New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Facebook  

CAMPANIA - Ferrovia Cancello-Torre Annunziata

Last Update: 3/12/2018 5:20 AM
Author
Print | Email Notification    
12/1/2004 1:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 335
Registered in: 7/19/2004
tranviere senior
Appello a tutti i campani della zona:

un amico fidatissimo mi dice che dal 24/11 su questa linea FS è cessato ogni servizio con le 668.1800. Non conosce i motivi nè la durata di questa sospensione del servizio. Sarà definitiva???? Perchè????? Spero chiaramente di no, perchè da quelle parti a fare foto non sono mai stato.....mi fate sapere che succede????

Grazie a tutti

Salù a tùcc!
Relazione con Dio Testimoni di Geova Online...55 pt.10/16/2019 6:55 PM by Aquila-58
Viviana Guglielmi (Tgcom24)TELEGIORNALISTE FANS FORU...42 pt.10/16/2019 7:22 PM by Venal.90
Indovina il film 2Ipercaforum35 pt.10/16/2019 8:59 PM by AlcibiadeR
12/3/2004 6:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 335
Registered in: 7/19/2004
tranviere senior
Ma allora han fatto bene a chiuderla? Se non interessa nemmeno agli appassionati, figuriamoci a dei normali viaggiatori.....

Salù a tùcc!
12/4/2004 12:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
soppressione
Ti confermo la soppressione della tratta. Non so se è definitiva, ma il sospetto è forte che sia così. E' comunque come dici tu, si tratta di una linea talmente poco nota che, purtroppo, non desta alcun interesse, e qualcuno pensava addirittura che fosse già stata soppressa da anni...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/7/2004 2:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
A MIO AVVISO...
Ritengo che questa sia una linea che già di per se parte con una grossa sfiga ! Molte delle stazioni intermedie hanno, nell'ambito cittadino (e spesso anche più a centro) una stazione della circumvesuviana : e analizziamo:
prendiamo i casi di TERZIGNO, OTTAVIANO, S.GIUSEPPE VESUVIANO, BOSCOREALE, MARIGLIANO e, praticamente, abbiamo completato.
REVIGLIONE é una località poco fuori di SOMMA VESUVIANA, e SPARTIMENTO idem, ma per SCISCIANO. Quindi, tutte le stazioni, eccezion fatta per BOCCIA AL MAURO, hanno la concorrenza della S.F.S.M. : si tratta di treni con corse con una frequenza quasi come quella di un metrà, da mattina a sera; confrontate con le 5 coppie di relazione sulla CANCELLO-TORRE FS. Oltretutto c'é da notare che tutte le corse SFSM nelle località citate vanno a NAPOLI mentre; con tutto rispetto; CANCELLO é si un grande snodo ferroviario, ma come stazione, nel trasporto a grande distanza, conta come il 2 di picche. L'unico treno importante che vi ferma é l'IR AVELLINO-ROMA e viceversa. E poi Cancello é un centro si cresciuto, ma non é che vi sia questo granché. Si tratta pur sempre di una frazione (anche se più grande) di S.FELICE A CANCELLO (CE, stazione sulla F.B.N.). Quindi, se un ottavianese ha una stazione più vicina al centro, con quasi 50 coppie di relazione verso Napoli, e dall'altra solo 5 (feriali) verso Cancello... lo scontro é impari...
Ma a mio avviso ogni linea ferroviaria (e tranviaria) ha un suo senso ed una sua importanza... e questa linea, già competitivamente svantaggiata, é stata posta in condizioni suicide.... Perché essa ha una potenzialità in più rispetto alla "CIRCUM", lo scartamento 1.435 mm ... e non é poco...
Le sole corse regionali TORRE A.-CANCELLO hanno poco senso, mentre la linea potrebbe proseguire. Tra le mie ipotesi una che più salta agli occhi potrebbe essere una CASERTA-CASTELLAMMARE... Se fossimo in Francia (basandomi sull'importanza della città stabiese, da li potrebbe arrivare anche un eurostar da Milano... Milano-Castellammare di Stabia via Cassino,Caserta,Ottaviano... Se a noi può sembrare strano ricordo gli eurostar LONDON-BOURG ST.MAURICE (cittadina turistica alpina dal versante opposto ad Aosta, su linea terminale)... oppure gli ICE INTERLAKEN-HAMBURG ed INTERLAKEN-AMSTERDAM... Ma più che altro qui se ne parlerebbe di uso "passante", magari di un unico treno e forse periodioco o stagionale, prevedendo al massimo una fermata ad Ottaviano... Più realisticamente si potrebbero integrare a quelle corse fini a se stesse delle corse che interessassero Caserta, Castellammare (e Gragnano), Salerno e, volendo, Benevento...
C'é da tener conto che un tempo Torre Annunziata e Castellammare Di Stabia avevano dei raccordi portuali di prim'ordine. Quello torrese arrivava anche ad una fabbrica (Deriver, chiusa negli anni 80, ci lavorava mio padre) con un suo porto personale, mentre quello stabiese ancora, pochi anni fa, funzionava (anche se raramente). La linea potrebbe anche avere una sua discreta importanza per il trasporto merci, visto il raccordo merci MADDALONI-MARCIANISE, così da non caricare oltremodo il nodo partenopeo... Ma resta un fatto fondamentale: sarei curioso di vedere come (e se) potrebbe migliorare la situazione con 26 coppie circa di relazione del tipo CASERTA-GRAGNANO, CASERTA-SALERNO, BENEVENTO-CASTELLAMMARE...
Due ultime note... E' vero, questa linea é poco calcolata anche dagli indigeni. 4 anni fa conobbi una sangiuseppese (S.GIUSEPPE VESUVIANO), e, incredibile a dirsi, da me scoprì l'esistenza di una stazione FS neanche tanto lontana da quella SFSM [SM=x346231] [SM=x346232]
Per le fotografie, certo é che, paesaggisticamente, la zona é purtroppo disastrata da PRG fatti "a cacchio" e, quindi, dal cemento selvaggio... Ma é anch'essa un pezzo di storia, e mi sa che devo affrettarmi a farci 2 foto (almeno 1 per stazione)anch'io prima che vada tutto "a remengo"
[SM=x346219] alla prossima puntata [SM=x346219] [SM=x346232]
12/7/2004 5:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
un pensiero poetico...
Marò..., che male 'e capa...[SM=x346232] [SM=x346232] [SM=x346232]

