New Thread
Reply
 
Previous page | « 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 | Next page
Facebook  

FILOBUS DI GENOVA

Last Update: 5/5/2020 8:04 PM
Author
Print | Email Notification    
5/27/2019 4:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,771
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
infatti a quei tempi autobus e filobus erano costruiti su ordinazione, e su un telaio diciamo camionistico (fiat, alfa, lancia, om) ogni carrozziere ci metteva la cassa personalizzata, tant'è che per un occhio esperto è alquanto facile localizzare una foto d'epoca se in essa compare un mezzo di trasporto urbano..... per i filobus poi, anche il motore e i sistemi di comando non sono vincolati al costruttore del telaio, per cui anche su vetture praticamente uguali nella meccanica potevano essere installati impianti elettrici completamente differenti
5/3/2020 10:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,857
Registered in: 3/7/2007
tranviere veterano
NUOVA ERA FILOVIARIA?
se sarà approvato è una vera rivoluzione elettrica.
un pizzico faraonica...
anche perchè con la scusa di 4 linee veloci in sede protetta si rimodella mezza città...

https://www.genova24.it/2020/04/trasporto-pubblico-svelato-il-progetto-del-filobus-per-genova-ora-mancano-solo-i-soldi-da-roma-234335/

[Edited by TROLLINO59 5/3/2020 10:28 PM]
5/4/2020 7:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 380
Registered in: 3/28/2007
tranviere senior
le preferenziali dovrebbero interessare solo i 2/3 dei percorsi...
l'impressione è che sia mancato il coraggio: in prima istanza nella mancata scelta del tram (di certo più adatto ai carichi previsti sugli assi principali del trasporto genovese) e a seguire nella scelta dei tracciati e delle modalità di protezione dei medesimi dal traffico ordinario
5/4/2020 7:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 75
Registered in: 7/16/2015
apprendista tranviere
speriamo per ibi-articolati;anche da apripista per rimini e verona
5/4/2020 8:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,857
Registered in: 3/7/2007
tranviere veterano
al ministero non ci sentono....
forse anche in questo caso prevalgono interessi di qualcuno, ovvero favorire a certi livelli di utenza il servizio tramviario, in mano a determinate e note multinazionali.
senza dimenticare onestamente che in poche città italiane i 24 mt potrebbero risultare una nuova soluzione tecnicamente sostenibile.
anche a genova, che pure ha visto la dimostrazione mesi fa di un mezzo VH, l'impiego dei biarticolati potrebbe essere economicamente vantaggioso forse su un paio di linee.
intanto metri più metri meno l'importante è che finanzino il progetto
5/4/2020 9:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 28
Registered in: 1/26/2008
apprendista tranviere
Per quanto riguarda i bi-articolati, direi che l'idea sia stata ormai accantonata. Il progetto di fattiblità inviato a Roma cita i filobus da 18 metri (145 !!). Quindi penserei che l'omologazione non sia passata.

A mio parere, questo progetto definito faraonico, lo è davvero fin troppo...
Si vuol dotare la città di una vasta..vastissima rete filoviaria che se poi funzionerà come è funzionata quella attuale nel corso degli ultimi 20 anni, bè vi lascio dire che buoni risultati otterrà...
Certo, se il progetto viene accettato da Roma e quindi finanziato, la città potrà cambiare il suo sistema di tpl senz'altro; cambieranno i mezzi, le linee e si aggiungerà un nuovo deposito (cosa non negativa, vista la carenza a levante di luoghi per rimessare i mezzi).

Però non son del tutto convinto che si darà un trasporto davvero di qualità. Sulle direttrici principali avremo dei filobus da 18 metri che sostituiranno semplicemente degli autobus da 18 metri.
Si dice di un 70% in sede dedicata (...che poi non vorrei che il "dedicata" sia per lo più una striscia gialla..).
Il problema di un trasporto migliore nella Val Bisagno, del quale se ne parla ormai da anni (unica direttrice principale che non ha un trasporto su ferro), non verrà risolto.
Avremo qualche strada riqualificata, quello sì, ma il rischio di ricavarne solo fumo negli occhi mi sembra un pò tanto.
5/4/2020 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,857
Registered in: 3/7/2007
tranviere veterano
il discorso 24 mt oltre che di natura amministrativa è stato soprattutto economico. Oggi come oggi tali mezzi costano un milione e passa. ed infatti, la di là del tutto, non scordiamoci che anno scorso il ministerò bocciò in prima istanza il progetto sia per questioni di poca chiarezza costruttiva, ma soprattutto per un importo ritenuto eccessivo...
Guardanod i costi sommari, si noterà che la metà sono attribuibili agli interventi sul territorio ed opere di riqualificazione e compensazione...
La Val Bisagno avrà solo una piccolissima parte di tracciato in sede "protetta" ma sempre promiscua...
5/5/2020 10:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
ONLINE
Post: 369
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
attuale semi declino filoviario
premesso che non sono mai stato a genova, seguo e conosco storia e avventure filoviarie da libri, questo forum, foto e notizie varie, vi chiedo come mai si sia arrivati al prematuro accantonamento dei breda, ed alla soppressione della linea 30.

