New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Lo Statuto dell'AIAT

Last Update: 1/15/2007 4:52 PM
Author
Print | Email Notification    
1/15/2007 4:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE ITALIANA AMICI DELLA TRANVIA


I - DENOMINAZIONE - SEDE - SCOPO


Art. 1°) - E’ costituita l'Associazione Italiana Amici della Tranvia - AIAT-MONDOTRAM avente i seguenti scopi:

a) Salvaguardare e promuovere il trasporto tranviario in Italia, come pure altre forme di trazione pubblica elettrica locale, con connesse attività divulgative, editoriali, sociali;

b) Promuovere la conservazione di veicoli tranviari storici, ed in subordine anche di altri veicoli che rappresentino la storia del trasporto pubblico, in particolare se a trazione elettrica o animale. Essa pertanto potrà acquisire a qualunque titolo, anche gratuito, mezzi, materiali e documentazione attinenti a tale fine;

c) Rappresentare in qualunque sede ed istanza gli interessi di appassionati, studiosi e utenti del servizio pubblico. A tale scopo, l’AIAT-MONDOTRAM potrà stabilire rapporti di collaborazione con associazioni consimili, italiane ed estere, nonché istituire rappresentanze in Italia e all'estero;

d) Creare e rafforzare legami di amicizia fra tutti gli amanti della Tranvia;

e) Promuovere iniziative in rapporto con le aziende di Trasporto Pubblico Locale.

Art. 2°) - L'AIAT-MONDOTRAM è un’associazione a carattere morale, senza fini di lucro, estranea a qualunque questione di carattere politico, o religioso, o comunque avente scopi ed oggetti diversi da quelli di cui all’art. 1°. Essa potrà affiliarsi ad altri Enti che perseguano fini analoghi.

Art. 3°) - L'AIAT-MONDOTRAM è un’associazione non riconosciuta, prevista e regolata dagli articoli 36, 37 e 38 del vigente C.C. (...).

Art. 4°) - La durata dell’Associazione è a tempo indeterminato. Lo scioglimento dell’Associazione potrà essere deliberato ai sensi dell’ultimo comma dell’art. 21 C.C. dall’Assemblea, la quale provvederà alla nomina di uno o più liquidatori e delibererà in ordine alla devoluzione del patrimonio.


II - SOCI


Art. 5°) - Sono soci dell’AIAT-MONDOTRAM gli interessati alle attività dell’Associazione la cui richiesta di adesione sia stata accettata dal Consiglio Direttivo e che abbiano versato la prevista quota di associazione di cui all’Art. 19°. La richiesta di adesione comporta l’accettazione dell’associato di tutte le norme del presente Statuto. Al richiedente potrà essere domandata, a mezzo di referenze, la prova della propria onorabilità. L’iscrizione può essere fatta solo a titolo personale (o, nel caso di associazioni, enti, società o gruppi a qualsiasi titolo costituiti, dai rispettivi rappresentanti legalei pro-tempore).

I soci che non avranno presentato dimissioni scritte entro il 31 ottobre di ogni anno, saranno considerati soci anche per l’anno successivo, con obbligo di versamento della quota annuale.

Art. 6° - Ai membri iscritti all'AIAT-MONDOTRAM è riconosciuta piena autonomia, sia al di fuori che nell’ambito dell’Associazione, compatibilmente con quanto enunciato nello Statuto.

Art 7°) - L’Associazione comprende le seguenti categorie di soci:

a) fondatori; b) onorari; c) ordinari; d) sostenitori; e) juniores.

Art. 8°) - Sono soci fondatori, oltre ai firmatari dell’Atto Costitutivo, coloro che hanno contribuito alla costituzione dell’Associazione.

(...)

I soci fondatori non hanno alcun diritto o privilegio particolare.

Art. 9°) - Su proposta del Presidente o di qualunque altro membro possono essere nominati soci onorari coloro che abbiano conseguito particolari meriti nel campo di attività dell'AIAT-MONDOTRAM. I soci onorari sono esentati dal pagamento della quota sociale ed hanno diritto al voto.

L’accettazione della proposta di nomina dei soci onorari segue la stessa procedura di cui all’articolo seguente. I soci onorari non possono superare il cinque per cento degli iscritti con un massimo di 5 (cinque) unità.

