New Thread
Reply
 
Facebook  

NAPOLI - Rete Ferroviaria

Last Update: 9/13/2019 5:08 PM
Author
Print | Email Notification    
10/25/2007 5:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
+marchetiello+, 17/09/2007 11.42:

http://www.presidente.campania.it/
bassolino nel post parla della stazione di afragola dicendo che preferiva volla e che rastrelli volle il contrario. Insomma Biagio riocrdava bene



Marco, scusami, ma non riesco a capire qual'è quest'articolo. Il link è quello generico del sito di Bassolino.

Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP31 pt.10/16/2019 11:40 PM by Carme93
È vero che i Testimoni di Geova sono il gruppo meno istruito? Testimoni di Geova Online...10 pt.10/17/2019 6:39 AM by Anthony.Sidra
Viviana Guglielmi (Tgcom24)TELEGIORNALISTE FANS FORU...9 pt.10/16/2019 7:22 PM by Venal.90
10/26/2007 6:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
Robby Cal, 24/10/2007 19.27:


Qualcuno mi sa dire questi che stanno facendo?

Poco fa sono passato col treno lì vicino e ho potuto vedere meglio di cosa si tratta. stanno realizzando la fondazione di quello che sarà il muro di confinamento della linea, con una serie di micropali infissi a paratia sul margine del rilevato in terra e una trave di ripartizione e di collegamento in testa ai pali.

inoltre, dalle parti di via Stadera, ho visto che stanno spianando una sorta di strada per collegare le diverse vie che raggiungono la linea dal lato nord. non escluderei che si tratta di lavori propedeutici a quella che sarà la sede della futura stazione Stadera (linea2), visto che proprio nel punto dove dovrebbe essere realizzata quest'opera, la strada si allarga notevolmente quasi a diventare un piazzale. vi terrò aggiornati. [SM=x346219]

[Edited by XJ6 10/27/2007 4:22 PM]

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
10/26/2007 10:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 426
Registered in: 2/26/2007
tranviere senior
Perfetto, grazie mimiMetro! [SM=x346228]

In girum imus nocte ecce et consumimur igni

Il mio blog: http://robertocalise.wordpress.com/
12/4/2007 8:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
L'assessore Cascetta: scongiurati i tagli
dal Corriere del Mezzoggiorno

Finanziaria, stop ai tagli al Sud. «Treni salvi» Un emendamento porta a garantire circa 10 milioni di treni/Km all’anno che indiscrezioni davano in procinto di essere soppressi

NAPOLI - Il prossimo orario delle Ferrovie dello Stato, in vigore dal 9 dicembre 2007, «confermerà sostanzialmente i livelli di servizi e di produzione dell’orario attuale, pari a circa 80 milioni di treni/km annui sulla media e lunga percorrenza». Lo scrive il ministero dei Trasporti in una nota sottolineando come questo risultato abbia trovato «il consenso di tutta la maggioranza di Governo». Le risorse necessarie per finanziarie il Contratto di Servizio 2008 dei treni a media e lunga percorrenza saranno individuate attraverso un emendamento presentato dall’onorevole Ventura alla Legge Finanziaria che è attualmente in corso di approvazione in Parlamento. «Questa azione corale - si legge nella nota - ha portato a garantire circa 10 milioni di treni/Km all’anno che alcune indiscrezioni dei giorni scorsi davano in procinto di essere soppressi.
LE TRATTE AL SUD - A beneficiare dell’emendamento saranno soprattutto quelle regioni che secondo tali indiscrezioni sembravano particolarmente penalizzate dai possibili tagli, ossia Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata, Puglia e Umbria. I biglietti per questi treni saranno messi in vendita, secondo i tradizionali canali (internet, la biglietteria telefonica attraverso il numero 892021, le agenzie di viaggio, le emettitrici self service e le biglietterie tradizionali di stazione) a partire da oggi, martedì 4 dicembre, e il loro inserimento nei sistemi di vendita si completerà entro l’entrata in vigore del nuovo orario. Il protrarsi dei tempi di definizione del Contratto di Servizio per i treni a media e lunga percorrenza impegnerà ora l’intera macchina organizzativa e industriale di Ferrovie dello Stato ad evitare o ridurre al minimo ogni possibile disservizio». «Il Governo - conclude la nota - è da questo momento impegnato a seguire e sostenere l’iter dell’emendamento nel suo corso di approvazione all’interno della manovra finanziaria».
L'ASSESSORE AI TRASPORTI - «C’è stata una sostanziale condivisione del piano industriale delle Ferrovie dello Stato da parte delle Regioni ed è stato scongiurato il taglio, almeno al momento, per i treni del trasporto regionale». Così l’assessore ai Trasporti della Campania, Ennio Cascetta, in qualità di coordinatore della commissione Infrastrutture, Mobilità e Governo del Territorio nell’ambito della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, commenta gli esiti dell’ incontro di oggi a Roma con le FS.
04 dicembre 2007

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
12/4/2007 9:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
E meno male direi. Proprio adesso che con l'ultimazione della Linea TAV (tra poco più di un mese dovrebbe essere inaugurta la Linea a Monte del Vesuvio) si liberano tracce orarie sulle linee storiche per i treni regionali, sarebbe stato assurdo tagliare alcuni treni.

