro per prolungare il tracciato a Pontecagnano. Le Ferrovie gestiranno l’appalto
Vertice a Palazzo di Città con il sindaco, dirigenti fs e l’assessore Cascetta L’impegno: «Tempi certi»
All’inizio ci sarà un solo treno a fare la spola fra la stazione e l’Arechi


ALFONSO SCHIAVINO Speravate che la ”metropolitana” di Salerno partisse quest’anno? Non se ne parla. Le ultime previsioni - ultime di una lista infinita - spostano l’evento all’estate 2009. Lo afferma l’inviato delle Ferrovie, lo conferma il sindaco Vincenzo De Luca e lo conferma l’assessore regionale Ennio Cascetta durante la cerimonia per la firma dell’accordo quadro sulla mobilità ferroviaria metropolitana. Il protocollo prevede due cose. Primo, l’allungamento del tracciato a Pontecagnano e all’aeroporto, in due lotti. Secondo, il cambio di soggetto attuatore: quando bisognerà metter mano al prolungamento, il Comune non gestirà più procedimento e appalto, come è stato finora, ma cederà le funzioni alle Ferrovie. Questa novità, secondo Cascetta, dovrebbe eliminare una delle cause che hanno prodotto ritardi siderali. Infatti la costruzione di un’opera semplice (terzo binario, stazioncine e apparato tecnologico da realizzare lungo la linea ferroviaria esistente) è cominciata nel ’99. Perché siamo ancora a registare annunci? Cascetta, guardando indietro, vede un macigno: «La difficoltà di realizzare sul sedime delle Ferrovie un progetto, come se fosse qualsiasi altro progetto. Le Ferrovie hanno regole, procedure e un sistema di lavoro consolidato in 150 anni. Del resto ci sono stati anche problemi con l’impresa. Con il nuovo accordo, conveniamo che il Comune è titolare del progetto ma a casa delle Ferrovie lavorano le Ferrovie». Così dice l’assessore, mentre un funzionario aggiunge che probabilmente i lavori saranno appaltati a imprese più avvezze a lavorare sulle strade ferrate. Il Comune, in ogni caso, dovrà solo incassare i finanziamenti ed erogarli. Ma questo accadrà per i due lotti di prolungamento. Per ora, cioè per completare il tratto cittadino, soggetto attuatore rimane il Comune. Matteo Triglia (Rfi) prevede che il primo convoglio si muoverà a Salerno nell’estate del 2009, con un solo treno a fare la spola tra la stazione centrale e lo stadio Arechi: servizio ”ridotto”, in attesa che le Ferrovie progettino e realizzino il nuovo piano regolatore dello scalo principale, per adeguarlo e integrare la linea cittadina. Il sindaco ricorda che le prospettive della stazione centrale combaciano con i piani dell’amministrazione, in particolare due: un’altra banchina e l’allungamento (verso la cittadella giudiziaria) del sottopasso pedonale che porta ai binari. Frattanto si pensa agli altri due lotti. Per il primo (Arechi-Pontecagnano) c’è il progetto definitivo e il finanziamento: 27,7 milioni ripartiti fra lo Stato (16,6) e la Regione (11,1). Per il 3° lotto (Pontecagnano-aeroporto) c’è il progetto preliminare - stimato in 39,3 milioni - ma non ancora i soldi, chiesti al governo nell’ambito della legge obiettivo. «Comunque - commenta Cascetta - abbiamo i fondi per fare la progettazione definitiva. Se continuerà a mancare la risposta del governo, la Regione non farà mancare il suo contributo. Ci impegniamo a realizzare il progetto». L’assessore provinciale Rocco Giuliano auspica che un giorno il tracciato arrivi a Eboli. Per il Comune di Pontecagnano ha firmato il sub commissario Vincenzo Monaco.

Articolo de "Il Mattino" del 18/03/2008

3/18/2008 4:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Ed ecco il servizio del TGR di ieri.


3/18/2008 4:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
De Luca propone: una funicolare dal Cernicchiara al centro