Art. 10°) - Il Presidente istruisce la pratica di ammissione dei soci ordinari che abbiano presentato domanda di ammissione controfirmata da due soci, assicurandosi che i richiedenti non presentino caratteristiche in contrasto con gli scopi dell'AIAT-MONDOTRAM.

L’ammissione di qualunque nuovo membro è subordinata al voto favorevole verbale o scritto del Consiglio Direttivo.

L'AIAT-MONDOTRAM non è tenuto a comunicare all’interessato le ragioni dell’eventuale rifiuto dell’ammissione all’Associazione.

Art. 11°) - Sono soci sostenitori le persone fisiche, le associazioni, gli enti, le società o i gruppi a qualsiasi titolo costituiti che, oltre alla quota associativa annuale, corrispondano contributi a fondo perduto, anche “una tantum”, di ammontare uguale o superiore a 10 volte la quota associativa annuale.

Art. 12°) - Sono soci "Juniores" coloro che alla data della iscrizione o del rinnovo della quota sociale non abbiano ancora compiuto i 18 (diciotto) anni di età.

Art. 13°) - Ogni socio riceverà una tessera comprovante l’appartenenza all’Associazione. Tale tessera non è né cedibile, né trasmissibile. Mediante apposito bollino o stampigliatura sarà comprovato, anno per anno, l’avvenuto pagamento delle quote sociali. La tessera dà diritto a partecipare alle assemblee ed a godere di tutti quei vantaggi che di volta in volta potrà offrire l'AIAT-MONDOTRAM. La tessera ed il distintivo sono quelli determinati dal Consiglio Direttivo.

Tutti i soci sono tenuti all’osservanza del presente Statuto ed a conformare ad esso le proprie azioni per quanto riguarda i campi di attività dell’AIAT-MONDOTRAM.

Art. 14°) - La qualità di socio può cessare:

a) su domanda scritta motivata da indirizzare al Presidente;

b) per espulsione, su proposta scritta formulata anche da un solo membro dell'AIAT-MONDOTRAM; l’espulsione può essere decisa solo da un’Assemblea Generale, ordinaria o straordinaria, presente o assente l’interessato, e con il voto favorevole di almeno i 2/3 dei presenti;

c) per il mancato versamento della quota annuale entro i primi tre mesi di ogni anno sociale;

d) in caso di morte.

III - AMMINISTRAZIONE


Art. 15°) - ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI

Organo sovrano dell'AIAT-MONDOTRAM è l’Assemblea Generale dei Soci.

L’Assemblea Generale delibera sul bilancio preventivo e consuntivo, sugli indirizzi e direttive generali dell’Associazione, sulla nomina dei componenti del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori, sulle modifiche dello Statuto e su tutto quello ad essa demandato per legge o per statuto. L’Assemblea delibera anche, su proposta del Consiglio Direttivo, sull’entità delle quote annuali da versare per i soci.

Art. 16°) - L’anno sociale è l’anno solare. La scadenza del primo anno sociale sarà il 31 dicembre 2005.

Alla fine di ogni anno, il Presidente farà una dettagliata relazione sulle attività dell’Associazione e sull’andamento finanziario, da sottoporsi a discussione e ad approvazione da parte dell’Assemblea Generale.

Art. 17°) – CONSIGLIO DIRETTIVO

Organo Esecutivo è il Consiglio Direttivo, composto da un Presidente, un Vice Presidente, un Segretario Nazionale, un Tesoriere, dai Delegati circoscrizionali (Art. 18°) e da 3 (tre) Consiglieri.

Il Consiglio Direttivo dura in carica due anni. I membri sono eletti fra i Soci di età non inferiore ai 18 anni. I Soci che intendono candidarsi per il Consiglio devono presentare per iscritto la propria candidatura almeno 7 (sette) giorni prima delle elezioni.

Il Consiglio Direttivo nel suo ambito nomina il Presidente, Il Vice Presidente, il Segretario Nazionale e il Tesoriere. Essi durano ugualmente in carica due anni. Per tutte le cariche del Consiglio Direttivo non esistono limiti alla rieleggibilità.

Il Presidente, il Vice Presidente, il Segretario Nazionale ed il Tesoriere possono essere rimossi dal loro ufficio anche prima dello scadere del termine del mandato, per decisione del Consiglio Direttivo, con una maggioranza di almeno 2/3 dei voti. I Consiglieri possono essere sostituiti prima del termine del mandato solo per cessazione della qualità di socio (art. 14°). I Consiglieri che, senza giustificato motivo, risultino assenti a 3 (tre) riunioni consecutive del Consiglio, sono da questo dichiarati decaduti.

