New Thread
Reply
 
Facebook  

GENOVA

Last Update: 6/1/2019 9:09 AM
Author
Print | Email Notification    
1/13/2013 9:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,669
Registered in: 1/29/2011
tranviere veterano
Infausto  giorno. Una delle tante scellerate scelte italiane.
 
Stefano L.

[SM=g9595]
Qual'è il nome di Dio?Testimoni di Geova Online...42 pt.10/19/2019 7:11 PM by barnabino
Tabella compilata con record di n tabelleExcel Forum10 pt.10/19/2019 11:21 AM by _Posillipo_
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP8 pt.10/19/2019 5:05 PM by blackjessamine
1/15/2013 1:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 177
Registered in: 2/15/2011
tranviere junior
Solo tram e basta, estetica urbana.
1/16/2013 1:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25
Registered in: 1/26/2008
apprendista tranviere
La tua affermazione su Genova mi sembra un tantino esagerata; Genova non sarà una bellezza in assoluto, però negli ultimi decenni ha migliorato, e di molto, il suo arredo urbano; chi l'ha vista o l'ha vissuta negli anni '80 ricorderà che il suo centro storico era ostaggio del traffico urbano; in ogni strada vi era erano serpentoni di auto ed inquinamento a dismisura; poi provvedimenti successivi, limitazioni al traffico (e poi vari Expò e Colombiane del 92), il rilancio dal 2000 in avanti (riqualificazioni per il G8 del 2001, "Città della cultura" nel 2004..) l'hanno trasformata ed in meglio.
Da Principe si può arrivare in pieno Centro a piedi, lungo via Balbi attraversata solamente dai mezzi pubblici, via Cairoli e via Garibaldi (la via dei palazzi) zona pedonale; arrivare a De Ferrari, scendere giù all'Expò o a Caricamento attraversando via San Lorenzo...tutte zone che un tempo subivano il traffico.
Via XX Settembre: vatti a vedere come era negli anni '80 e confrontala con quella di adesso.
Io, da genovese, la trovo più vivibile e tutto sommato ne sono soddisfatto.

Questione trasporti : credo che si sia capito benissimo che parteggi per il tram ed anch'io credo che la reintroduzione ne potrà migliorare "l'arredo urbano", ma ci vuole anche una volontà politica oltre che i soldi e attualmente mi sa che manchino un pò...
Nel 1967, quando l'ultimo tram circolò a Genova, la volontà politica era quella di migliorare le comunicazioni da un luogo all'altro della città povera di strade che si ingorgavano spesso per via delle crescenti auto in circolazione.
La scelta dell'eliminazione totale del tram, magari fu sbagliata, ma era dettata dal tempo che si viveva.

