New Thread
Reply
 
Facebook  

AUTOBUS DI BOLOGNA

Last Update: 3/19/2017 12:44 PM
Author
Print | Email Notification    
5/27/2007 2:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 91
Registered in: 4/15/2007
apprendista tranviere
Comunque, nonostante i nuovi Citaro vengano usati prevalentemente su linee urbane, l'allestimento interno è da suburbani... non chiedetemi il motivo.
Forse dentro non sembra neanche tanto, visto che i sedili sono pochi, perchè tra lo spazio per la carrozzella dei disabili e lo spazio per i passeggini, poco ci rimane....
L'unica cosa particolare è lo spazio in coda, già soprannominato "PRIVE'" in quanto rialzato (per ovvi motivi) ci sono dei gradini per accedervi e pure separato da corrimano...
Se vi capita fateci un salto.....
Chiara Piotto (Sky Tg24)TELEGIORNALISTE FANS FORU...49 pt.10/13/2019 8:44 PM by Venal.90
Monza Vs Albinoleffeblog191234 pt.10/13/2019 10:59 PM by il monza 1912
Emanuela BottoIpercaforum33 pt.10/13/2019 9:00 PM by q0024
5/27/2007 5:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 4/22/2007
tranviere junior
Un po' come sui Man e sui BMB M340...
5/27/2007 7:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 91
Registered in: 4/15/2007
apprendista tranviere
Oggi (domenica) ho visto un Citaro CNG anche sulla linea BLQ...

5/27/2007 11:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 4/22/2007
tranviere junior
Intanto oggi la 5581 di giorno sul 36 e di notte sul 19.
5/30/2007 5:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 91
Registered in: 4/15/2007
apprendista tranviere
Oggi ho guidato il nuovo BMB Avant city sulla linea 20...
Le foto dell'esterno le avevo già postate tempo fa, quindi ora, per chi non ci fosse ancora stato, pubblico quelle degli interni:

La palncia è molto simile agli altri, però con tutte le spie raggruppate centralmente, risultano senza dubbio più visibili, hanno cambiato anche le pulsantiere, prima erano a "sfioro" adesso ci sono pulsanti a "bilancino" nel senso che un pulsante a seconda se si preme sopra o sotto ha 2 funzioni differenti insieme.

Click to enlarge.

questo è l'interno, ma presto avrete modo di andarci, faccio notare che ora alcuni sedili, hanno l'appoggiabraccio.

Click to enlarge.

Quello che ho guidato era proprio nuovo, io sono stato il sesto autista...

Click to enlarge.


Impressioni di guida: Più o meno come gli ultimi menarini a metano, poco è cambiato, è sicuramente più pronto nell'accelerazione, anche se in partenza un "buco" iniziale c'è sempre, la frenata soprattutto all'attivazione del Retarder è un po' brusca, quindi Voi passeggeri non lamentatevi troppo per eventuali scossoni....

P.S. dimenticavo, se cliccate sulle foto si ingrandiscono ulteriormente, io lo do per scontato ma magari qualcuno non lo sa ancora... anzi, spero che le guardiate ingrandite!!

[Modificato da GTman2 30/05/2007 17.16]

5/31/2007 8:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 748
Registered in: 6/2/2004
tranviere senior

Scritto da: Edoardo Amadori 22/05/2007 9.59
L'esperimento dei tornelli, per ora, è limitato alla sola vettura 5576. Tale vettura, un BredaMenarinibus M240NU CNG, sosta da tempo all'interno del deposito Ferrarese, coi tornelli già montati, e l'esperimento verrà effettuato sulla linea 16.
Personalmente credo che sia soltanto una perdita di tempo e un creare confusione, secondo me i tornelli sui bus sono improponibili.

Hai foto di questi tornelli?