12/7/2007 10:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Conferenza stampa di Cascetta
Da "Il Corriere del Mezzogiorno":
L'assessore campano Cascetta: «Nessun taglio ai treni regionali»

NAPOLI - «Linea diretta Napoli-Salerno in appena 35 minuti, senza fermate intermedie e con un treno nuovo e ultramoderno, una corsa ogni sei minuti nelle ore di punta sulla linea 2 della metropolitana di Napoli (che sarà prolungata fino a Caserta, da un lato e a San Giovanni-Barra dall'altro), 300 posti in più per ogni treno sulla Napoli-Aversa-Roma per ridurre l'affollamento e aumentare il comfort del viaggio». Così oggi l'assessore ai Trasporti della Regione Campania, Ennio Cascetta, riassume le principali novità che entreranno in vigore dal 9 dicembre prossimo e nel corso del 2008 sul sistema della metropolitana regionale, presentando il nuovo orario ferroviario di Trenitalia con il Direttore regionale dell'azienda del gruppo Fs, Ferdinando Gambardella.
Cascetta conferma «che non ci sarà nessun taglio ai treni regionali» e sottolinea «l'avvio del progetto NASA (Napoli-Salerno), che consentirà, già da domenica prossima, di collegare i due principali capoluoghi della regione in meno di un'ora, senza fermate intermedie e con il nuovo treno "Vivalto", dotato di tutti i comfort, dalla climatizzazione ai posti per diversamente abili, dal sistema di informazione agli utenti all'aumento dello spazio interno, che comprende persino i portabiciclette». A febbraio 2008, poi, la durata del viaggio si ridurrà addirittura a 35 minuti (e a una sola ora da Napoli fino a Eboli), grazie a 10 nuove corse al giorno che saranno effettuate sulla nuova linea «a monte del Vesuvio» ad alta velocità. «Napoli e Salerno - aggiunge Cascetta - diventeranno così parte di una sola grande area, e potranno interagire ancor più di prima in diversi campi. Si potrà, ad esempio, andare a fare shopping o a teatro in una delle due città e tornare nell'altra in appena un'ora di viaggio, come fossero due centri della stessa provincia. Sempre a febbraio prossimo, l'apertura delle nuova linea a monte del Vesuvio - spiega ancora Cascetta - consentirà anche di potenziare fortemente la linea 2 della metropolitana di Napoli Gianturco-Pozzuoli, liberata dai treni della Napoli-Salerno, e arriveremo a una corsa ogni sei minuti nelle ore di maggiore affollamento, aumentando l'offerta di ben 29 treni al giorno».
L'assessore poi ricorda che un'altra novità prevista per il 2008 è l'aumento dei posti a sedere dei convogli della Napoli-Formia-Roma via Aversa, che passeranno da 600 a ben 900 per ogni treno, ossia ben 300 in più, riducendo così l'affollamento che si verifica su questa importante tratta nelle ore di punta. «Infine - conclude - per il 2008 avremo buone notizie anche per le altre linee del sistema di metropolitana regionale: dall'apertura della stazione di Montesanto di Cumana e Circumflegrea, completamente rinnovata e riqualificata, al completamento del restyling della fermata di Ponte Riccio a Giugliano, e - per fine anno - l'inaugurazione della tratta Giugliano-Aversa di Metrocampania Nord-Est».

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/8/2007 12:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
[SM=x346220]
In merito alla conferenza tenuta ieri da Cascetta, voglio informarvi che le novità non finiscono qui.
Madeco ha raccolto una serie di notizie in più, che evidentemente sono sfuggite al giornalista, di cui spero presto ci porterà a conoscenza. una fra tutti ve la anticipo io, il nuovo orario prevede per Linea2 un notevole incremento delle corse, nelle ore di punta la frequenza passerà a un treno ogni 6' e a giugno, quando ci sarà il collegamento diretto con la linea cassino e i treni provenienti da caserta confluiranno sulla L2, ci sarà un ulteriore incremento di treni, "diventerà come una vera metropolitana" dice Cascetta.

