New Thread
Reply
 
Facebook  

I VECCHI TRAM DI ROMA

Last Update: 9/6/2019 3:19 PM
Author
Print | Email Notification    
11/10/2005 12:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Bè, è plausibile, sai? Purtroppo nessuno sa le date di rinuncia della concessione.....Di sicuro la stazione di Frosinone Scalo SFV era ancora dell'AcoTraL, c'era la biglietteria autobus, e sul piazzale il deposito bus.....
Allo stato attuale ti posso dire che da San cesareo tutto è tornato della regione.....infatti ci han fatto quell'inutile ciclabile....
Qual'è il nome di Dio?Testimoni di Geova Online...15 pt.10/20/2019 7:39 PM by barnabino
Pesca la coppia EFP10 pt.10/20/2019 11:26 PM by Lagherta95
Matteo Salvini - Se questo è un CarismaticoAnkie & Friends - L&#...10 pt.10/20/2019 4:02 PM by Gag Lee Hano
11/10/2005 12:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 238
Registered in: 9/26/2005
tranviere junior
Credo che nello stesso anno in cui rinunciarono alla Roma Fiuggi, rinunciarono pure....alla Tramvia dei Castelli: meraviglie della burocrazia: era una linea già sterminata direi a fine anni 60; in fondo su quante mappe ancora oggi troviamo la Roma Fiuggi (di solito anche fino ad Alatri) con tanto di "cappio" a Zagarolo? Non solo: nel 1995 andai in vacanza a Filettino e l'azienda di soggiorno dava cartine con anche il trattino Fiuggi Fonte - Fiuggi Paese.....
11/10/2005 1:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Meraviglie della burocrazia: lo square centrale della Via Appia, ex sede tranviaria, non appartiene al comune, ma bensì attualmente alla STA....Cmq credo che per vari motivi l'ACoTraL non fece subito la rinuncia di concessione ma aspettò la scadenza!
11/10/2005 6:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano


ANTONAZZI: Roberto hai foto della linea ED rossa/29?






Ecco la TAS 7081, sul 29, che ha da poco lasciato via Marmorata e si è immessa sul Lungotevere Aventino.
Vorrei precisare ai nostri amici romani che non sarebbe male dare un commento tecnico e storico alle foto immesse nel nostro Forum così come fanno sempre anche gli altri appassionati delle altre città. In questo modo possiamo ampliare le conoscenze tramviarie ma pure quelle cittadine riferite all'ubicazione delle immagini.
Credo che il Forum rappresenti non solo una occasione per chiacchierare di argomenti molto specifici fra esperti conoscitori di un giro ristretto ma anche una opportunità per fare conoscere l'argomento trattato agli appassionati delle altre reti così come ai visitatori occasionali e renderli così più partecipi. Il Forum è visitato da migliaia di ricercatori e non tutti sanno dove sia il Portonaccio o via Paola per cui ritengo vada a tutti chiarito, oltretutto in una città bella come Roma, di cosa stiamo trattando così da non creare noiosi monologhi. Infine anche io mi aggrego a quanto spesso scritto dal segretario Antonio Verde: ciò che scriviamo va inserito senza fretta, in modo fluente evitando abbreviativi in stile SMS.

[Modificato da Roberto Amori 10/11/2005 19.19]

11/10/2005 8:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
commenti ed opinioni
Concordo in pieno con quanto detto da Roberto. Anche nelle discussioni di Napoli cerchiamo di fornire un commento alle foto (e ancora di più quando si tratta di quelle scattate da lui, veri cimeli) quanto più esplicativo possibile, anche allo scopo di far capire a chi non è napoletano cosa avviene e cosa c'è in una determinata zona piuttosto che in un'altra. Altrimenti il forum si connota sempre più come formato da separati in casa e ogni città pensa solo a se stessa. Ma questo è un malvezzo che già si era notato: capita anche altrove che chi ha inserito una foto non riceve non dico un ringraziamento, ma neanche un contributo teso a gratificare lo sforzo (oltre che gli strumenti) di condivisione. Una volta che "l'intruso" ha inserito una bella foto il messaggio successivo si riaggancia a quanto stava scrivendo il proprio concittadino, magari concependo il forum come fosse una chat. Anche l'abitudine di scrivere le parole come se si usasse il codice fiscale dà fastidio, neanche come se fossimo adolescenti che si mandano sms fuori scuola: tvb, tvtb, ma vfnc... Scusate lo sfogo, non è il primo, non sarà l'ultimo... [SM=x346230]