[Edited by 3120 1/16/2013 1:21 AM]
1/16/2013 4:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 177
Registered in: 2/15/2011
tranviere junior
Pienamente d'accordo su Genova, infatti faccio sempre il tragitto Principe, Garibaldi, Brignole a piedi, è stupendo, pensa un po' se avessero mantenuto il pavè fino a Tommaseo, invece di rovinare tutto l'asse e la piazza stessa, una delle più brutte piazze destinate a parcheggio per le scatolette, su questo penso mi darai ragione. Su De Ferrari onestamente come piazza era meglio prima, a livello di geometria, ah il pavè storico, chissà dove saranno quelle pietre. Immagino Via xx piena di pietre e tram tra pochi anni, come è nel progetto del Comune, ah via Manzoni, Piazza 5 Giornate. Sul fatto che Milano e Torino, in centro e come arredo urbano, estetica, contesto, siano superiori, mi auguro che non ci siano dubbi, basta vedere Piazza Castello a Torino.
[Edited by naricemirko 1/16/2013 4:18 AM]
1/16/2013 9:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
narice, ma quando spari tutte queste balle, tu ti sei documentato sulla storia del tpl? hai vagamente idea che negli anni '60 in tutta italia si eliminava il tram non per motivi estetici (quelle furono solo balle da dare in pasto ai giornali ed alla gente credulona)ma semplicemente per motivi rpatici. Il tram di allora era vecchio, scarsamente flessibile, non esisteva il concettto di sedi riservate. All'epoca il bus era la soluzione ottimale per migliroare rapidamente le comunciazioni all'interno delle città che crescevano a vista d'occhio. Non puoi contnuare a sparare frasi pescate a casaccio dal dizionario...son passati 40 anni, è chiaro che adesso ci si rende conto che alcune scelte forse non sono state ottimali...ma all'epoca?Le tue frasi dimostrano coem anche tu sei il classico feticista della rotaia....Quanto alla reintroduzione del tram attualmente...ne dubito fortemente...i soldi son pochi...già è tanto che hanno prolungato la metropolitana....fattene una ragione. e tieni presente che il tpl non si fa con l'estetica
1/16/2013 10:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Io credo che molte frasi a casaccio le spari tu. Negli anni '50 si costruivano ancora tram (le Stanga di Roma, che non erano "vecchie" due assi, avevano pochi anni) ed era in corso la realizzazione di treni tranviari nelle maggiori città italiane. le corsie preferenziali non servivano perchè le macchine erano ancora poche. I tram furono eliminati perchè, nel paese dove la prima azienda italiana costruiva autobus, era normale che si dovesse dare una spinta verso il trasporto su gomma. E' lo stesso motivo per cui il trasporto merci per ferrovia è stato mandato a morte progressivamente.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
1/16/2013 11:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Augusto, ma piantale di raccontare favolette, queste sono le storielle date in pasto a voi appassionati. A parte che autobus li costruivano anche Lancia ed Alfa Romeo,stai come sempre salendo in cattedra cercando di dare lezioni difendendo i tuoi pupilli. Le macchine erano poche? Ma che stai addì?Ma se a partire dalla fine degli anni '50 si è assistito al boom automobilistico...
1/16/2013 11:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,472
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
A "voi appassionati"? Tu invece chi saresti, il profeta assoluto del trasporto pubblico in Italia?

Lancia ed Alfa Romeo, appunto, poi finite in orbita Fiat.
Si è assistito al boom automobilistico? Appunto, è quello che stavo dicendo!

Ma ti rendi conto di quello che scrivi...?

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
1/16/2013 1:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Ma è inutile stare sempre a guardarsi indietro, a frignare per le scelte del passato. All'epoca i tram non erano di certo come gli attuali, ovvio che sfiguravano di fronte ai moderni autobus. Che poi alcune città magari furono fin troppo solerti a togliere di mezzo impianti che magari ptoevano essere ammodernati...questo è un altro discorso, ma fa parte della tipica politica italica del tpl, che guarda esclusivamente al rsultato immediato. Nella fattispecie l'autobus permetteva rapidamente di rispondere alla maggiore richiesta di mobilità. Cen'erano tanti, a buon mercato, non richiedevano impianti fissi..Tutto qua. Che poi ci fossero pressioni dall'alto...ma pensi solo da FIAT? L'Alfa Romeo era statale (fino a che non venne ceduta da Prodi ad Agnelli)
1/16/2013 1:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
@ CAT

Ma tu sei onnisciente!? Fra l'altro l'ALFA stava per chiudere o comprata da stranieri quando la FIAT l'acquistò pagandola di più. E poi Prodi non era di sinistra? Anche a sinistra possono sbagliare, non solo a destra?

Omar, perchè non te la pianti? Almeno metti il tuo vero nome sul profilo, non c'era una netiquette una volta?
1/16/2013 1:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
@ Augusto1