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
12/8/2007 3:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Anticipazioni?
mimiMetro, 08/12/2007 12.16:

una fra tutti ve la anticipo io, il nuovo orario prevede per Linea2 un notevole incremento delle corse, nelle ore di punta la frequenza passerà a un treno ogni 6'



Mimì, sta scritto nell'articolo... [SM=x346236]



1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/8/2007 4:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
Re: Conferenza stampa di Cascetta
Augusto1, 07/12/2007 22.20:

Da "Il Corriere del Mezzogiorno":
... spiega ancora Cascetta - consentirà anche di potenziare fortemente la linea 2 della metropolitana di Napoli Gianturco-Pozzuoli, liberata dai treni della Napoli-Salerno, e arriveremo a una corsa ogni sei minuti nelle ore di maggiore affollamento, aumentando l'offerta di ben 29 treni al giorno»...



ho letto più volte l'articolo, ma mi era evidentemente sfuggito [SM=x346225] [SM=x346226] .
forse perchè le cose non sono proprio come le ha descritte il giornalista, da quello che ho capito, in realtà l'incremento non sarà dovuto alla eliminazione dei treni provenienti da salerno (se fosse così il problema si rinnoverebbe con l'arrivo dei treni da caserta), il fatto è che per raggiungere tale scopo trenitalia ha dovuto reperire nuovi treni (forse proprio quelli che prima erano impiegati sulla tratta per salerno, da ciò che ho capito sempre di ALE si tratta) e fare delle piccole modifiche sul sistema di controllo della linea, per migliorarne la capacità.

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
12/8/2007 5:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Augusto1, 07/12/2007 22.20:

...una corsa ogni sei minuti nelle ore di punta sulla linea 2 della metropolitana di Napoli (che sarà prolungata fino a Caserta, da un lato e a San Giovanni-Barra dall'altro)...


Peccato che non usufruirò di questo miglioramento del servizio... [SM=x346246]



12/8/2007 5:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Augusto1, 07/12/2007 22.20:

...per fine anno - l'inaugurazione della tratta Giugliano-Aversa di Metrocampania Nord-Est».


Ecco. Peccato che l'inaugurazione della tratta Mugnano-Aversa sia slittata a fine anno. Il rallentamento è stato causato dai lavori per la stazione Melito, dove ricordo che i lavori sono inziati con grosso ritardo a causa della presenza di un palazzo e due ville abusive. Infatti, il fatto che vedessi fino a qualche giorno fa, alla Stazione Mugnano, la galleria murata, mi faceva supporre che sarebbe stato impossibile aprire la linea per l'inizio dell'anno.
Comunque il resto lo vedrete nel filmato de "Il Settimanale".


12/8/2007 5:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Re: linea 2
BiagPal, 08/12/2007 17.54:


Peccato che non usufruirò di questo miglioramento del servizio... [SM=x346246]



Perchè?
[Edited by Madeco 12/8/2007 5:56 PM]
12/8/2007 6:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,908
Registered in: 5/12/2004
tranviere veterano
Ecco le parole di Ennio Cascetta
"Ritengo che stiamo portando avanti un percorso, in cui l' orario ferroviario regionale è stato trasferito, come competenza, alle regioni e questo è stato l' elemento rivoluzionario. Infatti, mentre prima gli orari, anche dei servizi locali e regionali, erano determinati a Roma, adesso sono negoziati sul territorio, regione per regione. E allora il punto che vorrei sottolineare è che ormai è un dato che le regioni siano il principale cliente di Trenitalia.
Le regioni italiane forniscono a Trenitalia risorse per 1 miliardo 400 mln di euro all' anno. Queste risorse ancora non bastano perchè in alcune regioni, come la nostra, c'è una riscoperta del ferro, una riscoperta della fondamentale strategia di fare un trasporto ferroviario come risposta strutturale ai temi della mobilità sostenibile.

Ripeto, noi siamo partiti prima, sia perché per primi abbiamo messo in esercizio la nuova linea AV/AC Napoli - Roma, sia perchè fra poche settimane entrerà in esercizio la Napoli - Salerno a Monte del Vesuvio. Questo ragionamento si estenderà a città come Firenze, Bologna, Milano, Torino, insomma lungo tutto il tracciato della nuova linea di AV/AC e si renderanno disponibili moltissime tracce, con la possibilità di fare tanti treni in più sulle linee storiche. Questi treni devono essere pagati perché, ovviamente, il costo del biglietto, come avviene in tutti i sistemi ferroviari d' Europa ed in generale di trasporto pubblico, non copre il costo di produzione, e quindi c'è bisogno di risorse pubbliche che integrino la quota mancante di tale costo.