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/7/2004 7:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Quanti km...
... è lunga questa tratta? Neanche io sapevo dell' esistenza; se Trenitalia ha deciso di chiuderla mi dispiace molto [SM=x346222] [SM=x346222] [SM=x346222]

Si potrebbe far girare un treno storico... ma nn so... ATSP è un' ass. che appunto è in Puglia.[SM=x346240]



Alessandro
12/17/2004 12:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
LINEA GOTICA
Prima rispondo ad Alessandroch:
queste le info tecniche sui km della linea, che sono 31

00 TORRE ANNUNZIATA Centrale
04 BOSCOREALE (>>> SFSM)
07 BOCCIA AL MAURO
09 TERZIGNO (>>> SFSM)
12 S.GIUSEPPE VESUVIANO (>>> SFSM)
14 OTTAVIANO (>>> SFSM)
17 SOMMA VESUVIANA-REVIGLIONE (1)
19 SCISCIANO-SPARTIMENTO (2)
23 MARIGLIANO (>>> SFSM)
31 CANCELLO (> FABN <)

(1)= Nomenclata come REVIGLIONE DI SOMMA VESUVIANA
(2)= Nomenclata come SPARTIMENTO DI SCISCIANO
----------------------------------------------------
E alla faccia di chi vuole questa ferrovia già morta e
sepolta, su questo sito ( www.lestradeferrate.it ),
il webmaster (Rosario Serafino, con cui collaboro)
inaugura una nuova sezione (le stazioni inesistenti)
partendo proprio dall'ipotesi utilitaria di una seconda
stazione a Boscoreale (BOSCOREALE MUSEO), con tanto di
spiegazioni dei perché (vedi sez. galleria fotografica >
le stazioni inesistenti).