mi sembra assurdo pensare a tante nuove filovie, con tantissimi mezzi, se poi dopo qualche anno ci si “stufa” e si lascia perdere a favore degli autobus. prima di progettare l'infrastruttura e i mezzi, mi sembra che si debba cambiare le idee nella testa di qualcuno...
5/5/2020 1:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 28
Registered in: 1/26/2008
apprendista tranviere
Gli AnsaldoBreda F15 genovesi non hanno mai avuto vita facile, sin dall'inaugurazione.
Era l'inizio dell'estate 1997 quando cominciarono a far servizio, e sin da subito dovettero fermarsi poichè in De Ferrari stavano svolgendo dei lavori di sistemazione della piazza. Tali lavori fecero procedere il servizio alla chetichella (staccando le aste e poi riattaccandole in Via XX, usufruendo del motore ausiliario). Si decide così a luglio di fermarle sino a fine estate; in realtà il servizio riprese nell'ottobre 1997. Altro stop nell'estate 1998 per poi riprendere qualche mese dopo.
Nel frattempo Genova fu scelta come sede per ospitare l'evento del G8.
Piazza De Ferrari e un pò tutto il centro storico vengono per l'occasione riqualificati. Si impone un altro fermo alla linea filoviaria sostitutita da bus; l'attraversamento del centro poteva avvenire solo aggirando la piazza (ricordo il percorso deviato da Fontane Marose verso Via XX percorrendo Via Roma-Corvetto-Via XII Ottobre).
Finito il G8, nuovi lavori in vista impongono un nuovo fermo (questa volta, Via Balbi viene anch'essa riqualificata; dacchè si trovava a doppio senso, anche per i filobus, alla fine ritornerò a senso unico in salita, con marciapiedi più larghi).
Siamo attorno al 2004, e gli F15 sono utilizzati soltanto sulla tratta circolare "Foce-Marose-Foce".
Per riprendere il percorso originario, doveva essere impiantato il bifilare lungo Via Adua-Via Gramsci-Via Delle Fontane, utile nella direzione da WTC alla Foce.
Per rivedere a pieno regime gli F15 sulla linea 30 si dovrà aspettare l'anno 2007.
Nel 2008 la nuova linea filoviaria 20 (che riprende il percorso del 30 prolungato sino a Sampierdarena) sarà inaugurata sostituendo i bus.
Fino al 2012, i Van Hool 18 metri sul 20 e gli F15 sul 30 proseguono all'unisono; il 30 diventa un pò la "sussidiaria del 20", ed assieme danno tutto sommato un buon servizio, come frequenza e capienza nella parte centrale della città...troppa manna per i genovesi che viste le condizioni economiche di AMT si vedranno prima sostituire con bus e limitare la linea 30 sino a cancellarla del tutto, in cambio della "cosiddetta razionalizzazione del servizio".
A mio avviso, gli F15 potevano essere ancora utilizzati; non li vedevo male.
E come va adesso il 20?? Bè i Van Hool vanno "a mezzo servizio"; causa principale i lavori di risistemazione del Bisagno. La linea si svolge per l'intero servizio da Sampierdarena a Foce, ma nel tratto De Ferrari-Foce e viceversa, ormai da tempo procede con motore termico...sino alla fine (speriamo presto) dei lavori.

Mi scuso per la lunghezza con cui ho cercato di raccontare il servizio filoviario degli ultimi tempi, ma è per questo che non mi fido della nuova rete che andrà a svilupparsi; un conto è una piccola rete più o meno gestibile su una certa area, ed un altro conto è quando la rete si sviluppa su tutti (o quasi) gli assi principali della città.
5/5/2020 8:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 380
Registered in: 3/28/2007
tranviere senior
anzi 3120 ti ringrazio per l'ottimo ed efficace riassunto storico delle recenti vicende filoviarie genovesi: sembra che in Liguria* si divertano a martoriare servizio e infrastruttura filoviaria...

*è la realtà che conosco meglio, assieme a Milano, dove però per ovvie ragioni non possono permettersi di limitare le linee di forza filoviarie
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | « 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:00 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com