New Thread
Reply
 
Facebook  

I VECCHI TRAM DI MILANO

Last Update: 7/10/2019 10:47 PM
Author
Print | Email Notification    
5/4/2016 7:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 29
Registered in: 3/13/2004
apprendista tranviere
A onor del vero, per quanto meno affascinanti, le PCC e la vettura australiana, sicuramente più anziana delle 28, mi pare degli anni 10, erano decisamente più silenziose.
A Milano non sono così sferraglianti. Su un altro forum avevo letto che poteva essere un problema di manutenzione... Saranno bravi in tante cose, ma a mantenere le 28, vinciamo ancora noi...
Francesca FialdiniTELEGIORNALISTE FANS FORU...58 pt.10/14/2019 12:19 PM by raifan
Monza Vs Albinoleffeblog191239 pt.10/14/2019 12:24 PM by TifosodaBG
Decrementa ogni cella vuota di 1 del valore dell'ultima cella pienaExcel Forum32 pt.10/14/2019 11:48 AM by locatevaresino
11/2/2016 7:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,855
Registered in: 8/22/2010
maestro tranviere
2 Novembre 1893-2 Novembre 2016; 123 Anni dei Tram Elettrici a Milano. Tanti Auguri, & Almeno Altri 123 Anni di Servizio! (2-11-2016).
Buonasera a Tutti.
Il 2 Novembre 1893, a Milano venne inaugurata la prima Linea Tranviaria Elettrica, tra Piazza Duomo, e l'inizio di Corso Sempione, lunga 3 Km.
Oggi 123 anni dopo su La Repubblica, un'articolo ricorda quest'evento:

www.milano.repubblica.it/cronaca/2016/11/02/news/il_primo_tram_di_milano_123_anni-1511...

Saluti a Tutti.
[Edited by Pertegheta 11/2/2016 7:33 PM]
11/23/2016 11:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 143
Registered in: 11/18/2008
tranviere junior
ciao a tutti, sapete qualcosa in merito al destino della 5137, ferma a far la polvere nel Dep.di Baggio da qualche anno

My Flickr Page: https://www.flickr.com/photos/113090965@N07/
3/15/2017 1:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 867
Registered in: 8/26/2010
tranviere senior
MILANO NEL TEMPO
Il film del 1932 Gli uomini. Che mascalzoni !, contiene immagini dei magnifici tram a carrelli della Milano di allora e altresì anche motrici a due assi: tutte ovviamente con l'asta con rotella o Pertegheta. Traffico zero (anche se talora s'intravvede qualche ingorgo) . Però un ambiente meraviglioso, quella vera Milano elegante, con le persone di un'educazione commovente, con un assetto urbanistico meraviglioso laddove antico e moderno si armonizzavano perfettamente e poi le immagini dei Laghi completano un panorama che oggi definirei fiabesco. La sensualità delle donne di allora in una cornice di un'umanità che certamente rendeva più gradevole l'esistenza di tutti i giorni: ancora, la stupenda Fiera, col suo Luna Park, sono tutti elementi di un livello di civiltà mai raggiunto. www.youtube.com/watch?v=riE18T4aSYM
3/15/2017 4:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 938
Registered in: 7/3/2004
tranviere senior
Bei tempi andati
Caro Tallero,
posso essere d'accordo con tutto ciò che scrivi, a patto di non dimenticare che la Milano del 1932 era la stessa città in cui era nato il trionfante fascismo, movimento tutt'altro che elegante e bene educato. Dubito molto che la realtà del ventennio fosse una realtà fiabesca; per gli oppositori del Regime, in specie negli anni di guerra, si potrebbe parlare di realtà da incubo.
Cordiali saluti,
Paolo

Paolo Muraro
3/15/2017 9:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere

Gli Uomini, Che Mascalzoni! è stato a suo tempo recensito nella nostra sezione cinematografica: CLICCAQQUA'


[SM=x346219]

