New Thread
Reply
 
Facebook  

Fermodellismo in generale

Last Update: 6/17/2019 9:19 PM
Author
Print | Email Notification    
3/22/2010 7:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1
Registered in: 3/22/2010
apprendista tranviere
Come fissare i binari
Salve, sono al mio primo plastico, ho comprato un foglio di sughero di 5 metri a rotolo da ritagliare per posare i binari e creare dopo la massicciata ma vorrei sapere se voi fissate i binari con chiodi o incollandoli e come eventualmente. Grazie.
GIOVANNI 5,18Testimoni di Geova Online...298 pt.8/24/2019 9:49 PM by Angelo Serafino53
FORMAZIONI I GIORNATAFantazzeccati League23 pt.8/24/2019 5:54 PM by The Basterds
Cibo & Bellezza BOSCHETTO18 pt.8/23/2019 11:22 PM by nonchalance
3/23/2010 6:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Io fisso le rotaie con delle punesse,ed una volta posizionato il ballast aspetto che si asciughi completamente la colla (Vinavil,acqua e Svelto per i piatti),una volta fatto rimuovo le punesse ed il binario rimane fissato perfettamente.Ovviamente ci sono tantissimi altri metodi...
[SM=x346219]

The winner takes it all
3/25/2010 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Ho finalmente quasi finito la stazione...
Il progetto è questo ( se conoscete un modo per disegnarlo è bene accetto)


La stazione è di impostazione classica,tre binari,di cui quello usato è il secondo,con 3 attraversamenti (forse troppi) di tipo moderno (plance in gomma) dal primo binario fino al terzo,in aggiunta ce ne sarà uno di servizio posto più in fondo realizzato in cemento armato e con controrotaie.
Il binario morto più lungo che prosegue per un po' fuori dalla stazione servirà per rotabili accantonati,lo scambio che dal quarto binario portava al terzo è stato segato,come da tradizione di linea snella,cosi' come anche il tronchino dall'altro lato è stato isolato,in questo caso asportando pero' il deviatoio.
Il FV è Hornby,dal momento che rispecchia bene i classici edifici di stile italiano...ora mancano solo i particolari: macachi,scaldiglie,fontane,panchine,traversine storte,cancelli per MM,traverse limite,paraurti (sia vecchio che nuovo tipo),carrellini di servizio ed un bel carro VFcc fermo sull'ultimo binario.

The winner takes it all
3/25/2010 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Ah dimenticavo le colonne idrauliche...
[SM=x346219]

The winner takes it all
3/26/2010 5:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 231
Registered in: 6/11/2008
tranviere junior
VENDO
Visto che ho cambiato passione e mi sto ''attaccando ai tram''
Vendo tutto nuovo come da fabbrica.
Centoporte Roco 44691.1 grigio ardesia con aggiuntivi ancora da montare
FS Roco 880 051 con aggiuntivi ancora da montare
carrozza Laser DM 99000 grigio ardesia
bagagliaio DI 85411 grigio ardesia realizzato da artigiano romano su base Roco
carro F Roco 46274
Trasformatore Rivarossi

Bachmann On30 Tutto nuovo di fabbrica
Locomotiva articolata Shay
Locomotiva Porter
7 carri merci
Rail Truck elaborato con aggiuntivi e personaggi in whit metal.
3/29/2010 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 90
Registered in: 12/15/2006
apprendista tranviere
Quanto la metti la 880 roco?

Marco
3/29/2010 7:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 231
Registered in: 6/11/2008
tranviere junior
Per la 880 sono già in parola, aspetto conferma, se rinuncia ti faccio sapere
5/17/2010 1:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Dopo quasi due anni di stop...
Finalmente ho ripreso il progetto del "plastico" (spiegazione delle virgolette in un'altro tread sulla costruzione del telaio e del tavolato che inserirò nei prossimi giorni);
lo stop si era stato provocato dall'impasse in cui ero caduto per la grave mancanza di spazio in casa mia! Vivo in 70 Mq dove il mobilio occupa tutte le pareti (e c'è pure un pianoforte a mezza coda!) ed anche lo spazio in verticale per riporre la tavola (l'unico agibile in tal senso) è di soli 15 cm tra la parete ed il guardaroba della stanza di mio figlio! Dopo tanto pensare, quasi arreso, ho avuto la classica intuizione da "uovo di colombo": perché non sfruttare la tavola della cucina alla massima apertura?? Avuto l'assenso della coniuge (indispensabile) ho aperto il tavolo che, alla massima estensione (estraendo dal basso una parte del tavolo stesso che di solito non utilizziamo) si arriva ad una apertura di 200x80 cm. Creando un telaio ad hoc potevo avvitarci sopra le due semi tavole (che avevo pensato in precedenza per un plastico scomponibile) creando un unico rettangolo (più grande del tavolo stesso e del telaio) di 220x110 cm! Certo alla fine sempre un ovalone esce fuori...ma purtroppo ne sono obbligato visto che, tra l'altro, per questioni di "deposito" quando non utilizzato, non posso nemmeno realizzare una sopraelevazione o un piano inferiore (forse in futuro..trovando una sistemazione adeguata potrei pensare di allungare il brodo....).
Ecco il risultato del progetto, con un paio di varianti:
da premettere che io preferisco molte manovre....