Avremo una funicolare a Salerno? L’idea l’ha suggerita il sindaco De Luca ai progettisti di Porta Ovest, il piano per riorganizzare la mobilità su gomma nella parte occidentale della città, compreso il piazzale dell’autostrada e il traffico pesante del porto (come noto, otto mesi fa il ministro Di Pietro venne a firmare il protocollo d’intesa, poi l’architetto Massimo Pica Ciamarra ha vinto il concorso d’idee). Attualmente i tecnici stanno definendo la progettazione preliminare. In questo ambito, ieri mattina c’è stato un tavolo tecnico a Palazzo di Città, presenti anche l’assessore regionale Ennio Cascetta, il collega Rocco Giuliano (Provincia), i delegati dell’Anas e delle Autostrade e Fulvio Bonavitacola, presidente dell’Autorità portuale, ente promotore del progetto in collaborazione con il Comune. Il sindaco ha proposto un grande parcheggio di interscambio lassù al Cernicchiara (dove già è prevista un’area per lo stazionamento dei mezzi pesanti diretti al porto). Per collegarlo al centro, ha ipotizzato una funicolare o qualcosa del genere. Se possibile, i tecnici dovranno tradurre le sollecitazioni in progetti preliminari e poi esecutivi. De Luca, da parte sua, mette fretta. Entro settembre (difficilmente riuscirà) vuole aprire almeno il primo cantiere, quello per la galleria fra Cernicchiara e Canalone. Per questo motivo conta di avere stralci esecutivi del progetto generale. Lo stato dell’arte l’ha tratteggiato il sindaco stesso, in una conferenza stampa volante, non preannunciata, che si è aggiunta all’incontro con la stampa convocato per parlare della metropolitana. Ha detto qualcosa Bonavitacola, qualcosa ha detto anche Cascetta. L’assessore regionale ha annunciato che «entro poche settimane» sarà pronto lo svincolo di Fratte, poi ha lodato «la forte sintonia» con il Comune. «Le potenzialità di Salerno - ha detto - sono le potenzialità della Regione. Salerno è una delle parti che possono aiutare la Regione a superare questo momento di difficoltà. Nelle prossime settimane continueremo a lavorare insieme, signor sindaco». De Luca ha ricambiato appieno: «Voglio ringraziare l’assessore Cascetta per l’attenzione che dedica alla città. Siamo pienamente sintonizzati con lo sforzo della Regione, in particolare dell’assessore Cascetta». a.sc.

Articolo de "Il Mattino" del 18/03/2008

P.S. Anche se non riguarda la metropolitana è un altro articolo interessante che riguarda Salerno.

10/31/2008 3:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
De Luca: Metrò al via a giugno

Annuncio del sindaco: La realizzazione dell'opera è nella fase finale
La metropolitana di Salerno aprirà i battenti a giugno. Lo ha rivelato ieri mattina il sindaco De Luca nel corso dell'inaugurazione del nuovo sottopasso che migliorerà i collegamenti con l'ospedale Ruggi. "L'opera -ha commentato De Luca- è entrata nella sua fase conclusiva. Finalmente la nostra città sarà al livello delle principali metropoli europee". La Metro collegherà i vari quartieri di Salerno ed in futuro raggiungerà anche l'aeroporto di Pontecagnano.

Enzo Senatore

A giugno saranno completati i lavori alla metropolitana di Salerno. Lo ha annunciato il Sindaco Vincenzo De Luca. Il trasporto su rotaia all'interno del territorio comunale diventa realtà a dieci anni dall'inizio dei lavori: il primo cantiere, infatti, è stato aperto il 6 dicembre del 1999. Da allora la metropolitana ha vissuto una storia tutta italiana costellata di ricorsi, ritardi nell'esecuzione delle opere, fallimenti e battaglie giudiziarie.
Dopo aver chiuso il lungo contenzioso con l'impresa alla quale erano originariamente stati affidati i lavori grazie ad uno stanziamento di nove milioni di euro il Comune di Salerno ha fatto ripartire le operazioni nel corso del mese di marzo del 2008.
In quella circostanza è stato firmato anche un protocollo d'intesa con la Regione Campania, che ha investito altri 95 milioni di euro nel progetto, e con Rete Ferroviaria Italiana, la società del gruppo Ferrovie dello Stato alla quale è stato affidato il compito di eseguire i lavori di completamento della Metro. Il progetto prevede l'allestimento di un terminal presso la stazione centrale di Salerno, che sarà completamente riqualificata e dotata di strutture separate per i convogli di lunga percorrenza, quelli locali e l'interscambio.
Sul territorio cittadino sono già state costruire le stazioni Duomo-via Vernieri, Torrione-via Del Pezzo, Pastena-via Rocco Cocchia, Parco del Mercatello-Mariconda, Arbostella e San Leonardo-stadio Arechi: sono in corso di progettazione e definizione, invece, gli scali di via Monti-Centro Storico, Zona Industriale, Scavate Case Rosse e Pontecagnano Aeroporto.
Per Pontecagnano centro verrà utilizzata la stazione ferroviaria già esistente sul territorio del comune picentino. Per il momento si resta fermi al programma iniziale, che punta a decongestionare il traffico automobilistico sul territorio cittadino e ad offrire collegamenti più rapidi tra le varie zone della città.
E' stato infatti calcolato che il tempo di percorrenza totale per raggiungere lo stadio Arechi partendo dal centro sarà di dieci minuti. La Metro avrà uno sviluppo di otto chilometri ed un bacino d'utenza di almeno 25mila persone per ognuna delle stazioni.
Allo studio dell'amministrazione comunale e dei tecnici di Rfi c'è già l'idea di allestire collegamenti con la Valle dell'Irno, l'Università degli Studi di Salerno, Eboli, Battipaglia e l'Agro in maniera tale da creare una grande rete a scorrimento veloce che possa agevolare la mobilità degli utenti su tutto il territorio salernitano. Prima che venisse raggiunto l'accordo dello scorso mese di marzo con la Regione Campania per uno stanziamento di 95 milioni di euro il progetto della metropolitana di Salerno aveva già ricevuto fondi per un ammontare di 145 miliardi delle vecchie lire grazie agli interventi di Cipe, Regione e Comune.
La struttura prevede un binario indipendente parallelo al tracciato delle Fs al lato nord. Nella tratta dalla Stazione Centrale al Centro Storico la linea userà i 2 binari della Salerno-Napoli (via Cava de' Tirreni) per poi attestarsi ai due binari indipendenti nei pressi del capolinea.

