New Thread
Reply
 
Facebook  

FUNICOLARE DI MERGELLINA, NAPOLI

Last Update: 2/13/2019 3:32 PM
Author
Print | Email Notification    
9/29/2008 9:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 385
Registered in: 2/26/2006
tranviere senior
Grazie infinite a Mister656 per le info sugli scambi: era decisamente più semplice di quanto immaginassi, ma mai avrei pensato alle ruote interne senza bordini!!
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP9 pt.10/17/2019 11:14 PM by Lita_EFP
HOSTESSIpercaforum5 pt.10/17/2019 9:36 AM by filodoro
Problema nella casella di posta su EFPAssistenza FreeForumZone4 pt.10/17/2019 9:26 PM by Spettro94
9/30/2008 1:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Marco, anche se con un po' di ritardo rinnovo i complimenti per lo splendido reportage!!! [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220]
Ecceziunale veramente!!! [SM=x346236] [SM=x346250] [SM=x346250] [SM=x346250]

9/30/2008 11:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
x carthago

In questa immagine dal basso si distingue bene la forma differente delle ruote: strette con doppio bordino quelle in primo piano, larghe e senza bordino quelle dietro.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

17 novembre 2005: vettura Capodimonte della funicolare di Montesanto durante i lavori di rinnovo dell'impianto

Marco B.
9/30/2008 2:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
Le foto delle stazioni intermedie

Dato che durante l'inaugurazione sono state effettuate solo corse dirette, non ho potuto visitare le 3 stazioni intermedie che sono, salendo da Mergellina, Sant'Antonio, San Gioacchino e Parco Angelina, tutte lungo via Orazio che risale il fianco della collina con numerosi tornanti.
Ho rimediato sabato mattina con una spedizione insieme a Biagio; cominciamo con la stazione più panoramica, quella di Parco Angelina

La stazione è costituita da un piccolo edificio ad un piano all'incrocio tra via Orazio e via Scipione Capece; vi si accede con un breve vialetto contornato da alberi:



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

All'ingresso è installata un'emettitrice di biglietti del modello che si sta diffondendo negli ultimi tempi anche alle fermate più importanti degli autobus



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Si entra direttamente nella saletta di attesa; la linea corre in superfice ed in questo punto è a livello della strada quindi bastano pochi gradini per raggiungere la banchina.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Il nuovo display luminoso installato da Metronapoli in tutte le stazioni, che annuncia direzione e orario della prossima corsa



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Sulla parete laterale le classiche mappe, qui a sfondo arancione come nelle altre funicolari, con lo schema della linea e quello complessivo del sistema di trasporto su ferro gestito da Metronapoli; non guasterebbe che su queste mappe fossero indicate anche le linee gestite da Sepsa, Circumvesuviana ed FS...



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

All'arrivo della vettura la luminosa porta a vetri che impedisce l'accesso alla banchina si apre automaticamente, permettendo ai passeggeri di raggiungere la vettura; in questo caso si tratta di Ischia che è in arrivo dalla stazione superiore di via Manzoni



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Al termine della banchina un grosso specchio convesso permette al manovratore in cabina di controllare il deflusso dei passeggeri e chiudere le porte della vettura dal suo posto senza doversi affacciare ogni volta.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Proseguiamo, nell'ordine, con la stazione di San Gioacchino che come ho già detto precedentemente è posta in corrispondenza del raddoppio centrale, dove le due vetture della funicolare si incrociano; la facciata dà su via Orazio a pochi metri dall'incrocio con via Nevio



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

All'ingresso l'obliteratrice è montata su un tornello alquanto inusuale: anzichè avere una barriera che si apre con la marcatura del biglietto, è dotato di una fotocellula che al passaggio delle persone emette un cortese "Prego, obliterare il biglietto" invitando i passeggeri a fare il proprio dovere... vedremo che risultati darà. Lo stesso sistema è presente nelle altre due stazioni intermedie.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

In alto è montato il solito display che in questo caso, oltre all'orario della prossima corsa, indica anche a quale delle due banchine bisogna recarsi a seconda se si debba salire verso Manzoni o scendere verso Mergellina; infatti poichè da ciascun lato passa sempre la stessa vettura, ad ogni corsa si invertono le direzioni di marcia.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

La stazione è costruita esattamente sopra la galleria che conduce a Mergellina; dall'ingresso ci si può affacciare direttamente sopra i binari, ben visibili attraverso le alte vetrate che proteggono la linea. Sul retro la tettoia della stazione copre l'ampio spazio comprendente le rampe di scale che conducono alle due banchine laterali