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
11/10/2005 9:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 769
Registered in: 10/17/2005
tranviere senior
Vorrei commentare la foto dicendo che è stata scattata negli ultimi anni di servizio di questa linea.Si vedono sullo sfondo i palazzi di piazza dell'emporio e da lì passando il Tevere attraverso ponte Sublicio si arriva a Porta Portese famosa per il caratteristico mercato domenicale.Il binario di ritorno è già stato rimosso e poi mi colpisce dove hanno parcheggiato la Fiat 850.
Saluti.
11/10/2005 11:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Mi sn sempre chiesto se l'itinerario del 29 si fosse potuto mantenere....Cmq foto ottima, gran senso di nostalgia x una Roma tranviaria che nn c'è più.....
PS
Tocca fare uan cena almeno cn tutti i romani...per parlare di tram e di un pò di cose!!Cmq volevo dire grazie a tutti x le preziose info, fotografiche e non, che ci sono!..
11/11/2005 1:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Sulla circolare: sbaglio o l'ATAC per molti anni chiese invano di poter spostare i binari sull'altro lato del lungotevere per poter ripristinare anche il 30? Almeno così leggevo sul sito di Formigari.

[Modificato da XJ6 12/11/2005 6.25]

11/11/2005 9:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Re: Re: Rotaie perdute

Scritto da: Antonazzi 10/11/2005 12.45


In effetti via Etruria aveva uno strato di asfalto abbastanza spesso, segno quasi che in quella zona si era sempre ricoperto e non rimosso. Anche le famose rotaie scollegate del ponte della Ranocchia (si chiama così? vicino a l.go don Orione) sono sepolte (si vede il segno sotto l'asfalto. Chissà se piazza Zama ha sotto qualcosa (il tram là è "morto" in tempi relativamente recenti).
Magari uscisse fuori qualcosa a Garbatella o a San Paolo, ma temo che l'unico binario della mia zona sia quello delle industrie di Via Libetta.



I binari al "Ponte della Ranocchia" (P.zza Camillo Re) credo non siano mai entrate in servizio. Da quel che mi ricordo era una ipotesi di deviazione dei tram Stefer. Il dubbio è: ma allora misero anche i binari in Via Acqui?Quanto a P.zza Zama...chissà, probabile che visto il traffico della zona i binari non siano stati mai rimossi ma semplicemente asfaltati. Di sicuro li han tolti in Via Gallia ed in Via Magna Grecia (ne avevamo già parlato)Oggi vado a vedere questi binari che spuntano e documento [SM=x346228] prima che scompaiano di nuovo sotto l'asfalto
11/11/2005 12:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Mi sono recato oggi a P.zza Tuscolo. Confermo che con i lavori è riapparso un pezzettino di binario. E cofnermo la Vs sensazione...il binario c'è ancora tutto, è stato semplicemente tombato sotto diversi strati di asfalto. Del resto non credo si mettano a chiudere P.zza Tuscolo. A questo punto presumo due cose
a) esiste ancora l'anello di Via Mondovì
b) esiste anche lo scambio/incrocio con i tram provenienti in Via Magna Grecia....chi affitta [SM=x346232] una ruspa??
11/11/2005 12:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Altra foto sempre presa tra P.zza Tuscolo e Via Etruria



PER INGRANDIRE L'IMMAGINE CLICCARE SULLA FOTO

[Modificato da XJ6 12/11/2005 6.31]

