New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Facebook  

Nuovo sistema operativo

Last Update: 10/13/2010 8:21 PM
Author
Print | Email Notification    
11/7/2007 4:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,190
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Ah, ma quindi ...
... i prezzi che hai citato non includevano il monitor (che l'iMac, invece, ha incorporato. Sia da 20 che, come nel mio caso, da 24 pollici).

Calciomercato estivo - Stagione 2019/2020blog191274 pt.7/19/2019 10:36 PM by m.totaro
L'invito per una serata speciale... che viene dal mare L'isola nuda54 pt.7/19/2019 11:09 PM by azzuraluna
Gioco di associazione di parole Ipercaforum25 pt.7/19/2019 8:44 PM by AlcibiadeR
11/7/2007 7:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Nè questo nè quello

Sul fatto dei tanti sconti stenderei un velo pietoso...
Non c'entrano nè la Microsoft nè la Apple: è il segno evidente e tangibile della crisi economica che attanaglia questo paese e che, per altro tempo ancora, non allenterà il morso.
Sconti, rate, mutui, finanziamenti, tassi zero, taeg 0%, prima rata a sei mesi, sono quanto hanno trovato per farci spendere ugualmente i soldi che non abbiamo e nel quale meccanismo anche io, come tanti, navigo con grande destrezza: il mio computer ( più semplice della belva di Pabbamo ) sarà veramente e finalmente mio assieme alla Canon digitale la prossima estate...
Qui sotto casa mia hanno ( realmente attorno a qualche centinaio di metri ) aperto nel giro di poco tempo la sesta banca laddove fino a qualche anno fa ce n'erano un paio. Il mio amico bancario ( napoletano ) mi racconta che non è un buon segno...
11/7/2007 8:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,881
Registered in: 8/1/2002
tranviere veterano
Indubbiamente, il fatto che spuntino come funghi sportelli bancari un pò dappertutto dà molto da pensare, soprattutto perché non vuol dire automaticamente che circolino soldi a palate, che comunque vanno in un sol senso, cioè dal consumatore (o cliente che dir si voglia) alle banche, mai (sic!) viceversa.
Rispondendo ad Antonio, il fatto del monitor non compreso è una mia scelta precisa, perché la mia intenzione è proprio quella di prendere un televisore LCD da usare sia come monitor che come TV, e qui il discorso del prezzo del pc salta del tutto essendo una sorta di "variante" apportata proprio da me, tutto qui. D'altra parte, fin dall'inizio avevo preventivato di non prendere un semplice monitor...
11/7/2007 8:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,881
Registered in: 8/1/2002
tranviere veterano
Piuttosto.....
....essendo per un attimo OT, sto notando che, a parte le banche, stanno proliferando un pò dappertutto anche le agenzie per le scommesse sportive: questo, direi, è un fenomeno che ritengo un pò più preoccupante...
11/7/2007 9:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Ed ancor più vergognoso è che con tutte queste agenzie per le scommesse sportive è anche, se non soprattutto, lo Stato a guadagnarci. Così come le estrazioni del Lotto e del Superenalotto ormai "quasi" giornaliere...

11/8/2007 2:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,190
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Stiamo andando fuori tema ...
... quello che volevo dire è solo che paragonare i prezzi di un sistema fine serie (e senza monitor) ad uno inizio serie (con monitor) può risultare un po' fuorviante.

Un Mac Mini con mouse e tastiera (ma senza monitor) sarebbe costato intorno ai 1.000 Euro (con sconto educational).

Su banche, scommesse e crisi economica, invece, non ho molto da aggiungere. Non è un bel momento, ma quand'è stato l'ultimo bel momento? Ricordate? La Milano da bere, gli anni '80. prima di Tangentopoli e della riunificazione tedesca, e dello scoppio della bolla speculativa in Asia, e quando avevamo vent'anni di meno ...

[SM=x346222]

12/31/2007 12:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,881
Registered in: 8/1/2002
tranviere veterano
Chiude Netscape
In questo mondo internettiano dove ormai Bill Gates da anni detta legge, questa supremazia ha fatto un'altra vittima illustre: America On Line, proprietaria del famoso browser Netscape, ha annunciato che dal 1° febbraio non aggiornerà più quello che era stato per anni l'unico (ed efficace) antagonista di Internet Explorer. Il motivo? Netscape non è più riuscito a ritagliarsi una buona fetta di utenza negli ultimi anni.
Peccato: negli anni precedenti, quando l'ADSL ancora non esisteva neppure, io usavo proprio quello. Ora come ora, l'unica vera alternativa è solo Firefox...
1/15/2008 2:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 53
Registered in: 10/18/2007
apprendista tranviere
Re: Chiude Netscape
pabbamo, 31/12/2007 0.50:

Ora come ora, l'unica vera alternativa è solo Firefox...



FireFox non è un "alternativa" a NetScape.
NS e FF girano sullo stesso motore, Gecko, ricavato dal codice del vero NS (Quello che doveva essere NS 5, che non è mai uscito).