(ovviamente improponibili su un bus)

[Modificato da XJ6 31/05/2007 10.10]


5/31/2007 1:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 4/22/2007
tranviere junior

Scritto da: Krokodil 31/05/2007 8.02
Hai foto di questi tornelli? (ovviamente improponibili su un bus)

Sì ma devo chiedere l'autorizzazione per diffonderle in quanto non sono mie ma interne all'azienda...
Nel caso visto che GTman ha accesso ai depositi, la 5576 è parcheggiata in Ferrarese e se riesce potrebbe fare una foto eventualmente lui, oppure anch'io se ho modo di andare in Ferrarese (ma non so se, essendo un autista in sub, mi farebbero entrare anche se sono fuori servizio).
Comunque posso descrivere "come si presenta la scena" :
I tornelli sono stati installati in corrispondenza, naturalmente delle porte anteriori e posterori.
Il tornello anteriore ce lo si trova davanti appena entrati, posizionato subito dopo la postazione autista. A sinistra ci si trova l'obliteratrice e l'emettitrice. Per alloggiarle in quella posizione, è stato asportato il sedile del passeggero anteriore.
Posteriormente, il tornello è stato posizionato nella semiporta sinistra, in questo modo la semiporta destra è stata chiusa con una parete vetrata posizionata appena si entra. Così la porta posteriore è utilizzabile solo a metà, con notevole perdita di tempo.
Nella porta centrale è stato montato un cancelletto apribile solo dall'interno per evitare che la gente possa entrare dall'uscita.
Non ho idea di dove possano essere posizionati i lettori ottici per eventuali abbonamenti, biglietti già timbrati, o per gli autisti.
Ripeto : spero tanto che sia un esperimento senza futuro.

[Modificato da XJ6 01/06/2007 10.47]

5/31/2007 3:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 21
Registered in: 1/29/2003
apprendista tranviere

Scritto da: Edoardo Amadori 31/05/2007 13.07
Ripeto : spero tanto che sia un esperimento senza futuro.

Sono d'accordo con te, sin dal giorno in cui ho letto dell'esperimento dei tornelli.
Il problema dei "portoghesi" è, effettivamente, abbastanza serio a Bologna: io credo che, in alcuni casi e in alcuni orari, il 90% dei passeggeri trasportati sia senza regolare titolo di viaggio, ma è altresì vero che un tornello su un autobus è una cosa abbastanza assurda. Fra l'altro io sono abbonato... dovrò far vedere l'abbonamento all'autista? E la signora con la sporta della spesa dovrà viaggiare con il biglietto in bocca?
Vedremo, certo che Bologna è prorpio strana!!
Ieri ero in via Lame per lavoro e ho assistito alla sfilata dei negozianti contro l'ampliamento della Ztl e il capolinea del Civis in via Riva Reno. In bella visto il solito presidente di Ascom e pure un rappresentante della giunta che il progetto Civis ha varato nel 2002 (e che ora presiede il comitato del Metrò che vorrei).
Da quello che mi hanno detto si lamentano del fatto che il Civis porterà via circa 300 posti auto, il chè, a detta loro, li porterà al fallimento e la zona nel degrado.
Mi rattrista sentire opinioni del genere, basate su chiacciere e su nessun fatto logico. Da quando un capolinea di una importante linea sub-urbana può rovinare gli affari? Non si rendono conto di quanta gente (a piedi!!!) passerà per Riva Reno, che diventerà pure capolinea cittadiono delle linee extraurbane che ora sostano su via Marconi. E, in un futiro, forse, pure fermata di scambio della metrotranvia.
Ma forse mi sbaglio io, forse la mancanza di parcheggi, in una città provinciale come Bologna, porterà effettivamente al fallimento. Io non sono di origini Bolognesi, ma risiedo in città solo dal 2001. Mi ha stupito però la assoluta mancanza di senso civico per quanto rigurda gli spostamenti urbani: conosco persone che non vanno in centro fino al sabato pomeriggio, quando Sirio (il controllo telematico degli ingressi in ztl, per chi non lo sapesse) è spento. Per poi lamentarsi della mancanza di parcheggi e del traffico infernale. Siamo in una situazione assurda, vittime (noi poveri cittadini atc-dipendenti) di associazioni di categorie e politici politicanti che non si capisce da che parte vogliano andare.
Si vuole rivoluzionare il piano della sosta per disincentivare l'uso della macchina nel centro storico, ma l'avvio dei lavori per nuove linee di trasporto pubblico è sempre più lontano. Sono d'accordo con l'assessore Zamboni quando, in ritardo però, dice che il piano sosta verrà cambiato solo quando si avranno il civis e 1.000.000 di km in più dall'Atc, ma ora servono i fatti!!!
Sono stufo degli ostacoli a qualsiasi innovazione nel trasporto pubblico, messi da gente che pensa solo al prorpio interessa e mai a quello della collettività.
Sono stufo delle auto in doppia fila, dei parcheggi sotto i portici, delle stradine del centro invase dalle auto e dallo smog.
Sono stufo di gente che propone 8 linee di metropolitana automatica per poter avere la scusa per spegnere Sirio "perchè tanto con la metro la gente rinuncerà spontaneamente all'auto".
Sono stufo... voglio qualcosa!