11/11/2005 6:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Piazza Tuscolo


Che impressione rivedere una rotaia del 7 emergere dall'asfalto dopo così tanti anni.
Io ricordo bene che alla fine degli anni '70, primi '80, c'erano ancora le rotaie e gli scambi a Piazza Tuscolo, di tanto in tanto riemergevano dall'asfalto e una volta ricordo bene tornò a galla lo scambio del 4 a Via Gallia che lo separava dal 18: il primo voltava per via Magna Grecia mentre il secondo proseguiva per via Etruria.
Allora c'erano pure alcuni spezzoni del 4 a Porta Latina e anche un breve tratto di binario del 18 a Porta Metronia.




Una bella immagine dei luoghi descritti: Piazza Tuscolo, una MRS sul 7 è appena uscita da Via Britannia e si trova al centro della Piazza. Il tram è proprio sugli incroci del 18 da e per Via Mondovì, sulla destra si intravedono rotaie e fili del 4.
Tempo fa ho rivisto alla televisione una bella intervista ad Alberto Sordi che raccontava ai tempi della sua gavetta: il luogo che sul finire degli anni '40 era il punto di partenza per ritrovarsi tutti e partire per le tournee delle Riviste era proprio qui a Piazza Tuscolo.
11/11/2005 8:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 938
Registered in: 7/3/2004
tranviere senior
La mitica "Circolare Rossa"
Se mai c'è stata a Roma una linea tranviaria così popolare da diventare la linea tranviaria per antonomasia, questa era la ED, la famosa "Circolare rossa". Nella capitale, sembrerà strano agli amici non romani, non tutti vi sapevano dire da dove partisse il treno per Fiuggi o che itinerario seguissero i tram blu della Stefer, ma tutti conoscevano benissimo il percorso della circolare esterna destra, senz'altro molto più apprezzata della gemella circolare sinistra dopo la sua prematura conversione in linea automobilistica. Era così famosa che perfino il popolare vademecum di ogni buon turista americano negli anni '60 e '70, "Europe 5$ a day", la raccomandava ai suoi lettori come esperienza irrinunciabile una volta giunti a Roma: suggeriva addirittura di rimanere a bordo del tram per un paio di circumnavigazioni complete della città, il che praticamente significava due ore e mezzo di viaggio come minimo. Personalmente ricordo con nostalgia i numerosi viaggi sulle belle e veloci motrici Stanga in servizio sulla circolare ed in altre pagine del forum ho narrato di un'incredibile corsa una sera del luglio 1969 a bordo di una di queste.
La linea perse una parte del suo fascino quando il percorso venne modificato escludendo Trastevere e spostato sul Lungotevere Aventino, come si può osservare nella foto inviata da Roberto. A mio giudizio, ad accrescere la particolare attrattiva di questa linea contribuivano non poco le tabelle di linea scritte in caratteri rossi e la sua stessa denominazione, in lettere anziché in numeri, che sembravano confermare il suo speciale rango tra tutte le linee romane. Quando nel febbraio 1973 la linea venne trasformata da ED in semplice 29, per di più nero, la sua stessa importanza sembrò diminuire. D'altronde, si approssimava la data della definitiva trasformazione della vecchia circolare esterna nella nuova linea ad U, che ne ricalcava in gran parte il tracciato, e quando il 1° aprile 1975 questa venne finalmente inaugurata, assumendo il numero 30, se da una parte venne abbandonato il percorso lungo il fiume, dall'altra venne recuperato nei due sensi il tutto lunghissimo percorso da Piazza Risorgimento a Porta Maggiore, fino ad allora percorso dal tram in un solo senso. L'anno prima era stata istituita la nuova linea 19da Centocelle al capolinea provvisorio di Piazza Galeno: il punto più basso della storia tranviaria di Roma era stato ormai superato e si ebbe la certezza che il tram avrebbe giocato ancora un ruolo di grande importanza nella capitale. Poche settimane dopo l'inaugurazione della linea 30, prolungata all'altro capo fino a Piazza San Giovanni di Dio, mi recai a Roma e provai l'emozione di ripercorrere, dopo quindici anni, il Viale delle Regine diretto verso il Tevere. Con qualche rimpianto osservai che le Stanga coprivano solo un parte del percorso della vecchia ED, essendo in servizio solo sulla linea 19. Sul 30 prestavano servizio le più anziane MRS, macchine a me comunque molto care, e data la loro minore capienza, nelle ore di punta non era raro vederle viaggiare "in formazione", due o tre vetture accodate l’una all'altra. Il resto è storia recente, e, a prestar fede a quanto mi è capitato di leggere più volte negli ultimi anni, chissà che in tempi non troppo remoti non si possa assistere ad una rinascita della antica circolare lungo il suo intero percorso.
Un caro saluto a tutti da
Paolo
11/14/2005 9:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 238
Registered in: 9/26/2005
tranviere junior
Ciao Roberto, hai tirato fuori un'altra perla dal tuo archivio, e io, fissato per i famosi "lampioni di una volta" trovo sulla tua foto un vero e proprio "candeliere" a 3 o 4 lampade, mai visto prima d'ora.
Io transitai in quelle zone forse quando ero molto piccolo, ma non ricordo nulla, di sicuro invece un mio transito nel 1982 con il bus 673; a prima vista non ricordo binari sulla piazza Tuscolo, ma avrei dovuto vedere meglio oppure avevano già asfaltato per bene la strada.
Invece fino al 1997 hanno resistito i binari a porta Metronia nel tratto della salita che portava al celio. Però il celio e la prima parte di via celimontana (Navicella) la ho sempre trovata "ripulita" dalle rotaie.