NS dalla versione 6 in poi è solo una fotocopia di firefox, quindi. ;)

Se notate, ha anche le stesse opzioni di configurazione e tutto.

Però è innegabile che sia un programma che ha fatto la storia dell'informatica, e che tutt'ora io uso NS Navigator 9 come browser ausiliario [SM=x346220]
10/9/2010 9:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Linux
I miei figli hanno assestato il colpo finale al loro portatile... Dopo 10 formattature in tre mesi le alternative erano due: o scoprire per quale motivo Hardware, Software o Virus il computer si impallava inesorabilmente dopo 4/5 giorni dalla formattatura o cambiare sistema operativo. Ci hanno messo le mani due diversi laboratori, qui a Bologna, senza cavarci un ragno dal buco: non era un problema Hardware comunque.
Anche salvare una immagine su disco da ripristinare non è ovviamente servito perchè pure il difetto veniva clonato e reimmesso ogni volta.
Ho provato allora, come ultima spiaggia, ad installare Linux Ubuntu.
Il portatile di cui stiamo parlando, dal quale sto scrivendo anche adesso, sembra rinato. Anzi... non è mai stato così.
Per formattarlo precedentemente con Windows XP ci volevano tre quarti d'ora, poi una volta riacceso gli mancavano sempre i Service Pack, i quali era bene averli in casa altrimenti dovevi scaricarli con un altro computer visto che a questo gli mancavano anche tutti i Drivers compreso quelli del modem Wi-Fi. Dopo essere riusciti ad arrivare al Service Pack 3, e passato altro tempo ancora, bisognava quindi recuperare i drivers per tornare a una situazione normale. Fatto questo iniziavano i divertenti infiniti aggiornamenti di Windows di cui alcuni non sono cumulativi con gli altri e quindi scaricati singolarmente accendendo\spegnendo ogni volta il computer,quindi installare un Antivirus ed aggiornarlo... Morale della favola: un intero pomeriggio della Domenica passato così.
Per fare tutto questo con Linux sono occorsi meno di 40 minuti.
All'accensione ha solo richiesto gli aggiornamenti e stop. Il sistema è pronto all'uso, i driver c'erano già tutti, il modem perfettamente configurato e pronto per navigare: dentro ci sono già installati Mozilla, Open Office del tutto compatibile con Office della Microsoft, programma per masterizzare, grafica, ritocco fotografico, editing, presentazioni di foto e via discorrendo. Puoi tenerlo così che va già bene ma se hai desiderio di personalizzarlo ulteriormente vai su Ubuntu Sotware Center dove gratuitamente sono disponibili 32.000 software divisi per sezione. L'unica cosa che mi ha chiesto è il Flash Player per vedere i video su Youtube: tempo richiesto un paio di minuti.
Ma non è finita: è immune da Virus, Malware, Spyware e non devi installare l'Antivirus o altri blocchi. I sistemi della Microsoft oltre ad essere vulnerabili, instabili e pieni di bug sono soprattutto assatanati di RAM: sono consigliabili non meno di 2 GB ma se si vuole fare uso di applicazioni pesanti come grafica o editing è bene averne 4. Invece Linux, dei 3 GB di cui dispongo qua dentro, ne abbisogna di 200 MB... tutto il resto è a disposizione.
Ora la domanda è: perchè?
Windows7 Home costa 209 € mentre Ultimate 339 € per farti impazzire in questa maniera: lento, attaccabile e con un costo che incide fortissimo sul prezzo della macchina all'acquisto.
Ora la risposta: qual'è?
10/9/2010 9:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Risposta criptica: è lo stesso motivo per il quale in Italia un neopatetato deve sborsare 4K Euro per assicurare la propria utilitaria di 15 anni!

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
10/9/2010 12:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,335
Registered in: 2/20/2010
tranviere veterano
L'eterno mio dilemma tra Windows e Mac
ho un vecchio pentium IV assemblato con 1.5 di ram risalente ad almeno 5 anni fa con un hd di 250 giga.Il mio sistema operativo è Windows XP e sarei tentato di passare a Mac ma non sono in condizioni di perdere la mia email di hotmail.com per il grande numeri di contatti con i quali ho corrispondenza.
Oggi utilizzo Windows live mail per accedere a tutte i miei indirizzi di posta elettronica,se passo a Mac che succede? e con i vecchi programmi ACDSee,real player,Nero 7 premium,proshow gold,etc come faccio? Inoltre anche il mio antivirus McAfee potrebbe non funzionare,cosi come il mio tom tom home.Inoltre dispongo di archivi e documenti in Excell e word,di migliaia di mp3 e di altre miglaiaia di foto varie.Potreste aiutarmi a dissipare i miei dubbi? [SM=x346219]
[Edited by aurobindo 10/9/2010 12:13 PM]
10/9/2010 1:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Veramente non vedo il nesso tra sistema operativo ed indirizzo email... una volta configurato il browser con i parametri di Hotmail non ci sono problemi! Qlc problema potrebbe esserci nel trasferire i parametri dal browser sotto Winzozz a quello sotto Mac ma non credo che NON esista qlc utility che faccia al caso!

