New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page

Binari sulle strade di Roma (raccordi....)

Last Update: 3/9/2017 2:35 PM
Author
Print | Email Notification    
2/1/2006 11:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 238
Registered in: 9/26/2005
tranviere junior
Dunque, il piazzale della Riva Ostiense aveva non pochi binari a raso. Quello che rasentava la capitaneria di porto si riuniva poi nel piazzale con un binario che entrava dentro il cancello della capitaneria, dove terminava con un raddoppio. I due binari dentro la capitaneria si sono salvati e, con il campietrino antico tra le rotaie rappresentano un corretto modo di conservare questi relitti di archeologia industriale. Si possono vedere benissimo passando sul ponte dell'industria e buttando l'occhio all'interno della caserma. Sopra i binari ci sono dei rimorchi automobilistici con i canotti di soccorso. Danno un effetto come di carri accantonati!
Nel piazzale della riva ostiense purtroppo è stata fatta un 'asfaltatura quà e là sul finire degli anni 80 e la prima metà degli anni 90. Oggi a malapena si distinguono i binari ed è complicato oggi tracciare un completo percorso delle rotaie. ASi riconosce abbastanza bene uno scambio con l'alloggiamento del meccanismo manuale per la deviatura, almeno una piattaforma girevole: la si trova sotto un mucchio di terra sotto uno dei carri ponte in prossimità del muro degli ex magazzini generali. Quella piattaforma girevole c'è da pensare che da questa piattaforma girevole i binari entrassero (ad angolo retto) anche dentro i magazzini generali. Tuttavia negli anni 90, quando l'area dei magazzini generali fu data in gestione ai vvff per la scuola antincendi sbancarono tutto e cancellarono ogni traccia. Prima di questa piattaforma di sicuro c'era l'incrocio dei binari ferroviari con i binari decauville che dal parapetto sul tevere entravano dentro la ex dogana di porto fluviale. Guardando dentro la dogana non si vede nulla ma non escludo che dentro ci sia ancora il binario. Sul parapetto dove partivano quei binari c'era una gru su binario rialzata che fungeva da ausilio ai grandi carri ponte.
Secondo me sul piazzale sotto l'asfalto ci sono almeno 3 binari con i loro scambi di incrocio: qualcosa si intravede nei segni dell'asfalto. Quello che è sicuro è che alla fine della piazza, ci sono un cancello italgas con tanto di binario che entra dentro (non è possibile vedere però cosa ci sia dentro) e un percorso asfaltato che seguiva il corso del lungotevere e il muro dell'italgas per servire gli altri accessi alla centrale del gas e la centrale elettrica comunale.
Di sicuro a metà di questo viottolo c'erano un'altra struttura di carro ponte da cui veniva scaricato per il fiume e caricato dentro la centrale del gas il carbone per produrre il gas di città. C'è una foto sul libro di Adriano Betti Carboncini (La Maremmana- ferrovia roma pisa) che mostra questa struttura. Si vede bene il binario del treno lungo il viottolo (con uno scambio per una diramazione per la centrale e, dentro la centrale del gas dei binari elettrificati per il trasporto del carbone, tipo miniere toscane anni 50!
Chiaramente il carbone veniva per lo èpiù trasferito alla centrale del gas tramite ferrovia. Il treno attraversava il transito di via del porto fluviale, percorreva la riva ostiense e tramite le diramazioni effettuava il suo servizio di scarico. Chissà fino a quando ha funzionato?
Io ho fatto recentemente un giro nell'area e più di quanto ho scritto non si vede. Nel 1985 però, quando ci capitai per la prima volta, aveva l'aria di essere dismesso da poco: i binari erano tutti in sito e per timore di stare in un' area privata non indagai e soprattutto non tracciai il percorso dei bianri. Ricordo però che era tutto a sampietrini, c'erano i vecchi lampioni in cemento (oggi restano solo tre pali di questi lampioni, senza più la lampada) e c'era, addossato al parapetto, un carretto in ferro tipo quelli che stanno fuori del mattatoio.
Chi sà quando è stato dismesso tutto (porto, bianri, gazometro...).
Un saluto

La prossima volta parliamo dell'altro lato del tevere.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:25 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com