[Modificato da XJ6 01/06/2007 10.50]

6/1/2007 8:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 5/31/2007
apprendista tranviere
X EDOARDO AMADORI
Ciao .. inizio col dire che ti invidio davvero tanto .. io ho 20 anni e a settembre ne faccio 21, cosi finalmente potrò prendere la famosa patente D e Cap.
Come te sono un appassionato e non vedo l ora di diventare autista.
A chi mi posso rivolgere per fare domanda per diventare un autista Cosepuri come te?? è vero che gli autisti Cosepuri sono divisi a seconda delle linee?? nel caso della linea 52 a chi mi devo rivolgere ?? A me va bene anche Partime, l importante è che inizi il più presto possibile (come te) a guidare e fare esperienza .. chi lo sa magari diventeremo colleghi. Aspetto tue notizie Grazie mille.

[Modificato da uomodeltempo 01/06/2007 20.21]

6/2/2007 2:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 4/22/2007
tranviere junior
Per uomodeltempo
Ciao!!
Sono contento che anche tu voglia intraprendere questa strada, io ho deciso di farlo perchè spinto dalla mia grande passione e anche dal fatto che credo che questo sia l'unico lavoro che possa svolgere con piacere, essendo sempre a contatto con la propria passione. Certo, è un lavoro faticoso e all'inizio (almeno per me è stato così) può essere un po' dura, però poi tutte le fatiche verranno ripagate, e io adesso sono contento di avere intrapreso questa strada.
Per poter prendere patente D e CAP armati di pazienza e soprattutto soldi. Io per riuscire a fare tutto sono andato a spendere attorno ai 1500 euro (i prezzi sono questi dovunque tu ti rivolga), e ci ho messo 8 mesi per fare tutto perchè sono anche stato sfortunato (quando mi hanno prenotato l'esame di teoria ci sono state le vacanze estive di mezzo, e quando fui bocciato all'esame del CAP per riprenotarlo ho dovuto attendere la fine delle vacanze natalizie).
Ma se è veramente quello che vuoi fare, fai questo investimento, io in due mesi di lavoro ho già recuperato le spese per la patente e il CAP.
E poi cosa c'è di meglio di un lavoro in cui sei sempre in giro e a contatto con le persone, anzichè starsene chiusi 8 ore al giorno dentro una fabbrica o un ufficio?