Il problema che si pone oggi è che nel nostro paese stiamo costruendo l' AV e non abbiamo ancora individuato, in modo stabile e strutturale, le risorse per far utilizzare dai treni regionali la nuova capacità che si libera per effetto dell' AV. Questo è il punto della trattativa nazionale. Noi regioni italiane abbiamo avuto un incontro la settimana scorsa con l’Ing. Moretti e tutti i vertici di Trenitalia su questo tema, perché c'era il rischio che il nuovo orario, che entra in funzione il 9 Dicembre, invece di prevedere treni in più avrebbe dovuto prevedere dei treni in meno perché il Piano Industriale delle Ferrovie dello Stato, dentro cui c'è tutto il rafforzamento delle risorse per Trenitalia Regionale, è un piano che è stato approvato dal Governo in via politica ma non ancora in via formale e quindi in questo momento le Ferrovie dello Stato non hanno la garanzia né la copertura economica per sviluppare il trasporto regionale.

Allora, come regioni, abbiamo chiesto all' Ing. Moretti una tregua di tre mesi, fino a Marzo, confidando che in questo periodo, con lo sforzo congiunto delle regioni, delle Ferrovie e con la disponibilità che il Governo ha dimostrato anche su altre vicende che riguardano il trasporto pubblico locale, riusciremo a trovare l' approvazione formale del Piano Industriale di FS, dentro il quale c'è tutto quello che serve per fare più trasporto regionale. Quindi, questo è il quadro nazionale dentro il quale si inserisce l' incontro di oggi. Se non ci fosse stato questo quadro nazionale, che poche ore fa ha trovato la sua composizione, oggi non staremmo qui. In questa giornata presentiamo un orario 2008 che, fra la parte invernale e la parte estiva, che parte dal prossimo giugno, vedrà nel 2008 l’anno di maggiore trasformazione, di maggiore sviluppo. Il 2008 sarà l’anno in cui diventerà finalmente visibile, per i pendolari della Regione Campania, il progetto della metropolitana regionale. In questo 2008 tutte le grandi scelte che abbiamo fatto 10 anni fa, con le infrastrutture dell’AV/AC, entreranno in funzione e saranno toccabili con mano dai cittadini campani.

La prima è il collegamento diretto Napoli – Salerno, con i nuovi treni Vivalto, doppio piano, 600 posti a sedere, un bell’esempio di ingegneria ferroviaria nel nostro paese, in cui i pendolari sono trattati come vanno trattati cioè come clienti, con informazioni a bordo, condizionamento, prese per ricaricare computer e telefonini, insomma da cittadini di prima classe. Le prime corse no-stop su questa relazione partiranno subito, e da Gennaio queste corse diverranno sempre più e passeranno sulla linea a Monte del Vesuvio. Il tempo di percorrenza da Napoli Centrale a Salerno Centrale e viceversa sarà di 35 minuti, con il biglietto integrato Unico Campania. Questi treni prenderanno tutto il Cilento, dalla punta estrema della regione fino a Salerno, collegando un pezzo importante del nostro territorio, ed arriveranno fino a Napoli, consentendo questo importante risparmio di tempo oltre che una qualità di viaggio diversa.

Ma il 2008 è l’ anno in cui la linea 2 della metropolitana di Napoli diventa una vera metropolitana. Passiamo, con questi 30 treni in più, ad un treno ogni 6 minuti nelle ore di punta, la stessa frequenza che c'è sulla linea 1. Ciò significa che si viaggerà un po’ meno scomodi e che quelle file che si formano tutte le mattine ai varchi della Stazione Centrale ci auguriamo si ridurranno, e si ridurranno ancora di più da Giugno quando i treni da Caserta, che arrivano e che oggi si fermano su in Stazione Centrale, si immetteranno direttamente sul passante della linea metropolitana, il che significa che si potrà salire a Caserta, a Cancello, a Maddaloni e si potrà scenderà al Museo per il collegamento con la linea 1, a Mergellina per gli aliscafi, a Campi Flegrei. Una vera e propria rete insomma.

