New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

www.acusp.com

Last Update: 9/26/2007 9:15 AM
Author
Print | Email Notification    
6/4/2006 9:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
E' l'importante sito napoletano dell'Associazione Contribuenti e Utenti dei Servizi Pubblici, che da oggi ci segnala fra i siti amici (lo faremo anche noi) e che pubblicherà sul numero di giugno del proprio mensile, consultabile on-line dal sito, la nota sulla riqualificazione della stazione FS di Giugliano da me inserita nella discussione "Metropolitane". L'ACUSP del presidente Alfredo Capasso ha anche una propria trasmissione in onda dalla storica emittente Televomero, da cui fa sentire efficacemente la propria voce, che si traduce in ascoltate e seguite iniziative istituzionali ai massimi livelli.
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...82 pt.9/18/2019 7:59 AM by Vincent Adultman
media nazionale ore di servizioTestimoni di Geova Online...42 pt.9/17/2019 4:29 PM by barnabino
Valentina BistiTELEGIORNALISTE FANS FORU...39 pt.9/17/2019 6:44 PM by Maiuscolo
La LeopoldaIpercaforum33 pt.9/18/2019 1:29 AM by AlcibiadeR
radio romaneSenza Padroni Quindi Roma...23 pt.9/18/2019 8:28 AM by Sound72
Monza vs Pro Vercelliblog191220 pt.9/17/2019 3:31 PM by TifosodaBG
6/5/2006 12:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Visto che Televomero si fa sentire ...
...e visto che anche un giornalista che si interessa di trasporti quale è Luigi Necco mi sembra dalla nostra parte, non si potrebbe cominciare a ipotizzare con loro una campagna mediatica per riportare il tram a Fuorigrotta?

6/22/2006 11:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Il numero di giugno de "Il Punto"
Ho inviato ad alcuni di voi in formato .pdf il numero di giugno della rivista "Il Punto", che sarà visibile sul sito dell'Acusp a breve, oltre ad andare regolarmente in stampa. Su di esso è presente l'articolo che ho scritto e che è ho inserito nella sezione sulla Riqualificazione della stazione FS di Giugliano-Qualiano, oltre ad altri riguardanti il trasporto pubblico in Campania. Ho chiesto anche la cortesia a Simone di renderlo visibile direttamente sul nostro sito, oltre a chiedergli di inserire un link visibile sulla home page del forum. Saluti a tutti.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
6/28/2006 5:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Per vedere il numero di giugno...
...cliccate su www.acusp.com/punto/ilpunto%20giugno%2006.pdf

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
7/16/2006 4:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
E' uscito il numero di Luglio, con l'apprezzamento del Presidente Napolitano e lettera aperta
Oltre all'accesso dalla home page, reso maggiormente visibile grazie al logo inserito da Simopa, per leggere il nuovo numero con un mio nuovo articolo cliccare qui.
Motivo di grande orgoglio è l'apprezzamento sull'attività dell'Acusp da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha fatto pervenire una nota personale.

Su iniziativa dell'Acusp
Lettera aperta dei pendolari Fs al Presidente della Repubblica
Giorgio Napolitano "fan del trasporto su ferro"


Un milione di abitanti privati dell'unico treno per raggiungere Roma Termini in tempo utile per andare a lavoro o a scuola. Con la soppressione dell'Intercity 674 a rischio centinaia di posti di lavoro.

Signor Presidente,
I pendolari dei Comitati maddalonese, beneventano e casertano, aderenti all' ACUSP, denunciano che dal prossimo 10 dicembre - con l'entrata in vigore del nuovo orario ferroviario anno 2007 - gli Utenti delle Ferrovie dello Stato saranno fortemente penalizzati. Ad esempio, è stata programmata la soppressione dell'Intercity 674 partenza da Benevento (ore 5,28)-Caserta-Roma Termini (arrivo ore 8,22). Se ciò si realizzasse enormi sarebbero i disagi per lavoratori e studenti dal momento che non ci sono altri treni utili da Benevento, Caserta per raggiungere Roma Termini entro le ore 08,22. Per molti significherebbe addirittura mettere a rischio il posto di lavoro o non seguire più corsi universitari. Per altri, ritirare una busta paga dimezzata a causa dei ritardi registrati all'ingresso in fabbrica o in azienda dovuti all'arrivo a Roma Termini oltre le ore 08,22.
Signor Presidente, chiediamo, quindi, il Suo autorevole intervento perchè la svolta che sta realizzando il presidente di Fs Ignazio Cipolletta non registri la soppressione di treni, ma offra maggiori e migliori servizi ai cittadini-utenti.
L'Acusp avalla la Sua affermazione, Signor Presidente: - "A Napoli si è fatto moltissimo, davvero, per il trasporto locale e regionale. Ho ascoltato giudizi di assoluta eccellenza da parte di persone qualificate e competenti. Forse è il miglior sistema di trasporto locale che esista in Italia". Tanto che su proposta della stessa Acusp , l'assemblea nazionale degli Utenti, riunitasi a Milano nel dicembre 2003 su iniziativa dell'UTP, ha sempre confermato, da quell'anno, Napoli e la Campania la capitale d'Italia per il trasporto pubblico locale, settore che ha bisogno di maggiori finanziamenti governativi.
Distinti saluti
Il Presidente dell'Acusp (Associazione Contribuenti Utenti Servizi Pubblici) Alfredo Capasso, associazione promotrice della Consulta nazionale degli Utenti dei Trasporti collettivi, istituita il 27 marzo 2006 con il patrocinio del Ministro dei Trasporti.
tel. 3398697687.
[Edited by Augusto1 8/8/2007 11:14 AM]