Rispondo alle tue domande/curiosità.
Cosepuri, come dice anche il nome (Cosepuri = COoperativa SErvizi PUbblici di RImessa), è una cooperativa (come fra l'altro lo è anche Saca Bus, che è l'altro grande noleggiatore e appaltatore di Bologna di servizi ATC).
Essendo una cooperativa, è formata da diversi soci che vanno a comporre suddetta cooperativa.
Non è proprio esatto dire che gli autisti sono divisi a seconda delle linee, più che altro si potrebbe dire che le linee sono divise a seconda dei soci.
Vi sono soci che svolgono solo servizi di NCC (Noleggio Con Conducente), con pullman da turismo; altri soci (come quello per cui lavoro io) che svolgono sia servizi di NCC che di linea; infine soci che svolgono solo servizi di linea.
Ogni socio ha i propri servizi e i propri autisti.
Tralasciando il settore NCC, parliamo della divisione autolinee.
Come si sa, ATC ha dato diverse linee (soprattutto quelle a basso carico) in appalto. Cosepuri ne ha diverse, suddivise fra i vari soci.
Fra le linee svolte da Cosepuri vi sono : linea 51, 52, 55, 56, 59, 60, 68, 85, 88, 95, 106, 237, 331, 376, 377, 441, 443, 576, 646, 654, 656, 657, 658, le linee Prontobus, l'80% dei turni dell'Aerobus.... Probabilmente ce ne sono anche altre ma quelle che conosco sono queste (alcune linee svolte totalmente da Cosepuri, altre solo alcuni turni).
Tali linee sono suddivise fra i vari soci.
Ad esempio il socio per cui lavoro io gestisce oltre che la linea 52 (solo nelle giornate feriali) anche la linea Prontobus n. 433.
Per fare qualche altro esempio, la linea 51 viene gestita da un altro socio, che ha un turno anche sulla linea 68 e che nelle giornate festive gestisce anche la linea 52;
I turni della linee 68 e 88 sono suddivisi fra due o tre soci;
Il socio che gestisce la linea 55 gestisce anche la linea 59, eccetera eccetera.

Per poter fare domanda a Cosepuri, ti devi recare presso gli uffici collocati a Villa Clelia in via San Donato (entrata quasi di fronte gli stabilimenti BredaMenarinibus), naturalmente munito di patente e CAP.
Ti verrà chiesto se svolgere servizi di linea, di turismo o entrambi.
Dopodichè verrai inserito in una lista d'attesa, nella quale i vari soci andranno ad attingere nel caso avessero bisogno di assumere del personale. Quindi non sei te a decidere su quale linea andare, ma in pratica è il caso, dipende da quale socio ha bisogno quando va ad attingere alla lista!

Comunque, per onore di cronaca, anche in Saca Bus funziona esattamente così.

La cosa sconvolgente, almeno per me, è stata la velocità con la quale sono stato catapultato in questo mondo.
Ricordo che venni contattato dal mio attuale datore di lavoro un martedì di inizio marzo, e il giovedì successivo mi trovavo già alla guida del 52, naturamente accompagnato, e il mio "debutto" da solo avvenne il lunedì seguente.
Della serie : da domani guidi. E ho guidato...

[Modificato da XJ6 02/06/2007 14.49]

6/2/2007 3:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 91
Registered in: 4/15/2007
apprendista tranviere
Già che ci sono mi inserisco nel discorso pure io, tanto per dire qualcosa di diverso visto che sono un dipendente ATC.
Premetto che non voglio assolutamente sminuire il lavoro di chi guida le navette e di chi lavora per i privati.

L'approccio in ATC è stato totalmente diverso, più pesante forse, ma la formazione a mio avviso è nettamente migliore (avranno sicuramente anche più finanze da investire...)questo per fare riferimento a quanto detto da Amadori: "da domani guidi...e ho guidato".
Dopo le selezioni durate uno sproposito direi 6 mesi ma non ricordo proprio... ogni tanto venivi chiamato a fare quiz, colloqui e prove. In totale ci ho messo 2 anni per entrare in ATC....(!!!) [SM=x346250]
Il corso vero è proprio è durato una quarantina di giorni, lezioni di guida e di teoria, la pratica, è stata ovviamente quella che è durata di più, è servita a prendere confidenza con tutte le tipologie di mezzi presenti all'interno dell'azienda (e sono tanti) e con la quasi totalità delle linee urbane e suburbane, che abbiamo percorso quasi tutte, si iniziava alle 6.00 e si finiva alle 17.00 sabato incluso.