Quindi quest’anno tutte queste tre grandi novità entrano in funzione, e le ripeto, collegamento diretto NA-SA, treni da Caserta e linea 2 che diventa metropolitana e quindi veramente un anno importante per le Ferrovie. E’ l’ anno in cui si incassano i risultati di un lavoro importante, costante, determinato, che abbiamo svolto in questi anni con la collaborazione di RFI, di Trenitalia e di tutto il gruppo, che ha creduto nel modello Campania, che ormai è un modello a cui si sta facendo riferimento anche in altre realtà, e che prevede la trasformazione delle Ferrovie da un sistema che prevalentemente serviva gli spostamenti a lunga percorrenza fra le città in un sistema di metropolitana regionale. Questa è la piccola rivoluzione che stiamo portando avanti qui da noi che sarà esportata in tutte le altre città in cui arriva l’ AV e che da una grande boccata d’ aria a tutto il resto della rete storica su cui possono circolare i convogli di Trenitalia.

Quindi veramente è un anno importante per tutti noi, un anno che chiederà la massima applicazione da parte di tutti i dirigenti delle Ferrovie, ma un mio pensiero va anche alle migliaia di lavoratori che ogni giorno fanno camminare questi treni e rendono possibile questo servizio pubblico così importante anche se il percorso verso l’ optimum è lungo, c'è da lavorare sulla pulizia, c'è da lavorare ancora sull’arrivo di nuovi treni che abbiamo comprato e che dovranno arrivare, insomma c'è ancora, per fortuna, un bel po’ di lavoro da fare però, insomma, questo è l’ anno in cui, come dicevo prima, veramente si vedrà in modo chiaro, netto, questo cambio di passo per quanto riguarda tutta la rete delle Ferrovie dello Stato".
[Edited by mark815 12/8/2007 6:07 PM]

http://www.associazionesiloe.flazio.com/
http://www.duegieditrice.it/
12/8/2007 6:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Madeco, 08/12/2007 17.56:


Perchè?



Perchè purtroppo l'azienda per la quale lavoro non mi ha rinnovato il contratto. [SM=x346246]
[Edited by BiagPal 12/8/2007 8:12 PM]

12/8/2007 9:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Ecco finalmente il video de "Il Settimanale" di oggi.

[Edited by BiagPal 12/8/2007 10:10 PM]

12/13/2007 12:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 426
Registered in: 2/26/2007
tranviere senior
Grazie Biagio per aver postato il video che ti avevon segnalato qualche giorno fa. Ti ringrazio davvero [SM=x346220]

Piccolo OT
Scusa Biagio non per farmi i c***i tuoi, ma ora che non ti hanno rinnovato il contratto, che farai? Non è solo una domanda personale, è anche per capire come funziona il mondo del lavoro per un profano come me [SM=x346233]

In girum imus nocte ecce et consumimur igni

Il mio blog: http://robertocalise.wordpress.com/
12/13/2007 9:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 8,525
Registered in: 8/26/2006
maestro tranviere
Sto inviando curriculum ovunque. Al momento non ho alternative.

Scusate per l'OT.

12/13/2007 9:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 437
Registered in: 12/15/2006
tranviere senior
BiagPal, 08/12/2007 18.09:


Perchè purtroppo l'azienda per la quale lavoro non mi ha rinnovato il contratto.

OT: ti do la mia piena solidarietà, anche se serve a poco purtroppo.

[SM=x346221] a morte il lavoro precario.

[Edited by XJ6 12/13/2007 2:55 PM]

amo il trasporto collettivo, amo viaggiare in compagnia, la tecnica, amo le ferrovie
12/16/2007 6:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Riqualificazione aversana
Il piazzale antistante alla stazione FS di Aversa è in corso di riqualificazione, ad opera di Metropark (gruppo FS, c'è un tabellone enorme con un rendering che farebbe la felicità di Biagio [SM=x346236] ), con la pedonalizzazione già avvenuta dello spazio immediatamente antistante il fabbricato viaggiatori e la creazione di aree verdi attraversate da corsie transitabili dalle auto dirette verso il parcheggio a pagamento (già funzionante da un anno) o da lì uscenti, oltre alla costruzione di una rotatoria che consente ai veicoli (fra cui i mezzi di diverse linee CTP) di transitare e abbandonare la piazza. Ho scattato l'altro ieri questa foto col telefonino, ma giusto per inserire qualcosa perchè non si vede granché...

[Edited by Augusto1 12/16/2007 6:15 PM]

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/16/2007 7:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,436
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
Aversa
Augusto, sempre da encomio quello che fai per MT. La piazza? Si vede, si vede. A proposito, credo che sia dedicata a Cimarosa. Infatti pochi sanno che Egli era colà nato. Lo so non per eccellenza di cultura, ma in quanto qualche anno fa ospitammo degli studiosi giapponesi che ne volevano visitare la casa natale (e mi fecero scoprire il fatto). La trovarono ma in che stato.........
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:17 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com