Da il Denaro del 31-10-2008 num. 203

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
10/31/2008 4:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Peccato che la Stazione Vernieri (che è già funzionante) sia già in una situazione di notevole degrado. [SM=x346246]

10/31/2008 4:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
^^^ non è l'unica ad essere in degrado, alcune stazioni, soprattutto quelle poste nell'area sudorientale della città vengono utilizzate come sottopassaggi, sia gli interni che gli esterni sono praticamente tappezzati da murales, non mancano atti di vandalismo più devastanti (come ad esempio l'asportazione degli infissi). inoltre, negli spazi interni c'è chi bivacca o chi li usa come toilette. [SM=x346221]

Penzo (o forse spero) che prima di metterle in esercizio vengano rimesse in sesto.

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
10/31/2008 6:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
^^^ Lo spero proprio. Vorrei proprio vedere se De Luca avesse il coraggio di inaugurare delle stazioni in un degrado del genere.
[Edited by BiagPal 10/31/2008 7:05 PM]

1/27/2009 1:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
Metropolitana, si stringono i tempi

Risolti i problemi giudiziari e burocratici il Comune di Salerno ha accelerato i lavori di completamento della metropolitana. Sul finire della scorsa settimana sono iniziati i lavori di posa dei binari sui quali viaggeranno i treni destinati alla circolazione sul territorio cittadino e provinciale.
"Per il prossimo mese di giugno sarà possibile circolare utilizzando i mezzi su rotaia all'interno del circuito urbano ed extraurbano", ha annunciato recentemente il sindaco Vincenzo De Luca, nel corso di una delle sue ultime uscite pubbliche.
Il progetto della Metro è nato a metà degli anni '90 e nel corso del suo sviluppo ha subito qualche rallentamento a causa di problemi legati alle ditte esecutrici dei lavori. Poi alla fine del 2007 tutte le vertenze sono state eliminate mediante accordi extragiudiziali e così è stato possibile riprendere i lavori.
La Metro di Salerno è già in stato avanzato di ultimazione. Le stazioni di via Duomo, Torrione, Pastena, Mercatello e Parco Arbostella sono pronte per entrare in funzione ed a breve inizieranno anche i lavori per la realizzazione della stazione che sorgerà nella zona dello stadio Arechi.
La linea, una volta completate le operazioni, collegherà il cuore della città con la stazione centrale, la zona orientale, lo stadio e l'aeroporto passando per Pontecagnano.
E' allo studio un sistema integrato di circolazione su rotaia che comprenda anche Battipaglia, la Valle dell'Irno e Cava de' Tirreni. In questo modo tutto il circuito extraurbano di Salerno sarebbe coperto e si potrebbe finalmente pensare ad un decongestionamento del traffico.
La posa dei binari sui quali circoleranno i treni appositamente acquistati per il servizio di metropolitana è l'ultima operazione da effettuare prima di poter concretamente entrare nella fase operativa. Le stazioni già esistenti verranno comunque riqualificate per cancellare gli atti di vandalismo perpetrati nel corso degli ultimi mesi mentre la stazione centrale subirà una ristrutturazione che la renderà funzionale allo smistamento del traffico nazionale e di quello riconducibile alla Metropolitana.
E.S.

Il Denaro
del 27-01-2009 num. 016



amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
1/27/2009 1:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Nell'articolo si parla di treni acquistati esclusivamente per la metropolitana, ma di quali treni si tratta? [SM=x346235]

1/27/2009 2:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,713
Registered in: 3/31/2008
tranviere veterano
e sopratutto chi gestirà la linea? spero no trenitalia vero
1/27/2009 2:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
si tratta di 3 Minuetti elettrici acquistati dalla città di Salerno (ricordiamo che è una linea a binario unico); probabile gestore trenitalia.

Marco B.
1/27/2009 3:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
^^^ si tratta di minuetti o di "miniminuetti" ovvero di minuetti a due casse come si parlava qualche anno fa?

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
1/27/2009 3:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
ah, non lo so... chi li ha mai visti?

comunque mi sembra strano che siano a due casse; l'elemento centrale non ospita anche alcuni apparati, oltra alla ritirata ed al vano per disabili?

Marco B.
1/27/2009 4:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,703
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
quelle già sono mini-casse, poi ce ne leviamo pure una...
a proposito, non sento più parlare della metropolitana del tanagro (ex sicignano-lagonegro). che ne è stato?
1/27/2009 4:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Mi chiedo se sia possibile, invece, realizzare un Minuetto a 4 casse. Potrebbe essere l'ideale per la Linea 2 di Napoli.

1/27/2009 4:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,703
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
mah, il minuetto è nato come "treno a bassa frequentazione" in opposizione ai taf ... fai tu!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:12 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com