Ma passiamo all'argomento che da il titolo al msg:
Stasera, come ad ogni cambio di orario, ho acquistato
il libretto orario. Non avendo quello ufficiale (IN TRENO),
ho preso quello di un "network delle edicole di stazione":
VIAVAI ... La copertina segna che vi sono portate "tutte le
linee di Trenitalia", ma come vado ad aprire, noto che
dalla LINEA GOTICA (o linea im-MAGINOT ?) della ROMA-PESCARA
le relazioni ferroviarie di tutto il centro sud (e Sardegna)
non sono assolutamente menzionate. (salvo per i QUADRI LUNGA
PERCORRENZA, dove al massimo trovi le stazioni principali).
In un primo momento ho pensato di essere stato solato alla
grande (e mi sa, mi sa... anche perché, questo VIAVAI serve
pure l'edicola di Salerno), poi ho pensato che quello fosse
il libretto dell'Italia "post-devolution" (quindi, per noi,
devo trovare un libretto con "tutte le linee di TreniTerronia" ?)... Successivamente, un mio amico mi ha detto
di aver sentito che la società delle ferrovie s'é scissa:
da Roma in su si chiama Trenitalia, da Roma in giù Ferrovie dello Stato... Qualcuno mi sa dire di più su questa fantomatica
scissione ? E visto che il simbolo rimane lo stesso (praticamente il negativo del simbolo della FUKUOKA CITY SUBWAY CORPORATION), si tratterebbe di una scissione azionaria sul modello federale delle British Railways ? ... hmmm, visti i risultati in terra d'Albione, mi auguro proprio di no... Quel che é certo... é che mi devo ricomprare daccapo l'Orario Ferroviario [SM=x346226] [SM=x346236]
PS: esiste un almanacco con gli orari (e possibilmente le mappe) delle reti tranviarie italiane ?
1/13/2005 8:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
da "Il Mattino" di oggi
Cancello. Signori, in carrozza. E che buona sorte vi assista. È la via di fuga più importante nel caso in cui il Vesuvio dovesse risvegliarsi: 34 chilometri di binario unico, con 38 passaggi a livello, che dovrebbero portare in salvo da Torre Annunziata a Cancello buona parte degli abitanti sotto il tiro del vulcano. Binario unico, una folla di sbarre che si alzano e si abbassano, due capistazione, nessun casellante e nessuna tecnologia per prevenire eventuali errori ed omissioni: un trenino al cardiopalmo, insomma. Che parte per quattro corse al giorno dalla stazione di Cancello, anzi quasi un chilometro fuori della stazione e non si capisce come diavolo debba fare una persona anziana, costretta a sottoporsi a una sorta di marcia forzata per riuscire a salire a bordo. E finalmente eccolo, il trenino ad alto rischio: verde, grigio, blu. Il locomotore, che si chiama Aln668, è un diesel stile littorina che sbuffa gasolio e stanchezza arretrata. Anno di nascita: 35 anni fa. I sistemi di sicurezza? Lasciamo perdere. «A bordo - confessa il macchinista che non dà il nome perchè teme punizioni - è installato solo il Vacma». E che cosa è il Vacma? «Come, non lo conosce? È di importazione francese, vecchio come il cucco ma installato appena un anno fa. Lo chiamano anche il pedalino dell’uomo morto. Roba antidiluviana, dotto’». Insomma, il Vacma è un pedale che il macchinista deve (anzi, dovrebbe) tener pigiato per