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

In fondo alle scale le solite porte a vetri si aprono automaticamente all'arrivo delle vetture e si chiudono alla loro partenza; Capri parte verso Manzoni



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Le due vetture affiancate riprese dalla banchina lato Capri; in alto si vede la vetrata che gira tutt'intorno alla stazione



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

L'inquadratura dalle scale che scendono dal lato opposto della galleria che si tuffa nella collina di Posillipo, diretta alla stazione di Mergellina



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Dalla piattaforma lato valle della vettura Ischia si vede bene la variazione di pendenza della galleria



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Infine la stazione di Sant'Antonio, situata a poca distanza dal santuario di Sant'Antonio a Posillipo;
La stazione è costituita da un piccolo edificio a livello strada che copre un pozzo dotato di una rampa di scale, attraverso cui si accede all'unica banchina della fermata ubicata all'interno della ripida galleria tra Mergellina e San Gioacchino.


L'esterno l'avevo già postato la settimana scorsa



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

L'interno con il piccolo atrio dove è installata l'obliteratrice sul tornello barrierless e la rampa di scale che scende per due piani fino all'altezza della banchina



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Il display luminoso che annuncia direzione e orario della prossima corsa



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

In fondo alle scale una piccola sala di aspetto con le porte automatiche che si aprono solo all'arrivo del treno, caratteristica comune a tutte le stazioni di questa funicolare; non sono presenti nè panchine nè sistemi di accesso per i disabili; al piano banchina non c'è neanche una qualche ripetizione dell'informazione sulla direzione del treno in arrivo.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

La banchina è stata ricavata allargando leggermente la sezione della galleria dal lato Capri; un'immagine scattata dalla vettura Ischia in arrivo da Manzoni.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Per finire segnalo che sabato mattina c'erano vari problemi di gioventù alla gestione delle porte delle vetture, in particolare alla vettura Capri, che hanno rallentato alcune corse e richiesto vari interventi dei tecnici [SM=x346245] ; come testimonianza ecco un pannello del banco di comando della vettura Ischia aperto per permettere al personale di verificare i circuiti.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


[SM=x346219]

Marco B.
9/30/2008 11:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano

17 novembre 2005: vettura Capodimonte della funicolare di Montesanto durante i lavori di rinnovo dell'impianto


Ma la stavano riposizionando sul tracciato?
Complimenti Marco (di nuovo!!!) per l'eccellente reportage e per avere foto giuste (vedi funicolare Montesanto...)al momento giusto!!!!
Di "parti basse" di funicolari conosco solo Mergellina la vecchia centrale e Capri...
[SM=x346219]


The winner takes it all
9/30/2008 11:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano

Grazie infinite a Mister656 per le info sugli scambi: era decisamente più semplice di quanto immaginassi...


Di niente [SM=x346239]
ad integrazione ulteriore (ma non ce n'è bisogno) inserisco questa foto (è un pò OT ma sempre di funicolari si tratta) di cui parlavo qualche post fa che mostra in primo piano lo scambio tipico delle fuicolari e la posizione delle ruote delle vetture



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


Una cosa curiosa è che le funicolari di Chiaia e Montesanto hanno il cuore dello scambio diverso da tutte le altre,qui infatti le rotaie formano una vera e propria X invece di avvicinarsi quasi a "baciarsi" e poi allontanarsi subito dopo



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

cosa che da piccolo le volte che prendevo la funicolare di Chiaia mi faceva nascere gli stessi dubbi di Carthago su come fosse possibile il transito delle ruote in quel punto...

The winner takes it all
10/2/2008 11:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
quando tu eri piccolo...
perchè quando ero piccolo io queste due funicolari avevano il cuore come le altre.

Però avevano un'altra particolarità: erano dotate di cremagliera ABT per la frenatura di emergenza. In caso di rottura della fune cadeva un contrappeso che liberava il sistema frenante agente sulla ruota dentata. Erano due impianti ottocenteschi, nati a vapore! Dagli anni '30 in poi sono stati escogitati sistemi di frenatura più efficienti della cremagliera.
10/2/2008 12:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere

Notate che a valle della vettura le funi sono ancora due, ma quella di sinistra è più sottile; si tratta della fune del tenditore di valle, una particolarità dell'impianto di Mergellina presente fin dalla sua costruzione negli anni '30.