Avendo preso poco prima di essere assunto le varie patenti, non mi sentivo assolutamente in grado di guidare, ma in linea di massima, gli autobus dell'ATC anche i più vecchi(complice il cambio automatico) si guidano decisamente meglio di qualunque Bus possa avere una scuola guida... e questo è già rincuorante per un primo aproccio.(magari avercelo avuto all'esame!!! Io avevo un 370 granturismo supersfatto che per scalare le marce dovevi fare la doppietta!!)
Come dicevo, senza voler sminuire nessuno, guidare una navetta è decisamente più semplice che un 12m, 15m, o 18 che sia specialmente in certe stradine del centro o in passaggi particolari anche dove gente poco gentile parcheggia nei posti più assurdi....
Devo anche dire che ho guidato pure io delle navette, e certi budelli nel centro storico non sono affatto facili, ma comunque è sempre una cosa diversa, specialmente nel fare le retromarce...
Spero non me ne voglia Amadori per quanto detto...

Altra cosa, rispetto ai privati secondo me in ATC c'è più varietà di linee, nel senso che cambiano sembre nei vari mesi, Certo magari succede che capitino uguali, ma gli orari cambiano è poi in genere, soprattutto per chi fa la mattina, in un giorno si fanno 2 linee diverse. Questo ce lo dirà meglio Amadori, ma secondo me è un po' monotono fare sempre la stessa linea per tanti mesi di fila...o almeno lo sarebbe per me...


Per AMADORI
A proposito, ma fai sempre la 52?? Io la incrocio spesso, sicuramente ti avrò visto, se mi dici qualche orario (anche in privato se preferisci) magari se riesco salgo su con te e facciamo 2 chiacchere...
6/2/2007 5:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 4/22/2007
tranviere junior
Carissimo GTman, non te ne voglio e non te ne vorrò, perchè mi trovi perfettamente d'accordo con te su quanto hai detto.
E poi anche perchè (w l'opportunismo...) anch'io non ho mai avuto molta simpatia per gli autisti privati, più che altro perchè la maggior parte mi danno l'idea che facciano quel lavoro solo perchè devono lavorare senza metterci un minimo di passione.
Il mondo dei privati è totalmente diverso dalla bambagia dell'ATC.
Lavorando per un vettore privato, guidi sicuramente molte più ore che lavorando in ATC, guadagnando cifre pari se non di meno, ed avendo dei nastri di lavoro esagerati (lunedì ad esempio inizio a lavorare alle 5.45 e finirò alla sera alle 21.00, salvo poi avere una pausa extralunga dalle 9.00 alle 16.00.
Un'altro piccolo difetto, a mio giudizio, è quello detto anche da GTman, ovvero la monotonia di fare sempre le stesse linee.
La mia sfortuna, più che altro, è stata quella di essere stato assegnato ad un turno che prevede corse solo sulla linea 52; tanto per fare un esempio, Cosepuri possiede anche i turni sulla linea 51 : il turno feriale prevede tutto il giorno la linea 51 salvo poi verso le 20 effettuare una corsa di 52 da Osservanza per Cavour e dopo una coppia di corse sul 68. E nei festivi le corse sono alternate fra 51 e 52. Non è granchè, ma almeno si spezza la monotonia.
Poi qua dipende da autista ad autista, ho sentito certi autisti che sono contentissimi di avere fisso assegnato quel turno, e c'è gente come me, o come GTman, che invece preferirebbe magari fare un giorno una linea e il giorno successivo un'altra linea.
Sicuramente guidare un Alè, o un Pollicino, o, come me, uno Sprinter, non ha niente a che vedere col guidare un 10 o un 12 metri.
Non tanto per le dimensioni, anche perchè a scuola guida non ho fatto assolutamente fatica ad abituarmi ai 9 metri di lunghezza e ai 2,5 di larghezza del mezzo che guidavo, tanto più per i comandi, il freno in primis. I bus che fin'ora ho guidato posseggono tutti i freni idraulici, come quelli delle macchine, e la mia paura è un domani, se mai guiderò un 12 metri, ma anche un Alè, di averci perso il piede per riuscire a comandare un freno pneumatico.
Lo Sprinter poi equivale a guidare un furgone...
In ogni caso io la considero tutta gavetta ed esperienza, perchè nel mio caso alla facilità estrema di guida del mezzo si contrappone un percorso (quello del 52) che di facile non ha proprio niente, fatto di ripide pendenze, curve e controcurve, strade strette e tortuose e pazzi che arrivano in contromano a velocità folli.