I componenti del Consiglio Direttivo, così come tutti i Soci dell'AIAT-MONDOTRAM, prestano la loro opera gratuitamente. Può essere comunque autorizzato il prelevamento di fondi dalla cassa dell'Associazione per il rimborso delle spese vive sostenute per conto dell'Associazione stessa.

In casi d’urgenza, il Presidente, ed in sua assenza il Vice Presidente, può esercitare i poteri del Consiglio, salvo ratifica da parte di questo alla prima riunione.

Il Vice Presidente, coadiuvato dal Segretario Nazionale, sostituisce il Presidente in tutti i casi di impedimento di quest’ultimo.

Il Tesoriere cura la tenuta del libro cassa ed è responsabile delle somme ad esso affidate.

Ai Consiglieri, oltre l’ovvio compito di coadiuvare il Presidente nell’ordinaria amministrazione, può esser demandato il compito di curare specificatamente alcune attività particolari.

Art. 18°) – DELEGAZIONI CIRCOSCRIZIONALI

L’associazione può essere strutturata in Delegazioni circoscrizionali in Italia e all’estero. Ciascuna Delegazione circoscrizionale potrà essere costituta da almeno 5 soci che ne chiedano preventiva autorizzazione al Consiglio Direttivo.

Il Consiglio Direttivo può decidere di sua iniziativa, sentiti i Soci interessati, l’accorpamento o lo scorporo delle Delegazioni circoscrizionali.

Ogni Delegazione elegge al suo interno un Delegato circoscrizionale il quale rappresenta ufficialmente l’Associazione nell’ambito dell’area geografica di propria competenza. La Delegazione elegge inoltre un Segretario circoscrizionale per coadiuvare il Delegato e subentrargli in caso di necessità. Il Delegato ed il Segretario restano in carica 2 anni e sono rieleggibili. Il Delegato ed il Segretario rappresentano l'organo di collaborazione locale dell’Associazione; svolgono le mansioni ad essi affidate dal Consiglio Direttivo e dal Presidente; possono essere incaricati dell'esecuzione delle delibere del Consiglio Direttivo e collaborano in generale all'attività e allo sviluppo dell’AIAT-MONDOTRAM.

I delegati circoscrizionali, sostituiti in caso d’impedimento dai Segretari Circoscrizionali, sono anche componenti del Consiglio Direttivo.

Le Delegazioni circoscrizionali non possono obbligare i soci a versamenti supplementari rispetto alla quota associativa, fatta eccezione per la copertura delle spese vive relative all’eventuale sede sociale.

Art. 19°) - PATRIMONIO

Il patrimonio sociale è costituito:

a) da quote annue approvate dall’Assemblea Generale dei Soci, su proposta del Consiglio Direttivo, congiuntamente al bilancio preventivo. La quota associativa è disposta per anno solare ed è intrasmissibile. Detta quota non ha valore patrimoniale e pertanto non determina alcun diritto di rivalutabilità. La quota associativa è dovuta per intero qualunque sia la data della domanda di ammissione o del rinnovo.

b) da qualunque altro provento derivante da elargizioni volontarie, manifestazioni, vendita di pubblicazioni o altro, pubblicità sul bollettino, etc.

c) dai beni acquistati a nome o con i proventi dell’Associazione.

Eventuali elergizioni e donazioni di materiali o di denaro non sono restituibili, neppure con la cessazione della qualità di socio da parte del donatore.

In caso di scioglimento dell’Associazione, il patrimonio sociale dovrà essere trasferito ad un altro Ente con finalità consimili a quelle dell’AIAT-MONDOTRAM.

E’ vietato distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione, fondi, riserve o capitale durante la vita dell’Associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siamo imposte dalla Legge.

Art 20°) COLLEGIO DEI REVISORI

La gestione dell’Associazione è controllata da un Collegio dei Revisori, costituito da tre membri, eletti annualmente dall’Assemblea Generale dei Soci.

I Revisori dovranno accertare la regolare tenuta della contabilità sociale e potranno svolgere in ogni momento atti di ispezione e di controllo.

IV - ASSEMBLEE


Art. 21°) L’Assemblea viene convocata almeno una volta all’anno dal Presidente, in via ordinaria, con un preavviso a tutti i membri di almeno 30 giorni, e con la comunicazione dell’ordine del giorno.