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
10/9/2010 1:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,286
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
La maggior parte dei software che citi non hanno la corrispondente versione su Mac, quindi in caso di passaggio tout court a Mac te li scordi: esistono comunque un monte di programmi simili che fanno le stesse cose (o quasi).
Per quanto riguarda l'e-mail, ti rimane accessibile via browser: Firefox, Safari o quello che preferisci. Viceversa per usare un programma di posta elettronica, non conosco quelli Mac: ne andrebbe trovato uno che importi i dati (contatti, messaggi, ecc.) da Windows Live Mail: l'unica ipotesi che mi viene in mente (ma da provare sul campo) è usare Mozilla Thunderbird, che esiste sia per Windows che per Macintosh, ma con una pesante limitazione proprio su Hotmail:

mozillaitalia.org/thunderbird/faq.html#q2.3

In realtà dovrebbe essere possibile aggirare questo problema, ma come ho già detto l'unica è provare.
Spero di averti aiutato, anche solo fornendo qualche spunto.

@Roberto Amori: è probabile che il problema fosse un rootkit su MBR: tralasciando complesse spiegazioni tecniche e cercando di essere sintetico, Linux ha risolto il problema perchè ha azzerato realmente l'MBR, cosa che il setup di Windows non fa sempre...
10/10/2010 5:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,190
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Vai tranquillo, Aurobindo...

...vedrai che non tornerai indietro. Molti programmi sono già forniti di serie sui prodotti Apple, e l'antivirus sono almeno una dozzina d'anni abbondante che non l'adopero, visto il rischio davvero infinitesimale di beccarsi qualcosa sul Mac.

[SM=x346219]

10/10/2010 7:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,286
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Mi permetto di ricordare che intanto il mondo Mac non è immune da malware, ovvero software maligno come virus, spyware, ecc. La scarsa diffusione di questo ambiente unita alla sua indubbia "solidità" ha finora scoraggiato i pirati informatici a dedicarsi allo sviluppo "sfrenato" di versioni Mac dei malware esistenti per Windows, ma le statistiche parlano chiaro: anche su Mac il numero di malware "dedicati" è in aumento.

Di contro questa tranquillità tipica del mondo Mac è una falsa sensazione di sicurezza che è molto pericolosa: ovvero è facile illudersi che su Mac si è immuni a qualsiasi tipo di minaccia informatica, ma non è assolutamente così. Ad esempio, il phishing funziona perfettamente, per cui ad esempio un utente Mac può aprire una falsa mail delle Poste, cliccare sul link, trovarsi in una pagina web in tutto e per tutto "uguale" a quella ufficiale, inserire i propri dati e... voilà, addio!

In questo caso (ma anche in tanti altri) non c'è sistema operativo che tenga: spesso l'anello debole di un sistema di sicurezza è quello umano, e quindi sta a noi avere sempre gli occhi aperti e stare molto molto attenti a dove si va a parare...
10/11/2010 11:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Tra linux e Mac...
... almeno per me non c'è scelta: non posso permettermi un terzo computer ed Apple perdipiù. I ragazzi hanno già il loro portatile che ora con Linux è più veloce e stabile che mai. Solo questo mese i pargoli di extra ci hanno chiesto, tra scuola e sport, 700 € e alla fine del mese come non bastasse ci sarà pure il dentista...
Abbiamo già due computer e loro la Playstation2, cellulari e via discorrendo: sono già abbondantemente sopra il livello della media mondiale dove i loro coetanei spesso lavorano o devono pensare a trovare da mangiare. Linux, gratuito e così piacevole, è il giusto compromesso.
10/11/2010 11:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,335
Registered in: 2/20/2010
tranviere veterano
per XJ6
Grazie per i consigli cmq.........
10/11/2010 12:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Per Trambusfi
Sono andato, come avevi segnalato, a leggere sulla faccenda del virus MBR. In effetti è proprio così: il computer si comportava esattamente come ho letto nei report... Ora sarei pure capace, come è indicato, a debellarlo ma terremo Linux perchè temo che morto un virus ne arrivi sempre un altro. Grazie
10/13/2010 8:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,190
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
trambusfi, 10/10/2010 7:44 PM:

Mi permetto di ricordare che intanto il mondo Mac non è immune da malware (...) le statistiche parlano chiaro: anche su Mac il numero di malware "dedicati" è in aumento (...) spesso l'anello debole di un sistema di sicurezza è quello umano, e quindi sta a noi avere sempre gli occhi aperti e stare molto molto attenti a dove si va a parare...

D'accordo sul rischio "umano". Per quanto riguarda il malware dedicato, sarà anche in aumento, ma i numeri sono bassissimi (davvero non c'è paragone con Windows), ed anche in questo caso, comunque, è l'elemento umano più che l'OS ad essere il vero fattore di rischio.

Ciò detto, anche prima di passare a OSX, problemi di virus et sim. non ne ho mai avuti, e le varie release successive dell'attuale MacOS sono sempre più stabili, cosa che non sempre si può dire dei prodotti Microsoft.

[SM=x346219]

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:45 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com