segnalare al centro comandi che lui è sveglio e vigile e non ha l’infarto o più lieve malore. Se non tiene pigiato il pedale, il treno va in frenatura. «Sì - spiega il macchinista - ma se dopo 55 secondi il piede non viene sollevato per un momento, il treno va in frenatura lo stesso». Il Vacma sta in basso a destra. Il freno in basso a sinistra. Chi guida il treno, fa anche il contorsionista. E rischia di impazzire. E per non impazzire, che fa? Comunica che il Vacma «stamattina si è guastato». E buonanotte ai suonatori, anzi a quel minimo di sicurezza che qui già non abbonda. Nel nome del padre del figlio e dello spirito... Ore 9.40, si parte. Sì, però attenzione. Il capotreno fa sapere che è appena giunta una «prescrizione». Che vuol dire la prescrizione? «Ci informano che il segnale di via libera non funziona. E dunque dovremo procedere a vista». Procedere a vista. Significa che prima di ogni passaggio a livello, che non si sa se troveremo chiuso o spalancato, sarà inevitabile rallentare la marcia, magari fino a fermarsi. E si potrà procedere solo se e quando saremo sicuri che le sbarre sono davvero abbassate. Così si viaggia sulla Cancello-Torre Annunziata, nell’anno quinto del terzo millennio. Si marcia a vista. E invece che a cento chilometri orari si va a trenta, e spesso addirittura a passo d’uomo. Percorriamo tre chilometri. Ecco il primo dei passaggi a livello. Freno. Rifreno. Piano, ancora più piano. Evviva, le sbarre sono abbassate. Che fortuna, possiamo procedere. Sul binario, sterpaglie e rifiuti. Che nessuno trasporta via. Arriva il secondo e poi il terzo passaggio a livello. Ecco, è qui che gli operai stanno riparando una delle sbarre. Era qui, dunque, l’inghippo. Peccato che lo possiamo accertare solo ora, passandoci davanti. E va, il trenino al cardiopalmo. Si viaggia con diciotto minuti di ritardo, ma nessuno sembra vivere un dramma. L’importante è arrivare. Vivi. Alla stazione di Marigliano il capotreno scende. Che fa, se ne va a casa? «Ma no - spiega il macchinista - quale casa: in questa stazione è suo compito scendere e andare ad accertarsi che vengano chiusi i prossimi passaggi a livello». E infatti rieccolo che torna, il capotreno tuttofare. Affannato. Scontento. Passiamo per Ottaviano, poi per san Giuseppe Vesuviano. All’altezza di Terzigno, squilla un telefonino. Il capotreno risponde. E resta muto per un attimo. Poi, spiega al collega: «Era un certo Andreozzi, chiamava dalla sala operativa nazionale. Mi ha chiesto perchè dieci minuti fa abbiamo perso due minuti di tempo alla stazione di Marigliano. Gli ho spiegato che dovevo garantire che sei passaggi a livello fossero davvero chiusi al nostro transito. Ma tu che dici: a Roma lo sanno che qui i controlli sui passaggi a livello dobbiamo farceli strada facendo?». E tra i denti mormora dei suoi 38 anni di servizio. E che non vede l’ora di andarsene in pensione. Poi si irrigidisce. C’è un segnale rosso. E un’auto parcheggiata sui binari, davanti all’ennesimo passaggio a livello. «Ferma Peppe, fèrmati», dice rassegnato mentre laggiù qualcuno - un po’ infastidito - sembra decidersi a spostare quell’auto

