New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Facebook  

FERROVIE TRANVIARIE

Last Update: 3/7/2011 3:02 PM
Author
Print | Email Notification    
12/7/2009 2:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,286
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Ho recentemente scoperto che l'ultima ferrovia che ho citato, la Maranello - Pavullo nel Frignano, ha una storia molto più complessa rispetto a quella qui sopra riportata. In particolare, per supportare la Porrettanna satura di traffico, già nell'Ottocento si progetto altre linee transappenniniche ma, data la tecnologia disponibile, tutti i progetti si scontrarono con la situazione orografica del territorio. Nel 1879 la legge Baccarini cita la Pontremolese e la Faentina, che sarebbero state inaugurate negli anni Novanta dell'Ottocento ma con caratteristiche non molto differenti dalla suddetta Porrettana: linee tortuose a singolo binario non elettrificato con un tunnel di valico di pochi chilometri (pochi rispetto ai tunnel costruiti nel Novecento). Livorno desiderava la "sua" ferrovia verso la Pianura Padana, e sorse un Comitato Promotore di una Linea ferrata Lucca - Modena, con un progetto che differiva da quello ministeriale. Mentre non si decideva nulla in merito, a Modena ci si mosse localmente: nel 1893 fu inaugurata la tramvia a vapore Modena - Maranello via Vaciglio - Montale - Pozza, che sarà dismessa alla fine degli anni Trenta. Nel 1914 viene firmata la convenzione per la costruzione di una ferrovia elettrica a scartamento ridotto Modena - Lama Mocogno: la prima decina di chilometri (fino a Formigine) era già presente (la Modena - Sassuolo, ancor oggi esistente), la tratta successiva avrebbe seguito grosso modo la Provinciale Giardini (all'epoca Statale dell'Abetone). I lavori citati iniziarono nel 1915 (nonostante la guerra) e si conclusero nel 1925, non prima di aver ricontrattato la convenzione per l'enorme aumento del costo delle materie prime, aumento causato proprio dalla guerra. Per ridurre il problema, oltre all'aumento della sovvenzione chilometrica, si limitò il tracciato a Pavullo nel Frignano e si scorporano i lavori edili da quelli tecnologici (armamento, palificazione, rotabili, ecc.). Ma alla fine degli anni Venti la provincia di Modena decise di convertire allo scartamento ordinario tutte le ferrovie provinciali. Scartata l'ipotesi del SO per la Modena - Pavullo (per i costi esorbitanti), il nuovo concessionario subentrato al precedente ipotizzò di inglobare la tramvia a vapore anche per non dover armare a doppio scartamento la tratta Modena - Formigine. Ma a quel punto ci si accorse che non si era in grado di sostenere tutti i costi necessari al completamento dell'opera, complice anche lo sviluppo dei trasporti su gomma. Nel 1938 fu firmata la rescissione consensuale del contratto.
[Edited by trambusfi 12/7/2009 11:20 AM]
Oceana L'isola nuda53 pt.8/18/2019 6:55 PM by elis96
La Stagione Calcistica 2019/20 (Serie A- Champions & Europa League - Premier - Coppa Italia - Liga - Bundesliga - Ligue 1 - MLS)Ankie & Friends - L&#...49 pt.8/18/2019 11:23 PM by anklelock89
indovina la cittàIpercaforum48 pt.8/18/2019 10:50 PM by rufusexc
2/5/2010 11:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,286
Registered in: 1/27/2008
tranviere veterano
Ho aggiornato i miei post precedenti, per correggere alcune piccole imprecisioni ed integrare le informazioni presenti con altre che ho scoperto nel frattempo.
3/7/2011 2:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 11/2/2007
tranviere veterano
Ciao,
per Alpacio: a Livorno non e' mai esistita una linea: Accademia Navale-Collesalvetti. La Collesalvetti partiiva la Livorno Centrale ed
andava a Collesalvetti, mentre dall'Accademia Navale(Stazione di Barriera Margherita) partiva la ferrovia Livorno-Tirrenia-Pisa.
Un' altra ferrovia manca all'appello (se non sbaglio) La Lucca Toringo-Caccialupi-Pontedera.
3/7/2011 3:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,702
Registered in: 1/30/2008
tranviere veterano
la lucca pontedera era ferrovia a tutti gli effetti, compreso il materiale, gestita da FS.
Su quella linea circolarono le uniche automotici diesel a trasmissione elettrica delle FS.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:34 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com