New Thread
Reply
 
Facebook  

ROMA - Nodo Ferroviario

Last Update: 4/23/2016 10:28 PM
Author
Print | Email Notification    
4/19/2011 11:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
I tunnel artificiali tra Roma Tuscolana e Roma Ostiense usati dai treni della linea FR1 e tra Roma Trastevere e Roma San Pietro usati dalla linea FR3 quando sono stati costruiti?
E' giusto adorare Gesù?Testimoni di Geova Online...248 pt.7/16/2019 11:39 PM by Anthony.Sidra
Calciomercato estivo - Stagione 2019/2020blog191254 pt.7/16/2019 8:08 PM by John Titor_69
Giorgia Rossi - Sport MediasetTELEGIORNALISTE FANS FORU...33 pt.7/16/2019 12:21 PM by Albatros61
4/20/2011 1:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
Quello tra Tuscolana e Ostiense (anzi in prossimità di quest'ultima) da quello che ricordo è attivo da almeno una decina di anni.
Per quanto riguarda le gallerie tra Trastevere e San Pietro, fino al 1990 c'era una sola galleria (non artificiale) a binario singolo, risalente all'epoca della costruzione della Roma-Capranica-Viterbo (inaugurata nel 1894) con imbocco circa 200 metri dopo aver sottopassato la circonvallazione Gianicolense (Ponte Bianco). In prossimità di Viale Quattro Venti la ferrovia quindi per un buon tratto non era interrata ma correva in trincea. Per i Mondiali del '90 fu costruita una galleria parallela a questa ma a doppio binario, usata esclusivamente dai treni diretti sulla Tirrenica (Roma-Pisa), mentre per i treni della Roma-Viterbo e del servizio urbano (futura FR3) fu allargata ed elettrificata la vecchia galleria. I lavori per il raddoppio di questo tratto con la costruzione di un nuovo tunnel separato per l'altro senso di marcia si protrassero molto lentamente fino al 2005-2006, quando fu completato il raddoppio appunto della FR3.
[SM=x346228]
4/20/2011 8:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,694
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
al contrario, bisogna dire che i lavori della galleria della linea tirrenica e del suo proseguimento verso maccarese (su sede parzialmente già esistente) sono stati condotti a tempo di record perchè era urgente liberare la linea di ponte galeria per il servizio aeroportuale.
presto e bene spesso non vanno d'accordo, ed infatti si è trascurato si stabilizzare la collina sovrastante la stazione di roma aurelia.
puntualmente un nubifragio ha creato un grosso smottamento e un merci condotto da una E645 è finito in una scarpata
per fortuna il personale se l'è cavata con ferite non gravi, ma pochi istanti prima era passato il Palatino roma-parigi......
4/20/2011 6:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
per ginetto
Scusa, ho scaricato l'ultimo numero ma... che titolo ha l'articolo?
[SM=x346228]
4/20/2011 7:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,694
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
rispondo io che l'ho letto
sta sul numero del 28 ottobre 2010
7/22/2011 1:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
anello ferroviario
Ricordate il famoso "anello ferroviario" atteso da almeno 100 anni? Ecco una notizia recente - da Repubblica.it - su un possibile sblocco di questa lunga e penosa vicenda:

Con l'ok al trasloco degli artigiani
si potrà completare l'anello ferroviario


Firmato l'accordo: le 60 imprese dislocate a Camposampiero, vicino a Tor di Quinto, dalle Olimpiadi del '60 avranno a disposizione una nuova area a Prima Porta. Poi partiranno i lavori per gli ultimi due chilometri, tra Vigna Clara e Salaria

Con l'ok al trasloco degli artigiani si potrà completare l'anello ferroviario Il sindaco Alemanno in visita ai laboratori di via Camposampiero

Gli artigiani troveranno casa in un'area adatta alle loro esigenze e la città vedrà completata un'opera che aspettava da tempo: la chiusura dell'anello ferroviario. Così se i 60 artigiani di stanza a Camposampiero dal 1960 per le esigenze della Roma olimpica, traslocano a Prima Porta, potranno partire i lavori per l'ultimo tratto dell'anello ferroviario, grande opera utile proprio per la sfida delle Olimpiadi 2020.