So che in ATC la preparazione è molto più lunga e specifica, come avevo detto, conosco uno degli istruttori che formano il neo assunto nel primo mese di lavoro, e ho avuto modo di sapere in cosa consistono le giornate, di vedere i programmi quotidiani... (in particolare ricordo la vera e propria traversata che viene effettuata un sabato durante il mese di formazione : da Imola a Vignola imparando le linee 101 e 671). Poi oltre alla pratica e alle linee, c'è anche tutta la parte di teoria dove ti insegnano su come comportarti messo davanti a particolari eventi (borseggi, discussioni, controllori a bordo), cosa che ad esempio con me non è stata fatta (ma per fortuna so di mio già come ci si comporta in questi casi, ad esempio in caso di borseggio tenere le porte chiuse solo in flagranza di reato, o se ci sono i controllori a bordo andare piano per permettere ai VTV di compilare i verbali, oppure coordinare secondo le richieste dei VTV l'apertura delle porte per evitare che i portoghesi fuggano, o ancora tenere la porta d'uscita chiusa anche se la fermata è stata prenotata per permettere ai VTV di controllare anche chi deve scendere...).
Ma di contro, ATC ha il fatto che sembra quasi che sia diventata un'azienda elitaria, visti i tempi e le modalità con la quale vengono effettuate le selezioni. Come detto da GTman, per entrare in ATC ci ha messo due anni...io per adesso ne ho passato già uno a vuoto...
Sicuramente, a mio giudizio, cosa sbagliata di ATC è permettere di fare domanda anche a chi non è munito di patente. In questo modo la domanda viene fatta un po' da tutti, le selezioni pure, e poi va a finire che la metà della gente che ha passato le selezioni non prenda poi la patente negli 8 mesi successivi che vengono dati per munirsi di patente e CAP, lasciando liberi posti preziosissimi.
Questo, perlomeno, è un mio parere, condivisibile e non, visto che comunque anch'io ho usufruito del fatto di poter fare domanda smuniti di patente e CAP (con la differenza che però io appena ho potuto li ho fatti entrambi).

GTman, io faccio sempre la 52 dal lunedì al sabato (la domenica è il mio giorno di riposo, e se mi capita di lavorare nei festivi infrasettimanali faccio solo del noleggio, visto che nei festivi il 52 è fatto da un altro socio), però solo di pomeriggio, faccio tutte le partenze a partire dalle ore 16.15 (ovvero 16.15, 17.30, 18.40 e 19.50)...se vuoi venire io son sempre lì anche tutta l'estate (dovrei andare in ferie alla fine di agosto)
6/2/2007 10:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 55
Registered in: 4/14/2004
apprendista tranviere
Un po' di invidia
Ragazzi è un piacere leggere delle vostre fresche esperienze e passioni.

Io ho preso in un botto DE+KD e pieno di speranza, sono in trepidante attesa di una chiamata da parte di GTT, l'azienda di trasporto pubblico torinese, che come "severità" all'assunzione è simile all'ATC.

Condurre autobus e tram in città è un sogno che coltivo fin da piccolo, avendo bene in mente le cose positive e negative di un lavoro simile.

Ciao e continuate così! [SM=x346220]

.: www.marmox.it :.
6/3/2007 12:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 4/22/2007
tranviere junior
In questo lavoro secondo me la passione è tutto...se questa esperienza la si intraprende senza la passione si finisce dopo un paio di mesi per essere stressati a livelli esagerati.
6/3/2007 8:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 5/31/2007
apprendista tranviere
x edoardo !!
Grazie davvero .. sei molto gentile .. cmq inizio scuola guida i primi di Settembre e spero il più presto possibile di avere le mie amate patenti !! Io come te amo stare in giro .. e non in ambienti chiusi e sempre come te sono molto appassionato il perchè non lo so nemmeno io, ma è cosi !! Volevo fare i complimenti un po a tutti perchè ci sono davvero delle ottime persone qua !!