Le Assemblee straordinarie possono avere luogo:

a) dietro richiesta del Presidente;

b) dietro richiesta scritta di almeno tre membri del Consiglio Direttivo, o di almeno il 20 per cento dei soci dell’Associazione.

Per le Assemblee straordinarie è necessario un preavviso di almeno 7 giorni e la comunicazione dell’ordine del giorno.

Art. 22°) - Le Assemblee sono valide qualunque sia il numero dei presenti, purché non inferiore a tre. Alle Assemblee possono partecipare con diritto di voto tutti i soci. E’ consentita la partecipazione per delega con diritto di voto, da provarsi per iscritto. Ogni intervenuto non può rappresentare in Assemblea più di un socio.

Le Assemblee sono presiedute dal Presidente, assistito dal Segretario Nazionale.

Le decisioni, ad eccezione di quanto altrimenti precisato da questo Statuto, vanno prese a maggioranza assoluta. A parità di voti, quello del Presidente ha valore decisivo.

Art. 23°) - Qualsiasi socio può chiedere per iscritto al Presidente che vengano posti in discussione altri argomenti non compresi nell’ordine del giorno, a condizione che tale richiesta pervenga al Presidente almeno 5 giorni prima della data stabilita per l’Assemblea, per poterne informare tempestivamente gli altri membri ed approfondire l’argomento da trattare.

Eventuali richieste intempestive a quelle che fossero rivolte al Presidente in sede di Assemblea possono eccezionalmente essere incluse nell’ordine del giorno,. previo consenso dell’Assemblea stessa, consenso che verrà richiesto dal Presidente ai membri, qualora ritenga trattabile l’argomento.

Il Presidente può non accogliere la richiesta richiamandosi alla prima parte del presente articolo.

Art. 24°) - Il Presidente deve comunicare a tutti i soci non intervenuti ad una Assemblea le decisioni prese dall’Assemblea stessa.

In questo caso le decisioni per le quali sia pervenuta opposizione entro il termine suddetto saranno rimesse all’O.d.G. di una successiva Assemblea senza più diritto di opposizione da parte degli assenti.

Art. 25°) - In casi di urgenza od altro motivo che renda difficile la convocazione dell’Assemblea, il Presidente può sottoporre all’esame ed alla decisione dei membri qualunque argomento o atto inerente alla vita del Gruppo valendosi della forma scritta. Tale forma dovrà avere inoltre la caratteristica particolare talchè il membro possa rispondere SI oppure NO in termini precisi ed inequivocabili, senza riserve di sorta. Il Presidente fa lo spoglio delle risposte pervenutegli e, come se si trattasse di votazione, ritiene approvato o respinto l’argomento e ne dà comunicazione scritta agli interessati con l’indicazione del numero dei votanti e della qualità del loro voto.

Art. 26°) – Le Assemblee, le riunioni del Consiglio Direttivo, tutte le operazioni di voto o comunque di manifestazione di volontà dei soci potranno venire effettuate per via telematica, secondo procedure in grado di offrire adeguate garanzie di riservatezza e sicurezza (videoconferenze, chat protette da password etc.). Le comunicazioni via posta elettronica sono equiparate in tutto e per tutto alle tradizionali forme di comunicazione scritta cartacea.

V – INFORMAZIONI GENERALI


Art. 27°) - INFORMAZIONE

Organo ufficiale dell'Associazione è il sito internet www.mondotram.it ed il bollettino elettronico periodico ad esso collegato che verrà reso disponibile ogni qualvolta sia necessario per comunicare le varie attività dell'associazione stessa.

Art. 28°) - CONTROVERSIE

Tutte le eventuali controversie fra soci e fra questi e l’Associazione o i suoi orani saranno sottoposte, in tutti i casi non vietati dalla Legge e con esclusione di ogni altra giurisdizione, alla competenza di un collegio di tre Probiviri da nominarsi dall’Assemblea; essi giudicheranno, “ex bono et aequo”

Io ho la verità tu no!Testimoni di Geova Online...55 pt.9/22/2019 1:48 PM by Aquila-58
Concita De GregorioTELEGIORNALISTE FANS FORU...47 pt.9/22/2019 1:41 PM by ponytail
Organizzazione Grande Torneo dei PoliticiAnkie & Friends - L&#...27 pt.9/21/2019 11:02 PM by Saimas
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:03 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com