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/4/2006 9:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Manifestazione ASSTRA
Oltre alla lettera aperta al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, inserita in discussione apposita alcuni giorni fa, e a quella relativa alla mancata riapertura del Museo di Pietrarsa (thread apposito), inserisco quest'altra e-mail giuntami dal presidente Capasso.

Su proposta Acusp per la prima volta in Italia le associazioni dei consumatori e utenti dei servizi e trasporti pubblici (Acusp-Assoutenti-Utp)hanno partecipato alla manifestazione promossa da Asstra (Associazione nazionale delle aziende del trasporto urbano,extraurbano,regionale)e Anav (Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori) per il potenziamento del trasporto pubblico locale; una significativa iniziativa per sviluppare bus, treni e tram; unica e valida alternativa alle automobili e moto che sono la principale fonte di smog, PM10 e inquinamento acustico.
Dott. Alfredo Capasso
presidente Acusp (associazione coontribuenti utenti servizi pubblici), promotore della Consulta nazionale Utenti Uniti per la Mobilità Sostenibile, istituita dal Ministro dei Trasporti il 27 Marzo 2006
3398697687

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
1/16/2007 4:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Riagganciandoci alla trasmissione di ieri...
Articolo pubblicato su Il Giornale di Napoli, oggi 16 gennaio '07
L’Acusp (associazione contribuenti utenti servizi pubblici) sollecita il Comune di Giugliano, affinchè promuova una Conferenza dei Servizi, . Per quanto riguarda l’area di Ponte Riccio, Sammantico elenca gli interventi strutturali da attuare, quali: “ parcheggi d’interscambio custoditi, illuminazione del viale d’accesso e del piazzale antistante la stazione ferroviaria, istituzione di nuove linee automobilistiche e di un capolinea Ctp a Ponte Riccio, un punto di ristoro per i viaggiatori, il presenziamento dell’impianto da parte del personale ferroviario, della Polfer e videosorveglianza, abbattimento barriere architettoniche, etc.”. In assenza di tali interventi strutturali, .

Inoltre, l’Acusp, nell’ottica del contenimento della spesa pubblica e per un servizio di trasporto efficiente, propone
, mirante alla rimodulazione dei percorsi e degli orari delle linee CTP ed ANM, così ad integrare efficacemente i servizi extraurbani e le linee di trasporto locale dei Comuni di Villaricca, Giugliano e Qualiano. In buona sostanza, gli intenti dell’Acusp ben si sposano con gli obiettivi del Governo, Regione Campania che pongono la promozione e il miglioramento dei sistemi di mobilità collettiva “quale condizione primaria per lo sviluppo delle comunità locali e del Paese intero. Per di più, proprio di recente il Ministro dell’ Ambiente ha ribadito la necessità di ridurre il numero di autovetture privati circolanti sulla rete stradale nazionale a vantaggio della sicurezza della circolazione, della qualità dell’ambiente e della riduzione della spesa dei nuclei familiari”.
Il Presidente Acusp
Dott Alfredo Capasso
3398697687

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
7/10/2007 8:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
due segnalazioni
Questa è uscita sul Mattino di domenica 8, edizione nord:

L’Acusp, nell’ambito della seconda giornata nazionale degli utenti del Trasporto Pubblico Locale, con il patrocinio del ministero dei trasporti, ha promosso incontri per costituire gruppi di lavoro con le aziende di trasporto pubblico locale, operanti in Campania. Il primo incontro si terrà presso la sede della Compagnia Trasporti Pubblici (Ctp), diretta dall'ingegnere Marcello Turrini, il prossimo 25 luglio con la partecipazione anche dei Lions Club Napoli Europa «Gianpaolo Cajati», Lega per i Diritti dell'Uomo, Pianeta Donna e Assoutenti, Fisico, Fiaba della Campania, per esaminare le problematiche segnalate dai viaggiatori allo sportello del centro studi «Il punto» per la mobilità e sviluppo sostenibile. Tra le problematiche che saranno affrontate, l’abbattimento delle barriere architettoniche alle fermate dei mezzi di trasporto pubblico, un provvedimento ad opera dei Comuni serviti dal Ctp, che ha acquistato bus accessibili a tutti i cittadini. Inoltre, i rappresentanti degli utenti chiederanno bus non affollati e una migliore programmazione anche per il trasporto delle merci (oggi intere piattaforme e alcuni sediolini sono occupati da borsoni di venditori ambulanti), istituzione di punti d’interscambio trasporto su gomma-ferro in periferia (ad esempio, stazione Fs di Ponte Riccio a Giugliano e Stazione Metrocampanianordest a Mugnano) «onde arginare - dice il presidente Acusp Alfredo Capasso - la fiumana di automobili che raggiunge ed inquina Napoli, quotidianamente».

Quest'altra è una mail che ho ricevuto:

From:
To: "info"
Cc: "ufficiostampa"
Sent: Tuesday, July 10, 2007 4:15 PM
Subject: c.a. ai sigg AD e Direttore Generale Metronapoli


Egregi Signori, in attesa di ricevere una risposta, relativa al notro primo incontro di gruppo di lavoro,Vi inoltro alcune
segnalazioni perveniteci dai nostri soci, Vostri clienti... Disservizi denunciati anche da altri Utenti e di cui la stampa ha già scritto in merito.
"...E le metropolitane (linea1) che hanno più che dimezzato le corse, in cui si viaggia facendo la sauna e avvolti in un frastuono infernale e in un inquinamento pazzesco proveniente dai finestrini (ineluttabilmente aperti) all'interno delle gallerie cariche di fuliggine e dei prodotti dell'attrito
del treno sulle rotaie. E che dire della riduzione del numero delle carrozze e del fatto che tale diminuzione sommata alla rarefazione delle corse produce affollamenti come nella metropolitana di Tokio alle ore di punta, in cui ci sono degli addetti per spingere dentro i passeggeri".
Sollecitando quanto sopra, chiediamo di essere convocati nel più breve tempo in base ai principi fondamentali della Vostra Carta della Mobilità.
Distinti saluti
dott Alfredo Capasso
presidente dell'Acusp
3398697687

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
9/15/2007 8:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Documento dell'Acusp in relazione ai disservizi CTP
(indirizzato ai sindaci dell'area Giuglianese e a varie testate giornalistiche)

Oggetto: Riduzione delle corse delle linee M5, M7, M45R M45N, M1R percorrenti l'area Giuglianese

Si premette che nel mese di maggio u.s. lo scrivente esortava codeste amministrazioni comunali a porre in essere con urgenza ogni utile iniziativa per contrastare la smoderata riduzione delle corse alle linee percorrenti l'area Giuglianese (M5, M4, M7, M45R M45N, M1R , etc). operata nel mese di maggio 2007 dalla CTP col benestare dell'Assessorato Regionale ai Trasporti .
Si precisa che le suddette linee, oltre a collegare i Comuni serviti col capoluogo, assicurano anche gli indispensabili spostamenti all'interno dell'area, stante l'incapacità di farvi fronte da parte dei servizi di trasporto comunali.

A giustificazione del proprio agire, l'Azienda lamentava, paradossalmente, "lo scarso numeri di utenti in partenza dall'area e l'elevato numero di portoghesi sulle proprie corse", rinnegando, viceversa, ogni responsabilità sulle anacrostistiche e fallimentari modalità di gestione del trasporto pubblico in un'area - quella comprendente i Comuni di Villaricca, Giugliano e Qualiano - che è fra le più vaste e popolate del paese (c.a 220.000 abitanti, 120 Kmq di territorio, 40.000 pendolari) e che per questo già meriterebbe una rete esclusiva di trasporto pubblico.