PS: io sò ancora dove esiste uno di quei lampioni, completo di tutto ma non più funzionante....però se lo dico ho paura che il Comune lo rimuove!!!!
11/14/2005 9:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 463
Registered in: 10/12/2005
tranviere senior
Buongiorno, sono mancato per una settimana e siete andati avanti da soli [SM=x346246] Scherzi a parte avete chiarito un dubbio che mi assaliva da decenni: il binario in via dei Mille! Mi ricordo il doppio binario almeno fino al 1990, quando andavo a piedi da Termini all'università (la metro B l'aprirono solo l'8 dicembre) e ricercando tra le varie cartine in mio possesso vidi che l'ultima linea a transitare di lì era degli anni '30, e tra l'altro girava verso via Castro Pretorio, e non verso via Marsala. Ora resta un solo dubbio: chissà se hanno riutilizzato le vecchie rotaie o, come in via S Croce in Gerusalemme, le hanno reistallate.
11/14/2005 9:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 463
Registered in: 10/12/2005
tranviere senior
Commenti alle foto
Concordo con Augusto e Roberto sui commenti da effettuare alle foto postate. Essendo di Roma se non ci fossero i commenti alle foto delle altre città non capirei nulla del discorso.
Roberto: riesci sempre a trovare foto che mi sorprendono, mai banali. Le ultime due , ad esempio, sono stupende, in nessun libro avevo mai trovato l'incrocio 11/Stefer di Santa Bibiana.
Commento: il cinema Apollo negli anni '80 era diventato il Pussicat, locale di spogliarelli e film a luci rosse. Notando il filo di contatto si può notare come esso sia doppio, probabilmente è stato avvicinato quello che andava in senso opposto (che infatti non c'è più). Inoltre si nota come l'incrocio non sia a 90 gradi, ma l'11 percorre il tratto in curva, mi posso immaginare i sobbalzi sul tram.
Lieve Ot: mercoledì scorso ho viaggiato sulla stanga 7003, il tram più vecchio che c'è (in servizio regolare).
Salutoni.
11/14/2005 10:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 0
Registered in: 9/22/2005
apprendista tranviere
Risposte ATAC
Ho chiestoi tempo fa info all'ATAC sul 517 ed ecco cosa rispondono:

Gentile signor Cugini, in merito alla sua e-mail, le comunico che la linea 517 era una corsa limitata del 516 ed è stata esercita fino alla fine degli anni 90. Dal 2000, la linea 516 è stata sostituita dalla linea 5.
Per quanto riguarda il tram 19, la informo che questa è tuttora in servizio. Credo, pertanto, che la linea cui fa riferimento è la 13, soppressa il 23 marzo 1998, in concomitanza della ristrutturazione della Circonvallazione Gianicolense.