Gli artigiani hanno dovuto aspettare più di cinquant'anni e sono state nuovamente le Olimpiadi a farli traslocare: le circa 60 imprese artigiane del consorzio '2 Ponti' avranno ora una collocazione migliore e più dignitosa. Oggi, infatti, è stato firmato l'atto d'obbligo che impegna i 51 operatori commerciali-artigiani a spostarsi da Camposampiero a Prima Porta. In occasione delle Olimpiadi del '60, infatti, questi artigiani vennero spostati da varie parti di Roma nella zona dell'anello ferroviario; ora traslocheranno in una nuova area che, grazie a una trasformazione urbanistica, diventerà adatta alle nuove attività di queste piccole aziende.

Al loro fianco andranno anche, se lo vorranno, le altre 9 aziende extra consorzio. In pratica tutta l'area di via Camposampiero sarà bonificata per permettere il completamento dell'anello ferroviario del quale mancano ancora i due chilometri compresi tra Vigna Clara e il nodo Salaria.

"E' dal '93 - ha spiegato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno - che si parla della cura del ferro; oggi usciamo dalla logica dell'alternativa tra il blocco delle opere infrastrutturali e lo strappo con alcune categorie. Noi non vogliamo tradire i piccoli imprenditori perché i grandi progetti non devono passare sopra le loro teste: i grandi progetti hanno senso solo se aiutano i cittadini". Da oggi quindi, "dobbiamo correre come dei pazzi - ha continuato Alemanno - per realizzare le grandi opere. Faremo in fretta per approvare immediatamente le delibere e gli atti amministrativi che sono già pronti. Serve l'ok dell'Assemblea capitolina, ma mi auguro che tutti i gruppi politici vogliano farlo perché si tratta di un progetto condiviso da sempre".

Infatti, questi imprenditori, che dovevano rimanere nei pressi della stazione di Tor di Quinto per poco tempo, ci sono rimasti per cinquant'anni e ciò che era una concezione provvisoria è diventata di mezzo secolo. Nell'area di Prima Porta avranno ciascuno un lotto con concessione novantennale da corrispondere in sessant'anni.

(21 luglio 2011)


Ma dovevano aspettare le Olimpiadi per decidersi?
[SM=x346228]
7/22/2011 3:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
anello ferroviario
a quanto ne so io, che abito in zona dal 1962 e che ho avuto in concessione temporaneamente un'area che ho prontamente restituito, già altre volte il Comune di Roma aveva reperito aree per il trasferimento: vedi quella sulla destra di via Flaminia Nuova fra Via Bomarzo e la Flaminia (dietro il centro Euclide)ma sono SEMPRE stati gli occupanti a disattendere l'accordo. Inoltre gli abitanti delle vie sopra la stazione Vigna Clara hanno fatto la loro.... Ma come sempre in Italia non si riesce a compiere le opere di interesse nazionale quando cozzano con gli interessei di alcuni.
7/22/2011 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Ho voluto vedere con Google Earth com'è la situazione, la zona la conosco un po, però non capisco, al di là, dopo aver attraversato il Tevere, c'è l'aeroporto dell'Urbe, dove andranno i binari? Si uniranno verso lo scalo?
Invece, dalla parte di viale di Tor di Quinto, sempre vedendo dall'alto, ho notato un troncone di binari, che direzione centro, dovrebbero, immagino, andar a finire sotto un tunnel, poi l'ho perso, dove andranno?
Ringrazio chi mi potrà dare dei chiarimenti.

Claudio
7/22/2011 4:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
i binari che vedi sono quelli della Roma Nord
7/22/2011 4:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
anello ferroviario
innanzitutto c'è da rifare il ponte sulla flaminia, ai Due Ponti, per unire la stazione di Vigna Clara con Via Camposampiero che è il rilevato del tracciato ferroviario e finisce tronco. Proseguendo nella stessa direzione si arriva al tevere, più o meno a Via del Baiardo; nuovo ponte sul tevere, poi c'è spazio sotto l'urbe e poi ......... nuovo ponte sulla Salaria per congiungersi con lo scalo che è più o meno di fronte all'urbe. 3 nuovi ponti ...... la vedo lunga!
7/22/2011 5:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Grazie Giancarlo; sì, i binari della ex Roma Nord l'ho visti e riconosciuti; io intendevo quei sei binari vicino via Monterosi.