Attesa la blanda protesta del Comune di Villaricca e il perdurante silenzio dei competenti Assessorati dei Comuni di Giugliano in C. e Qualiano, con l'entrata in vigore dell'orario invernale 2007-2008 la CTP non ha avuto alcuna difficoltà a confermare la riduzione di corse gia messa in atto a maggio.
Conseguentemente, dal 1°settembre circola nell'area non più del 30% delle corse previste nell'orario invernale 2006-2007 (peraltro già largamente insufficienti), ed il loro numero è soggetto ad ulteriori decurtazioni per effetto delle quotidiane soppressione di corse all'atto della partenza (per guasti tecnici, mancanza di personale, carenza di vetture, traffico intenso, etc).
La frequenza media dei passaggi è superiore ai 75 minuti , a fronte dei 15-30 min, che caratterizzano le linee ANM, CTP e SEPSA dirette verso altri comuni della cintura napoletana, quali, ad esempio Portici, San Giorgio, Torre del Greco, Torre Annunziata, Pozzuoli, Afragola, Nola Caserta, Salerno, etc, pure egualmente distanti dal capoluogo e serviti da linee ferroviarie.
In definitiva il numero di corse attualmente in circolazione è uguale, se non addirittura minore, a quello degli anni 80', quando questi comuni erano molto meno popolati, le aree urbane meno estese e la domanda di mobilità collettiva senz'altro più contenuta.

Pare ragionevole presupporre che le opinabili scelte adottate da CTP e Regione Campania - col silenzio-assenso delle amministrazioni comunali locali e in spregio alle continue richieste di un trasporto migliore da parte dei cittadini- si tramuteranno ben presto in maggior spesa per gli spostamenti dei nuclei familiari, incremento della incidentalità e della delittuosità stradale (rapine di auto e motorini, liti fra conducenti, etc), peggioramento delle condizioni di traffico sulle strade comunali, oltreché della qualità ambientale.
E' anche facile prevedere che tra un anno o due- allorquando i pendolari ritorneranno in massa al mezzo proprio per l'assoluta impossibilità di utilizzare il servizio pubblico, la CTP troverà altri pretesti per operare ulteriori tagli di linee e di corse.

E, non può essere certo considerata oggi come valida alternativa al mezzo sul gomma la presenza delle vicine stazioni della linea metropolitane, giacchè le stesse difettano ancora -nonostante le continue esortazioni di questa Associazione -di capaci parcheggi (Chiaiano e P.Riccio), di presidi per la sicurezza (P.Riccio), di buona frequenza dei treni (Mugnano e P. Riccio), di veloci collegamenti viari (Chiaiano e P.Riccio) di efficienti servizi comunali di interscambio col vettore ferroviario (Chiaiano, Mugnano e P. Riccio).
Lo stesso dicasi del Servizi di trasporto Locale, il cui apporto alla mobilità interna ed extracomunale è, in proporzione alla domanda, assolutamente insignificante

In merito allo "scarso numeri di utenti e l'elevato numero di portoghesi sulle proprie corse" lamentato dalla CTP, va poi detto- che nel mentre si riducono le corse dirette a Villaricca, Giugliano e Qualiano sono state messe in circolazione autovetture nuovissime sulle linee dirette a Castelvolturno e Mondragone e su quelle dirette a Caserta .
Ovvero, sono state sottratte risorse da assegnare alla mobilità dei cittadini di questi Comuni - che costantemente contribuiscono al mantenimento del trasporto pubblico con l'acquisto dei titoli di viaggio e le detrazioni stipendiali a favore di Comuni e Regione per destinarle a viaggiatori provenienti da comuni da altra Provincia, e ad extracomunitari che, proprio come lamentato dalla CTP, notoriamente non pagano il biglietto (né tantomeno tributi regionali e comunali).

Nel concludere, questa Associazione - che, com'è noto, mai nulla ha lasciato di intentato per cercare di dotare quest'area un trasporto effettivamente commisurato alle esigenze dei pendolari ed alle caratteristiche del territorio - altro non può se non rammaricarsi per la triste sorte dei cittadini e degli onesti contribuenti, la cui unica colpa è quella di subire con troppa rassegnazione l'inerzia delle proprie Amministrazioni Comunali e la disonestà intellettuale dei gestori dei servizi di trasporto pubblico e degli Enti deputati a vigilare sulla loro qualità .

Si esortano pertanto per l'ennesima volta codeste Amministrazioni a voler, finalmente, affrontare con serietà e competenza le problematiche del trasporto pubblico in quest'area.


Per l'ACUSP
Geom. Raffaele Sommantico

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
9/15/2007 10:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Effettivamente il servizio reso dalla CTP è diventato davvero scadente!!! [SM=x346221]
Ormai è diventata davvero un'impresa riuscire a prendere un autobus CTP. E' davvero un peccato soprattutto adesso che si stanno vedendo in circolazione nuovi autobus.

9/26/2007 9:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Ieri si è spento, purtroppo, alla giovane età di 57 anni Alfredo Capasso. Presidente ACUSP ed autore di numerose battaglie a favore del trasporto pubblico locale.

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:21 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com