Come puoi vedere non è l'aria di Roma che fa male; sono certi personaggi che fanno saltare i nervi!
1/16/2013 2:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 177
Registered in: 2/15/2011
tranviere junior
Semplicemente si tratta di una cosa semplicissima ed elementarissima, cioè la pianificazione dei trasporti, infatti il tram in Via Buozzi, Via di Francia, Cornigliano, ecc era in sede promiscua.. ah ah ah, da brodo.
[Edited by naricemirko 1/16/2013 2:54 PM]
1/16/2013 9:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
liquidatore, ma tu e i tuoi amichetti, cosa caspita volete? State semrpe a tirare in ballo persone....
1/17/2013 12:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 177
Registered in: 2/15/2011
tranviere junior
Solo tram, comunque gli scempi trasportistici su Genova, la ex superba hanno dei nomi e cognomi ben noti, notissimi che non voglio ripetere perchè mi fanno schifo; una targa che reca uno di questi orribili nomi è nella zona in cui abito, la toglierei immediatamente sostituendola con il grandissimo bolognese Remigio Casteggini , autore dei mitici tram genovesi a carrelli del 1929. A piedi per il momento.
[Edited by naricemirko 1/17/2013 1:00 AM]
1/19/2013 6:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 36
Registered in: 1/17/2007
apprendista tranviere
In Val Bisagno fra l'altro mi risulta esserci una via orribilmente intitolata ad Augusto Pedullà, il sindaco che completò l'eliminazione del servizio tramviario iniziata dai suoi predecessori.
Anch'io penso che una via andrebbe piuttosto intitolata a Remigio Casteggini, che per una tragica coincidenza morì nel 1964, a 93 anni, proprio lo stesso giorno in cui veniva ritirato dal servizio l'ultimo dei tram da lui progettati (rimasero, sino alla totale cessazione del servizio, le littorine, veicoli moderni e filanti).
Chi ha detto che un tram non regge il confronto con un moderno autobus? Certo un Casteggini non regge il confronto con un autobus di oggi, e non sempre è così, abbiamo anche bus davvero scassati, ma i confronti vanno fatti fra mezzi della stessa epoca: com'era un autobus del 1928 rispetto a un Casteggini o uno del 1939 rispetto ad una littorina?
E comunque io ho 58 anni, non ho mai abitato a Genova (ci ho poi lavorato nel 1978-80) ma da bambino la frequentavo spesso con i miei genitori perchè fra Via Maragliano, Castelletto e Via Cantore c'era la residenza principale di ben cinque zie con relative famiglie, quindi ho avuto varie occasioni di viaggiare anche sui tram. Comodissimi non erano, quelli odierni sono un'altra cosa, ma provate un po' a viaggiare per esempio su un bus ATP fra Chiavari e Sestri Levante e rimpiangerete le Casteggini.
[Edited by sandro.raso 1/19/2013 8:30 PM]
1/19/2013 10:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 14
Registered in: 8/10/2004
apprendista tranviere
Solo un piccolo appunto...a me sembra che l' ultima data in cui hanno circolato i tram a Genova - il mitico 12 - sia il 26 dicembre 1966, rectius, sino alle prime ore del 27 successivo, e non il 27 dicembre 1967...

Ciao
Stefano.
1/20/2013 1:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 177
Registered in: 2/15/2011
tranviere junior
Appunto non reggono il confronto perchè sono troppo superiori, a vita per qualunque epoca, sia le littorine che le mitiche Casteggini serie 800, 700, 1600, 1700.
Ci fossero ancora oggi, anche le Casteggini farebbero il loro figurone, come tram storici e di forza; guardacaso i due ultimi tram Casteggini sono quelli della Granarolo, datati 1929. Valgono più loro che tutte le ciminiere Breda, non Van Hool, in circolazione. Comunque la data è il 27 dicembre 1966, ore 4 e 25 rimessa tranviaria di Prato. Solo tram, a piedi per il momento, in attesa dei binari in Val Bisagno. Su Ped, non lo nomino in quanto mi fa schifo, pena, chissà quanto ha intascato di mazzette, tangenti da Fiat e altri, ho più volte proposto di cambiare la targa. Ne parlerò Martedì quando incontrerò Gianelli, il presidente del municipio, per il ritorno della 973 in Val Bisagno, in attesa di prendere contatti con ATTS. Solo tram, a presto binari in vallata.
1/20/2013 1:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 235
Registered in: 1/3/2005
tranviere junior
Ciao, Giovanni.
Non è che riesci a mettere nel forum anche il testo dell'articolo del Giorno?
La data esatta è comunque 27.12.1966.
Grazie.
Fiorenzo
1/21/2013 3:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 36
Registered in: 1/17/2007
apprendista tranviere
Nel 1967 - precisamente la sera del 31 ottobre - venne chiusa invece un'altra grande gloria di Genova: la Guidovia. Altra grande perdita, anche se bisogna ammettere che il mezzo era tecnicamente superato.
1/21/2013 3:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
[SM=g1885122]

Se ne parla altrove, su questo forum.

New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:35 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com