Se guardando dall'alto, sembra che già c'è il tracciato fatto, cioè lasciato libero per questo intervento:da via Camposanpiero, gira per via del Baiardo, poi attraversa il Tevere all'altezza dell'Aniene, poi passa a fianco della Fiat ed attraversa la Salaria, lo svincolo e costeggia via dei Prati Fiscali ed infine si congiunge alla rete; questo vedendo dall'alto sembra proprio il percorso. [SM=x346220]

Ancora però non ho capito che fine fa nel verso opposto, arrivo fino al tunnel di piazza Luigi Diodati e poi...il nulla(?) [SM=x346235] [SM=x346248]
[Edited by xclaudiox 7/22/2011 6:00 PM]

Claudio
7/22/2011 11:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
Ovviamente non finisce nel nulla. A Piazza Diodati c'è la stazione di Vigna Clara. Da qui il tracciato prosegue nella lunga galleria sotto Monte Mario scavata da decenni ma usata solo nei giorni delle partite dei mondiali 1990, che sbuca nel parco del Pineto fino a ricongiungersi con la Roma-Capranica-Viterbo (verso Ostiense) da una parte e con la Roma-Pisa (verso Maccarese) dall'altra.
Questo in parole molto povere...

Maggiori informazioni su questa linea: http://www.ilmondodeitreni.it/anello.html
[SM=x346228]
[Edited by Giampi5 7/23/2011 12:59 AM]
7/23/2011 11:21 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano


Certo, da qualche parte dovrà finire altrimenti che anello sarebbe? Ti ringrazio del chiarimento e speriamo che questi lavori vengano fatti in tempo per le eventuali olimpiadi del 2020.
[Edited by xclaudiox 7/23/2011 3:57 PM]

Claudio
7/23/2011 10:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,694
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
aggiungo una piccola curiosità: il raccordo con la rm-pi avverrà al centro di una lunga galleria. La camera scambi è già pronta dal 1990 ed è quotidianamente percorsa da tutti i treni della tirrenica. Mancano solo i binari che si diramano verso l'altro ramo della galleria che sbocca nel parco urbano del pineto. La linea poi percorrerà la stretta valle aurelia, sottopassando via damiano chiesa e la linea di viterbo in una lunga galleria che sbocca proprio nella staz. di vignaclara
7/24/2011 11:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
7/24/2011 12:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Ecco cos'era quell'odore di bruciato che mi ha svegliato questa mattina, ero ancora nel sonno/veglia quando ho sentito il classico puzzo di fumo, già qualche settimana fa sentii una cosa del genere, a prendere fuoco era stato il magazzino Ermini sulla Nomentana, ma questo di questa mattina ancora non lo sapevo, aspettavo di vedere qualche tg per saperne di più.
Certo se dovesse risultare doloso, non ci sono parole, c'è soltanto da dire che c'avrei visto arrostire gli incediari dentro quel rogo; [SM=x346251]
potrebbe essere legato alla TAV?
Speriamo che i danni siano inferiori a quello pensato.

Viva il ferro [SM=g10045] [SM=g1914996] [SM=x346220]

Claudio
7/24/2011 1:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
[SM=g1885122] No, a bruciare è stata la sala relè. Ovviamente non si contano i disagi, visto che l'incendio ha quasi spaccato a metà la rete ferroviaria italiana. Eccovi due video dal sito del Corriere.




7/24/2011 1:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Comunque in tutto questo l'aspetto che a mio avviso è veramente inaccettabile è l'assenza di un impianto antincendio! Come è possibile che nel 2011 la sala relè di una delle più importanti stazioni italiane ancora non sia stata dotata di un impianto antincendio?! [SM=x1885108]

7/24/2011 3:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
[SM=x346255]

Ok, è inaccetabile che non ci sia o non abbia funzionato un rilevatore d'incendio...molto di più inaccetabile quello che è successo in Cina, che un fulmine blocca un treno (TAV) e non segnala a quello successivo che il binario è occupato. [SM=g9410]

Claudio
7/24/2011 7:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
stazione tiburtina
La parte bruciata vista da sotto la sopraelevata oggi pomeriggio:



PER INGRANDIRE FARE CLIC SULL'IMMAGINE


Inaccettabile comunque la mancanza di adeguati sistemi antincendio, vista l'estrema delicatezza del nodo.
Da questa stazione passano infatti tutti i treni diretti al nord via Firenze e Bologna, come pure quelli per Foligno-Ancona e non ultimi perché fondamentali per la mobilità romana i treni della FR1 tra Orte e Fiumicino.
A maggior ragione il completamento della linea di cintura ovvero la chiusura dell'anello di cui si è parlato negli ultimi giorni si rende fondamentale anche in caso di eventi come quello di stanotte, per minimizzare i disagi alla circolazione dei treni.
[SM=x346228]
[Edited by Giampi5 7/24/2011 7:11 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:56 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com