3/16/2017 8:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 867
Registered in: 8/26/2010
tranviere senior
EPPURE IL FASCINO RIMANEVA
@ Paoloilfiorentino,
La mia attenzione si concentrava invero sull'ambiente, sulla magica atmosfera della Milano che fu e, naturalmente sull'umanità della gente, malgrado le difficoltà della vita di allora: spesso l'illusione dava conforto, ti spingeva ad andare avanti. Ma è un atmosfera (o meglio Stimmung, in tedesco, parola intraducibile che evoca anche stati d'animo) che rimase intatta anche nel dopoguerra: almeno fino agli anni Sessanta-inizi Settanta. C'era qualcosa di affascinante- sottolineato dagli sferragliamenti- fino ad allora: la maestosità degli edifici e un contesto urbanistico e architettonico ordinato e non deturpato dai vandali e dall'edilizia selvaggia, oltre a tutto il resto: ciò che evoca struggenti ricordi. Forse qualcosa è rimasto. Ti confesso che spesso vedo le strade e i viali di Milano in sogno, pur non essendoci mai stato: forse reminiscenze dell'infanzia rimaste nell'inconscio tramite le immagini della vecchia TV in bianco e nero !
Un caro saluto.
Marcello
[Edited by Tallero03 3/16/2017 9:09 AM]
3/16/2017 9:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 867
Registered in: 8/26/2010
tranviere senior
RECENSIONI
Grazie XJ6: evidentemente nel '32 molti benestanti avevano lo chaffeur e non possedevano la patente.
3/22/2017 6:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 938
Registered in: 7/3/2004
tranviere senior
Fascino metropolitano
@Tallero03

Caro Marcello,
condivido ciò che scrivi riguardo all'atmosfera della Milano che fu, aggiungo solo che a mio giudizio già alla fine degli anni sessanta la situazione presentava non pochi sintomi di quel degrado che si manifestò poi in pieno qualche anno più tardi in tutto il paese.
Ma, ti ripeto, sono in gran parte d'accordo con te; forse l'unico dubbio lo potrei avere riguardo al fascino femminile: idealmente preferirei trovarmi a fare la corte, piuttosto che a una dama degli anni trenta, a qualche bella signora degli anni '50... il buon gusto nel vestire e nell'agire delle Milanesi era famoso e celebrato anche allora.
Smetto per non finire (gradevolmente) fuori tema e ti invio cordiali saluti,
Paolo
PS- Ti invito a visitare appena possibile la città in questione, che mantiene una delle più ragguardevoli ed interessanti reti tranviarie europee.

Paolo Muraro
7/14/2017 6:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,855
Registered in: 8/22/2010
maestro tranviere
13 Maggio 1975: Gita in Tram "Jumbo-Tram Serie 4800 Scuola in Tram" da Via B.M Da Carcano a Spasso per Milano, e Merenda in P.Le Negrelli (14-7-2017).
Buonasera a Tutti.
Visto che ieri è stata inaugurata dal Comune di Milano la nuova sistemazione di Piazzale Negrelli, Capolinea del Tram 2 "Negrelli-Bausan", mi è sembrato curioso aggiungere un racconto personale che riguarda questa località, di quando come scolaretto di III Elementare (Sezione A, avevo 8 anni), partecipai molto soddisfatto ad una Gita in Tram, con un'allora nuovissimo Jumbo-Tram Serie 4800, che per l'occasione si spinse fino al Capolinea di Via Beato Michele Da Carcano (Baggio), dove normalmente sostavano le Vetture a Carrelli della Linea 18 "Baggio-Gambara M1".
Lascio quindi il racconto alla relazione scritta come compito in classe del 14 maggio 1975 (Tra parentesi qualche breve nota esplicativa dei nostri giorni):

Relazione:

Gita in Tram

Ieri 13 Maggio, finalmente ci siamo recati in tram (un Jumbo-Tram Serie 4800), al centro storico di Milano.
Siamo partiti dal capolinea che si trova vicino alla nostra scuola, su un tram riservato a noi (Scuola Elementare Enrico Fermi, in Via Cabella; Capolinea Tram 18 in Via Beato Michele Da Carcano, proprio dietro l'angolo).
Assieme a noi c'erano gli scolari e gli insegnanti di altre quattro classi.
Abbiamo percorso tutta la Via Forze Armate fermandoci ai semafori rossi, all'incrocio con Via Barocco, e Via Chinotto; a questo punto guardando alla nostra sinistra abbiamo visto la Caserma Perrucchetti.
Percorrendo ancora vie e attraversando piazze abbiamo ammirato costruzioni antiche e moderne, negozi, cinema, supermercati, stazioni della metropolitana, ecc.
Proseguendo abbiamo costeggiato il parco sempione, ed ammirato l'alta torre della Rai.
Dopo aver percorso Via Orefici e lasciata alla nostra sinistra Piazza del Duomo, abbiamo percorso tutta la Via Torino.
Alla fine di Via Torino ci siamo fermati alle colonne di San Lorenzo che risalgono al tempo di Gesù.
Abbiamo percorso Corso Ticinese e costeggiando il Naviglio Grande per Via Lodovico Il Moro, ci siamo fermati in Piazzale Negrelli.
Qui siamo scesi dal Tram e siamo andati in un prato molto ampio dove abbiamo consumato la nostra merenda e poi abbiamo giocato (il prato molto ampio, e allora tenuto passabilmente, è proprio il luogo dov'è stato costruito il parcheggio automobili di corrispondenza, con il Tram 2, che nel 1975 era il 19 "Negrelli-Roserio").
Siamo poi risaliti sul Tram e abbiamo percorso la via del ritorno, passando per la stessa strada dell'andata fino a Piazza del Duomo.
Da qui il Tram ha deviato il percorso per portarci nel Piazzale della Stazione Centrale dove ci siamo fermati per ammirare lo stupendo grattacielo Pirelli.
Dopo siamo passati per Piazza della Scala, e proseguendo siamo arrivati in Piazzale Perrucchetti dove c'è la rimessa dell'ATM; prima di entrare i Tranvieri hanno cambiato i fili della tensione perchè all'interno è diversa (qualche P...A, aveva detto questa stupidata solenne, e noi bimbi l'avevamo pure bevuta! Cose che capitano a 8 anni di età).
Abbiamo attraversato la rimessa ATM di Baggio sul Jumbo-Tram Serie 4800, notando all'interno la presenza di vari tipi di vetture in sosta sui numerosi binari, e siamo usciti dalla porta che da sulla Via Forze Armate.
Per questa strada siamo ritornati a scuola.

P.S: Mi era piaciuto molto il Jumbo-Tram Serie 4800, allora praticamente nuovo, tanto che immaginavo quanto sarebbe stato bello, averli in servizio sulla Linea 18, che purtroppo di lì a pochi anni sarebbe stata sciaguratamente smantellata, e sostituita da inquinanti autobus (molto meno capienti delle Vetture a Carrelli, figurarsi poi dei Jumbo-Tram Serie 4800).

Ricordo anche altre gite in Tram effettuate con la Scuola Elementare, ma sulle normali Vetture a Carrelli Serie 1928 della Linea 18, fino in Piazzale Gambara M1, e poi da lì in centro con la metropolitana a visitare qualche museo di Milano.

Saluti a Tutti.

[Edited by Pertegheta 7/14/2017 7:11 PM]
7/14/2017 8:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 143
Registered in: 11/18/2008
tranviere junior
grande Pertegheta, bellissimo documento quello che hai postato. grazie !