Ma svolgi sempre ed esclusivamente linea 52 ?? Come ti trovi ?? Ho letto x GTMAN gli orari che fai sul 52 .. visto che sono spesso in giro se un giorno ho tempo faccio un salto .. se non hai nulla in contrario !! ma le partenze si riferiscono da Piazza Cavour??

[Modificato da uomodeltempo 03/06/2007 21.11]

6/3/2007 9:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 116
Registered in: 4/22/2007
tranviere junior
X Uomo del tempo
Per quanto riguarda il servizio di linea, purtroppo svolgo servizio solo sulla 52, sempre a quegli orari (sì, riferiti a Piazza Cavour). Dico purtroppo perchè ogni tanto mi piacerebbe cambiare linea.
Visto che sul 52 ci passo circa 4 ore e mezza, le ore restanti le impiego su un pulmino Daily appartenente a Cosepuri facendo servizi di noleggio (generalmente si tratta di servizi scuole oppure carichi di equipaggi aerei da/per Aeroporto).
6/4/2007 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 91
Registered in: 4/15/2007
apprendista tranviere
Peccato se fai sempre più o meno gli orari che hai detto, difficilmente ci incontreremo, infatti io lavoro solo la mattina, e sarebbe anche andato bene in quanto questa settimana faccio il 90 e ho il capolinea in Piazza Cavour....
Chiunque voglia fare un giro con me è il benvenuto, gli posso mostrare anche il posto di guida, tempo permettendo....

Per quanto riguarda le patenti (D-K), io ci ho messo 5 mesi, contando poi che mi hanno fatto perdere quasi 50gg in attesa delle date degli esami da parte della motorizzazione, si fa anche relativamente presto.
Se vai in una scuola guida come penso, ti consiglio prima di iscriverti, se ti è possibile di assistere ad almeno una lezione di teoria, in quanto secondo me avere un buon istruttore è tutto, ognuno è fatto diverso, e quindi anche il metodo di apprendimento, trovatene quindi uno che faccia il caso tuo.
Fondamentale è andare a tutte le lezioni e seguire attentamente, io a suo tempo trovai un'istruttore che faceva proprio il caso mio, e ti assicuro che ho aperto pochissimo il libro per studiare, mi bastava andare alle lezioni 3 volte la settimana, mai bocciato ad un esame, neppure succesivamente quando ho preso la patente E, poi come dicevo ognuno è fatto a modo suo....
6/4/2007 7:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 5/31/2007
apprendista tranviere
x edoardo ..
Grazie mille x le informazioni !!!!
6/4/2007 7:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 70
Registered in: 5/31/2007
apprendista tranviere
x gtman 2 !!
Ciao GT man2 .. ti volevo fare i complimenti perchè a mio avviso 5 mesi sono davvero pochi per D e CAP !! ma dove 6 andato ?? Io mi devo iscrivere a Settembre .. ma non so ancora dove andare cosa mi consigli ?? Grazie mille !!
6/4/2007 9:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 91
Registered in: 4/15/2007
apprendista tranviere
Be' come ti ho detto devi sentire un po' in giro, i posti sono più o meno simili, guarda vicino a casa tua cosa c'è di disponibile, in modo che alla sera tu non debba fare troppa strada per andare alle lezioni, se no poi ti passa la voglia...
Un mio consiglio, per farcela in tempi brevi, trova una scuola guida che faccia 3 lezioni a settimana, alcune ne fanno 2 ma i tempi si allungano notevolmente.
Potrei darti anche dei nomi di scuola guida che ho frequentato, ma non mi sembra corretto darli in pubblico, se hai bisogno ne parliamo in privato, scrivimi pure.

Grazie per i complimenti
Per la patente E ci ho messo un po' di più, quasi 5 mesi,ma lavoravo e poi me l'ha fatta prendere l'ATC a sue spese e i tempi sono stati un po' più lunghi, comunque in 2 mesi e mezzo ho dato teoria e pratica e anche li mi hanno fatto aspettare un esagerazione per avere le date....
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com