Anche questa è una particolarità. La fune di contrappeso è necessaria poichè la funicolare di mergellina ha un profilo convesso, ossia a valle la pendenza è molto maggiore che a monte.
La maggior parte delle funicolari hanno il profilo regolare oppure concavo, con il che la fune si adagia secondo la classica curva detta "catenaria". In parole povere a monte la fune pesa di più a causa della maggior pendenza; a valle pesa di più per la maggior lunghezza.
In totale il peso della fune si mantiene costante per l'intero percorso.
Nella funicolare di mergellina è tutto stravolto, e allora occorre equilibrare i pesi per evitare eccessivi sovraccarichi al motore di trazione.
10/2/2008 1:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
trammue:

perchè quando ero piccolo io queste due funicolari avevano il cuore come le altre

[SM=x346235] [SM=x346238] Non mi pare...
Fino alla ricostruzione del '76-77, quella di Chiaia aveva due binari per tutta la lunghezza, senza deviatoi! Infatti le vetture destre e sinistre erano perfettamente interscambiabili tra loro avendo normali ruote con bordino singolo.
Anche quella di Montesanto da progetto doveva essere dotata di doppio binario per tutta la lunghezza, ma in fase di realizzazione si preferì costruire il doppio binario solo tra la stazione superiore di via Morghen fin dopo quella del corso Vittorio Emanuele, per poi con un deviatoio proseguire sull'unico tratto a binario singolo, lungo il viadotto che scendeva parallelo alle scale di Montesanto; con la ricostruzione del '77-84 anche questa acquisì la classica conformazione con binario unico e raddoppio centrale.
Come è possibile dimenticarsi una particolarità del genere ! [SM=x346240]

Marco B.
10/2/2008 4:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
si, hai raggggggiooone!!!!
sai, ho scritto fra una pratica e l'altra...
la funicolare di chiaia era tutta a doppio binario, ed in più le corde erano entrambe dalla stessa parte, quindi anche se ci fossero stati scambi non avrebbe potuto funzionare.
quella di montesanto invece partiva (dall'alto) a semplice binario, ma appena fuori le banchine si raddoppiava e tale rimaneva fino all'uscita (o quasi) dell'ultima galleria sotto al cve per proseguire a semplice binario fino a montesanto.
comunque sia entrambi gli impianti erano dotati di cremagliera!
1/22/2009 1:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Inserisco questa foto telefonica scattata verso settembre/ottobre di quello che mi era sembrato essere il logo di questa funicolare.Questo manifesto era affisso all'interno della stazione di Mergellina,ma pochissimo dopo la foto è stato tolto,allora lo ripropongo come testimonianza...




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

The winner takes it all
1/22/2009 11:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Questa foto è presente anche sulla copertina della brochure realizzata per la riapertura dell'impianto.

10/10/2010 1:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
La funicolare è stata chiusa fino a nuovo ordine per un improvviso cedimento di un vecchio muro di contenimento in tufo nel tratto di via Orazio poco al di sopra della Clinica Mediterranea! Solo per miracolo non si è verificato un disastro... il crollo non ha interessato direttamente l'impianto di risalita (da poco ammodernato) ma il crollo, essendo avvenuto in un punto dalla stesa natura geologica dove lo stesso è situato, impone cmq delle verifiche accurate!!

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
10/10/2010 2:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,939
Registered in: 2/12/2008
tranviere veterano
secondo il Mattino, la chiusura è stata solo di 4 ore (12:00-16:00)...
il sito MetroNapoli tace...

Marco B.
10/10/2010 5:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere

[SM=x346225]


10/11/2010 12:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Quello che ha detto Francesco E. mi ha fatto pensare che ci sarebbe voluto più tempo per sistemare le cose, invece son bastate solo 4 ore. Meglio così! [SM=x346220]
10/18/2010 12:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Ho saputo che ieri la Funicolare ha subìto l'ennesimo guasto! [SM=x346221] Ma che sarà successo? [SM=x346240]
10/18/2010 1:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,716
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
L'ennesimo?

The winner takes it all
10/18/2010 1:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
[SM=g1885122] Infatti. Non mi pare che la Funicolare di Mergellina si guasti in continuazione. Anzi, magari l'intero servizio di Trasporto Pubblico napoletano fosse così efficiente come quello fornito dalle funicolari.

10/19/2010 10:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Vabbè mi correggo e vorrei dire che purtroppo anche due settimane fa si vide una chiusura.
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:22 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com