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
10/5/2005 1:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Mai lette tante vaccate ferroviarie....
Cmq la linea non chiudeva....previdentemente appena si è sparsa la voce, emntre in molti si stracciavano le vesti, ho mandato una mail alla DTR Campania che nel giro di pochi giorni mi ha telefonato rassicurandomi che era una sospensione temporanea per lavori.
10/5/2005 2:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
vaccate?
Quali?

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
10/5/2005 9:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
L'articolo del Mattino è ricco di imprecisioni ferroviarie....Fare un salto sul sito di RFI pesa troppo ai giornalisti...e cmq la MAV o Marcia a Vista che dir si voglia è proprio uan garanzia di sicurezza......
7/3/2008 4:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 11/2/2007
tranviere veterano
info
carissimi,
abito a Cascina (PI)però sono nativo di LI.
Attraverso ricerche sono venuto a conoscienza che i mezzi circolanti
sulla ferrovia ACIT (pisa-tirrenia-livorno), dopo il cessato servizio
nel 1962 furono trasferiti alla Sepsa di Na e successivamente alla
Benevento-Cancello. Nel 1995, li fotografai alla stazione di Arpaia
su un tronchino in attesa di essere demoliti. Mentre in una stazione
più vicina a Cancello (credo S:Maria a Vico9) era ricoverata una
combinazione sempre ex Acit nuovamenter riammodernizzata nei dintorni di Genova e non mai messa in servizio avendo già fatto
corse di prova nella LFI di arezzo. Cortesemnte, sapete che fine
hanno fatto quei rotabili? Grazie Paolo
3/9/2011 9:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 11/2/2007
tranviere veterano
Ciao,
sapete mica le ultime notizie di questo convoglio?
3/9/2011 10:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,713
Registered in: 3/31/2008
tranviere veterano
io non l'ho mai visto
8/28/2011 1:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 11/2/2007
tranviere veterano
Ricerca
Ciao,
e di questo?
[Edited by birillo2000 8/28/2011 1:05 PM]
8/28/2011 1:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 11/2/2007
tranviere veterano
10/14/2011 10:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1
Registered in: 3/11/2007
apprendista tranviere
La linea che non c'è più..
Gentili lettori,
mi permetto di entrare in questo forum e di avanzare una discussione che ritengo utile per tutti. A voi appassionati ed a chi dei treni invece dovrebbe servirsene. Sono un cittadino residente a Terzigno. Località che fino al 12.12.2005 poteva vantare sul proprio territorio la presenza di una stazione FS oltre che della stazione della Circum. Le ferrovie dello Stato dopo aver ammodernato a metà degli anni 90 la tratta ferroviaria Torre Cancello lungo la quale c'è la stazione di Terzigno, decisero lentamente di sopprimerla. Si passò ad un declino centellinato con corse inutili in orari bizzarri senza nemmeno una coincidenza nelle stazioni capolinea. Morale della favole le FS fecero capire ai residenti (circa 350 mila lungo la tratta!) che quella ferrovia che attraversava per buona parte i centri abitati dell'area vesuviana, fosse del tutto inutile e di intralcio al traffico cittadino (data la presenza di passaggi a livello nel centro città). Morale della favola ..quella linea andava chiusa e così è stato. Mi chiedo però se Trenitalia e RFI prendano delle decisioni autonomamente oppure si degnano di tanto in tanto di interfacciarsi con le autorità locali. Perché fino a prova contraria questa linea risulterebbe ancora inserita nel piano di evacuazione in caso di eruzione del Vesuvio...volevo chiedere se per caso qualcuno di voi sa qualcosa in più sul futuro di questa linea (semmai ce ne sarà uno) visto che proprio la scorsa settimana ho realizzato un servizio fotografico sullo stato di abbandono delle stazioni e sugli abusi dei residenti i quali, visto l'inutilizzo della linea, stanno sconfinando sovente su suolo pubblico. E' possibile mai che Trenitalia abbia abbandonato tutto senza un minimo interesse? E poi, secondo voi se i Comuni attraversati dalla linea si fanno promotori di iniziative tese al recupero ed al ripristino del traffico ferroviario Trenitalia potrebbe negarne la riapertura? A breve inizieremo una raccolta di firme. Gentilmente se potete rispondetemi.Accetto consigli.
[Edited by galantuomo 10/14/2011 10:13 PM]
10/14/2011 11:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Trenitalia ne negherebbe l'apertura - a mio parere - fin quando non intervenga una forte spinta popolare appoggiata dalla politica, che è quella che muove tutto. Ad ogni modo condivido la tua battaglia e mi fa piacere che ce ne abbia fatto menzione sul forum, mi auguro che tutti gli altri amici possano intervenire con la loro opinione.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
10/15/2011 1:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,713
Registered in: 3/31/2008
tranviere veterano
La Linea come giustamente detto fa ancora parte del piano di evaquazione in caso che il Vesuvio si svegli dal suo letargo. Infatti dal 2005 la linea non è stata mai disarmata, sono stati tolti solo i cavi di rame della catenaria ma il resto è tutto ancora al proprio posto. Per riaprire oltre alla spinta popolare-polita del posto occorrono i soldi che al momento non ci sono ed è un vero peccato perchè questo tratta di ferrovia se avesse avuto orari e treni ben congegnati, sarebbe stata di grande importanza per le zone densamente abbitate che attraversa. Complimenti per quello che state facendo andate avanti non vi fermate.
3/15/2015 8:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 11/2/2007
tranviere veterano
Ciao,
si sa niente sulla composizione Ep202+Rp022 che sembra sia ancora in servizio? La hanno notata un paio di anni fa..grazie
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:19 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com