Sperando di aver soddisfatto la sua richiesta di informazioni, la saluto cordialmente.


Clara del Servizio Clienti

11/14/2005 10:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Per Ricc404


RICC404: in nessun libro avevo mai trovato l'incrocio 11/Stefer di Santa Bibiana...



Visto che l'immagine ha trovato consenso ne propongo una seconda con un tram Stefer anzichè Atac come nella prima.
Il punto è pressochè il medesimo ma la foto è più indietro nel tempo in quanto si vede ancora armato il filo aereo dell'11 direzione P.zza Vittorio.
Il treno articolato 801 reca il cartello per Alatri mentre poco più avanti un convoglio proveniente forse da Piazza dei Mirti si sta attestando al capolinea. Fra qualche ora dopo un lungo viaggio l'801 si troverà sui monti a parecchia distanza da Roma...


11/15/2005 9:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 238
Registered in: 9/26/2005
tranviere junior
Ciao Roberto, hai sempre qualche novità dal tuo archivio!!! Questo di Santa Bibiana, a tutti gli effetti si poteva considerare come uno degli attraversamenti tram-treno che un tempo c'erano a Roma; chissà se magari all'uscita del tunnel di Santa Bibiana c'erano le croci di Sant'Andrea come ce ne erano a Porta Maggiore; la Roma Fiuggi era una ferrovia a tutti gli effetti e c'erano anche dei dispositivi semaforici manuali per regolare le precedenze tram-treno (anzi, tram verdi-tram azzurri!!!).
A Porta Maggiore c'è uno di questi dispositivi Manuali, composti da un angusta cabina con sopra un cubo sormontato da una piramide con dei colori. Tramite una manopola si "ruotavano" i colori per le varie direzioni. Un tempo erano due a Porta Maggiore, è sparito quello "fuori porta", ma quello che "guarda" verso termini non se la passa benissimo.
Da foto dei libri di Formigari si notano che questi dispositivi semaforici rudimentali (ma belli accidenti!!) erano anche fuori del sottovia prenestino, prima della ricostruzione del tracciato di porta maggiore (per chi non è di Roma, dico molto rapidamente che il nodo di Porta Maggiore fino agli anni 50 prevedeva un attraversamento poco razionale da parte dei tram atac e stefer della piazza e il sottovia FFSS di via prenestina era strettissimo, tanto che i tram dovevano essere sottoposti a precedenze; adesso abbiamo la situazione derivata dagli anni 60 con l'attraversamento circolare della piazza da parte dell'atac e trasversale della roma pantano (ex fiuggi) e il sottovia è largo con le sedi tranviarie separate).
Un altro di questi semafori era posto in via pellegrino matteucci la via che collega la Garbatella a via Ostiense, prima del raccordo ferroviario FS con la Roma Lido, ancora esistente (e attivo, seppur sporadicamente), sopra una di quelle casette che stavano al di là del muro delle fs; probabilmente quando doveva passare la tradotta un manovratore FS attivava il semaforo e il tram (5 11) si doveva arrestare.
Non dirmi che le foto bellissime che hai della Garbatella (e che non puoi postare perchè l'autore non vuole) riguardano proprio questo punto......

Ciao e grazie ancora per le bellissime foto che ci proponi!


11/15/2005 9:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 238
Registered in: 9/26/2005
tranviere junior
Roberto sulla tua foto, l'801 era già privo del fanale posto superiormente che nelle foto relative alle loro prime uscite avevano e facevano tanto "extraurbano", chissà quando è stato tolto; credo che questi 3 mezzi (serie 800, quindi 801-803) non esistano più.

Un saluto
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:23 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com