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


le linee che si sovrappongono al circuito, in realtà, è la rappresentazione del telaio sottostante che ho disegnato poiché, disponendo ANCHE di motori sotto plancia dovevo rendermi conto di dove venissero a posizionarsi i deviatoi. Le linee al bordo della tavola sono, invece, delle cornici che ho messo (asportabili) per impedire, in caso di deragliamento, la caduta dei mezzi (essendo il tavolato, come detto, più larga e lunga della tavola sottostante i bordi sono "al vivo").
Il "falso" terzo binario superiore è solo un optional mentre il ponte girevole, motorizzato, l'ho già comprato quindi devo utilizzarlo necessariamente.
Non ho voluto nemmeno rinunciare al "binario di salvamento" ne al tronchino di manovra interno della stazione di transito (diciamo...) in basso.
Ho anche realizzato (nella mia mente bacata) una specie di stazione di testa dotata di quattro binari (due di arrivo e due di partenza...più o meno). In questa configurazione per manovrare sarei cmq costretto ad utilizzare il binario di corsa di andata (supponendo la marcia all'Italiana, guardando il circuito, verso sinistra sull'anello esterno e viceversa...) cosa che a me non convince (tra le tante);
per questo ho previsto la seguente una variante:




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


In questo caso l'accesso a terminali avviene mediante binario apposito e l,'interferenza sulla marcia si riduce, in pratica, solo al tratto "illegale" tra i deviatoi da e per linea di corsa. Qui ho aggiunto un altro terminale a destra ed un tronchino per meglio manovrare sia i rotabili proveniente dal ponte girevole che quelli dall'ovale...
ripeto..lo so che è un ovalone doppio..detto questo vorrei qlc parere.
Certo...per ora è solo sulla carta poiché devo acquistare, oltre a quello che già ho, materiali per 250 Euro...soprattutto i numerosi scambi destri (quelli opposti li ho tutti) che fanno levitare di molto la spesa. Il progetto al computer si basa su armamento Peco codice 100 ma in realtà tutto sarà poi realizzato con materiale Hornby che è identico al primo.

PS.
il tutto è concepito in digitale fin dall'origine... quindi non credo che farò sezionamenti..
[Edited by Francesco E. 5/26/2010 10:38 PM]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
5/17/2010 1:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,700
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
hai mai pensato ad un controsoffitto che si abbassa?
io ci ho provato con un sistema di corde e carrucole che però era difficile mettere tutte in sincronismo.
potresti invece fissare quattro guide a cremagliera alle pareti con un sistema a motorini elettrici e farlo così scendere sul letto matrimoniale durante il giorno.
poi, se la notte non dormite sonni tranquilli.......
5/17/2010 5:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Le ho pensate tutte ma sono, ovviamente, soluzioni troppo ardite ed in mia casa mi sono già allargato al limite del sopportabile per altre vie; non vorrei abusare troppo della pazienza di mia moglie che è già troppo buona nei miei confronti; e cmq sono ottimista di natura....credo che i mobili non campano in eterno e prima o poi altro spazio esce; avevo pensato anche di convertirmi alla scala "N" (un piccolo plastico, invero, ce l'ho smontato...) ma è pur vero che ormai ho troppo materiale in "H0" e quella più piccola offre poco, in rotabili, di Italiano e quel poco che c'è è anche troppo costoso!

P.S.

Essere investiti da un treno, anzi da un'intera ferrovia, in casa propria mentre si dorme sarebbe il colmo! [SM=x346231] [SM=x346231]
[Edited by Francesco E. 5/17/2010 5:17 PM]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
5/26/2010 8:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Anch'io come Francesco inizio a riprendere lentamente i lavori,ma siccome mi mancano ancora delle cosette (che ho ordinato e mi dovrebbero arrivare a breve) ho iniziato a provare un pò il sistema digitale. Per ora credo che lo abbandonerò dal momento che non ho tanta voglia di aprire tutti i locomtori per installare un decoder.
In questo caso le luci rosse sono troppo evidenti ed illuminano anche i fari bianchi,motivo per cui penso che le disattiverò dato che al vero non vengono utilizzate in caso di carrozze dietro,ed a macchina isolata in genere si usano le lanterne di coda
(Ovviamente non è colpa del digitale)


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Davanti le cose vanno meglio ed il terzo faro è escludibile (anche in analogico)



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Per i tronchini di servizio ho utilizzato del pietrisco molto bianco,dal momento che usare solo quello nero non mi soddisfa e non ne trovo uno della giusta tonalità...qualcuno ha un consiglio da darmi su un colore preciso???