My Flickr Page: https://www.flickr.com/photos/113090965@N07/
8/10/2017 1:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 6
Registered in: 6/12/2007
apprendista tranviere
Informazioni tecniche su tram serie 1928.
Vorrei avere alcune informazioni sul banco di comando e guida dei vecchi tram milanesi prodotti tra il 1928 e i primi anni '30.
Vorrei sapere in particolare a cosa serve il volante che si trova sulla destra del posto guida e vorrei sapere cos'è quel rumore che si sente ogni tanto nella parte posteriore sotto il pavimento,ma ogni tanto questo rumore cessa.Questo rumore a volte lo si sente solo a veicolo fermo,altre volte quando è anche in movimento.
Poichè in ambito tramviario sono un esordiente,vorrei avere queste utili informazioni da chi ne sa qualcosa.
Grazie per la vostra collaborazione,vi ringrazio anticipatamente.
8/10/2017 5:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,855
Registered in: 8/22/2010
maestro tranviere
Qualche Informazione Tecnica Sui Tram (10-8-2017).
Buonasera a Tutti.
@busdriver77, il volante sulla destra del posto di guida delle Vetture a Carrelli Serie 1500, è quello del freno a mano, in effetti raramente utilizzato, ma pur sempre utile in particolari circostanze.

Nelle foto dei depositi Interurbani come a Desio, capita di vedere i Tram Bloccati Serie 800, con anche i cunei sotto le ruote, e l'apposito cartello "Convoglio Frenato", per evitare movimenti imprevisti, o per riparazioni da effettuare senza usare il mezzo nel frattempo.

Il rumore che spesso si sente sia a Tram fermo, che in movimento, è quello del compressore dell'aria freni, il quale interviene per mantenere corretta la pressione nell'impianto, e lo si vede dal manometro ad aghi che si trova davanti al Manovratore, che può così verificare la corretta pressione dell'impianto in BAR.
Questa domanda mi ricordo che era stata fatta anni fà da un visitatore in occasione di un Porte Aperte ATM, al deposito Baggio, e l'allora gentilissimo Tranviere spiegò che si trattava del compressore aria freni, il Tram in questione era la Vettura a Carrelli 5137...

Approposito del posto di guida, il nome tecnico della "Manetta", è Combinatore di Marcia K35" (per le Vetture a Carrelli Serie 1500-2002"); ma in altri Tram come le Motrici Interurbane Reggio Emilia (la 92 del 1926 Bellissima e Restaurata è appena uscita sulla Milano-Limbiate Ospedale, per verificare le sagome limite in funzione dell'acquisto di 30 Nuovi Tram Bi-Direzionali), a Sinistra non c'è la Manetta, ma un'altro Timone, che fà le stesse veci; sulle Littorine Interurbane invece niente manetta, o Timone, ma semplice pedale di accelerazione come su un'automobile!

Saluti a Tutti.
8/10/2017 10:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
in questo schema, in realtà poco chiaro, ci sono indicati tutti i comandi disponibili sui tram simili alle famose 28 milanesi, ma che hanno circolato anche in altre città magari con carrozzerie leggermente diverse
9/16/2017 9:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 6
Registered in: 6/12/2007
apprendista tranviere
Riguardo i tram Sirio,Sirietto e tutti quei tram di recente costruzione,il sistema di guida è a pedali oppure con le tradizionali maniglie del controller e del freno?Perchè non ho mai visto video ripresi dalla cabina di guida dei tram moderni e non so come vengono comandati.
9/24/2017 7:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 56
Registered in: 11/27/2011
apprendista tranviere
Ho trovato questo vecchio gioco "sponsorizzato" da ATM, con tanto di leprotto-manetta (ossia tranviere)
9/24/2017 7:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 56
Registered in: 11/27/2011
apprendista tranviere
Sostanzialmente è un gioco dell'oca, solo che alcune caselle ne tradiscono l'età...
9/24/2017 7:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 56
Registered in: 11/27/2011
apprendista tranviere
Lo zoo vicino via Palestro (non esiste più da decenni)
9/24/2017 7:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 56
Registered in: 11/27/2011
apprendista tranviere
..il vecchio biglietto cartaceo, il retro di un vecchio bus, ma soprattutto il vecchio palazzetto dello sport, crollato per la nevicata del 1985
9/25/2017 8:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 143
Registered in: 11/18/2008
tranviere junior
ma dai, che bello ! i sani vecchi giochi di una volta...ahhhh che bei tempi

My Flickr Page: https://www.flickr.com/photos/113090965@N07/
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:28 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com