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Ho trovato un modo per riutilizzare i vecchi scambi lima... [SM=x346232] (Situazione al vero presente in tantissime parti)



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

[SM=x346219]


The winner takes it all
6/20/2010 4:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 311
Registered in: 2/17/2008
tranviere senior
Fermodellismo a Settebagni
Se andate sul sito de "La Voce del Municipio" potete scaricare aggratisse l'ultimo numero. A pagina 13 c'è il mio articolo sulla esposizione di plastici e modelli tenutasi in occasione della manifestazione per i 145 anni della Roma - Orte.
Bhe, che state ancora qui ??? Correte a leggerloooooooooo !!! [SM=x346228]
[Edited by (ginetto) 6/20/2010 4:34 AM]
6/20/2010 10:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Letto, complimenti!

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
6/21/2010 2:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 311
Registered in: 2/17/2008
tranviere senior
La faccia mia sotto i piedi vostri, mastro Cracco !!! [SM=x346232]
[Edited by (ginetto) 6/21/2010 2:25 AM]
7/7/2010 7:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Occasione da non perdere...
E non l'ho persa....un negozio di Ferromodellismo, che vende anche online e del quale sono ottimo cliente ormai da tre anni, ha messo una super offerta sulla FS E444R.081 in livrea ESCI della Rivarossi....praticamente quasi regalata al prezzo di 89 Euro (listino 189...); il negozio non è nuovo a queste offerte..evidentemente sta per uscire il nuovo catalogo Hornby-Rivarossi... credo arriverà domani (TNT promette e mantiene le 24h di spedizione); qualsiasi cosa sia credo che un locomotore NON da manovra Rivarossi a meno di 100 Euro si un affare; anche considerando che due mesi fa la D236, da manovra appunto, l'ho pagata 95 Euro e la sogliola Badoni (sempre Rivarossi) ne costa circa 75.

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
8/22/2010 1:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,002
Registered in: 1/12/2010
tranviere veterano
Nei prossimi giorni dovrò andare a Roma. Volevo sapere se c'è nella capitale un negozio di modellismo dove è possibile trovare modellini di tram ed autobus urbani di serie o di produzione artigianale.
Grazie.

orma gatto
8/22/2010 1:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1
Registered in: 8/18/2010
apprendista tranviere
fermodellismo a Roma
Io ne ricordo tre ma in pratica sono due:
Giorni Via dei Gracchi 31 33
Metro Lepanto tel 063217145
Model Market
Via Goito 43 45
Zona a sinistra di Termini
tel 064940564
Verifica apertura causa periodo particolare
Il terzo è Gianni modellismo ma è raggiungibile solo in auto e con un ottimo navigatore. E' grande ed abbraccia tutti i settori. Ha persino una pista per automodelli. Pratica prezzi davvero convenienti.
Via P. V. Aldini 41
In realtà nei pressi del GRA zona uscita per Ciampino
A proposito: sono stato in questi giorni a Rablà in Val Venosta dove da poco c'è un esposizione modellistica permanente. E' una cosa da non perdere. Rccoglie l'eredità di un medico tedesco vivente che aveva collezionato 22000 modelli. E' stato costruito un plastico di ambientazione locale per poterli ospitare (non tutti, è chiaro).
E' riprodotta anche la nuova Bolzano/Merano/Malles. Tutto in ho.
http://www.eisenbahnwelt.eu/xItalienisch/HOME.html

PS Sono filobustiere ma sto scrivendo da casa di mia figlia
8/22/2010 9:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,700
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
sei riuscito a trasmettere la tua passione?
io non ci sono riuscito, anzi i due si sono schierati con la madre quando mi ha imposto di demolire il plastico........
8/23/2010 1:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
spero tu abbia resistito...una cosa è imporre, un'altra è ottemperare!

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
8/23/2010 12:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,700
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
"o se ne va il trenino, o te ne vai tu"
e i po ch'avev'a fa?
visto che ho commesso la leggerezza di costrurlo nella sua casa paterna del paese....
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:22 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com